Creato da ScrittoriAmorePsiche il 16/08/2007
Catalogo virtuale dei libri e profilo degli scrittori associati AmorePsiche
LE RECENSIONI E LA VISIBILITA' SONO FONDAMENTALI PER IL SUCCESSO DI UN LIBRO
ASSOCIATI ANCHE TU
clicca
 

Ass.AmorePsiche

 link SITO ASS. AMOREPSICHE 

Se vuoi scrivere in questo blog, o semplicemente pensi che valga la pena portare avanti questa iniziativa, ricopia il logo ed il link nel tuo blog.

INFORMAZIONI

- amorepsiche_1968@libero.it
- tel. 338.7780160

Per iscriverti
compila la scheda nella sezione MODUL e inviala a
amorepsiche_1968@libero.it

 

Haiku

L'Ass. Culturale AmorePsiche organizza corsi di

HAIKU

  • La filosofia
  • La tecnica
  • La diffusione
  • Grammatica italiana

Al termine del corso sarà edita un'antologia contenente gli Haiku più belli realizzati durante il seminario

Per info
Tel  338.7780160
Mail amorepsiche_1968@libero.it

Ricorda che tutti i corsi AmorePsiche possono essere seguiti anche tramite Internet

 

La posta di Luna

Problemi di cuore? Problemi di sesso?
scrivi a:
lapostadiluna_7@libero.it 

             
LA POSTA DEL CUORE

 
 
 

Servizi agli associati

  • Valutiamo manoscritti, li correggiamo, li recensiamo
  • Li sottoponiamo a più case editrici
  • Segnliamo tramite mail i concorsi letterari più importanti
  • Organizziamo presentazioni delle opere in tutta Italia
  • Ci avvaliamo di attori e ballerine professioniste per le letture e le trasposizioni sceniche
  • Forniamo il supporto di un regista, uno scenografo ed una coreografa
  • Per la musica chitarra, piano, flauto, violino, sax ed arpa
  • Inseriamo i libri nelle sale lettura e biblioteche da noi selezionate
  • Curiamo le recensioni sui giornali e su internet
  • Esponiamo i libri nella vetrina virtuale dei Blog corredati di recensione e profilo dell'autore
  • è possibile usufruire anche del servizio di Editing a cura di un critico letterario
  • ORGANIZZIAMO CORSI DI FORMAZIONE
  •  

    Un Mondo in bianco e nero

    La dodicenne avellinese Martina Bruno 
    si aggiudica il primo premio del Concorso Onda d’arte

     

    Foto di ass.amorepsiche

     Il primo premio della sezione libri editi è andato alla dodicenne Martina Bruno di Manocalzati (Av) con “Un mondo in bianco e nero”.

    Hanno letto e interpretato i brani premiati artisti di assoluto rilievo: Giorgio Caprile, Simonetta Pozzi, Carla Marcelli, il Gruppo Teatrale “Quelli del mercoledì” coordinati da Silvana Ansaldo, Heera Franco Carola e Irene Ciravegna, con le allieve della sua Scuola “The Dance Studio”. Mario Mesiano ha presentato la serata.

    CLICCA

     

     

    Selezione opere letterarie

    SELEZIONE OPERE LETTERARIE

     una delle case editrice convenzionate AmorePsiche
    seleziona opere letterarie
    inedite per la pubblicazione.

    Per concorrere alle selezioni è sufficiente inviare il manoscritto e i dati dell’autore (nome, cognome, indirizzo e recapito telefonico)

     tramite e-mail, all’indirizzo: ass.amorepsiche@libero.it
    con la dicitura "SELEZIONE OPERE LETTERARIE" 

    Gli autori delle opere selezionate riceveranno una proposta editoriale.

    Proteggere un'opera

    Se è vero che non posso impedire che qualcuno pubblichi un mio lavoro a suo nome è pur vero che, con le prove necessarie, una volta scoperto il "truffatore",  posso dimostrare in tribunale che quel lavoro è il mio e recuperare eventuali guadagni che fossero derivati dalla commercializzazione di quel lavoro.
    Come?
    L'opera si può registrare alla SIAE (sez. OLAF per le opere letterarie) o depositare presso un notaio; operazioni abbastanza costose.

    Altro sistema più semplice ed economico è spedire una copia della propria opera a se stessi chiedendo all'impiegato delle poste di apporre i timbri con la data ben visibile sul bordo di chiusura della busta o del plico.
    Ovviamene la busta dovrà essere conservata integra.

    http://blog.libero.it/Libriescrittori/

     

    "Fermati e Respira"

    FERMATI e RESPIRA

    Donatella De Bartolomeis

    Leggi l'articolo a pag.10 CLICCA

     

    Informativa

    Per gli Associati

    Si ricorda ai signori associati che per essere presenti nel blog ScrittoriAmorePsiche e PittoriAmorePsiche devono essere in regola con i pagamenti della quota associativa.
    Pertanto tutti coloro che hanno fatto richiesta per associarsi nell'anno 2007 e non hanno ancora versato la quota saranno automaticamente cancellati.
    Tutti coloro che sono in regola con documenti e pagamenti potranno usufruire dello spazio all'interno dei relativi blog. Sarà però cura dei singoli associati far pervenire Recensione, Biografia ed immagini in formato Jpg all'indirizzo di posta elettronica ass.amorepsiche@libero.it

     

    Proteggere un'opera

    Proteggere un'opera

    Se è vero che non posso impedire che qualcuno pubblichi un mio lavoro a suo nome è pur vero che, con le prove necessarie, una volta scoperto il "truffatore",  posso dimostrare in tribunale che quel lavoro è il mio e recuperare eventuali guadagni che fossero derivati dalla commercializzazione di quel lavoro.
    Come?
    L'opera si può registrare alla SIAE (sez. OLAF per le opere letterarie) o depositare presso un notaio; operazioni abbastanza costose.

    Altro sistema più semplice ed economico è spedire una copia della propria opera a se stessi chiedendo all'impiegato delle poste di apporre i timbri con la data ben visibile sul bordo di chiusura della busta o del plico.
    Ovviamene la busta dovrà essere conservata integra.

     

    Codice ISBN

    Codice ISBN
    Molti di voi hanno scritto per chiedere a cosa serve il cod. ISBN
    Cercherò di rispondere in maniera chiara e veloce
    - Per prima cosa ci indica che l'opera è stata stampata da un editore regolarmente registrato (Camera di Commercio, Ufficio IVA ecc)
    - Con il codice l'opera viene inserita nel Giornale della libreria che serve per risalire all'indirizzo dell'editore e dell'eventuale distributore
    - Il titolo e il nome dell'autore sono elencati sul catalogo generale dei libri in commercio che esce tutti gli anni ed è consultabile nelle librerie e in molte biblioteche.
    - L'opera è inserita nel circuito dell'editoria di tutto il mondo (82 nazioni).
     
    E allora?
    Vi conviene sempre sottoporre il vostro lavoro ad un editore piuttosto che rivolgervi ad una tipografia
     
     

    Poesie

     

    « Franco CafazzoMessaggio #38 »

    Con il culo sulla sella

    Post n°37 pubblicato il 07 Aprile 2008 da ScrittoriAmorePsiche
     
    Tag: Romanzi

    Con il culo sulla sella
    di
    Franco

    Edizioni Laceno

               

                                                                              

    Una scrittura aspra e diretta.
    Un seguito di vicende e vicissitudini rese con decisa semplicità, alcuni tratti di
    dolcezza, aspetti duri, una certa sincerità

    "Prima che il sole tramonti le guide africane cercano il posto buono per l’accampamento, dietro qualche roccia, dietro qualche duna, al riparo dal vento del Sahara e nel rispetto del vento.  Si ricavano un giaciglio spostando la sabbia dove, quando è scuro, stendono robuste coperte nelle quali rifugiarsi e rimettere il destino di una notte sotto le stelle di un cielo ancora chiaro, ancora pulito. L’azzurro della costa Maya non è tutto uguale, non è facile trovare la spiaggia migliore, del più bel colore al limite di una parte di vegetazione tropicale.  L’acqua trasparente e i templi indiani, le pietre enormi e lavorate a regola d’arte, in altri tempi,  di fronte in faccia  all’oceano. La natura selvaggia dell’isola Corsica, le montagne che scrutano le onde, navi lontane, qualche barca a riva, i sentieri sterrati.  Le cantine e le taverne, alcune quasi nascoste,  ricavate tra le campagne, i borghi, le stradine secondarie. La sella deve essere adagiata nel giusto verso, accarezzando il pelo, il corpo umano e animale devono riconoscersi e rispettarsi. Le gole, i passi, i passaggi, a volte si aprono vallate dove dire che si sta bene è troppo poco a dirsi. Non sarebbe male inseguire qualche ideale, tendendo a qualche valore vero."

    Una storia di cavalli,
    viaggi, lavoro, campagna,
    sottofondi musicali,
    trattorie e buona compagnia,
    distinta e di fianco
    all’amicizia seria.

    "Il sole era ancora arancione e tra i rami più alti delle querce anziane mandava uno spiraglio di luce e colore, affiancandosi alle cime delle colline in fondo.  I cani erano sul terrazzo e Rocco, il maremmano bianco, fiutava l’aria soprattutto quando spirava un  significativo soffio di vento a tratti socchiudendo gli occhi, che riapriva presto  perchè doveva controllare palmo a palmo il nostro territorio. Quando facevamo festa, tra un rock ed un blues, un tocco di formaggio e quattro bicchieri di vino, Rocco si portava fino all’ingresso della Taverna, con due zampe dentro e due fuori. Se non mi vedeva, pure se io lo vedevo e facevo finta di non vederlo, apprezzando la presenza di gente simpatica e buoni odori, portava anche le altre due gambe all’interno, con quel suo sorriso storto a mezza bocca. Poi mi sentiva ed usciva, sempre sorridendo a mezza bocca in uno splendido muso. Mia nipote aveva quattro anni e temeva quel cane robusto e più alto di lei, per cui cercava di starne lontana. Però una volta, di sorpresa, le aveva passato dolcemente la lingua su tutta la faccia. Lei, al tempo stesso spaventata e contenta, ridendo e con un'espressione vagamente schifata, era corsa dalla madre: "mi ha leccato! mi ha leccato!"  E da allora divennero grandi amici.Domenica pomeriggio, mentre aspettavo Eliseo,  ero dietro alla consolle mia e di Amleto,  alla radio che non era radio; con pochi compact disk e molti vecchi long playing, a microfono aperto per raccontare storie, magari riferite all’ultima lettura, cercando di contenere il colloquio e lasciando spazio alla musica. Un altro bicchiere, la sigaretta tra le labbra ed i cavalli pronti."

    Info: e-mail  edizioni@laceno.it; effe@mephite.it 

    L'AUTORE

     
    Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
     
     
    La URL per il Trackback di questo messaggio è:
    http://blog.libero.it/Libriescrittori/trackback.php?msg=4447501

    I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
     
    Nessun Trackback
     
    Commenti al Post:
    angie840
    angie840 il 03/02/09 alle 20:50 via WEB
    La lettura è piuttosto agevole e di facile comprensione anche se credo che il personaggio a volte per non raccontarsi interiormente passa da un argomento all'altro in modo netto e senza approfondire. La storia è coinvolgente in quanto vengono raccontati luoghi e periodi contemporanei. Riguardo l'amore che il personaggio ha per la natura e i cavalli è molto evidenziato e ben narrato, manca la stessa attenzione per le persone che lo circondano, anche e specialmente per la donna che lo accompagna attivamente in una scelta "tosta".
    (Rispondi)
    carlog1981
    carlog1981 il 03/02/09 alle 21:09 via WEB
    Amore per la natura, per i cavalli, per le moto. Un raccontarsi intimo, sincero, spontaneo, che non ha bisogno di far sapere chi è il protagonista. Un libro fatto di cavalli, di viaggi, di musica, di buona compagnia e amicizia vera. Intimo e appassionato, intenso è il rapporto con i cavalli, spesso defininiti compagni. Passione per la natura, tanto è l'amore per la natura che è fastidioso notare che, dopo una festa rock, qualcuno butta cicche di sigarette in terra. Viaggi e rinuncia al facile turismo, per ricercare i posti frequentati dalle persone locali. Anche in un raid nel Sahara.
    (Rispondi)
    umbertos1980
    umbertos1980 il 04/02/09 alle 09:27 via WEB
    Ricordi e immagini recuperate nella memoria,amicizie imperdibili e amori perduti, sempre all'ombra dei cavalli, muti ma fondamentali protagonisti dell'intera narrazione. Un libro capace di trasmettere emozioni, anche a tutti quelli che hanno voluto o dovuto mettere il proprio fondoschiena su quella scomoda ma insostituibile sella che è la vita.
    (Rispondi)
    Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.