Community
 
danny.com
Sito
Foto
   
 

MtS MeteoSanGiorgio

MeteoWebCam in diretta, servizi meteo aggiornati e raccolta delle più significative informazioni meteo dai più autorevoli siti in rete. Buona Navigazione, Dante Comuzzi

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

IL SATELLITE

 
 

PRESSIONE ATMOSFERICA

By meteo-allerta.it

 

ILLUMINAZIONE SOLARE

 

IN QUESTA COLONNA....

1.Info Montagne
2.Info Città Europee
3.Meteo Europa
4.Meteo Allarm
5.Meteo Mare
6.Allerta Valanghe

 

INFO MONTAGNE

Monte Lussari (UD)1.790 mt.s.l.m.

Forni di Sopra (UD) 907 mt.s.l.m.

Alta Valle del But - Tolmezzo (UD) 323 mt.s.l.m.














Alta Valle del But - Ligosullo (UD) 948 mt.s.l.m.

Passo di Monte Croce Carnico (Paluzza UD) - Confine ItaloAustriaco 1.360 mt.s.l.m.

Lago di Barcis (PN) 409 mt.s.l.m.

Alta Badia (BZ) 1.433 mt.s.l.m.















Sesto in Pusteria (BZ) 1.310 mt.s.l.m.














Nevegàl (BL) 1.050 mt.s.l.m.

Cortina d'Ampezzo(BL) 1.211 mt.s.l.m.



Livigno(SO) 1.816 mt.s.l.m.













Passo dello Stelvio (SO) 2.758 mt.s.l.m.














St.Moritz(CH) 1.838 mt.s.l.m.


 

 

EST EUROPA

OLOMOUC (CZ) 220 mt.s.l.m.











nel caso in cui la webcam non fosse aggornata si prega di cliccare il bottone aggiorna

PRAGA (CZ)










BUDAPEST (H) 102 mt.s.l.m.













TALINN (EST) 40 mt.s.l.m.












VILNIUS (LT)  156 mt.s.l.m.












RIGA (LV) 200 mt.s.l.m.












MOSCA (RUS) 150 mt.s.l.m.

 

OVEST EUROPA

BARCELLONA (E) LISBONA (P)

 

CENTRO/NORD EUROPA

ZURIGO (CH) PARIGI (F) BERLINO (D) VILLINGEN - Foresta Nera (D) 570 mt.s.l.m.

VIENNA (A)

 

NORD EUROPA

LONDRA (GB)












STOCCOLMA (S)15 mt.sl.m.













OSLO (N)15 mt.sl.m.










REYKJAVIK (ISL)










HELSINKI (FIN) 17 mt.sl.m.

 

SUD EUROPA

ROMA (I)

ATENE (GR)

 

MAPPA METEO EUROPA

TEMPO













TEMPERATURE
 












PRESSIONE
 

 










VENTO

 

METEOALLARM

Segnalazioni Meteo OGGI

Segnalazioni Meteo DOMANI

 

METEO MARE - BY IL METEO.IT

OGGI



DOMANI

 

 

ALLERTA VALANGHE

OGGI
 
DOMANI
 
DOPODOMANI
 

 

AREA PERSONALE

 

 

La giornata si apre col sole, ma nel pomeriggio nuovi acquazzoni.

Post n°1882 pubblicato il 24 Aprile 2014 da danny.com

Le condizioni meteo di quest inizio giornata sono buone, un po' dappertutto. Ma l'instabilità che ha caratterizzato gli ultimi giorni riuscirà a farsi largo durante le ore centrali, dispensando altri scrosci di pioggia principalmente sui rilievi.

Ci avviciniamo al secondo ponte festivo in rapida successione, quello del 25 aprile. Le previsioni per i prossimi 3 giorni verranno trattate dettagliatamente nel corso della mattinata e avremo modo di valutare eventuali novità. Per il momento registriamo un'attenuazione dell'influenza di quel Vortice Africano che ha tenuto sotto scacco molte regioni del Centro Sud dando luogo a precipitazioni localmente intense.

Ultimamente non sono mancati i temporali, spesso forti, accompagnati anche da grandinate consistenti. E' un po' il leit motive delle ultime settimane, a sancire quella variabilità primaverile di cui si è discusso più e più volte. Ciò detto, non resta che descrivere le condizioni meteorologiche che ci accompagneranno nel corso della giornata odierna.

Come detto in apertura, il tempo è buono. In alcuni casi splendido. Prevalgono gli spazi di sereno, salvo qualche nube qua e là come ad esempio sul Nord Italia - per via di locali banchi di nebbia - e lungo le coste del Centro Sud. La situazione non muterà granché almeno sino al primo pomeriggio, quando inizieremo ad osservare nubi torreggianti svilupparsi sui rilievi.

Annuvolamenti piuttosto imponenti, che daranno luogo a degli scrosci di pioggia che potranno assumere - ancora una volta - carattere temporalesco. Tra le regioni più a rischio segnaliamo le Centro Meridionali, laddove si percepirà ancora una relativa influenza del Vortice Africano spostasi verso est. Tuttavia si potrebbero manifestare degli scrosci di pioggia anche sulle montagne del Nord Italia, soprattutto lungo l'arco alpino. Fenomeni che tenderanno a dissolversi gradualmente nel corso delle ore serali, quando le schiarite torneranno a primeggiare. Sul fronte termico e dei venti cambierà poco o nulla.
---------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 24.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Piogge su Centro e Sicilia, nel pomeriggio acquazzoni diffusi.

Post n°1881 pubblicato il 23 Aprile 2014 da danny.com

Proseguono le infiltrazioni instabili che determinano condizioni di tempo incerto su molte delle nostre regioni. Attualmente piove in varie zone del Centro e non mancano temporali in Sicilia. Nel pomeriggio frequenti rovesci sui rilievi, e non solo.

Stiamo affrontando una fase segnata dalla mancanza di un'Alta Pressione in grado di prendere in mano le redini del tempo e le perturbazioni atlantiche - piuttosto vivaci sull'Europa occidentale - riescono ad avere vita facile fin sul Mediterraneo. E' un contesto di variabilità molto pronunciata, ma che localmente si manifesta con nubi e piogge prevalenti.

Ieri, ad esempio, l'azione concomitante di due distinte masse d'aria instabile - una proveniente da ovest e l'altra dal nord Africa - ha impresso un'accelerazione al maltempo. E' toccato alle Isole Maggiori e al Sud, con frequenti sconfinamenti anche sulle regioni Centrali. La prime delle due masse ha raggiunto proprio il Centro Italia, dove attualmente piove abbastanza diffusamente.

La seconda ha investito la Sicilia, causando scrosci di pioggia anche a carattere temporalesco. Instabilità presente tutt'ora e che dovrebbe proseguire a manifestarsi facilmente nel corso della giornata. Ci aspettiamo nuovo acquazzoni temporaleschi, che interesseranno anche diverse zone del Centro Sud. Non mancheranno sconfinamenti dai rilievi verso le zone adiacenti ed in alcuni casi anche in direzione delle coste.

Al Nord la situazione propone condizioni di tempo buono, specie ad ovest. Da segnalare qualche banco di nebbia sulla Val Padana orientale, che tenderà a dissolversi nelle prossime ore. Nel corso del pomeriggio andranno a svilupparsi nubi torreggianti sui rilievi e sul nord Appennino, dove non mancherà occasione per qualche precipitazione sparsa. Da non escludere dei rovesci fin sulla pianura romagnola.

Le temperature registreranno una flessione, soprattutto al Centro Sud e Sicilia per via di una ventilazione relativamente sostenuta dai quadranti settentrionali.
----------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 23.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Avanza perturbazione da ovest, il meteo rimane instabile.

Post n°1880 pubblicato il 22 Aprile 2014 da danny.com

Archiviate le festività Pasquali, le condizioni meteorologiche non promettono nulla di buono neppure per il prossimo ponte del 25 aprile. Le perturbazioni atlantiche stanno avendo vita facile approfittando della mancanza di una struttura di Alta Pressione.

Riprendiamo il nostro cammino, dopo qualche giorno di meritato riposo, andando ad osservare quel che sta accadendo a livello di configurazione barica. Rammentiamo il significato di tale terminologia, ovvero la disposizione in una data area geografica - in questo caso l'Europa ed in particolare il Mediterraneo - delle Alte e delle Basse Pressioni. Ossia di quelle strutture che regolano le sorti del tempo presente e futuro.

Attualmente siamo in balia delle umide ed instabili correnti atlantiche. Un cambiamento di circolazione netto, avvenuto proprio durante le festività pasquali e che ha visto il ritorno di condizioni climatiche più consone al periodo. In alcuni casi - leggasi Sud Italia - il rialzo termico è stato fin troppo corposo e si è passati da valori invernali a valori addirittura estivi. Non che ci si debba stupire, intendiamoci, dopotutto la Primavera - lo si è detto più e più volte - è stagione di contrasti per antonomasia.

Ciò detto, prepariamoci ad affrontare un'altra giornata di vivace variabilità destinata a sconfinare spesso in instabilità. Avremo degli acquazzoni che si manifesteranno durante le ore centrali e che andranno ad interessare principalmente i rilievi e le zone limitrofe del Centro Nord. Non è da escludere, in qualche caso, lo sconfinamenti degli stessi verso pianure o persino lungo le coste.

E poi dovremo prestare attenzione a quanto sta avvenendo ad ovest della Sardegna, perché una perturbazione decisamente più vivace sta per abbordare la nostra Isole Maggiore e dal pomeriggio provocherà un severo peggioramento. Avremo piogge piuttosto diffuso, anche intense e a carattere di rovescio temporalesco. La perturbazione transiterà abbastanza rapidamente e si dirigerà verso il Tirreno, quindi sulle regioni di ponente ove dovrebbe giungere tra la notte e le mattinata di domani.

Per concludere, venti e temperature non dovrebbero registrare particolari variazioni salvo locali diminuzioni al Centro Sud e Isole causa una maggiore nuvolosità durante le ore più calde della giornata.
-----------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 22.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Peggiora causa perturbazione atlantica: maltempo e temperature in aumento.

Post n°1879 pubblicato il 19 Aprile 2014 da danny.com

Dopo il Vortice Freddo Balcanico, ecco riapparire sulla scena le perturbazioni atlantiche. Le condizioni meteorologiche sono peggiorate al Nord ed in Toscana, ma durante la giornata i fenomeni si estenderanno anche al Centro Sud.

La viglia di Pasqua, come anticipato più volte, avrebbe segnato un cambio di guardia. Dal Vortice Freddo, alle perturbazioni atlantiche: così è stato. Fin da ieri assistevamo ad un aumento della nuvolosità sui confini alpini ed alla rotazione dei venti dai quadranti occidentali sui mari di ponente. Al Sud insisteva un po' d'instabilità quale strascico della pregressa circolazione fredda, ma le temperature registravano egualmente un rialzo.

La dinamicità primaverile presuppone rapidi passaggi di testimone, specie nei primi due mesi stagionali. Ed ecco che dal freddo, a tratti invernale, passeremo al clima più mite oceanico e nei prossimi giorni farà addirittura caldo nelle regioni del Sud Italia. I venti meridionali porteranno aria caldo-umida nord Africana, che farà schizzare verso l'alto la colonnina di mercurio. Passeremo dall'inverno tardivo all'estate anticipata, perché localmente si raggiungeranno picchi di 28°C.

Torniamo ad oggi. La perturbazione ha già raggiunto le regioni del Nord e la Toscana, provocando piogge abbastanza diffuse, qualche rovescio più intense e delle nevicate sulle Alpi al di sopra dei 1400 metri - ma non mancano sconfinamenti a quote inferiori specie sulle zone occidentali. La quota è destinata ad alzarsi nel corso della giornata, attestandosi mediamente tra i 1600 e i 1800 metri. Nelle prossime ore i fenomeni si estenderanno al Centro Sud, interessando maggiormente i versanti tirrenici ma espandendosi anche al lato adriatico.

Non mancherà occasione per qualche episodio temporalesco pomeridiano, a ridosso dei rilievi e non solo. Qualche cella temporalesca potrebbe svilupparsi sul Tirreno e raggiungere le zone costiere del Lazio e della Campania. Su Sardegna e Sicilia il tempo risulterà variabile, con annuvolamenti di maggior spessore sulla prima delle due isole laddove non sono da escludere locali piovaschi o comunque deboli piogge. Dei venti si è detto, ovvero che si disporranno dai quadranti meridionali - salvo al Nord dove invece saranno orientali - mentre le temperature aumenteranno dappertutto. Sensibilmente al Sud e medio-basso Adriatico.
------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Italia del 19.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 

Ultimi sussulti instabili al Sud Italia, ma peggiora su Alpi e al Nord.

Post n°1878 pubblicato il 18 Aprile 2014 da danny.com

L'influenza del vortice freddo balcanico va esaurendosi, non senza causare qualche residuo acquazzone nelle regioni Meridionali. Nel frattempo una perturbazione da nord minaccia l'arco alpino e i venti da ovest indicheranno un graduale cambiamento.

Siamo giunti al Venerdì Santo, antivigilia pasquale, e il tempo continua a mostrarsi capriccioso su alcune delle nostre regioni. Al Sud si sente ancora l'influenza di quel vortice freddo responsabile della recrudescenza invernale e nel corso della giornata vi saranno occasioni per nuovi scrosci di pioggia anche a carattere temporalesco.

La probabilità risulterà maggiore nelle ore centrali e soprattutto nelle zone interne, ma come avvenuto i giorni scorsi non sono da escludere sconfinamenti anche in direzione delle coste. Quel che possiamo dirvi è che la fenomenologia dovrebbe risultare meno cattiva, pur senza escludere locali importanti temporali.

Il quadro meteorologico migliorerà tra Marche, Abruzzo e Molise, salvo qualche raro annuvolamento pomeridiano specie sulle montagne appenniniche. La ventilazione si manterrà settentrionale e il fresco si percepirà ancora, ma le temperature sono attese in graduale consistente aumento. Aumento che nelle regioni di ponente, quelle tirreniche, si percepirà in misura maggiore perché i venti ruoteranno da ovest/sudovest.

Venti provenienti da quella direzione indicano un cambiamento imminente e difatti un ampio fronte nuvoloso raggiungerà le Alpi determinando un peggioramento. Peggioramento che si avvertirà principalmente lungo il confine, laddove non mancheranno delle nevicate anche al di sotto dei 1000 metri. Questo perché l'afflusso freddo dalla Russia è riuscito ad inserirsi nel cuore dell'Europa alimentando un ampio Vortice Perturbato.

In serata dovrebbe prendere vita un peggioramento, con il coinvolgimento della Liguria, dell'Alta Toscana e successivamente delle regioni Nordorientali. Qualche pioggia sembra capace di estendersi sin sulla Lombardia. Ed il peggioramento accelererà bruscamente durante la notte successiva.
--------------------
Tratto integralmente da "Buongiorno Itlalia del 18.04.2014" di Meteogiornale.it

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: danny.com
Data di creazione: 14/09/2006
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

BLOG AMICO DEL C.A.I.


La montagna è fatta per tutti, non solo per gli alpinisti: per coloro che desiderano la quiete come per coloro che cercano nella fatica un riposo ancora più forte.
[GUIDO REY]

 

IN QUESTA COLONNA...

1.Previsioni Italia
2.Previsioni Friuli
3.Info Piste Sci
4.Info Traffico
5.Carta Temperature
6.Carta Precipitazioni

 

PREVISIONI ITALIA

Oggi in Italia


Domani in Italia


Dopodomani in Italia

 

PREVISIONI FRIULI

SITUAZIONE GENERALE:
Una depressione sui Balcani interessa marginalmente la nostra regione. Da venerdì alcuni fronti atlantici, entrando nel Mediterraneo, formeranno una serie di depressioni che porteranno aria più umida ed instabile sulla nostra regione nel fine settimana.

Oggi in Friuli

Domani in Friuli

Dopodomani in Friuli

 

INFO PISTE DA SCI

- - - FRIULI VENEZIA GIULIA- - -

Tarvisio (UD)

Sella Nevea (UD) Seggiovia Gilberti

Sella Nevea (UD) Funivia

Ravascletto-Zoncolan (UD) Terminal Moro

Ravascletto-Zoncolan (UD) Baita Goles
1600mt.s.l.m.

 Ravascletto-Zoncolan (UD) Arrivo Cubo

Forni di Sopra - Sauris (UD) CampoScuola Davost

 Piancavallo (PN) Fun Park

 

INFO PISTE DA SCI

- - - - VENETO - - - -

Arabba (BL)

Cortina d'Ampezzo (BL)

Marmolada (BL)

Borca di Cadore (BL)

SAPPADA (BL)

Zoldo Alto (BL)

- -- - TRENTINO ALTO ADIGE- - -

Canazei (TN)

Corvara (BZ)

 

INFO PISTE DA SCI#2

Passo Rolle (TN)

Plan de Corones (BZ)

Sesto in Pusteria (BZ)

- - - - LOMBARDIA- - - -

Bormio (SO)

S.Caterina (SO)

- - - - PIEMONTE- - - -

Bardonecchia (TO)

Limone Piemonte (CN)

Prato Nevoso (CN)

Sestriere (TO)

- - - - VALLE D'AOSTA- - - -

Cervinia (AO)

 

INFOTRAFFICO AUTOSTRADE FRIULI

A23 Udine SUD

Bivo A4-A23 Palmanova

 Barriera Lisert Monfalcone

 A4 km90 Gonars Nord

 Casello Latisana 

SR354 "Stradone Lignano" - Gorgo Sud

SR354 "Stradone Lignano" - Incrocio Pertegada

 SR354 "Stradone Lignano" - Località Picchi/Svincolo Bibione

 

ULTIME VISITE AL BLOG

gabrielmassaggidanny.comstrong_passionulisse1052carezzadellanimaLylandraIrrequietaDjohnny.bluessaturnina_958LA_PIOVRA_NERAallaricercadiunsognomaandraxMonica_mmm84piterx0vololow