Community
 
StregaM0rga...
   
Creato da StregaM0rgause il 28/03/2010

IRaccontiDelCuscino

TEMPI NOSTRI: Biancaneve, nani, megere , principi,serpenti e mele

Messaggi di Luglio 2012

*Noi poveri deputati con stipendi da impiegati e senza ferie...**

Post n°695 pubblicato il 31 Luglio 2012 da StregaM0rgause
 

mario pepe

 

Lo dichiara Mario Pepe, ex PDL ora gruppo misto a Giovanna Casadio di Repubblica: ecco il sollazzevole inizio dell'intervista:

 -Ormai le ferie non esistono più. E forse è giusto così. Io per esempio quest’anno rimarrò a Roma, farò weekend lunghi, al massimo. Ma resto qui, non ho prenotato nulla-.
-Certo, onorevole Mario Pepe, sono finiti i tempi d’oro in cui la Camera era seconda solo alla scuola come durata delle vacanze-
-Già, ma mica sono finiti solo quelli. Sono finiti anche i tempi dei privilegi. Alla faccia di chi dice che i parlamentari guadagnano troppo. Ormai i deputati guadagnano come gli impiegati -
-Beh, onorevole, ma le li conosce gli stipendi degli impiegati?-
-Ok, magari proprio come un impiegato no, ma ci andiamo vicino. Noi prendiamo 4mila, 4mila e 4mila. Per indennità, spese di diaria e rapporti col collegio che ormai sono i soldi per gli assistenti. E se non risulta che li paghi gli assistenti o che li utilizzi, quei soldi non si prendono. Per di più ci sono 300 euro di penalizzazione per ogni volta che non si va in aula e 100 euro per chi non partecipa alle sedute della commissione di cui fa parte. Insomma, gli assenteisti vengono penalizzati-

Visto il mio post di stamane sull'assenteismo dei parlamentari... molti di questi signori dovranno restare senza stipendio...che ne dite?
Facciamo una colletta????

 
 
 

*L'incredibile assenteismo dei parlamentari italiani e noi paghiamo...**

Post n°694 pubblicato il 31 Luglio 2012 da StregaM0rgause
 

parlamento,assenteismo,

 

Dopo aver visto la classifica dei peggiori politici assenteisti in parlamento nel 2011, ora sono stati pubblicati i dati del primo semestre 2012.
Nemmeno nei primi mesi di quest'anno i deputati hanno brillato per costanza. La classifica arriva dai tabulati della Camera - rielaborati dall'agenzia stampa Dire - che il Corriere della Sera rende pubblica.

L'Award delle assenze va a Silvio Berlusconi, con due sole votazioni all'attivo, e al suo avvocato Niccolò Ghedini con appena una su 1.026 votazioni totali da gennaio a giugno. Il governo Monti ha visto un drastico calo delle presenze, con punte del 20,05%, come se un quinto dei deputati non si fosse mai presentato a votare per tutto il primo semestre.

I più fannulloni in assoluto sono i parlamentari di Popolo e territorio, nati sotto il nome di I Responsabili e finiti a disertare l'aula 33,7 volte su 100. 
Al secondo posto si piazza il Gruppo misto col 30% di assenze, seguono i finiani (25%), Pdl (22,8%) e Lega Nord con "solo" il 14,4% di assenteisti, nonostante gli scandali e i cambi al vertice del partito.

Tutti gli altri si collocano in zona neutra -troppe assenze rispetto al ruolo ricoperto e allo stipendio percepito, ma pur sempre poche rispetto agli altri-: Udc può vantare il 13%, Idv il 12% e il Pd è ufficialmente il partito più virtuoso con il 9,5% di assenze.

Il picco di assenteisti si accentua con l'arrivo della bella stagione: nel solo mese di maggio sono molti i deputati che hanno toccato quota 100% in fatto di incostanza.
Tra gli altri compaiono Silvio Berlusconi, Ignazio La Russa, Niccolò Ghedini, Simone Di Cagno Abbrescia, del Pdl. Ma anche Umberto Bossi e Marco Reguzzoni della Lega, e Gianfranco Micciché del Gruppo misto.

I casi più eclatanti sono appannaggio del Pdl con statistiche imbarazzanti: Denis Verdini (99,24% di assenze), l'ex ministro del turismo e attivista animalista Michela Vittoria Brambilla (98,10%), l'ex ministro dell'economia Giulio Tremonti (97,34%), Vincenzo Barba e Maria Rosaria Rossi (96,20%), Antonio Angelucci (93,16%).

La buona notizia è che viene applicata una penale per tutte le assenze.
Di questo parlerò nel post pomeridiano, con l'intervista ad un esimio onorevole che si lamenta anche dello stipendio.

E noi paghiamo...che ne dite amici ?

Ciao America

 
 
 

*A chi voleva coprire i buchi di bilancio con i fumatori è andata davvero male: ecco il perché**

fumatore

 

Funziona la tattica di aumentare il prezzo di un bene a più riprese per coprire un buco nel bilancio dello Stato? Se si tratta delle sigarette  no. Vediamo il perché:

 Tra gennaio e giugno le vendite di tabacchi lavorati sono calate  del 9% ma non perché gli Italiani si sono improvvisamente "ravveduti".
Nei giorni scorsi al ministero del Tesoro i dati trasmessi dall’Amministrazione monopoli (Aams) hanno suscitato un certo allarme. Nel 2011 dalla vendita di sigarette, sigari e tabacchi trinciati, l’Erario ha incassato la bellezza di 14 miliardi tra accise e Iva.

Solo che portando il prezzo del pacchetto oltre i 5 euro si è  ridata vita al contrabbando in grande stile. Nel 2011 sigarette illegali-contraffatte nel marchio ma anche nei tabacchi- hanno sottratto al fisco un gettito,sottostimato, di 500 milioni.
È quindi attendibile la stima che nel 2012 – complice la situazione economica – il gettito per il fisco possa scendere pericolosamente di oltre 1,5 miliardi.

Ecco perché alla fine lo Stato rischia di guadagnarci di meno.

Geniale vero, ragazzi? ma non era prevedibile questo? Ritorneremo ai tempi di "Ieri , oggi , domani" con una Sophia Loren giovane e splendida e la sua bancarella di sigarette di contrabbando ? Quando si dice il reflusso...

ieri, oggi, domani, sophia loren

 
 
 

“Udite,udite: Il 15% dei leghisti è gay, Maroni ci dia spazio, fin dall'inizio siamo stati una componente importante”

omosessualità nella Lega

 

-Il nuovo segretario Maroni riapra le porte ai leghisti omosex. Il 15% dei leghisti è gay e bisex. Tutti sanno che fin dai tempi della sua fondazione, molti big nella Lega erano chiacchierati per i loro amori omo-

Lo dice Carlo Manera, segretario di Los Padania, l’associazione gay vicina alle posizioni leghiste, ospite di «KlausCondicio», la trasmissione tv di Klaus Davi.

Secondo Manera nel Carroccio l’omosessualità sarebbe alquanto diffusa e Bobo farebbe in modo da ostacolare le carriere interne dei gay in camicia verde:
-Maroni farebbe bene a riaprire al mondo gay, visto che fin dall’inizio siamo stati una componente importante del partito accettata da tutti, a un certo punto poi esclusa da Bossi. Se Maroni – ha concluso – vuole dare un’immagine liberale del partito, deve darci spazio , molti parlano bene ma poi razzolano male-

Certo ragassuoli,in tutti i modi la Lega resta sempre il regno del celodurismo, magari in senso un poco più lato di quello inteso da Bossi,il politico più elegante del secolo, ma insomma, Bobo che si accontenti, se è per il bene del partito...

 
 
 

*Abbiamo anche una miss nonna 2012: a quando una miss bisnonna?**

Post n°691 pubblicato il 29 Luglio 2012 da StregaM0rgause
 

miss nonna 2012

 

Ha 52 anni, è una disegnatrice tecnica di Pesaro la signora "Miss Nonna italiana 2012". Il suo nome è Giuliana Pierucci, incoronata nella finale di Gatteo Mare , alla quale hanno partecipato 22 nonne provenienti da tutta Italia: di 41 anni la più giovane -Domenica Gargano di Bari- di 82 la più "adulta" -Silvana Testoni di Bologna-.

Giuliana Pierucci è mamma di Laura, 26 anni, e nonna di Gaia,  sette mesi.
Pare che passi molto tempo in compagnia della nipotina, alla quale ama raccontare le favole: la sua preferita è "Il soldatino di piombo", che ha proposto proprio come prova di abilità-non chiedetemi che cosa vuol dire, non lo so- aggiudicandosi il titolo dell’ottava edizione del concorso ideato e condotto da Paolo Teti, con il patrocinio del Comune di Gatteo.


Personalmente odio tutte le fiere della vanità ma qui mi sono soffermata con un pensiero: possibile che la vanità femminile non abbia mai fine neppure a 80 anni?
Aveva ragione Jennings quando scriveva che una donna anche vecchia e sfatta conserva sempre di sé l'immagine della bellezza sparita per sempre con la gioventù?
Non lo credo, non per tutte di noi almeno.
E voi che dite?Che senso hanno questi concorsi?

 
 
 

*Suspiria, il regno dei Dogi: morte di Matteo Trevisan di anni venti,congiurato **

morte rossa,libertà,

 

"Suspiria" che i condannati emettevano nel mondo libero perché una volta giudicati rei nel regno dei Dogi non sarebbero tornati mai più indietro.

Mi hanno catturato stamani all'alba, quando Venezia è tutta fresca di colori rosa e ambra e ogni lembo d'acqua scintilla al primo sole.
Da un pezzo vagabondavo senza meta per le viuzze con in bocca un sapore di tenebra fino a che non udii le campane suonare la terza, l'inizio della giornata lavorativa. Allora mi diressi verso la laguna, alla riva Ca' de Dio ed entrai nel magazzino della compagnia di mercanti Grandolin per vedere se mi riusciva di imbarcarmi su una loro nave in partenza per l'Oriente.
 
Ma lì, ad aspettarmi, trovai due Gastaldi in uniforme della Quarantia e capii che ero finito, Doretta mi aveva tradito. Per la libertà mi ero battuto e in suo nome ora sarei morto, il regno del Doge Tiepolo in questa Venezia dell'anno del Signore 1270 non ammette ritorni.
Immobilizzato dai due sgherri attraversai il ponte della Paglia e prima del Palazzo Ducale, alla Porta del Grano, voltammo nella Torresella, la prigione di Venezia, chiamata dai condannati con lo stesso nome attribuito dai nostri antenati alla voragine di fuoco, prima che la cristianità insegnasse loro a chiamarla inferno.
Tutti la conoscono come "Vulcano".

E così osservando per l'ultima volta i colori luminosi, rosa e ambra, del mattino sospirai al cielo: il mio saluto al mondo libero prima di inoltrarmi nell'oscurità del non ritorno.
Gli otto Signori della Notte, giudici di un tribunale del terrore, seduti dietro un lungo tavolo, vestiti di nero, cominciarono a pormi domande inutili ché già avevano deciso la mia sorte .
Restai muto, anche quando le due guardie mi massacrarono di botte e il dolore delle costole fratturate mi toglieva il respiro.
All'improvviso mi ritrovai la bocca piena di sangue in un convulso di tosse e capii che non solo di frattuta si trattava. Un calcio nel basso ventre mi fece desiderare di essere morto.Volevano dei nomi ripetendomi ossessivamente tra le nebbie di disumane sofferenze che a ventanni era troppo presto per morire. "Troppo presto per tutto" ...mormorai prima di cadere in un nulla misericordioso.

Non so quanto tempo è passato: mi sono risvegliato in una"orba", una cella grande appena quanto basta per contenere un uomo.
Facile appurarlo, ho allungato un braccio e ho tentato di alzarmi perché anche questo orrore...no, questo no...
Un cubicolo di pietra completamente nudo, privo di qualsiasi apertura per far entare aria o luce.
Sto soffocando nel mio sangue e nel laido fetore che satura il luogo.
Tocco una parete: brulica di qualche cosa di vivo e viscido, grido.
Un braccio mi scivola verso terra dove con le dita sfioro una strato colloso e schifoso ...
ma la mano resta lì.
Tremo , ho sete, vorrei avere vicino mia madre, madre...sof...fo...cooooo...

Così nella notte del 28 Aprile dell'anno del signore 1270 sotto il Dogato di Lorenzo Tiepolo rese l'anima a Dio Matteo Trevisan, di anni venti, congiurato.


Che cosa rappresenta per voi la parola Libertà? E quanto costa viverla davvero? A volte la si paga con la vita, spessissimo con la solitudine.
Che ne pensate? Buona domenica

Alcuni di voi forse  ricorderanno questo post: lo ripubblico oggi su richiesta di Michele, il padre di Eli,scusandomi per il ritardo

 
 
 

*L'abbronzatura rende due volte più sexy una donna,uno studio lo dimostra.Vero o falso?**

Post n°689 pubblicato il 28 Luglio 2012 da StregaM0rgause
 

tintarella,tanoressia,

 

In queste settimane non si parla d'altro: prendere troppo sole fa male!

Una pletora di esperti, tra tv, radio, quotidiani e web, non perdono quotidianamente occasione di metterci in guardia sui pericoli dell'eccessiva esposizione solare: le macchie della pelle, infatti, sono in preoccupante aumento, così come i casi di "tanoressia", ovvero l'insana mania dell'abbronzatura a tutti i costi.

 Ma donne e uomini, in barba a rischi e pericoli, non ci pensano affatto  a rinunciare alla tintarella. Le donne in particolare sembra  lo facciano per una questione di sex. 
Il color ambrato della pelle pare ecciti  i maschietti.

Lo dice un sondaggio promosso da HotorNot.com, noto portale di incontri, il quale ha posto la domanda ai navigatori del suo sito.

A rendere la cosa più interessante ci hanno pensato i ricercatori della Emory University i quali, grazie all'ausilio di Photoshop, hanno reso "abbronzate" 45 foto di donne tra i i 21 e i 35 anni dalla carnagione "pre-tintarella".

Le foto in questione, versione chiara e versione abbronzata di ognuna delle 45 donne, sono state sottoposte al giudizio degli uomini iscritti su HotorNot.com. Il risultato? Le donne nella versione "tintarella" avevano due volte maggiori probabilità di essere classificate più sexy.

Io mi domando: ma lo stesso vale per gli uomini?personalmente che un maschietto sia abbronzato o meno mi è indifferente. E per voi? Inoltre pensate che davvero noi siamo più fascinose "tintarellate? Esplicatevi

 

 

 

 
 
 

*La ragazza che deve morire perché la legge vieta l'aborto: niente chemio ucciderebbe il feto**

femministe e aborto

 

Nella Repubblica Domenicana,dove l'aborto è vietato, una ragazza di sedici anni affetta da leucemia acuta non può essere curata in quanto la chemioterapia probabilmente ucciderebbe il bimbo che ha in grembo,un feto di nove settimane.

Così  la ragazza sta morendo con i medici costretti ad assistere impotenti a questa assurdità legale. 
La madre della giovane, Rosa Hernandez, sta cercando in ogni modo di convincere il governo dominicano a fare un’eccezione.-Dovremmo tenere conto innanzitutto della vita di mia figlia. So che l’aborto è un peccato ed è contro la legge, ma lei sta morendo-.

L’articolo 37 della Costituzione Dominicana, entrato in vigore nel 2009, recita:
-Il diritto alla vita è inviolabile dal concepimento fino alla morte-. 
Miguel Montalvo, direttore del comitato di Bioetica, ha dichiarato che la responsabilità può essere solo  della famiglia: solo lei può decidere cosa è meglio per la ragazza.

Le organizzazioni per i diriti umani e della donna sostengono che la giovane debba essere curata nel più breve tempo possibile. L’attivista Lilliam Fondeur accusa la politica conservatrice del Paese, rea di aver perso tempo prezioso. Ancora adesso le varie commissioni si stanno riunendo per decidere il da farsi, e intanto la ragazza si avvicina sempre di più alla morte.

Secondo alcuni avvocati dell’opposizione questo caso può essere un pretesto per ridiscutere la posizione del governo nei confronti dell’aborto.

Infatti in questi giorni si parla molto degli aborti clandestini che mettono in pericolo la vita delle donne.
Conseguenza logica ad una legge tanto ottusa.

Cari ragassuoli, abortisti o non, che ne pensate del caso in questione? Curare la ragazza oppure lasciarla morire per non uccidere un feto che oltre tutto soccomberebbe comunque?
Si può essere tanto ottusi o fanatici cattolici, dico io?
Ma questo è il mio parere a voi esprimervi

Ciao America!

 
 
 

*La Madonna appare su un albero a New York... **

Post n°687 pubblicato il 27 Luglio 2012 da StregaM0rgause
 

la madonna appare a New York

 

Questa fenditura sul tronco di un albero di ginko secondo numerosi fedeli è la sagoma della Madonna di Guadalupe, patrona del Messico,
La voce si è sparsa velocmente e in poco tempo il giovane albero è diventato meta di pellegrinaggio.
La 35enne Maria Baez, di origine ispanica, una delle prime persone a giungere sul posto, ha dichiarato di aver sentito pronunciare le parole: -Sono la Vergine Maria-
Ora numerosi  fedeli si ritrovano davanti all'abero: pregano ed invocano la protezione della Madonna. Il rituale si ripete ormai da alcuni giorni.

L'area è stata transennata, per evitare che la folla  crei problemi alla circolazione.

Certo la fenditura è inquietante,non trovate? Ma si sa, la natura è assai capricciosa...e voi credete ai miracoli?

madonna a new york

madonna a new york

madonna a new york

 
 
 

*Stanotte non dormiremo, mormorò qualcuno...**

il veliero di mezzanotte

 

Un odore africano saliva dal golfo attraverso la scogliera
coll'aumentare dell'umido libeccio.
Gli alberi del parco s'impennavano come cavalli sul punto di saltar
la staccionata.
Solo le petunie e le campanule se ne stavano immobili
sedute sulle pietre dei sedili come vecchie signore paralitiche
un poco spettinate dopo la festa del loro compleanno.

Le bignonie rampicanti adagiate nella larga culla del muro rovinato
vibravano danzando in bagliori d'arancio
nel lividore della sera.
Un fico d'india graffiava i vetri  con le spinose unghie.
-Questa notte non dormiremo- sussurrò qualcuno.
Impaurita mi rifugiavo tra le tue braccia dietro una sigaretta
e un giornale.
La casa palpitava agli assalti del vento che correva sui tegoli
e precipitava dal tetto come un ladro maldestro.

Dalla scogliera saliva il fragore del mare cupo e compatto
muro sonoro che le note degli infissi -flauti violini timpani-
tentavano di sbrecciare.
Sul tetto della grande casa il gallo di latta gemeva indeciso
scricchiolando testa e coda in rotazione incerta.
...Ma la tempesta ci sfiorò soltanto: vidi una luna coronata
slittare lentamente sulla cima dei cipressi
e il veliero di mezzanotte pirata dei miei sogni doppiare
capo  Bianco.

Allora mi addormentai nel tuo calore.

 
 
 

 Translate

 

inglese

 

gino strada

 

berlinguer e pertini

Mi mancate tanto...

 

Avventura a Durango Fabrizio de André

 

edimburgo 2000

Edimburgo giugno 2000

 

 

Carne viva - Mina

 

 

"Hasta siempre,Comandante" di natalie  cardone, un video culto

 

 

AREA PERSONALE

 

 

Il Che ritornerà da "Stagioni" di Francesco Guccini

 

skyfall

 

La casa in via del Campo Amalia Rodrigues

 

casinò royale

 

Dolcenera-Fabrizio de André

 

quantum of solace

 

david craig - Rooney Mara

 

gemellaggio

 
 

SHINY STAT 3

 

CONTATORE

    tracker
 

istruzione superiore