Creato da: larry091 il 15/01/2005
SPORT,MUSICA,AMICIZIE,INCONTRI. VARIE PASSIONI DI UN UOMO QUALUNQUE!

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

motorteam0Graniticoxxlarry091gilberto.lotalbertmo1sasy8922danilo19821982dokx0Mauri77RRfmagolftoby.darcoLotharMatthausignazioingleseaumidolcettoo79
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

Post N° 52

Post n°52 pubblicato il 30 Ottobre 2005 da larry091
Foto di larry091

COME RENDERE FELICE UNA DONNA

Per rendere felice una donna occorre solo essere:

1) Amico

2) Compagno

3) Amante

4) Fratello

5) Padre

6) Maestro

7) Educatore

8) Cuoco

9) Carpentiere

10) Idraulico

11) Meccanico

12) Decoratore d'interni

13) Stilista

14) Sessuologo

15) Ginecologo

17) Ostetrico

16) Psicologo

18) Psichiatra

19) Terapeuta

20) Audace

21) Organizzato

22) Buon padre

23) Molto pulito

24) Simpatico

25) Atletico

26) Affettuoso

27) Attento

28) Cavaliere

29) Intelligente

30) Fantasioso

31) Creativo

32) Dolce

33) Forte

34) Comprensivo

35) Tollerante

36) Prudente

37) Ambizioso

38) Capace

39) Coraggioso

40) Deciso

41) Affidabile

42) Rispettoso

43) Appassionato

44) Complimentoso

45) Uno che ama far compere

46) Uno che non fa problemi

47) Molto ricco

48) Non un peso

49) Uno che non guarda le altre

Allo stesso tempo, deve fare attenzione a:

50) Non essere geloso (ma nemmeno disinteressato)

51) Andar d'accordo con la sua famiglia (ma non dedicarle più tempo che a lei)

52) Darle il suo spazio (ma mostrarsi preoccupato per dove va)

Inoltre è molto importante:

53) Non dimenticare le date di: Anniversari (nozze, fidanzamento, primo incontro...), laurea, onomastico, mestruazioni.

Purtroppo anche osservare perfettamente queste istruzioni non vi dà la garanzia al 100% della sua felicità, perché lei potrebbe sentirsi sommersa da una vita di soffocante perfezione e fuggire con il primo "alcolista, ladro, spacciatore, stupratore" che incontra... Deve essere per questo che Dio (bontà sua ...) disse: "Amala!" Ma non disse mai: "Comprendila!!!!!"

COME RENDERE FELICE UN UOMO

1) Dagliela senza rompere i coglioni!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 51

Post n°51 pubblicato il 14 Ottobre 2005 da larry091
Foto di larry091

I sette nani sono arrivati al Vaticano ed incontrano il Papa. Brontolo:

- Senti Papa, c'è una suora più bassa di noi?

- No.

- Dai, pensaci un attimo.

- Ma no, non c'è.

Ancora Brontolo, un po' arrabbiato:

- Ma Papa, pensaci ancora. Sei sicuro al 100%?

- Senti, sono sicurissimo che non c'è una suora più bassa di voi.

I sei nani dietro:

- Brontolo si è scopato un pinguino, Brontolo si è scopato un pinguino ...!!!!!!!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 50

Post n°50 pubblicato il 07 Ottobre 2005 da larry091
Foto di larry091

Ci sono un brasiliano, un nigeriano, un serbo, un portoghese

e un argentino...

Potrebbe essere l'inizio di una barzelletta

invece è ancora meglio...

è la barriera dell'Inter che ha beccato gol... da un ceco!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 49

Post n°49 pubblicato il 04 Ottobre 2005 da larry091
Foto di larry091

Rimini. Un personaggio si sofferma di fronte ad un condominio con 30

appartamenti, e comincia a pensare e a contare.

Nel frattempo sopraggiunge un condomino, che rivolgendogli la parola gli

dice:

- Guardi che qui non ci sono appartamenti da vendere, siamo tutti

proprietari.!

-Lo sò, non sono interessato a comprare, ma pensavo fra me e me, che le

donne di questo palazzo me le sono scopate tutte, tranne una, e se ne và

via.

Il condomino imbarazzato corre in casa dalla moglie, dicendogli:

La fuori c'è uno che dice che si è scopato tutte le donne di questo

condominio, tranne una.

La moglie molto candidamente gli risponde.

Ah Si. Sarà sicuramente quella antipatica del quarto piano.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 48

Post n°48 pubblicato il 01 Ottobre 2005 da larry091
Foto di larry091

Un uomo d'affari manda un fax alla sua donna:

"Mia Cara Moglie: Tu comprenderai che, ora che hai 54 anni, io ho dei

bisogni che tu non puoi più soddisfare

Io sono felice con te, ti considero una moglie meravigliosa e

sinceramente spero che tu non prenderai male il fatto che, quando

riceverai questo fax, io sarò all'hotel Confort Inn con Vanessa, la mia

segretaria, che ha 18 anni.

Non ti arrabbiare, sarò a casa prima di mezzanotte."

 

Quando l'uomo arriva a casa, trova un foglio sul tavolo nella sala da

pranzo:

"Caro Marito, ho ricevuto il tuo fax e non posso che ringraziarti per

avermi avvertita. Approfitto di questa occasione per ricordarti che

anche tu hai 54 anni. Inoltre, ti informo che quando leggerai questo

messaggio, sarò all'hotel Fiesta con Michel, il mio istruttore di

tennis, che, come la tua segretaria ha 18 anni.

Visto che sei un noto uomo di affari, e, in più sei laureato in

matematica, potrai facilmente comprendere che noi due ci troviamo in

situazioni simili ma....con una piccola differenza: "il 18 entra più

volte nel 54, rispetto al 54 nel 18"... quindi, non mi aspettare prima

di domani!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 47

Post n°47 pubblicato il 27 Settembre 2005 da larry091
Foto di larry091

Due giovani sposi stanno giocando a golf, quando durante un tiro di avvicinamento ad una buca la moglie sbaglia completamente il colpo e manda la palla a rompere il vetro di una villa lì vicino.

Preoccupati i due si avvicinano con cautela alla casa e rimangono stupiti di quanto sia bella. Intimoriti per il danno che la palla potrebbe avere provocato e preoccupati per un eventuale risarcimento, decidono comunque di suonare alla porta. Non avendo risposta e notato che l''uscio è aperto, lo varcano piano piano.

Entrati nello splendido salone notano una antica bottiglia rotta vicino alla finestra. All''improvviso un distinto signore di mezza età, vestito in modo molto arabeggiante, si presenta loro dicendo:

- Grazie per avermi liberato. Erano 5000 anni che vivevo rinchiuso in quella bottiglia. Ora posso esaudire tre desideri: due li lascio a voi, uno a testa, ma il terzo spetta a me!

Il marito senza neanche pensarci dice:

- Voglio uno stipendio da 100.000 euro al mese per il resto della vita! La moglie lo segue: - Voglio una casa di mia proprietà in ogni stato del mondo!

Ed il genio:

- E sia! Il mio desiderio invece è quello di fare sesso con la signora... sapete com''è... dopo 5000 anni di astinenza... Marito e moglie convengono che con tutto quello che ci guadagnano, vale la pena di sacrificarsi un po'', così lei si apparta con il genio...

Due ore dopo, finito il tutto, il genio, accesa la sigaretta comodamente adagiato tra le lenzuola, si rivolge alla donna: - Quanti anni ha tuo marito?

- 35... perché?

- E tu? - 33, ma perché?

- Non vi sembra che alla vostra età sia il caso di smettere di credere ai geni delle bottiglie?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 46

Post n°46 pubblicato il 19 Settembre 2005 da larry091
Foto di larry091

Quattro vecchietti all'osteria Stanno giocando a briscola. Il primo dice al secondo:

- Dammi un carico!

- No...

- Ti ho detto dammi un carico!

- No! No!!!

- Forza, muoviti dammi un carico!!!

L'altro, esasperato, afferra una bottiglia e gliela rompe in testa. Il primo vecchietto viene portato all'ospedale, con un brutto taglio. Il medico di guardia del pronto soccorso esaminando la ferita:

- Bisogna dargli due punti...

Il vecchietto ribatte stizzito:

- No. Voglio un caricooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 45

Post n°45 pubblicato il 14 Settembre 2005 da larry091
Foto di larry091

Io e la mia ragazza eravamo fidanzati da un anno, ormai, e finalmente avevamo deciso di sposarci.

I miei genitori ci aiutavano in tutti i modi, gli amici ci incoraggiavano, e la mia ragazza? Beh, lei era un sogno!

C'era solo una cosa che mi preoccupava, e mi preoccupava molto: sua sorella minore.

La mia futura cognata aveva vent'anni, portava minigonne e magliette attillate, e ad ogni occasione si chinava quando era davanti a me, mostrandomi le mutandine. Lo faceva sicuramente apposta, non capitava mai davanti ad altri.

Un giorno la sorellina mi chiamò e mi chiese di andare da lei a darle una mano a controllare gli inviti di nozze.

Era sola quando arrivai. Mi sussurrò che io di lì a poco sarei stato sposato, che lei provava per me dei sentimenti e un desiderio ai quali non poteva e non voleva resistere.

Mi disse che avrebbe voluto far l'amore con me almeno una volta prima che io mi sposassi e legassi la mia vita a sua sorella.

Ero totalmente scioccato, non riuscivo a spiccicar parola.

Lei disse:

- Io sto andando al piano di sopra, nella mia camera da letto, se te la senti, vieni su con me e io sarò tua!

Ero stupefatto. Ero congelato dallo stupore, mentre la vedevo salire lentamente le scale. Quando raggiunse il piano superiore, si voltò, si sfilò le mutandine e me le lanciò contro.

Rimasi là per un momento, poi presi la mia decisione: mi voltai e andai dritto alla porta d'ingresso, l'aprii e uscii dalla casa andando dritto verso la mia macchina.

Il mio futuro suocero erà là che mi aspettava. Con le lacrime agli occhi, mi abbracciò e mi disse:

- Siamo felici che tu abbia superato la nostra piccola prova! Non potevamo sperare in un marito migliore per nostra figlia. Benvenuto nella nostra famiglia!

La morale di questa storia?

I preservativi teneteli sempre in macchina! !!!!!!!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 44

Post n°44 pubblicato il 09 Settembre 2005 da larry091
Foto di larry091

Una donna si sveglia di notte e vede che suo marito non è a letto. Si

infila una vestaglia e scende in cucina. Trova suo marito seduto con una

tazza di caffè di fronte. Sembra che sia assorto in pensieri molto

profondi e fissa un punto oltre il muro. Lei vede una lacrima scendere

dagli occhi di lui mentre sorseggia il caffè.

- Cosa c'è caro? - sussurra lei entrando nella stanza - Perché non vieni

a letto?

L'uomo, guardando il suo caffè risponde:

- Ti ricordi cara di 20 anni fa... quando abbiamo iniziato a

frequentarci e tu avevi solo 16 anni?

- Si, me lo ricordo! - risponde lei.

Il marito sospira... le parole non gli vengono facilmente:

- Ti ricordi di quando tuo padre ci beccò sul sedile della mia macchina

che facevamo l'amore?

- Sì che me lo ricordo... - risponde lei prendendo una sedia e

sorridendogli dolcemente.

- E ti ricordi che tirò fuori un fucile, me lo puntò in faccia e mi

disse: "O sposi mia figlia o ti mando in prigione per 20 anni?"

- Sì... mi ricordo anche questo... e con ciò?

Un'altra lacrima sulla guancia...

- Oggi sarei uscito!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 43

Post n°43 pubblicato il 05 Settembre 2005 da larry091
Foto di larry091

La figlia minore di Berlusconi chiede al padre: - Papà, cos'è l'amore? - L'amore? L'amore è per esempio incontrare un ricco signore che ti porta in un albergo di lusso a Venezia, che ti fa fare un giro in gondola, che ti porta a mangiare in un bel ristorante a piazza San Marco, che ti compra una Mercedes, un appartamento a Parigi e una villa in Costa Azzura, che ti regala una collana di diamanti e anelli d'oro ecc, questo è l'amore.

- Papà! E dove sono i sentimenti, il desiderio, i batticuori, il primo appuntamento, il primo bacio???

- Figlia mia... quelle sono tutte cazzate che si sono inventati i comunisti per trombare gratis...!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 42

Post n°42 pubblicato il 01 Settembre 2005 da larry091
Foto di larry091

Un canguro esce dopo cinque anni dal carcere, dove era stato rinchiuso per aver commesso una rapina. Dal momento che non aveva avuto rapporti sessuali per cinque anni decide, come prima cosa, di andare in un bordello. La tenutaria della casa chiusa, una leonessa, dopo aver ascoltato il potenziale cliente risponde:

- Non c'è alcun problema, ragazzo. C'è già la cangura che ti sta aspettando.

Il canguro, deluso replica:

- Guardi, signora leonessa: io sono cinque anni che non scopo; la cangura gliela apro in due. Insomma, mi ci vorrebbe qualcosa di più energico!

Dopo alcune proposte, che non incontravano i gusti del canguro, la leonessa dice:

- Guarda, ti posso consigliare la pitonessa: è un pò cara , è vero , però conosce certi giochini erotici... una roba da non credere!

E il canguro, tutto ingrifato, chie de di essere portato subito da lei. Arriva alla porta della sua stanza, la apre, ed entra. La pitonessa vede il canguro e, senza pensarci su, si avventa su di lui e lo ingoia in un sol boccone. Dopo qualche secondo, il rettile realizza di aver mangiato un cliente, e quindi cerca di sputarlo fuori. Il tentativo riesce, e il canguro, dopo aver ripreso un attimo fiato se ne esce:

- Aoh... vacce piano co' sti pompini, eh?!?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 41

Post n°41 pubblicato il 27 Agosto 2005 da larry091
Foto di larry091

E' estate e Berlusconi sta facendo una passeggiata sul Nilo. Ad un tratto cade nelle acque impetuose del fiume e rischia la morte. Un bambino, però, lo vede e, coraggiosamente, si tuffa e lo trae in salvo. Al che il Cavaliere lo ringrazia e gli dice:

- Caro bambino, mi hai salvato la vita! Come posso ringraziarti?

Il piccolo risponde:

- Ecco, vede... siccome in famiglia siamo molto poveri, potrebbe inviarmi un paio di scarpe dall'Italia?

- Ma certo, appena torno ad Arcore te le mando. Che numero hai?

Il bambino riflette un attimo ed esclama:

- Quarantadue!

- Ma come - fa Berlusconi - sei così piccolo ed hai il piede enorme?

- No - gli risponde il bambino - ma sapendo bene chi è lei lo avrò quando mi arriveranno!!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

GRAZIE ALESSIO!

Post n°40 pubblicato il 29 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Alessio Tacchianardi dopo 11 anni lasciala maglia della Juventus ed è un pò come se un amico se ne va e sai che difficilmente lo rincontrerai. Gli juventini veri come lui lasciano il segno indelebile delle emozioni checi hanno regalato. Come altri la stampa e la tv obbligate dall'alto ad essere antijuventine lo hanno snobbato e mai indicato come quello che è stato in realtà: uno dei centrocampisti più vincenti degli ultimi 10 anni. Avrebbe meritato maggiore considerazione per la nazionale e sarebbe stato ancora utile alla nostra squadra se solo avessimo un allenatore intelligente al posto di Capello, il cui sangue infettato da anni di Milan e di Roma non sò quanti danni vorrà ancora fare ai simboli juventini (es. sostituzioni di Del Piero). Grazie di cuore Alessio e buena suerte! Avrò una squadra da tifare nella liga spagnola!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 39

Post n°39 pubblicato il 27 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Adoro il tennis e qui riporto un articolo sulle sorellone! La foto è di quella meravigliosa tennista italiana che è Flavia Pennetta!

Un reality per le sorelle Williams, da cenerentole a regine

 

Da "cenerentole del ghetto", come le chiamavano, a reginette dei campi da tennis e, fra poco, del Reality Show. Venus e Serena Williams stanno per approdare sugli schermi con una nuova serie della tv Abc, canale family, e si prevede un successo notevole. La rete televisiva americana ha filmato le due giocatrici sia in campo che fuori, a casa o in giro per i negozi, in vacanza o mentre competono sui campi di tutto il mondo. "Ve le mostreremo come non le avete mai viste", ripete lo slogan preparato per la loro serie che è stata presentata ieri e che si chiama: "Venus e Serena, dal Vero". Ovvero cosa fanno nella vita di tutti i giorni due giovani donne straordinarie e vincenti.

Certo il punto focale della loro esistenza, che traspare nello show, è il tennis, quello che le accomuna, che le unisce come amiche oltre che come sorelle, e che le ha rese ricche e famose. Perchè, come tutti ormai sanno, un tempo vivevano nel ghetto e il papà Richard sognava per loro un futuro dorato nel mondo della racchetta. Ma la loro vita viene ripresa anche dietro il palcoscenicosportivo, durante gli allenamenti, quando ritornano a casa stanche, quando giocano a ping-pong, quando partecipano alle serate di gala e quando scherzano fra loro in piscina, quando si truccano e quando si arrabbiano.

Inutile dire che il Reality fa parte di una più vasta operazione di marketing che comprende anche il lancio di un libro: "Venus & Serena, serving from the hip, 10 rules for living, loving, and winning", che dovrebbe significare, più o meno, "Venus e Serena, 10 regole per vivere, amare e vincere". Il messaggio è diretto soprattutto alle adolescenti a cui le sorelle di colore vorrebbero insegnare che nella vita occorre sacrificio, lavoro, perseveranza, e bisogna accettarsi per quello che si è, specie nel proprio aspetto interiore. Nell'amore, poi, non bisogna correre. "Io - dice Venus - fino ai 18 anni non ero mai uscita con un uomo". "Da piccola non mi trovavo piacente - ammette Serena - ma bisogna imparare a volersi bene perchè la vera bellezza è dentro di noi".

Si, perchè loro oggi sono persone di successo, fanno spot pubblicitari a ciffre da capogiro, Venus è una delle donne più sognate dagli uomini americani, Serena recita in molti film, ma non è sempre stato così. Per questo, dicono le sorelle più famose del tennis, siamo sempre rimaste legate ai vecchi valori, quelli che davvero contano. "E siamo sempre amiche", dicono, "anche se spesso ci siamo confrontate in campo".

Insomma sembra che il ruolo di promotrici culturali verso le adolescenti, specie quelle afro-americane, sia un ruolo che si sono addossate senza incontrare molti problemi. Sembra insomma che ci credano davvero. Il loro libro è una summa di suggerimenti sui sentimenti, sulla paghetta, sulla dieta, sui rischi di confondere il mondo ovatato della televisione con la realtà, che è un'altra cosa.

E il loro Reality allora, dirà qualcuno, non rischia di contribuire a confondere le giovani menti? "Noi siamo vere - replicano le due sisters del tennis. Non siamo state sempre ricche e famose, poco tempo fa eravamo come tante altre ragazzine americane. Abbiamo sofferto, inseguito i nostri sogni, e questi sono diventati realtà". Come dire che, seguendo l'esempio, anche altre ci possono riuscire.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 38

Post n°38 pubblicato il 22 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Berlusconi va da Montezemolo sulla pista di Fiorano per complimentarsi e pretende di fare un giro su una macchina di Formula 1.

Al primo giro vola fuori pista ad altissima velocità.

Su Fiorano scende il silenzio... panico... insomma il CAPO forse... sai com'è, una macchina così veloce...

Partono i soccorsi dai box ma nel campo vicino, del Berlusca nessuna traccia: nessun corpo da soccorrere vicino all'auto.

Un contadino con la vanga si giustifica:

- Sembrava morto! Quando mi sono avvicinato ha aperto gli occhi e ha detto che non si era fatto niente, solo un grande

spavento ma, conoscendo le balle che racconta, l'ho sepolto ugualmente!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 37

Post n°37 pubblicato il 21 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Un vecchietto in un ospizio è molto orgoglioso dell'aspetto che ha in relazione alla sua età.

Un giorno chiede ad un amico:

Mario, secondo te quanti anni ho?

Mario lo guarda e fa:

Io direi ottantuno... ottantadue!

No... ne ho ben novantacinque!!!

Accidenti, te li porti veramente bene!

Dopo aver ringraziato Mario, tutto contento il vecchietto va a chiedere un parere ad un'altra ospite della casa di riposo:

Rosa, secondo te quanti anni ho?

Beh... ti dovresti tirare giù i pantaloni!

In che senso?

Nel senso di slacciarli e tirarli giù!

Il vecchietto, di molto incuriosito, si tira giù le braghe.

La donna gli prende in mano le palle, le soppesa, gli da una schiacciatina, schiaffeggia un paio di volte il pene e poi esclama:

Hai novantacinque anni!

Perbacco Rosa! Ma come hai fatto ad indovinarlo?

Ho sentito che lo dicevi a Mario poco fa...!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 36

Post n°36 pubblicato il 20 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Anna e Marco sono due pazzi che vivono in un ospedale psichiatrico. Un giorno, passeggiando vicino alla piscina dell'ospedale, Anna improvvisamente si butta nell'acqua e cola a picco...

Marco salta a sua volta e riporta Anna in superficie. Quando il direttore dell'ospedale viene a sapere dell'atto eroico di Marco decide subito di lasciarlo uscire dall'ospedale in quanto il suo atto di coraggio dimostra che è mentalmente stabile. Così il Direttore va da Marco per dargli la notizia e dice:

- Marco, ti devo dare una bella e una cattiva notizia! Quella bella è che ho deciso di dimetterti dall'ospedale in quanto sei stato capace di compiere un atto eroico salvando la vita di un'altra persona. Credo che tu abbia ritrovato il tuo equilibrio mentale. La cattiva notizia è che Anna si è impiccata nel suo bagno con la cintura della ve staglia!

Allora Marco guarda perplesso il Direttore e risponde:

- Non si è mica impiccata, l'ho appesa io per farla asciugare...!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 35

Post n°35 pubblicato il 19 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

RIGENERATO DA UNA SETTIMANA IN RIVIERA ROMAGNOLA RIPARTO CON LE SOLITE BARZELLETTE!

C'è Pierino in macchina con il padre, ad un certo punto vede due prositute e domanda al padre:

- Babbo, babbo! Chi sono quelle due signorine lì mezze nude?

Il padre con tono piuttosto imbarazzato gli dice:

- Pierino, quelle due signorine vendono la felicità...

Dopo tre giorni, Pierino va a fare una passeggiata e rivede le prostitute, gli si avvicina e dice ad una di queste:

- Mi scusi signorina, ho qui 20 euro che mi ha regalato la nonna, volevo comprare un po' di felicità!

La prosituta, piuttosto sorpresa, lo porta a casa sua e gli prepara tre fette di pane con nutella. La sera ritorna a casa e il padre tutto preoccupato gli chiede:

- MA DOVE CAVOLO SEI STATO FINO AD ADESSO???

Pierino dice:

- Sono stato a comprare la felicità!

Il padre rosso in viso lo guarda e con voce bassa gli di ce:

- Ah... ehm... come è andata?

Pierino lo guarda con naturalezza e gli fa:

- Guarda babbo, le prime due sono riuscito a finirle, ma la terza l'ho leccata e basta!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 34

Post n°34 pubblicato il 08 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Un fattore comprò uno stallone da monta, un esemplare stupendo! Lo pagò una fortuna ma dopo un mese il cavallo si ammalò. Così il fattore, disperato, chiamò il veterinario:

- Beh... il suo cavallo ha un virus, deve prendere queste medicine per tre giorni, dopo il terzo giorno vengo a controllare. Se non si sarà ripreso dovremo abbatterlo!

Il porco lì vicino ascoltò tutta la conversazione. Dopo il primo giorno di medicinali era tutto come prima! Il porco si avvicinò al cavallo e gli disse:

- Forza amico, alzati!

Il secondo giorno la stessa cosa, il cavallo non reagiva.

- Dai amico, alzati, altrimenti dovrai morire! - lo avvisò il porco.

Il terzo giorno gli diedero la medicina ma... niente! Il veterinario arrivò e disse:

- Purtroppo non abbiamo scelta, dobbiamo abbatterlo perché molto probabilmente h a un virus e potrebbe contagiare gli altri cavalli!

Il porco sentendo questo, si precipitò ad avvisare il cavallo:

- Forza vecchio mio, il veterinario è arrivato, forza alzati, ora o mai più! Alzati subito, dai!!!

Il cavallo con un sussulto, si alzò e cominciò a correre!

- Miracolo... dobbiamo festeggiare! - gridò il fattore - Facciamo una festa! AMMAZZIAMO IL PORCO!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 33

Post n°33 pubblicato il 07 Luglio 2005 da larry091
Foto di larry091

Una coppia di anziani viene intervistata nel corso di una trasmissione televisiva perchè, sposati da 50 anni, non avevano mai litigato.

Il presentatore, con grande curiosità, domanda all'anziana:

Ma, voi, veramente non avete mai litigato in 50 anni?

No, risponde l'anziana.

Ma, com'è possibile???, insiste il presentatore.

Guardi, quando ci siamo sposati mio marito aveva un cavallo a cui teneva moltissimo; era la creatura a cui lui teneva di più in assoluto.

Il giorno delle nostre nozze questo cavallo tirava il nostro calesse;

a un certo punto il cavallo inciampò su di un sasso e mio marito gli urlò:UNO!

Dopo qualche metro il cavallo inciampò di nuovo e mio marito gli urlò:DUE!

Ma la terza volta che il cavallo inciampò, mio marito tirò fuori la pistola e ammazzò la povera creatura;

io, impietrita, lo rimproverai: ma perché hai fatto una cosa del genere??? Lui mi disse:UNO!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »