Community
 
danny.com
Sito
Foto
   
 

MtS MeteoSanGiorgio

MeteoWebCam in diretta, servizi meteo aggiornati e raccolta delle più significative informazioni meteo dai più autorevoli siti in rete. Buona Navigazione, Dante Comuzzi

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

IL SATELLITE

 
 

PRESSIONE ATMOSFERICA

By meteo-allerta.it

 

ILLUMINAZIONE SOLARE

 

IN QUESTA COLONNA....

1.Info Montagne
2.Info Città Europee
3.Meteo Europa
4.Meteo Allarm
5.Meteo Mare
6.Allerta Valanghe

 

INFO MONTAGNE

Monte Lussari (UD)1.790 mt.s.l.m.

Forni di Sopra (UD) 907 mt.s.l.m.

Alta Valle del But - Tolmezzo (UD) 323 mt.s.l.m.














Alta Valle del But - Ligosullo (UD) 948 mt.s.l.m.

Passo di Monte Croce Carnico (Paluzza UD) - Confine ItaloAustriaco 1.360 mt.s.l.m.

Lago di Barcis (PN) 409 mt.s.l.m.

Alta Badia (BZ) 1.433 mt.s.l.m.















Sesto in Pusteria (BZ) 1.310 mt.s.l.m.














Nevegàl (BL) 1.050 mt.s.l.m.

Cortina d'Ampezzo(BL) 1.211 mt.s.l.m.



Livigno(SO) 1.816 mt.s.l.m.













Passo dello Stelvio (SO) 2.758 mt.s.l.m.














St.Moritz(CH) 1.838 mt.s.l.m.


 

 

EST EUROPA

OLOMOUC (CZ) 220 mt.s.l.m.











nel caso in cui la webcam non fosse aggornata si prega di cliccare il bottone aggiorna

PRAGA (CZ)










BUDAPEST (H) 102 mt.s.l.m.













TALINN (EST) 40 mt.s.l.m.












VILNIUS (LT)  156 mt.s.l.m.












RIGA (LV) 200 mt.s.l.m.












MOSCA (RUS) 150 mt.s.l.m.

 

OVEST EUROPA

BARCELLONA (E) LISBONA (P)

 

CENTRO/NORD EUROPA

ZURIGO (CH) PARIGI (F) BERLINO (D) VILLINGEN - Foresta Nera (D) 570 mt.s.l.m.

VIENNA (A)

 

NORD EUROPA

LONDRA (GB)












STOCCOLMA (S)15 mt.sl.m.













OSLO (N)15 mt.sl.m.










REYKJAVIK (ISL)










HELSINKI (FIN) 17 mt.sl.m.

 

SUD EUROPA

ROMA (I)

ATENE (GR)

 

MAPPA METEO EUROPA

TEMPO













TEMPERATURE
 












PRESSIONE
 

 










VENTO

 

METEOALLARM

Segnalazioni Meteo OGGI

Segnalazioni Meteo DOMANI

 

METEO MARE - BY IL METEO.IT

OGGI



DOMANI

 

 

ALLERTA VALANGHE

OGGI
 
DOMANI
 
DOPODOMANI
 

 

AREA PERSONALE

 

 

Prosegue l'afflusso d'aria fredda da est, instabile su Adriatiche e al Sud.

Post n°1876 pubblicato il 16 Aprile 2014 da danny.com

Il nucleo freddo che si è posizionato al di là dell'Adriatico continua a sospingere venti di Grecale sul nostro Paese ed anche oggi avremo fenomeni a carattere temporalesco e persino delle nevicate a 1000 metri di quota.

Parlare di freddo potrebbe sembrare in qualche modo eccessivo, visto e considerato che abbiamo superato la metà di aprile. Ma alla luce del crollo termico e dei fenomeni che hanno assunto carattere nevoso sui 1000 metri lungo la dorsale appenninica, non è poi così astruso. La situazione non subirà sostanziali modifiche neanche oggi, difatti persistono venti di Grecale che avranno l'onere di mantenere attiva una spiccata instabilità nelle stesse regioni di ieri.

E' evidente come l'orografia giochi un ruolo essenziale nel distribuire i fenomeni. La dorsale appenninica si oppone al tipo di circolazione prevalente, esponendo le Adriatiche ed anche il Sud alle precipitazioni. L'effetto stau sarà notevole e nel corso della giornata si riproporranno condizioni ideali per la genesi di temporali localmente intensi ed ulteriori nevicate in montagna.

Verranno interessate le regioni del medio-basso versante Adriatico e le Meridionali, specie nella seconda metà del giorno. Prevediamo delle piogge, come detto anche a carattere temporalesco, e la neve imbiancherà i rilievi attorno ai 1000 metri di quota. Nevicate che, qualora dovessero risultare accompagnate dai temporali, potrebbero rivelarsi localmente consistenti.

Andrà decisamente meglio al Nord e sulla Sardegna, ma anche su Toscana, Umbria e Lazio. Sulle tirreniche potrebbero svilupparsi locali fenomeni sui versanti orientali appenninici, ma diciamo che il tempo sarà in prevalenza asciutto. Unica eccezione la Romagna, dove non escludiamo qualche acquazzone meglio organizzato.

Le temperature sono calate, superfluo rammentarlo, e si attesteranno sui valori registrati ieri. Addirittura potrebbe fare un po' più di freddo durante la prossima notte, cioè quando le schiarite puliranno i cieli e l'inversione termica farà il suo dovere.
-------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 16.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Peggiora da est, temperature in forte diminuzione.

Post n°1875 pubblicato il 15 Aprile 2014 da danny.com

Maltempo che andrà ad interessare principalmente il medio-basso versante Adriatico e il Sud, pur senza escludere temporali sui rilievi che si affacciano sul Tirreno. Ci aspettiamo una forte discesa delle temperature.

Poco distante da noi, ovvero sui Balcani, è piombato un nucleo freddo che ha ripristinato condizioni meteorologiche invernali. Le temperature sono crollate e localmente si è rivista addirittura la neve a bassa quota. Ma non c'è da stupirsi, la primavera è anche questa: altalena termica continua.

Da noi, al momento, hanno prevalso senza ombra di dubbio temperature superiori alla norma un po' ovunque e le poche incursioni d'aria fresca sono servite ad acuire i contrasti termici alla base della genesi temporalesca. Temporali che, forse un po' in anticipo rispetto ad altri anni, hanno imperversato in lungo e in largo ed in qualche caso sono stati capaci di produrre dei danni. Questo perché le grandinate ad essi associate hanno avuto un impatto significativo.

Ma dicevamo del nucleo freddo. Trovandosi a due passi dal nostro Paese, inevitabilmente avrà ripercussioni importanti. I venti si sono già orientati dai quadranti orientali e sono attesi in ulteriore rinforzo nel corso della giornata. Questo significa, tra le altre cose, che le temperature registreranno una brusca diminuzione. Diminuzione che si avvertirà maggiormente lungo il versante Adriatico, perché ovviamente il più esposto a questo tipo di circolazione.

E sempre sulle Adriatiche, il peggioramento sarà consistente. Prevediamo piogge diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. Non si esclude la possibilità di locali nubifragi e grandinate, ma il vigoroso abbassamento delle temperature potrebbe addirittura portare delle nevicate attorno agli 800/1000 metri di quota. Veri e propri temporali nevosi, che potrebbero ripresentarci scenari invernali inaspettati. Il maltempo si estenderà anche al Sud e qualche acquazzone riuscirà ad espandersi sul nord della Sicilia. Da non escludere locali temporali sui rilievi orientali di Toscana, Umbria e Lazio.

Andrà meglio in Sardegna e al Nord in genere, dove il tempo risulterà più soleggiato e asciutto. Soltanto in Romagna non escludiamo possa verificarsi qualche scroscio di pioggia anche rilevante.
----------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 15.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Anticiclone costretto a defilarsi, l'instabilità temporalesca avrà la meglio.

Post n°1874 pubblicato il 12 Aprile 2014 da danny.com

L'azione erosiva da est, laddove insiste un nucleo d'aria fredda, sta producendo effetti evidenti. L'Alta Pressione si è ulteriormente indebolita e spifferi instabili stanno affluendo sull'Italia generando una vivace attività temporalesca.

La nuvolosità, stamane, è ben presente su molte regioni d'Italia. In Sardegna addirittura gli annuvolamenti stanno causando qualche piovasco sul settore nordorientale, su quello occidentale e deboli piogge sulla parte meridionale. Lungo la dorsale appenninica si scorgono già i primi abbozzi torreggianti, ovvero quelle grosse nubi a sviluppo verticale responsabili dei fenomeni temporaleschi.

Ma cosa sta succedendo? Beh, l'Alta Pressione che ha garantito bel tempo ieri e giovedì, è costretta ad allontanarsi verso ovest a causa dell'evidente azione di disturbo messa in piedi da un nucleo d'aria fredda. Quest ultimo è ubicato tra il Mar Nero e i Balcani, laddove è tornato addirittura l'inverno. Il freddo è riuscito a spingersi così a sud perché tra la Russia Europea e la Scandinavia è presente un'altra struttura anticiclonica che facilita lo scivolamento dell'aria fredda in quella direzione.

Sull'Italia non dobbiamo attenderci il ritorno del freddo, sia chiaro, piuttosto una maggiore esposizione agli spifferi instabili che andranno ad alimentare qui contrasti termici responsabili dei fenomeni attesi. Fenomeni che assumeranno prevalentemente carattere temporalesco, andando a manifestarsi nelle ore centrali del giorno. Verranno coinvolti i rilievi alpini - soprattutto la fascia orientale - tutta la dorsale appenninica e le zone interne insulari.

I temporali più forti, capaci anche di propagarsi lungo le coste, dovrebbero svilupparsi tra Marche, Abruzzo e Molise. Ma non sono da escludere coinvolgimenti anche delle coste pugliesi, campane e calabre. Attenzione perché le precipitazioni potrebbero anche assumere sfondo grandinigeno ed essere accompagnate da qualche raffica di vento. Le temperature, le massime soprattutto, complici nubi e fenomeni caleranno un po' ovunque. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per una giornata ricca di spunti di discussione.
---------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 12.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Primi scricchiolii anticiclonici ad est: qualche temporale in Appennino.

Post n°1873 pubblicato il 11 Aprile 2014 da danny.com

L'Alta Pressione, pur rimanendo l'assoluta protagonista della scena, manifesterà qualche cenno di debolezza lungo il fianco orientale e dell'aria fresca riuscirà ad incentivare un nuovo incremento dell'instabilità diurna sui rilievi appenninici.

Le ultime segnalazioni disponibili, peraltro supportate dall'osservazione satellitare - che poi andremo a vedere insieme - indicano i primi rovesci temporaleschi sulla Puglia Garganica. Fenomeni che sostengono quanto esposto pocanzi, ovvero che l'Anticiclone seppur presente iniziare a mostrarsi affaticato. Prosegue, insomma, quella dinamicità primaverile della quale s'è discusso più volte e che mostrerà un altro picco nel fine settimana.

Passeremo dal sole agli acquazzoni, tutto anche in un sol giorno o nel giro di poche ore. Ma la previsione per domani e dopo sarà sede del consueto approfondimento previsionale, ora è bene focalizzarsi su quel che accadrà nelle prossime ore perché di certo non ci sarà da annoiarsi.

Sbuffi d'aria fresca, provenienti dall'Europa orientale, scivoleranno lungo l'Adriatico e gli inevitabili contrasti termici scaturenti forniranno quell'energia necessaria alla genesi di grosse nubi temporalesche. I temporali coinvolgeranno più facilmente la dorsale appenninica, in particolare le zone centro meridionali, tuttavia non possiamo escludere che in qualche sporadico caso possano propagarsi in modo convincente verso le coste. Così come non possiamo escludere che qualche scroscio di pioggia possa coinvolgere le Alpi orientali e le zone interne insulari.

Al di là dell'instabilità indicata, che tra l'altro risparmierà molto probabilmente molte zone d'Italia come le pianure del Nord Italia e vari tratti costieri - e non solo - la giornata avrà comunque un sapore decisamente primaverile. Il clima sarà gradevole, mite o molto mite a seconda delle zone. Non si farà fatica, come d'altronde accade ormai da inizio aprile, a varcare la soglia dei 20°C di massima o addirittura sfiorare punte di 24-25°C in alcune città.
-----------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 11.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

L'Anticiclone riprende il controllo, sarà una splendida giornata primaverile.

Post n°1872 pubblicato il 10 Aprile 2014 da danny.com

Dopo l'instabilità delle ultime 48 ore, che ha coinvolto maggiormente la dorsale appenninica, le condizioni meteorologico sono nettamente migliorate grazie alla vicinanza di una poderosa struttura anticiclonica posizionata sull'Europa occidentale.

E' stato, almeno finora, un mese d'aprile all'insegna della tipica dinamicità primaverile. Ed osservando le proiezioni dei modelli, avremo modo di parlarne in giornata, pare che il trend sia destinato a proseguire. Ciò detto, è interessante soffermarsi un attimo sulla disposizione delle Alte e Basse Pressioni sull'ampio scacchiere continentale.

Doveste osservare una qualsiasi mappa, o ancor meglio l'immagine satellitare, vedreste gli ampi spazi di sole ad indica la presenza anticiclonica sul settore ovest. Schiarite che sono nuovamente intervenute in Italia, questo perché l'Anticiclone è molto vicino. E' bene rammentare che trattasi della struttura Africana, capace di regalare scampoli estivi nettamente anticipati sui settori meridionali della Penisola Iberica.

Qui da noi fortunatamente non si registrano tali eccessi termici e c'è da aggiungere che il passaggio del fronte instabile delle ultime 48 ore è servito a stemperare un po' il clima. Oggi potremo apprezzare nuovamente tepori tipici di fine aprile o addirittura di maggio, perché la colonnina di mercurio potrebbe sfiorare localmente i 24-25°C. Tornando ai vari attori barici continentali, a nord domina quel che resta del Vortice Polare, con influenze evidenti sull'Europa orientale e parzialmente fino alle porte d'Italia.

Tornando al meteo odierno, dobbiamo attenderci sole in abbondanza e davvero poche nubi significative. Le più minacciose scalfiranno i confini alpini orientali, provocando qualche sporadica precipitazione. Ma vi sarà spazio per qualche formazione nuvolosa pomeridiana anche sulle zone appenniniche centro meridionali e a ridosso dei rilievi della Sicilia orientale. Difficilmente si avranno fenomeni, anche se qualche piovasco non è del tutto da escludere.
-------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 10.04.2014" di Meeogiornale.it

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: danny.com
Data di creazione: 14/09/2006
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

BLOG AMICO DEL C.A.I.


La montagna è fatta per tutti, non solo per gli alpinisti: per coloro che desiderano la quiete come per coloro che cercano nella fatica un riposo ancora più forte.
[GUIDO REY]

 

IN QUESTA COLONNA...

1.Previsioni Italia
2.Previsioni Friuli
3.Info Piste Sci
4.Info Traffico
5.Carta Temperature
6.Carta Precipitazioni

 

PREVISIONI ITALIA

Oggi in Italia


Domani in Italia


Dopodomani in Italia

 

PREVISIONI FRIULI

SITUAZIONE GENERALE:
Sulla regione affluiscono correnti da nord-est, fredde soprattutto in quota e di notte e secche in particolar modo di giorno e al suolo.

Oggi in Friuli

Domani in Friuli

Dopodomani in Friuli

 

INFO PISTE DA SCI

- - - FRIULI VENEZIA GIULIA- - -

Tarvisio (UD)

Sella Nevea (UD) Seggiovia Gilberti

Sella Nevea (UD) Funivia

Ravascletto-Zoncolan (UD) Terminal Moro

Ravascletto-Zoncolan (UD) Baita Goles
1600mt.s.l.m.

 Ravascletto-Zoncolan (UD) Arrivo Cubo

Forni di Sopra - Sauris (UD) CampoScuola Davost

 Piancavallo (PN) Fun Park

 

INFO PISTE DA SCI

- - - - VENETO - - - -

Arabba (BL)

Cortina d'Ampezzo (BL)

Marmolada (BL)

Borca di Cadore (BL)

SAPPADA (BL)

Zoldo Alto (BL)

- -- - TRENTINO ALTO ADIGE- - -

Canazei (TN)

Corvara (BZ)

 

INFO PISTE DA SCI#2

Passo Rolle (TN)

Plan de Corones (BZ)

Sesto in Pusteria (BZ)

- - - - LOMBARDIA- - - -

Bormio (SO)

S.Caterina (SO)

- - - - PIEMONTE- - - -

Bardonecchia (TO)

Limone Piemonte (CN)

Prato Nevoso (CN)

Sestriere (TO)

- - - - VALLE D'AOSTA- - - -

Cervinia (AO)

 

INFOTRAFFICO AUTOSTRADE FRIULI

A23 Udine SUD

Bivo A4-A23 Palmanova

 Barriera Lisert Monfalcone

 A4 km90 Gonars Nord

 Casello Latisana 

SR354 "Stradone Lignano" - Gorgo Sud

SR354 "Stradone Lignano" - Incrocio Pertegada

 SR354 "Stradone Lignano" - Località Picchi/Svincolo Bibione

 

ULTIME VISITE AL BLOG

danny.comsvegliapecoretobias_shufflesoledada100karel_ASky_Eagleyulyusdeteriora_sequorannaincantohors.de.concoursorchidea55psicologiaforenseberniale2i.got_the_bluesDoux_Poison