Creato da endoke il 25/05/2009

LIBERA NO DOMINE

Non costituisco un esempio sono solo fedele a ciò che sono

 

 

Matar a cobra...

Post n°778 pubblicato il 28 Gennaio 2015 da endoke

 

...e mostrar o pau!
 

Endoke

 
 
 

E per la serie... se nun so' matti nun ce li volemo!

Post n°777 pubblicato il 28 Gennaio 2015 da endoke


E' proprio vero che alla fine tutti ci si rivela per quel che si è... Certo è che non capisco quali possano essere le motivazioni per cui un essere senziente e pensante debba avere la necessità di mostrarsi in modo diverso da come sia realmente.

Azz! Ho detto una bugia. In realtà ne conosco molteplici di motivazioni, ma resto comunque basita quando inciampo in certi individui (e non faccio distinzioni tra uomini e donne sia chiaro perchè in questo sì che sono perfettamente identici) perchè sono comportamenti e/o necessità lontanissimi da me.

A parte il fatto che, essendo molto pigra, inseguo sempre il massimo fine con il minimo sforzo ma dico io, non sarebbe meglio risparmiare tempo e farlo risparmiare al prossimo mostrandosi per quel che si è, dicendo chiaramente quel che si vuole (o si vorrebbe) e soprattutto ciò che non si vorrebbe mai?

Credo che una delle prerogative dell'essere adulti consista proprio nella presa di coscienza del proprio valore e delle proprie capacità, dei propri limiti, dei propri gusti, della propria capacità di trovare un punto di incontro sereno che non risulti poi essere invece la fonte di una insoddisfazione perchè -per falso buonismo- non siamo stati in grado di mettere i giusti paletti, ma abbiamo permesso che li si superasse prima, per fare marcia indietro poi lasciando tutti di stucco. Beh tutti no... mi correggo. Vale solo per chi è coerente, i voltagabbana non ci fanno manco caso.

Eh no... ma che noia! Meglio dimostrarsi diversi da quel che si è, perlomeno fino a quando lo/la scassacaxxi di tutto (nella fattispecie io!) che preferisce sempre e comunque la verità dolorosa alla bugia pietosa, non decide di tirare la corda per vedere quanto regge!

A quel punto apriti cielo! Si vomitano accuse (diametralmente opposte a quanto affermato poco prima) con l'aggravante di non dare diritto di replica, ci si erge a paladini in difesa dei diritti altrui, peraltro mai vilipendiati perchè "testa che non parla è cucuzza" (e non mi risulta che le le zucchine abbiano diritti se non per quelle strane commissioni europee che si dedicano a misurarne le dimensioni jajajajajja) e soprattutto perchè non si comprende che l'essere superiori non ha niente a che vedere con l'indifferenza, se comunque poi si ha bisogno di chi si esponga per noi. Per il mio modo di vedere chi non fa valere i propri dirittti, per la ragione che sia e in qualunque ambito o circostanza, non vale una lira anche quando in cuor suo si sente superiore perchè non ha risposto alla provocazione.

Nei casi in cui la provocazione che riceviamo è conseguente al nostro comportamento reiterato e "abusivo", allora smette di essere provocazione ma diventa un... risultato e quindi assai vicino alla codardia! jajajajajajajajaj

E' ovvio che certe cose non riesca a capirle... non sono usa mostrarmi diversa da ciò che sono... e se dovesse capitarmi tendo sempre a mostrarmi assai peggiore affinchè ci sia una sorta di selezione naturale...  insomma sono davvero un disastro.

Dico quello che penso e le rare volte in cui le circostanze me lo impediscono, parlano i miei occhi e quindi il risultato non cambia. Certo nel virtuale i miei occhi non si possono vedere, ma credo di riuscire ad essere ugualmente eloquente perchè se decido che non esisti diventi totalmente trasparente.

Poco mi importano le spiegazioni, le motivazioni date a posteriori (a meno che non ci siano oggettivi e momentanei impedimenti) perchè, nonostante possa capire che i tempi di reazione per un cervello poco allenato possano essere molto soggettivi, mi pregio della virtù di usarvi un tempo prudenziale che ovviamente non è infinito ma comunque sufficiente... ma poi basta! 

In genere le persone si "concedono" poco a poco, io no. Se penso che il mio interlocutore sia una persona degna della mia attenzione (mica ci possono piacere tutti, nè dobbiamo piacere a tutti!) e/o della mia fiducia (anche quando commetto un evidente errore di valutazione perchè, invece di fidarmi del mio istinto, sento le sue parole che sono uguali o simili alle mie, senza pensare minimamente che possono venir usate senza pensare) allora consegno un pacchettino di bonus e inizio a scontare o a reintegrare meritocraticamente ma non possono mica essere infiniti...

Un altro difetto che mi riconosco è l'essere troppo orgogliosa, ma cerco di fare una sorta di compensazione facendo affidamento sulla mia intelligenza e in qualche occasione (ahimé sempre più rare perchè sono stanca della dilagante pochezza umana) faccio i passi necessari per sedermi ad un tavolo di contrattazione ma certo è che poi arriva puntuale l'unico modo che conosco per non essere prolissa: un accorato e sonoro... vfc!!!! jajajajajajaja


EndokeApertisVerbis
(o come direbbe BT... altro "selfi" by keyboard jajajajaja)

 
 
 

Y como si duelen...!

Post n°776 pubblicato il 25 Gennaio 2015 da endoke

 

(Ci sono parole che, nonostante le cose siano chiare, fanno male)



EndokeTriste

 

 
 
 

Ma le sfumature di colore... non saranno scuse? jajajajajaja

Post n°775 pubblicato il 24 Gennaio 2015 da endoke

 

Lo ammetto. E' un mio limite. La tavolozza di colori... ancor peggio guando i colori sono mischiati tra loro... invece di farmi vedere che, mischiandoli se ne possono avere di nuovi, mi fanno pensare ad un comportamento mai definito, nè mai definitivo.

Io invece ho bisogno di avere limiti chiari, magari anche invalicabili, ma sempre ben definiti. E dentro questi limiti non ammetto, nè concepisco alcun tipo di ingerenza.

Ovviamente so bene che quando faccio questo discorso esso viene recepito come una forma di insicurezza o peggio di gelosia. Io non sono gelosa delle persone ma sono gelosa del mio tempo o di quello che sento. E per quanto riguarda l'insicurezza direi che ne ha di più chi si comporta in modo "fumoso"... perchè nel fumo (specialmente quando viene gettato in faccia nel tentativo di confondere l'interlocutore) i confini riprendono a non essere chiari.

Purtroppo sono fatta così... vedo oltre il mio naso (ahimé!) e come una mitologica Cassandra non vengo creduta.

E' più forte di me... come un gatto che viene accarezzato contropelo davanti a certi comportamenti mi irrigidisco e mi richiudo nel mio guscio.

Mi piace ridere, mi piace divertirmi ma non perdo mai di vista il mio comportamento ed osservo anche quello degli altri con la stessa lente di ingrandimento perchè non ho due pesi e due misure... MAI!!! neanche quando mi farebbero comodo.

Molte volte mi sono sentita dire frasi del tipo "non voglio farti male" e in questo pseudo avvertimento, apparentemente angelico e fraterno, spesso in realtà si nasconde il desiderio di lasciarsi vie di fuga. Io non ho bisogno di via di fuga... o entro o esco... stare sull'uscio (e soprattutto chi si ostenta a stare sull'uscio) mi toglie l'aria... e... mi toglie la luce.

L'ho detto tante volte... se rinasco vorrei nascere scema... ma in questa vita certamente non lo sono e non lo sono solo per le grandi cose ma soprattutto per le piccole... per i dettagli... già i dettagli... quelle inezie a cui quasi nessuno fa caso ma che, almeno per me, sono importantissimi. Anche i secoli nascono da minuscoli attimi.

Gusto d'amaro in bocca? Certo. Quando ci si mette in gioco permettendo ad una persona di avvicinarsi a noi (e non parlo d'amore ma semplicemente mi riferisco a che "il buongiorno di vede dal mattino"!) e si vede che le parole non collimano con i fatti... meglio fare un passo indietro piuttosto che ostinarsi perchè, se non si è riusciti a far capire chi sei, non lo si può far capire neanche nel tempo.

Per maggiore chiarezza io non ho neanche la velleità di fare la crocerossina quindi la tavolozza dei colori la lascio agli artisti... per me bianco o nero... senza previsioni di percorso o di tempo ma sempre sapendo dove sto mettendo i piedi!


EndokeInascoltataCassandra

 
 
 

Dedicato a tutti quelli che... (ma sempre con una dose di ironia!!)

Post n°774 pubblicato il 23 Gennaio 2015 da endoke


...vivono proprio così!! 



EndokeSinteticamenteLapalissiana

 
 
 

L'autocitazione non quasi mai opportuna ma... volevo risparmiare tempo jajajajajaja

Post n°773 pubblicato il 23 Gennaio 2015 da endoke

Calmi... calmi...! Il genio al lavoro...
Post n°723 pubblicato il 26 Agosto 2012 da endoke

 

 

...non sono io. Vabbè che considero la modestia una forma di ipocrisia ma a tutto c'è un limite eh!?! 

Si tratta solo di una semplice comunicazione, una specie di bollettino ai naviganti per far sapere che, d'ora in poi, prima di premere "entra" in Community, mi sincererò che San Genius o lo strumento di cattura siano a portata di mano. jejejeje

Non è una scorrettezza o una cattiveria, ma un modo per sopperire all'alzheimer galoppante che sembra avermi colpito ultimamente (secondo alcuni, è ovvio!) e poi, se uno può dare una mano anche al prossimo che sembra avere sempre meno memoria o se ce l'ha è a dir poco... selettiva... perchè no?

Purtroppo è ormai noto che, spesso e volentieri, si tende a vedere la reazione che uno arriva ad avere, dimenticando però l'azione che l'ha provocata... allora bisogna porvi riparo, non vi pare? 

Se affermiamo, magari anche un pochino tronfi, "ah io se vedo che c'è maretta preferisco uscire dalla chat perchè non amo le polemiche (N.B. importante considerare che i più usano la parola "polemica" per indicare l'espressione di qualsiasi pensiero contrario al proprio perchè non potendo sostenerlo con un inconfutabile ragionamento, si sentono mancare il terreno sotto i piedi!) perchè già devo discutere tanto fuori dalla chat che qui entro solo per divertirmi" e poi magari siamo proprio noi a fomentarla questa "maretta" perchè esprimiamo la nostra opinione e  poi usciamo o perchè ci sentiamo investiti (non si sa bene da chi) del ruolo di cronista (mai scevro di soggettività però eh!) e quindi alla domanda "che è successo?" rispondiamo "te lo spiego in pvt" quando non solo non eri presente (quindi al massimo in pvt puoi raccontare un fatto monco di tutti i passaggi o solo quello che ti hanno riportato altri cronisti magari di parte come te!), ma soprattutto è presente chi ha fatto scaturire la discussione, mi sembra, a onor del vero, proprio un modo per sollevarla la polemica perchè io sono una persona tranquilla (e mi piace stare in compagnia), ma l'orecchino al naso non ce l'ho ed è ovvio che poi mi metta di buzzo buono per lasciare costanza di quello che affermo, soprattutto perchè già l'italiano è sconosciuto a molti, già non solo si legge male, si capisce peggio e si commenta ad minkiam, che evidentemente l'unico modo che resta è quello di... togliervi la sete col prosciutto. 

Io non cerco mai nessuno, ma se mi si cerca mi si trova e poi mi sembra giusto che... non si accettino lamentele. jajajaja

Non riesco a capire bene come taluni siano abituati, ma evidentemente il confronto debbono considerarlo come una specie di malattia perchè parlano o scrivono quello che vogliono e se tu gli rispondi a tono, si piccano e guadagnano l'uscita... sarà una moda??? Mah.

Comunque le chiacchere stanno a zero. Gli spagnoli dicono che "chi avvisa, non è traditore" ed io sto avvertendo come faccio sempre. Non ho mai cercato facili consensi, nè ho bisogno di seguaci... ma non lamentatevi se, superando la distanza di sicurezza dei sei palmi dal mio cuxo, poi trovate la mia reazione ad ogni azione che voi fate, farete o avete fatto... anche se ve ne siete dimenticati!


EndokeStancaDiChiTiraIlSassoENascondeLaMano

 
 
 

Eh si...

Post n°772 pubblicato il 22 Gennaio 2015 da endoke

  

...ci sono rimasta male!


EndokeBasita

 
 
 

Cambiano gli attori...

Post n°771 pubblicato il 06 Gennaio 2015 da endoke

http://digilander.libero.it/endoke/propositiannonuovo.jpg

 

... (e soprattutto le comparse)

ma sono quasi sempre film già visti

e di gran lunga più scadenti!!!

In conclusione... altro giro, altra corsa!




EndokeOltremodoAllusiva

 

 

 
 
 

C' una grande differenza tra l'arrendersi...

Post n°770 pubblicato il 02 Novembre 2014 da endoke


... e il sapere che ormai è sufficiente!

Non sono una persona che si arrende facilmente, ma proprio come dice la didascalia di questa foto, a tutto c'è un limite e dinanzi all'ennesima interpretazione ad minkiam di quello che dico o di ciò che sono, l'unica cosa che posso fare è alzare le mani!

Se mi si muove una critica scevra da secondi fini, obiettiva ed intellettualmente onesta ci rifletto e posso anche arrivare a cambiare idea perchè non ho la verità in tasca, ma quando le critiche che mi si rivolgono sono fini a sé stesse o peggio mosse da quei biechi (e spesso reiteramente dolosi) tentativi di nascondere il proprio "vorrei ma non posso" allora il giramento di coglixni è immediato e giro i tacchi.

L'accusa che più spesso mi sento rivolgere, è quella di dare l'idea di sentirmi superiore... ebbene questa critica è vera per metà... io SONO superiore. E lo sono perchè non mi omologo alla massa, perchè in nome di una coerenza di fondo tra ciò che affermo e ciò che faccio, ci metto del mio e pago quotidianamente contando solo sulle mie forze.

Lo sono perchè la mia parola ha un valore, perchè rispetto tutti fino a che mi si rivolga eguale rispetto e soprattutto perchè, fino a che non si superi la distanza di sicurezza dei 5 palmi, ognuno è per me libero di vivere come meglio crede anche sguazzando in quelle miserie umane che li portano a confondere la mia educazione con la libertà di potersi permettere il lusso di tentare di pestarmi i piedi impunemente, solo perchè la massa agirebbe, a parità di condizioni, in modo diverso.

Sono una classista di merxa e non me ne vergogno. Non credo che siamo tutti uguali (e non è un caso che siano sempre i più poveri di mente quelli che insistono sull'uguaglianza!), credo che tutti si debba avere le stesse opportunità, ma se uno si comporta bene andrebbe premiato e chi si comporta male punito... non mi sembra sia un concetto così difficile da recepire, o sbaglio?

Conseguentemente e coerentemente non mi arrabbio se, per esempio nell'ambito lavorativo, un collega genitore potrebbe usufruire di diritti che io in quanto zitella senza prole non ho, ma certamente vorrei stare nella testa del legislatore che ha avuto questa bella pensata e tralascio volutamente l'altra stronxata delle quote rosa che ritengo piuttosto offensive.

Sono una persona chiara e lineare, dico la verità sempre e comunque eppure mentre tutti anelano la sincerità (almeno a parole) poi nella realtà, l'unica verità che accettano è la loro. E interpretano ciò che dico per indossare, come meglio credono, il vestito del mio ragionamento per sentirsi comodi loro.

La maggior parte delle volte me ne frego perchè, non credendo che tutti siano uguali, non tutti riescono a meritare un briciolo della mia attenzione, ma quando invece mi succede con persone che stimo o che comunque ho permesso di fare qualche passo in più verso la mia persona, resto basita perchè mi domando che cosa abbiano capito di me...

Ed è dinanzi a queste persone che alzo le mani... credo sia giusto dare un tempo per comprovare che non uso mai due pesi e due misure e che la mia intransigenza verso gli altri nasce da un'intransigenza verso me stessa... Non affaticatevi... il mondo è pieno di zucche vuote, di persone  che senza spina dorsale si muovono come bandiere a seconda di come si muove il vento... andate da loro... ma non rompetemi i coglixni arrogandovi il diritto di darmi dei consigli quando per primi dovreste farvi un bell'esame di coscienza perchè nella maggior parte dei casi, non sono io che mi sento superiore bensi voi che vi sentite inferiori perchè probabilmente il massimo del potere decisionale nella vostra vita è la scelta del canale della TV ed io, se di colpe si potesse parlare, potrei essere responsabile solo dell'indurvi ad un confronto che peraltro fate da soli.

C'è sempre un rovescio in ogni medaglia, prendetevi il vostro che io penso al mio e quando una cosa non sono in grado di cambiarla, certamente non me la prendo con chi invece ci è riuscito perchè ognuno fa le proprie scelte o al massimo le subisce. E per quanto riguarda alcuni casi specifici, non ho mai fatto promesse che non fossi stata in grado di mantenere e men che meno ho mai promesso che mi sarei comportata da stronxa solo per potervi dare l'alibi che cercate... quindi, anche questa volta, mi dispiace per te ma il problema è il tuo... perchè "è difficile spiegare, è difficile capire se non hai capito già!" (Guccini docet)



EndokeSempreEndoke

 
 
 

Al mal tiempo, buena cara!

Post n°769 pubblicato il 28 Settembre 2014 da endoke


Hay días en que parece que todo se vaya juntando: el trabajo, las discusiones y las incomprensiones hasta por chorradas... pero ninguna mala racha puede durar en eterno y lo único que se debe de hacer es... "vestir" la mejor cara y esperar a que pase porque donde no llego yo, seguro que llegan ELLOS y aunque me tambaleen no me dejan caer jamás!!! Maferefun todos los días!!!!

EndokePropositiva


 

 
 
 

Quanto facile fraintendere una immagine?

Post n°768 pubblicato il 21 Settembre 2014 da endoke

 

Ho trovato nel web questa immagine e sono convinta che la maggior parte delle persone (me per prima eh!) non la completerebbe come il disegno di destra.

Il commento che sorgerebbe spontaneo sarebbe del tipo "che mente traviata eh?" e ripeto che io non sarei mai arrivata al disegno di destra e non solo perchè non so disegnare ma perchè ho pensato proprio a... QUELLO!!!! jajajajajajaja

Ciò che mi chiedo è: perchè riusciamo ad attribuire alla mente di chi vede ciò che ho visto io nel disegno la "responsabilità" di quanto la mente mi ha fatto vedere, ma se invece si tratta di parole, è molto raro (per non dire impossibile!) che chi le ascolta si ponga il, seppur minimo, dubbio che c'è la possibilità che le abbia volute fraintendere volutamente e talvolta persino dolosamente??

Non sarà l'ennesimo caso di due pesi e due misure a seconda di quanto ci faccia più comodo?? Mah!


EndokeDubitativa

 
 
 

Yo no tengo miedo...

Post n°767 pubblicato il 20 Settembre 2014 da endoke

http://digilander.libero.it/endoke/Orgullo.jpg


...cuando sé que algo o alguien vale la pena!

Mejor un remordimiento que

castigarme por no haber querido dar

el primer paso por mero orgullo!



EndokeContraElOrgulloInútil

 
 
 

La scusa un aperitivo...

Post n°766 pubblicato il 19 Settembre 2014 da endoke


...ma in realtà è un modo per ritrovarsi con un'amica che, conoscendoti da quasi 25 anni, conosce i tuoi silenzi come  tu conosci i suoi e che sa bene che, anche quando ti arrabbi, stai cercando il confronto e che un punto di vista diverso dal tuo, può farti riflettere o può essere motivo per ancorarti ancora di più alle tue convinzioni.

Possiamo parlare di tutto: dal lavoro alla quotidianità ai sentimenti (shhh! ma anche io non ne sono immune ghghghgh!) ma con la certezza che ognuna delle due può camminare in pantofole nella vita dell'altra.

Unico difetto??? E' spudoratamente astemia ma non rompe i coglixni come la maggior parte degli ex fumatori jajajjajajaja

Non siamo uguali ma ognuna di noi serve da "specchio" all'altra e, come ho detto, ognuna ha la propia personalità e non indietreggia se il ragionamento contrario non la convince.

E' l'unica persona con cui posso lasciarmi andare alle lacrime senza che esse vengano confuse per debolezza o peggio per vittimismo.

Le risate abbondano cristalline perchè solo l'ironia, principalmente verso noi stesse, aiuta a superare un problema perchè non importa quanto tempo possa passare tra un incontro e l'altro... ciò che conta è discutere, confrontarsi e, soprattutto crescere.

Grazie Thelma... ma te la posso chiede 'na cosa??? Tu che sai tutto, persino ciò che nascondo nelle pieghe dell'anima (mai regalata e, sicuramente, mai svenduta!) te dispiacerebbe buttà giù du' righe de... referenze??? jajajajajajajajajajaja


EndokeCheAncheSeNonSembraHaUnCuore
(basta che non si sappia in giro jajajajajaj)

 
 
 

Ma si...parliamone! jajajajajaja

Post n°765 pubblicato il 15 Settembre 2014 da endoke


L'altra sera ho ricevuto la telefonata di un'amica la quale mi ha usato la cortesia di dirmi che, quando entra nel mio blog legge, da anni, sempre le stesse cose e che si annoia. Mah!

Ovviamente le ho detto che ne prendevo "buona nota" ma che purtroppo non potevo farci nulla perchè... è il MIO blog. Tuttavia, avendomi detto che magari potrebbero annoiarsi anche il resto dei "visitatori" (si percepisce la mia aria preoccupata???? bah!) ho pensato... ma si! spieghiamolo anche ai naviganti, anche se dubito che per gli altri possa essere un problema. Mah!!

Libero ha dato a tutti i suoi utenti la possibilità di creare un blog e ognuno se lo gestisce come meglio crede. Il blog è una sorta di "diario virtuale" ed ognuno lo imposta e lo gestisce a suo piacimento sempre nel rispetto di un minimo di regole imposte dallo stesso Libero che consente l'utilizzo di detto spazio (non si possono mettere immagini esplicitamente porno, non lo si può usare per offendere ecc.ecc.).

Dicevo che ognuno lo gestisce come meglio crede... c'è chi lo riempie di citazioni altrui, chi mette video, chi pubblica poesie, chi scopiazza articoli di altri autori, chi lo riempie di foto "glitterate", chi pubblica post annunciando al mondo la lacerazione della propria anima... reiteratamente e sempre per destinatari diversi... ecc ecc.

Il MIO blog, che già nel suo titolo AVVERTE che è un luogo per "lasciar correre i pensieri" (e non pe niente ma in primis i miei) nasce proprio per questo...peraltro visto e considerato che non è moderato (perchè non ho paura della critica e neanche dell'offesa -mentre molti li moderano usandoSI la scusa che è per ovviare a possibili offese e magari quando tu commenti il "padrone di casa" ha anche la presunzione di chiederti di rivedere il commento perchè ci sono degli errori grammaticali -ma sarà davvero questo il vero motivo????-)  questo è... ed io sono esattamente come scrivo, a volte simpatica, altre scassacaxxi, sempre ironica anche verso me stessa.

Indubbiamente riconosco che spesso e volentieri sono costretta a reiterare concetti già espressi, ma se annoia chi (forse!) mi legge, credo sia facilmente comprensibile che "annoi" soprattutto me nel doverli... ripetere. jajajajajaja

Non vorrei sembrare eccessivamente saccente, ma vorrei significarVi che il fatto che Libero pubblichi nella home della community i post appena pubblicati o che invii una notifica "agli amici" che Tizio o Caio ha pubblicato un post, non è un obbligo per andare a leggere lo scritto...

Di fatto il web non è alcun metodo invasivo... se non ti va di venire nel mio blog (o non ti va di leggere una notizia) caro Navigante, non lo leggi e basta ma, con tutto il rispetto, mi sembra a dir poco sciocco asserire che uno spazio legittimamente e personalmente gestito, ti annoi perchè a me me ne frega caxxi e se si è masochisti nel venirmi a visitare, è solo ed esclusivamente un problema altrui.

Altra cosa sarebbe andare a scrivere (o addirittura copiare il link del collegamento!), magari in una stanza della chat che si usi frequentare, comunicando che si è fatto un post per indurre (o forse dovrei dire costringere???) gli astanti ad andarlo a vedere perchè è importante scrivere non per sè stessi (o  come faccio io per dare libero sfogo ai miei pensieri che, ripeto, metto anche a disposizioni del prossimo perchè mi si possa sollevare delle critiche o perchè possa essere motivo di confronto) ma solo per cercare facili riconoscimenti e/o moti di approvazione.

Ho atteso quasi 48 ore prima di scrivere su questo argomento perchè, per quanto possa sembrare strano persino a me, alla fine dimostro che ascolto tutti anche se arrivo sempre alla conclusione che è proprio vero che il solo fatto di essere muniti di bocca, fa pensare ai più di essere autorizzati a dire qualsiasi cosa senza considerare che, forse, per dire certe caxxate (e non mi riferisco al fatto che io possa annoiare ma al fatto che nessuno è obbligato a leggermi!!!) pur vestendole "da commento ironico e/o battute", per l'ambito e la circostanza di cui tratto, si farebbe più bella figura a tacere. jaajajajajajaj



EndokeSempreProntaAlConfronto

 
 
 

Qu significa ser fuertes?

Post n°764 pubblicato il 14 Settembre 2014 da endoke


Esto me pregunto cada vez que me despierto con ese dolor en el pecho... cada vez que las heridas vuelven a sangrar... porque ser fuerte no te libra de sentir el dolor aunque no se esté llorando siempre por los cantos.

Otra noche en blanco recopilando las preguntas sin respuestas...

Un cigarro tras otro reflexionando sobre cuanto sea difícil hacer entender que, con el pasar del tiempo, las ganas disminuyen y las fuerzas también...

A malos tiempos, buena cara. Y será lo que haré porque sólo pasando por estos momentos de tristeza podré volver a sonreir aunque ahora mismo lo único que me gustaría hacer es apagar luces... cerrar ventanas... quedarme en silencio... concediéndome por momentos el no ser fuerte... o aparentarme tal.

Lo más difícil de todo es superar la nostalgia de quien, paseando por nuestras vidas, nos ha hecho sentir bien por haber conseguido sacarnos lo mejor: unas risas cristalinas guardadas en el alma.

EndokeTristoña

 

 
 
 

Non tolgo le caramelle ai bambini...

Post n°763 pubblicato il 13 Settembre 2014 da endoke

...e, dall'alto della mia presunzione,

lascio anche l'ultima parola quando vedo

l'altrui impossibilità a controbattere

i fatti incontrovertibilmente esposti.


EndokeAttonita

 
 
 

Non fatemi domande...

Post n°762 pubblicato il 13 Settembre 2014 da endoke


...quando già sapete che le mie risposte non potranno MAI essere uguali a quelle che vorreste sentirvi dire.

Non chiedetemi nulla che per primi non siate disposti a dare.

Non cercate di mischiarmi le carte in tavola perchè il mazzo con cui pensate di giocare ve l'ho dato io...

Non cercate di difendervi accusando me di non rispettare i patti perchè se evito di fare il carnefice, sicuramente non mi si addice il ruolo di vittima.

Non usate con me le strategie che conoscete bene, godendo dei musi lunghi che siete abituati ad ottenere e con i quali vi smarcate bene, perchè sono a dir poco lapalissiana e realista in ogni mio compoortamento.

Non presentatevi come il ristorante che solo serve pesce fresco se ogni qualvolta che chiedo una pietanza del "vostro" menù, alla fine potete offrire solo prodotti congelati, oltretutto con la pretesa di venderli allo stesso prezzo.

Non cercate di sminuirmi facendo dei dolosi paragoni con chi ha fatto (ma spesso subito) le uniche scelte possibili per il proprio percorso perchè se mi "sfrugugliate"  tiro fuori gli artigli e non perdono nessuno... (fate anzi tesoro della morale che al cavaliere nero non je dovete rompe er caxxo!! come dice il saggio Proietti!)

Non confondete la mia matura disponibilità a trovare un punto di incontro con l'abnegazione, nè il rispetto, che per prima porto e pretendo, con la paura di affrontare qualsiasi difficoltà.

Non rompetemi i coglixni con le vostre seghe mentali perchè dovete giustificarvi con voi stessi (e con chi vi circonda) senza neanche comprendere che state offrendo meno del minimo sindacale quando avevate presentato per primi, un contratto già capestro, ma ancora accettabile.

Non riversate su di me il fango pensando di ferirmi perchè nel fango ci sguazzo (immersus emergo) e alla fine vi si ritorce contro.

Non punzecchiatemi per la mia emotività perchè ricorro alla mia parte razionale e smonto, punto per punto, oggettivamente e con argomenti inconfutabili tutte le vostre accuse, le vostre scuse, le vostre motivazioni e pure le rotture di coglixni che sicuramente non mi appartengono.

Non pretendete da me che io, mare in tempesta, diventi stagno monotono: non mi appartiene.

Non cercate di ritardare oltremodo il mio passo solo perchè non riuscite a starmi dietro.

Non giudicate le mie reazioni se sono consequenziali alle vostre azioni, al vostro comportamento e/o atteggiamento.

Non evitate di parlare chiaramente perchè se mi lasciate libera di analizzare oggettivamente i fatti, mi sento autorizzata a trarre le conclusioni per me più ovvie e ad effettuare le scelte più consone alla situazione, soprattutto quando è in gioco il mio benessere.

Ed infine, ma non ultimo, non dite a me che voglio  chiudere quando in realtà siete voi che cercate di incanalarmi in un cunicolo sempre più stretto.

Come al solito sono prolissa ma chi avvisa non è traditore perchè ab actu ad posse valet illatio!


EndokeEiusEstNolleQuiPotestVelle
(Chi ha la facoltà di volere, ha anche quella di non volere)

 
 
 

Detto, fatto...!

Post n°761 pubblicato il 09 Settembre 2014 da endoke

 

L'occorrente necessario a disposizione!!

Infatti do corda e ci metto pure il sapone

perchè tanto lo so che vi impiccate da soli!!!

E poi vediamo con quanti pali si fa una canoa!!

 

EndokePrevidenteEPerNullaVisionaria

 

 
 
 

Ma te guarda!!!

Post n°760 pubblicato il 08 Settembre 2014 da endoke


E' proprio vero che la madre degli imbecilli è sempre incinta eh? Secondo me anche quella dei masochisti ma andiamo oltre.

Mettiamoci d'accordo su!!!

Siete voi gli idioti o sono io troppo intelligente? Per quanto possa sembrare strano, visto che passo sempre da presuntuosa e megalomane, sarei più propensa a pensare che siete voi gli idioti perchè ci vuole davvero poco a tanarvi... e sempre di più mi sembra da masochisti venire a rompermi i coglixni oltrepassando la distanza di sicurezza.

Non posso negare che mi piacerebbe incontrarvi vis à vis ma voi siete troppo pusillanimi per un incontro diretto. Preferite nascondervi dietro ad un pc, usare dei profili chiusi o creati ad oc e poi vi fate tanare perchè non conoscete neanche i mezzi basilari per farvi i fatti degli altri se proprio ne sentite tanto il bisogno. Ah già, che sciocca che sono... voi conoscete solo i... mezzucci!!

A differenza di chi evidentemente non ama confrontarsi, il mio blog non è moderato quindi potete tranquillamente commentare invece di mettere la testa sotto la sabbia. Certo è a vostro rischio e pericolo perchè poi dovete avere gli attributi per tenere botta e mi sa che quelli vi mancano proprio eh?

Buon proseguimento esercito di Gasperini e Gasperine da mezza tacca... perchè "io so' io, e voi nun sete un caxxo!" (Marchese del Grillo docet)

 

EndokeCheVeTanaSempre

 
 
 

Odeio quem nem trepa...

Post n°759 pubblicato il 07 Settembre 2014 da endoke


...nem sai de cima!!!!


EndokeQueJáSabeOQueVaiAcontecer

 

 
 
 
Successivi »
 

Avevo sempre saputo che
il vero amore è al di sopra di tutto
e che sarebbe stato meglio morire,
piuttosto che cessare di amare.
Ma pensavo che solo gli altri
ne avessero il coraggio.
In quel momento, invece,
scoprivo di esserne capace anch'io.
Anche se avesse dovuto significare
partenza, solitudine, tristezza,
l'amore valeva comunque
ogni centesimo del suo prezzo.
(Paulo Coelho)


 

Quem nos decepciona
não necessariamente
não presta.
Ás vezes,
a decepção é causada
por nós mesmos
que esperamos
das pessoas além
do que elas podem dar...
Especialmente por...
compararlas conosco.

 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

...

 

ULTIME VISITE AL BLOG

parlaconmesetivaanna58_21endokedolceefolliamgf70psicologiaforensedon.francobgiocom1960DJ_Ponhzibon.ton.seilubopoadriRMcualegherArya06
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 

CONTIGO (MA COME SONO STATA BRAVA)


No puedo dejar de quererte...
Te añoro y te quiero...
Y si volvieras...
Aqui estaré esperándote...
me perdería en tu abrazo...
callando en ti... mi llanto...

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom