Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlù

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 23
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Questo magari interesserà a pochi ma non è un problema: io vado avanti lo stesso! Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LE PRILLINE 2017/18

1. DIAZ Lorena  '92  S

2. TALLEVI Valeria '89 O

3. CECCONI Benedetta  '96  L

4. LOMBARDI Sara '92 C

5. TOZZO Valentina '85 C

6. PAPARELLI Maria Chiara '99 P

8. QUINTABA' Federica '87 P

9. PERELLI Jessica '96  S

10. PIRRO Martina '99 S

12. DA COL Valentina '84 S

13. CARBONARI Giulia '99 O

15. DURU Elena '98 O

16. MILLETTI Talita '02 C

18. MARCELLONI Margherita '93 C

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Messaggi del 09/05/2017

Un po' di riposo?

Post n°1065 pubblicato il 09 Maggio 2017 da iamnobody2011
 

pieralisi - acquasparta Chissà se coach Luciano avrà dato qualche giorno di riposo alle prilline come premio per i 66 punti raccolti nella stagione regolare? Sarà stato magnanimo con la sua truppa oppure avrà deciso di spremerla come se non ci fosse un domani? Credo che le ragazze tutto sommato se le siano meritate 72 ore di riposo (domenica, lunedì ed oggi) dopo la bella prova di sabato sera. Adesso col senno di poi tutti possono dire "era facile contro una squadra quart ultima e tecnicamente inferiore" ma la vittoria rossoblu non era già scritta.

La Pieralisi ha giocato due set quasi perfetti, spingendo forte con la battuta (e sbagliandone qualcuna di troppo...) e soprattutto difendendo con una intensità pazzesca, come se quella di sabato sera fosse già una partita da play-off. Scherzando ho detto che sembrava una squadra di Jenny Lang Ping, una che dell'applicazione difensiva faceva una ragione di vita. Coach Luciano ha potuto anche dare spazio a qualche ragazza della panchina, visto il risultato già in ghiaccio. 

Sul 2-0 c'è stata la reazione di Acquasparta, che non poteva certo lasciarsi retrocedere in quel modo, mesto e rassegnato. Vuoi anche un calo di concentrazione delle prilline, il terzo set è stato un po' più avvincente, almeno fino a quando la Pieralisi non ha ripreso il controllo delle operazioni. Nel momento di difficoltà Hawa Bara si è affidata (ed io con lei...) a Valentina Da Col, che di ingnoranza ha messo a terra i palloni che hanno fatto girare il set. 

Quando è caduto l'ultimo pallone mi aspettavo scene da film drammatico nella metà campo ospiti, tipo giocatrici che scoppiano in lacrime, gente che si dispera ed invece, non è accaduto nulla di tutto questo. Se devo essere sincero nemmeno io quando la Pieralisi è retrocessa in C tre anni fa sono caduto in depressione. Ho continuato a fare la vita di sempre, forse perché la cosa non è arrivata all'improvviso ma diciamo così, mi ero preparato a quell'avvenimento: quando sei ultimo in classifica a tre quarti della stagione, cominci a pensare che la retrocessione non sia un'opzione ma una inevitabile realtà. 

manuela leggeriA proposito di salvezza e retrocessione, la partita di sabato mi ha riportato alla mente la nostra drammatica salvezza, strappata all'ultima giornata alla "Carbonari" quattro anni fa contro Recanati, che invece si giocava un posto nei play-off promozione. Un 3-2 talmente rocambolesco che ancora mi sembra incredibile: Jesi che vince i primi due set e tutto sembra volgere al meglio; poi ecco la clamorosa rimonta della Cosmetal dove giocava la nostra ex Camilla Orazi. Sul 2-2 tutti cominciamo ad imprecare ed a fare i calcoli: basta vincere il tie break per salvarsi. Facile a dirsi. Eppure con tigna e la Pieralisi si aggiudica il quinto e tutti possiamo finalmente festeggiare la permanenza in B2. 

Altri tempi. Oggi anziché in basso si guarda in alto. Si guarda ai play-off promozione, che cominceranno per la Pieralisi, tra più di due settimane. Io non me li voglio perdere. FORZA JESI! by Nessuno

ps. approfitto del post per fare gli auguri di compleanno ad una delle più grandi centrali che abbiano mai vestito la maglia rossoblu: Manuela Leggeri, che oggi spegne 41 candeline. Auguri Capitano!

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

OTTOBRE

Sabato 21 ore 18.30 @ Jesi: PIERALISI vs. Montespertoli

Sabato 28 ore 21 @ Spinetoli (AP): Pagliare vs. PIERALISI JESI

NOVEMBRE

Sabato 4 ore 18.30 @ Jesi: PIERALISI vs. TeamVolley Firenze

Sabato 11 ore 21 @ Corridonia (MC): Corplast vs PIERALISI JESI

 

NESSUNO ROSSOBLÙ ON FACEBOOK

Nessuno Rossoblù su Facebbok

Visita la mia pagina Facebook "Nessuno Rossoblu"!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011zurigo100maurizioporceddalaura_torriIrrequietaDalexagallonlyemotions71giovannimaddalunaclaudia1810muttley1971enripinialrasunirnaccarato.raffaelealexpo1984
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIMI COMMENTI