Creato da StregaM0rgause il 28/03/2010

IRaccontiDelCuscino

TEMPI NOSTRI: Biancaneve, nani, megere , principi e mele avvelenate...

 

« * Ecco la vera parata di...*Signore, in fondo i mas... »

*Medea 2012: la ferocia che ci governa Ŕ amor di sale e fiele**

Post n°580 pubblicato il 03 Giugno 2012 da StregaM0rgause
 

AnnaPozarycka,Medea,

 

..E tu, il piú tristo degli uomini,
tradita mi hai…
(dalla Medea di Euripide)

La ferocia che ci governa è amor di sale
e fiele.
Così ho disseppellito il tuo corpo
per trovargli un letto migliore
che non sia la mia carne
dilaniata da te con freddo ingegno
e crudele pazienza
[quando]
conobbe la tua carne
come un gancio che strazia
come un cibo che sazia
come una grazia per grazia ricevuta
e maledetta.
Ora
pugnale tra i denti
cicatrici di guerra sui seni
artigli laccati
è il mascara viola ad asfaltare i graffi
sul mio volto
mentre ansimando respiro la terra
e annuso l'aria
tra primitive felci e umani penetranti
odori.
Ma il viaggio che ci aspetta
è lungo:
saprò sopportare la tua morte
che avanza di fronte a me
di giorno in giorno
mentre il silenzio mi uccide di ricordi
a frammenti?
Maschera d'amore ho chiuso gli occhi
perché ogni dettaglio
ridendo
divenga polvere.
La mia pelle è acqua
la lingua fuoco
i miei fianchi han profili di pietra:
nel mio ventre disperato e nudo
ho nutrito la vendetta.

Ho appena rivisto "Medea" di P.P..Pasolini,vecchio film del 1970 con una incredibile Maria Callas, la cui maschera tragica mi ha affascinato.L'opera del grande regista è un impasto di crudeltà e innocenza, di barbarie e di senso del sublime,è una trasfigurazione del mito tragico descritto nella "Medea" di Euripide. Ve ne  consiglio vivamente la visione.
Buona domenica salottieri

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

bandiera inglese

TRANSLATE

 

 

 

AREA PERSONALE

 

edimburgo

Edimburgo Giugno2000

***

...i cartelli colombiani di neve appesi come trofei
in piazzetta a Portofino all’ora dell’aperitivo
con al seguito puttane
tornate vergini grazie al dio denaro
-Miracolo, miracolo, inchiniamoci-
prestidigitazioni di capi di stato
che si giocano ai bussolotti
mille &+ mille vite
Chi disse: - Ho bisogno di un migliaio di morti
per sedermi al tavolo dei vincitori -?
che provano e riprovano il salto della quaglia
-Impiccagioni in prima visione che fanno tanto
audience, e poi Villon scriveva:
E non vi sdegni il nome
di fratelli,
anche se noi morimmo giustiziati.
Ma lui non conosceva  Starss & Bars.
..........
Da "Tredici uomini sulla cassa di un morto"

 

 

ULTIMI COMMENTI

dolce pomeriggio, Lu.
Inviato da: PER.LE.MIE.LABBRA
il 25/05/2015 alle 17:35
 
buon Lunedý carissima strega...Un grosso abbraccio
Inviato da: fataeli_2010
il 25/05/2015 alle 16:35
 
Buona giornata ^_*
Inviato da: molto.personale
il 25/05/2015 alle 14:22
 
Ciao carissima bentornata...Un grosso abbraccio da fatina...
Inviato da: fataeli_2010
il 23/05/2015 alle 13:27
 
anche no...chi ti conosce, abbi pazienza...
Inviato da: StregaM0rgause
il 23/05/2015 alle 12:29
 
 

*Patria o Muerte: Che Guevara before the United Nations General Assembly on 11 December 1964**

Ascoltatelo, non è cambiato molto da allora...guantanamo, per esempio,  è sempre lì...

 

berlinguer e pertini

 

 

 

DELGADO

Delgado

 

 

 

 

Carne viva - Mina

 

Francesco Guccini-Canzone per il Che

 

 

skyfall

 

casinò royale

 

quantum of solace

 

david craig - Rooney Mara

 
 

SHINY STAT 3

 

CONTATORE

    tracker
 

istruzione superiore