Creato da iamnobody2011 il 04/06/2011

Nessuno RossoBlu

Le Prilline & altro...

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: iamnobody2011
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 23
Prov: AN
 

CHI SONO?

Sono un semplice tifoso della Pieralisi Volley, la squadra di pallavolo femminile di Jesi, la mia città; quella che una volta era chiamata Monte Schiavo e giocava in serie A1. Altri tempi ma la passione per questi colori e per queste ragazze è rimasta la stessa. In questo scalcinato blog cerco di raccontare la mia passione per le "prilline" (così venivano chiamate ai tempi dell'A1) e le loro imprese. Questo magari interesserà a pochi ma non è un problema: io vado avanti lo stesso! Non dimentico però, l'altra mia passione: la musica. Ogni tanto mi diverto a dire la mia su artisti, eventi e tutto quello che mi colpisce del mondo musicale. Buona lettura! by Nessuno

 

LE PRILLINE 2016/17

1. DIAZ Lorena  '92  S

2. BARA Hawa  '92 P

3. CECCONI Benedetta  '96  L

4. ROMAGNOLI Maria Laura '87 P

5. BASSOTTI Silvia '96  C

6. GALUPPI Francesca  '99  L

8. CICCOLINI Monica '92 S

9. PERELLI Jessica '96  S

10. CERINI Sofia '96 C

11. COPPARI Martina  '00 S

12. DA COL Valentina '84 S

15. DURU Elena '98 O

17. PETTINARI Beatrice  '97  C

18. MARCELLONI Margherita '93 C

All. Luciano SABBATINI

Vice All. Elisabetta BONCI

 

I MIEI LINK PREFERITI

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

 

Il momento della verità

Post n°1082 pubblicato il 23 Maggio 2017 da iamnobody2011
 

Ci siamo: domani sera alla "Carbonari" prendono il via i play-off della Pieralisi, che sogna di bissare la promozione ottenuta lo scorso anno e volare in serie B1, un traguardo inimmaginabile alla vigilia del campionato ma ora vicino appena due partite. A contendere il biglietto per la terza categoria nazionale sarà il Quarrata, squadra della provincia di Pistoia proveniente dal girone E, che aveva chiuso al terzo posto con 58 punti, staccata di due dal Pontedera secondo (che aveva vinto proprio lo scontro diretto all'ultima giornata in trasferta) e di nove dalla prima, l'Empoli già promosso in B1. 

blu volley quarrataIl primo atto di questa serie, che si gioca sulla distanza delle due gare su tre, come detto inizia domani sera (ore 20.30) alla "Carbonari" in virtù del miglior punteggio totalizzato dalle jesine nella stagione regolare (66 contro 58). Sabato sera ci si sposterà in Toscana per la gara di ritorno; per l'occasione la Pieralisi ha organizzato un pullman per Quarrata, trovate qui tutte le info. In caso di parità la serie tornerà di nuovo a Jesi mercoledì 31 maggio per lo spareggio che assegnerà il primo dei tre posti per la serie B1 2017/18. 

Mentre le prilline non giocano dalla gara di stagione regolare con Acquasparta dello scorso 6 maggio, Quarrata (nella foto Facebook/Blu Volley Quarrata) non si è mai fermata. Le pistoiesi hanno eliminato nel Primo Turno il Rovigo con un secco 2-0, andando a vincere al tie break in Veneto (addirittura 16-14!). La domanda a questo punto è scontata: meglio aver riposato per oltre due settimane ed aver recuperato i piccoli infortuni oppure aver mantenuto il ritmo partita? La risposta la darà la partita di domani sera.

Oltre al ritmo partita, la differenza in questi play-off la faranno i dettagli: le squadre che arrivano a questo punto della stagione sono tutte di buon livello ed organizzate. Sarà importante l'approccio alla gara da non sbagliare, la pressione della battuta e commettere pochi errori; ovviamente anche l'esperienza potrebbe giocare un ruolo fondamentale. Quarrata lo scorso anno fu eliminata al primo turno da Moje con un secco 2-0 nella serie, quindi ha già "assaggiato" il clima delle gare da dentro o fuori. In casa rossoblu invece, solo Lorena Diaz e Margherita Marcelloni (proprio con la Lorella) hanno avuto a che fare con i play-off di B2. 

Non va trascurato nemmeno il fattore del pubblico. Da Quarrata nonostate la giornata infrasettimanale, qualcuno arriverà per sostenere la squadra. E noi di Jesi? Credo che questo appuntamento servirà anche per capire quanto la città è interessata a questa squadra. Sui media, salvo rare eccezioni come Rve Studio Sport, non mi pare che questa finale sia stata molto pubblicizzata ma posso anche sbagliarmi. Spero che domani sera la "Carbonari" torni ad essere quella delle giornate migliori. Io ci sarò! FORZA JESI! FORZA RAGAZZE! by Nessuno

 
 
 

Quando la Monte Schiavo giocava i play-off promozione...

Post n°1081 pubblicato il 22 Maggio 2017 da iamnobody2011
 

6 maggio 2010. Quel giorno, oltre a segnare la fine dell'avventura in serie A della Monte Schiavo (di lì a breve i Pieralisi avrebbero venduto baracca e burattini a Conegliano), era stato l'ultimo atto del campionato 2009/10 delle rossoblu, un ko per 3-0 con Pesaro al PalaTriccoli in gara quattro dei play-off scudetto. Play-off appunto, come quelli che da mercoledì le prilline torneranno a giocare. 

Da sette anni dunque, il club di via Ancona non gioca una post season. In realtà la Pieralisi nella stagione 2014/15 si era giocata la permanenza in serie C ai play-out contro il Don Celso Fermo, battuto 3-0 alla "Carbonari" e 3-2 in trasferta. Di quella squadra sono rimaste Hawa Bara, Beatrice Pettinari, Benedetta Cecconi e Francesca Galuppi; si trattava però, di lotta per non retrocedere, da domani invece, si giocherà per salire al piano di sopra, per andare in B1.

alessandra RomaninSe quindi consideriamo solo i play-off promozione, il pensiero va alle stagioni in A2 e precisamente alle annate 1998, 1999 e 2000. La Monte Schiavo di coach Moretti e di capitan Romanin (nella foto a sinistra legavolleyfemminile.it) alla sua seconda apparizione tra le cadette (dopo la promozione del '96) raggiunse la semifinale ma fu battuta dal Sesto Fiorentino per 2 a 1 nella serie. In quella squadra oltre allo storico capitano rossoblu, c'erano l'italo-brasiliana Conselheiro, l'olandese Marrit Leenstra e la russa Voiekova; il gruppo delle italiane era composto dalla regista maceratese Silvia Toso, da Moira Cerioni, cambio della Toso, da Nicoletta Luciani, oggi allenatrice delle giovanili rossoblu, e da Paola Gialletti, oggi moglie di Francois Salvagni. L'allenatore come detto era Moretti, coadiuvato da Gabriele Vasconi, mentre il direttore sportivo era Marco Oggioni.

maurizio moretti

Nel 1999 la società rossoblu raggiunse la prima storica finale promozione. Fu ancora una squadra toscana però, a spezzare il sogno delle rossoblu: la corazzata Romanelli Firenze piegò la tenace resistenza jesina vincendo 2 a 1 la serie di finale. Quella fiorentina era una formazione illegale per la serie A2, vi giocavano atlete del calibro di Mirka Francia, Barbara De Luca, che qualche anno dopo avrebbe vestito i colori rossoblu, Alessandra Pinese, Iveta Mikusova, Maria Rosaria Romanò (incrociata lo scorso anno con Offida) e Giuliana Toldo, sorella del portiere della Fiorentina e dell'Inter. Nonostante tutte queste campionesse la Monte Schiavo di Moretti trascinò le fiorentine allo spareggio, vincendo al PalaTriccoli gara due al tie break. Le stelle di quella squadra erano Enya Martinez ed Elisabetta Gilioli, dietro di loro ancora il gruppo delle italiane capitanato da Romanini, Luciani, Cerioni ed Evelyn Marinelli.

federica lisiIl 2000 sembrava essere l'anno buono, quello della tanto sognata promozione in A1 ed invece la Monte Schiavo del duo Moretti-Vasconi in panchina e di Oggioni dietro la scrivania si fermò ancora una volta ad un passo dalla vittoria. A salire nella massima serie fu lo Spezzano di Kinga Makulewicz, Valentina Borrelli e Valeria Marletta, che vinse la serie di finale 2 a 1. Non bastarono gli arrivi dell'olandese Brinkman, della regista Lisi (nella foto legavolleyfemminile.it, a sinistra) e della centrale italo-brasiliana Mirela Sesti Nunes per vincere i play-off prmozione. Quella sconfitta provocò una vera rivoluzione in casa rossoblu: Marco Oggioni lasciò la poltrona di ds per tentare la sorte a Reggio Calabria, gli subentrò la coppia Andrea-Gabriele Pieralisi; in panchina Volpicella sostituì Moretti (nella foto legavolleyfemminile, a destra), che andò a Tortoreto. Anche la rosa fu totalmente rinnovata. Rimasero solo Romanin, Luciani e la giovane Stefania Fiorentini, che lo scorso anno era a Monte San Giusto...da avversaria. Stava per nascere la Monte Schiavo delle meraviglie, che il 6 maggio 2001 avrebbe vinto la stagione regolare dopo un lungo testa a testa con Trecate; senza passare dai play-off. Ma questa è un'altra storia. FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Gli orari definitivi del Secondo Turno

Post n°1080 pubblicato il 21 Maggio 2017 da iamnobody2011
 

Con le gare di spareggio giocate ieri, si è chiuso il Primo Turno dei Play-Off Promozione. La Sezione in cui era stata inserita la Pieralisi (che comprende i gironi D, E ed F) a dire il vero, aveva già concluso la fase mercoledì. Oggi la Fipav ha comunicato le date e gli orari definitivi delle gare di andata e ritorno del Secondo Turno, dove si assegneranno i primi due posti per la serie B1 2017/18. Sul sito della Pieralisi già era uscito qualcosa, comunque eccoli:

Mercoledì 24 maggio ore 20.30 @ palestra "Carbonari" via Tessitori, Jesi: PIERALISI JESI - Blu Volley Quarrata (andata);

Sabato 27 maggio ore 21 @ PalaMelo via Arcoveggio, Quarrata (PT): Blu Volley Quarrata - PIERALISI JESI (ritorno);

Mercoledì 31 maggio ore 20.30 @ palestra "Carbonari" via Tessitori, Jesi: PIERALISI JESI - Blu Volley Quarrata (eventuale spareggio). 

 
 
 

In pullman a Quarrata!

Post n°1079 pubblicato il 20 Maggio 2017 da iamnobody2011
 

Per chi ancora non lo sapesse, mercoledì 24 alla "Carbonari" si gioca l'andata del Secondo Turno dei play-off promozione tra la Pieralisi e Quarrata. Sabato 27  alle ore 21 invece, è in programma il ritorno in Toscana e per l'occasione la società ha deciso di allestire un pullman per tutti i tifosi che vorranno seguire comodamente le prilline. 

La partenza è prevista per le 15.30 di sabato 27 dal piazzale del centro sportivo "Pieralisi" in via Ancona 96; per i ragazzi fino a dodici anni l'iscrizione è gratuita, per tutti gli altri il costo è di cinque euro. Per le iscrizioni si può contattare la segreteria della Pieralisi allo 0731-208889 oppure ai numeri 3487109630 e 3342511898. Non si può mancare a questo storico appuntamento! FORZA JESI! by Nessuno

 
 
 

Finalmente...Novara.

Post n°1078 pubblicato il 20 Maggio 2017 da iamnobody2011
 

Prima di dedicarmi completamente alla Pieralisi ed al suo sogno (che poi, è anche il mio...) di salire in B1, volevo dedicare un post a Novara, che lo scorso 11 maggio si è laureata per la prima volta campione d'Italia. Sinceramente non pensavo ci sarebbero riusciti, tanti i tentativi, tanti gli anni di spese folli per allestire squadroni invincibili, altrettante le delusioni cocenti. Come dimenticare la famosa finale del 2004, quando l'allora Asystel di Jenny Lang Ping si portò sul 2-0 nella serie di finale con Bergamo ed arrivò ad un punto dallo scudetto? Tutti sanno come finì poi: la Foppapedretti di Piccinini riuscì in un vero miracolo sportivo, pareggiando la serie e vincendo poi in casa il tricolore. 

Novara tricoloreIl destino di Novara tuttavia è abbastanza curioso ed è stato molto simile a quello della Monte Schiavo per un certo periodo. Jesi e l'Agil Trecate (così si chiamava la società, prima del trasferimento a Novara) salirono insieme in A1 nel 2001; la Monte Schiavo vinse la stagione regolare, l'Agil attraverso i play-off. L'anno dopo le due squadre incrociarono i loro cammini nei play-off scudetto nei quarti ed a vincere furono le piemontesi, che poi raggiunsero clamorosamente la loro prima finale scudetto da neo promossa. Nel 2003 l'incrocio nella post season avvenne nelle semifinali ed ancora una volta fu l'Asystel di Lang Ping a trionfare contro la Monte Schiavo del trio azzurro Lo Bianco-Leggeri-Togut. 

La strade dei due club tornarono ad incrociarsi nei quarti dei play-off del 2005. Quella volta Jenny Lang Ping sedeva sulla panchina rossoblu e riuscì nell'impresa: sfatare il tabù Novara, che aveva sempre eliminato Jesi. Memorabile la vittoria in gara cinque al Dal Lago per 3-1 delle prilline che complerarono una incredibile rimonta nella serie, da 0-2 a 3-2 con i tifosi chiusi nella gabbia a festeggiare. Io c'ero e fu una delle soddisfazioni più grandi, soprattutto perché in quel palazzetto erano sempre morti i sogni jesini di grandezza. Fu una liberazione. (foto lastampa.it). 

L'ultimo incrocio tra Jesi e Novara nei play-off è datato 2008 quando l'Asystel eliminò la Monte Schiavo di Abbondanza. I destini di Jesi e Novara tuttavia furono simili anche dopo. Nel 2010 i Pieralisi cedettero il titolo a Conegliano, nel 2012 il presidente novarese Caserta fece lo stesso, vendendo i diritti a Forlì. Il Novara che ha festeggiato il tricolore è parente di quell'Agil che nel 2001 arrivò secondo in A2. Dopo lo spostamento a Novara, la presidente suor Giovanna Saporiti, preferì ripartire dalle categorie regionali dalla vecchia Trecate. Mentre l'Asystel si spegneva, l'Agil saliva sempre più su, fino a tornare in serie A grazie all'acquisizione dei diritti di Busnago che militava in A2. Il resto è storia: la promozione in A1, la finale persa nel 2015 contro Casalmaggiore ed il tricolore di oggi quando forse nessuno ci sperava più.

Trovo divertente che per vincere lo scudetto Novara abbia dovuto prendere Piccinini, una che nel 2004 era stata tra le protagoniste della clamorosa rimonta, e Fenoglio, allenatore della Foppapedretti del biennio 2005-2006 che tanti tifosi jesini ricordano per le sparate contro la Monte Schiavo. Complimenti a Novara quindi, che ha tenuto duro. Speriamo un giorno di rincontrarci...by Nessuno.  

 
 
 
Successivi »
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

IL CALENDARIO DELLE PRILLINE

Mercoledì 24 ore 20.30 @ Jesi: PIERALISI - Quarrata (Play-Off Promozione - Andata Secondo Turno)

Sabato 27 ore 21 @ Quarrata (PT): Blu Volley - PIERALISI JESI (Play-Off Promozione - Ritorno Secondo Turno). 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

iamnobody2011shon1978luciomacchiorsmil48pe.gbdavid.pasconefabrizioerminiostudio.dipernabernardoraf2008alekz75francesco.floris0totogeppoleoncinobianco1paperinopa_1974
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom