Creuza de ma

Parole ostinate e contrarie

 

ZENA


 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

DYLAN

immagine
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 10 Dicembre 2007 da Kiashian74

BRIVIDO CALDO

Attraversata da un brivido caldo
Per sogni folli più grandi di me
Vivendo mille emozioni in contrasto
Riparto da te

Tra mille note di vita raccolte
E gli orizzonti che non vedo più
Confusamente tra immagini stanche
Riaffiore anche tu

Sai ti penso tanto
Lo sai ti sento tanto...e di più
Ti ho aspettato tanto
Sai ti penso tanto

Viaggia la mente nei ricordi miei
Viaggia avvolta nella nostalgia di te
Resta la dolce tenerezza che
Lascia il tempo che si ferma in te
Occhi per orizzonti nei tramonti che vorrei
Mani si stringono su cuori stanchi e fragili
Tempo che non invecchia una fotografia
Da allora resta il vuoto dentro

In quelle nebbie disperse dal vento
Tra labirinti di cristalli blu
Appare il viso di chi se n'è andato
E non torna più

Sai ti penso tanto
Lo sai ti sento tanto...

Viaggia la mente nei ricordi miei
Viaggia, viaggia avvolta nella nostalgia di te
Come la luce di un diamante pazzo che
Resta per sempre, per sempre dentro agli occhi
Negli orizzonti e nei tramonti che vorrei

Tempo che non invecchia una fotografia
Da sempre storie di gente uguale a noi

 
 
 

Post N° 16

Post n°16 pubblicato il 06 Dicembre 2007 da Kiashian74

RASO

Amore mio
è già da tempo che ti amo così
lontano dai tuoi occhi e dal tuo cuore
senza avvisarti mai.
Io so chi sei, che nome hai
è questo che mi basta, e non vorrei
sfiorare l'equilibrio dei pensieri
e preferisco amarti senza un vero modo
perchè io so che ci sei
anche se non ci vediamo.
Facciamo che tutto sia
un sentimento di raso
e quando ti attacchi su
ci voli via
così, senza aggrapparsi alla ringhiera di un'effimera poesia.

Tu sei così,
frammento mio di quotidianità,
che puntualmente vivi la mia vita
che al primo freddo mi riscaldi l'aria intorno.
La notte fredda sarà
sotto un parato di stelle
la luna imbiancherà
gocce che rigano il viso
le raccoglierà
lucide e chiare
un mare senza onde è tanto grande, navigando senza vele.
Ecco è così
che riempio poche ore della vita
aprendo una finestra sulla strada
io vedo chiaro l'orizzonte che non seguirò mai insieme a te.
La notte fredda sarà
sotto un parato di stelle
la luna imbiancherà
gocce che rigano il viso
le raccoglierà
lucide e chiare
un mare senza onde è tanto grande, navigando senza vele

                                                             Mina

 
 
 

Post N° 15

Post n°15 pubblicato il 04 Dicembre 2007 da Kiashian74

REPLAY

Dentro al replay
fra miliardi di altri ci sei
e non hai scia
luminosa d'auto
anche di periferia
come i sogni che farai
o prenderai a noleggio
quando ti addormenterai
con le scarpe sul letto
Dentro al replay
con la testa girata un po' in su
da fotografia
ci sei anche tu prima di andare via
"se rimango ancora qui
è come se morissi
e guardandomi allo specchio
ad un tratto sparissi"
Cadono le stelle e sono cieco
e dove cadono non so
cercherò, proverò, davvero
ad avere sempre su di me il profumo delle mani
riuscire a fare sogni tridimensionali
non chiedere mai niente al mondo
solo te
come una cosa che non c'è
cercando dappertutto anche in me
ti vedo
Dentro al replay
per un attimo c'ero e anche lei
ma in quel momento
qualcosa ho cancellato
si è fermato il tempo, la sua regolarità
e come se morissi
è sparita anche la luna,
è cominciata l'eclissi
Cadono le stelle
allora è vero
e io non so se ci sarò
dove andrò
non lo so se lo merito o no
se correggerò gli effetti dei miei guasti nucleari
se troverò il coraggio ti telefono domani
e più sarò lontano e più sarò da te
dimenticato e muto
come uno che non c'è
tornerò, tornerò davvero
a sentire su di me profumo delle mani
di notte io farò sogni tridimensionali
senza chiedere mai niente al mondo
neanche a te
senza chiedermi perché
ti vedo dappertutto
anche in me
ti vedo

 
 
 

Post N° 14

Post n°14 pubblicato il 03 Dicembre 2007 da Kiashian74

Lo so che finirà

Lo so che finirà
Ho sempre un chiodo fisso nella testa
Si lo so che tutto questo non è giusto
Ma prima o poi succederà
E ci saranno giorni senza sole
Senza più parole

Lo So che finirà
e sarà forte il mio dolore per questo grande amore
Lo so che finirà
Il tuo sorriso e questo mi farà impazzire
E quando poi mi mancheranno gli occhi tuoi
Proverò a cercarli e poi fuggire
Non ci saranno notti per amare
Nemmeno per sognare
Ma un vento forte il tempo e tutto quanto cancellerà
Sarai un vecchio amore

Per me non finiranno mai
quegli annni amari
Ci sono giorni dentro te da ricordare
Ci sarà sempre il tuo passato nel futuro
Che non potrò capire
Se a te quel vecchio amore non ti fa più male
A me mi fa soffrire

Lo so che finirà
Ma resterà per sempre una canzone
Sarà un ricordo per stampare il nostro amore per non avere fine
Ma se dovrà finire
E a chi dirò ti amo tanto da morire
poi lo dovrà sapere
Che questa vecchia storia è stata scritta con dolore
Dal principe del cuore

Per me non finiranno mai
quegli annni amari
Ci sono giorni dentro te da ricordare
Ci sarà sempre il tuo passato nel futuro
Che non potrò capire
Se a te quel vecchio amore non ti fa più male
A me mi fa soffrire

Ci sarà sempre il tuo passato nel futuro
Che non potrò capire
Se a te quel vecchio amore non ti fa più male
A me mi fa soffrire

 
 
 

Post N° 13

Post n°13 pubblicato il 03 Dicembre 2007 da Kiashian74

DOVE SEI...

Senza lei
Il tempo sembra strisciare passando piu lento del solito
Senza lei
Che amare un'altra mi sembra davvero qualcosa di stupido
Che vita inutile
Senza lei
Bevo fumando e poi mangio bocconi di picco le lacrime
Son diventato pensandoci bene anche un povero diavolo
E se mi guardo allo specchio mi sembro piu vecchio in un attimo
Chissa se impazzira
Si puo pure andar gia dal balcone
Dare un calcio pia forte al portone
Ma non senti lo stesso dolore
Quel sapore di morte nel cuore se tu non ci sei

Dove sei
Maledettissimo pezzo di stella cadendo hai colpito il mio cuore lo sai
Dove sei
Senza di te nella vita magari le altre bastavano
Per sopravvivere
Dove sei
Se fossi stato un miraggio la bolla d'amore scoppiava in un attimo e poi
Senza te
Mi regalavo nei letti al momento di chi mi desidera
Potevo vivere così

Senza lei
Ho cominciato a vedere l'amore qualcosa di cinico
L'indifferenza a il vestito che metto ogni sera di solito
Ho quasi voglia di spegnere l'ultima fiamma dell'anima
Ma poi si arrabbia Dio
La mia febbre continua a salire
Quanto male che sento nel cuore
Ho paura non voglio morire
Sono solo un vigliacco d'amore che vive di te

Dove sei
Maledettissimo pezzo di stella cadendo hai colpito il mio cuore lo sai
Dove sei
Senza di te nella vita magari le altre bastavano
Per sopravvivere
Dove sei
Se fossi stato un miraggio la bolla d'amore scoppiava in un attimo e poi
Senza te
Mi regalavo nei letti al momento di chi mi desidera
Potevo vivere
dove sei....

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Kiashian74
Data di creazione: 13/09/2006
 

YO'...PICCOLA LUNA


VORREI...

Vorrei conoscer l' odore del tuo paese,
camminare di casa nel tuo giardino,
respirare nell' aria sale e maggese,
gli aromi della tua salvia e del rosmarino.
Vorrei che tutti gli anziani mi salutassero
parlando con me del tempo e dei giorni andati,
vorrei che gli amici tuoi tutti mi parlassero,
come se amici fossimo sempre stati.
Vorrei incontrare le pietre, le strade, gli usci
e i ciuffi di parietaria attaccati ai muri,
le strisce delle lumache nei loro gusci,
capire tutti gli sguardi dietro agli scuri

e lo vorrei
perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei ed io...

Vorrei con te da solo sempre viaggiare,
scoprire quello che intorno c'è da scoprire
per raccontarti e poi farmi raccontare
il senso d' un rabbuiarsi e del tuo gioire;
vorrei tornare nei posti dove son stato,
spiegarti di quanto tutto sia poi diverso
e per farmi da te spiegare cos'è cambiato
e quale sapore nuovo abbia l' universo.
Vedere di nuovo Istanbul o Barcellona
o il mare di una remota spiaggia cubana
o un greppe dell' Appennino dove risuona
fra gli alberi un' usata e semplice tramontana

e lo vorrei
perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei ed io...

Vorrei restare per sempre in un posto solo
per ascoltare il suono del tuo parlare
e guardare stupito il lancio, la grazia, il volo
impliciti dentro al semplice tuo camminare
e restare in silenzio al suono della tua voce
o parlare, parlare, parlare, parlarmi addosso
dimenticando il tempo troppo veloce
o nascondere in due sciocchezze che son commosso.
Vorrei cantare il canto delle tue mani,
giocare con te un eterno gioco proibito
che l' oggi restasse oggi senza domani
o domani potesse tendere all' infinito

e lo vorrei
perchè non sono quando non ci sei
e resto solo coi pensieri miei ed io...

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paola1.ppkissunderTheraingiacomomusso1964romagenovavideomusicjessiejewelteti900delicious5unquarantenneatamante0tesora83aquilalcdsimona.blueflutra80Questa_e_La_Mia_Vita
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

SAPETE CHE VI DICO?

immagine
 

LA STORIA

immagine