Creato da gothicoblevion il 07/11/2007

L'AME IMMORTELLE

Ascolta la tua Anima. Essa ti dirà chi sei. E dimenticherai, anche solo per un attimo, ciò che sei diventato

 

Pensieri senza tempo

Post n°257 pubblicato il 19 Novembre 2011 da gothicoblevion
 

Vagano le scintille della mia mente

nella notte,
come comete sospinte dal nulla,
tutto è spento, senza fuoco,
senza tormento.
Il mio cuore d’acciaio mi ha sospinto
oltre le infuocate tenebre
dello spazio e del tempo.
Diluvi di parole
mi fluiscono intorno,
inondando di disperazione
deliri alla ricerca di senso.
Guardo attonito
lo scenario dell’apocalisse.
In questa visione da incubo,
nella dissoluzione assoluta
dell’essere e dell’eros,
mi appare il tuo volto,
dolce e delicato
disegno della tenerezza,
soffice sogno
che ha inebriato la mia vita,
palpito infinito che ha scosso
tutti i miei desideri.
L’immensa catastrofe
della logica e della scienza
si fonde con l’infinita
nostalgia di te.
Amore infinito,
prigioniero di un’oscura
e oscena dolcezza,
fai di me la fine
dei tuoi pensieri,
avvolgimi nel tuo splendore,
fai risplendere in uno smeraldo
il mio silenzio.

 

 
 
 

Guarda.....

Post n°256 pubblicato il 03 Novembre 2011 da gothicoblevion
 

llllll

Guarda intorno a te
non è difficile arrivare al cielo
bastano pochi passi e ci sei già
senza dover sperare o cercare di capire come fare,
la cosa più semplice e naturale
e quella di ricordarsi di saper volare.

Guarda dentro di te
è facile imparare come sei
ed è importante che tu capisca quel che sei
senza dover cercare tra le vecchie carte
ragioni e sogni che parlino di te.

Guarda quest'attimo
che vivi ad occhi e pugni chiusi
come una tempo senza inizio e senza fine
dove sei vinto e vincitore
e il solo giocatore
sei sempre e solo tu.

Fatti guardare dal mondo
lascia il tuo cuore sperto
senza croci da scavalcare
senza ombre che come nuvole ti nascondono
lascia che il mondo ti veda
lascia che il mondo ti ascolti.

Senti intorno a te
non è difficile trovare nei rumori
i passi di chi si avvicina a te
e riuscire ad ascoltare il suono del suo silenzio
come se fosse parte di te.

Senti dentro di te
quante forza c'è
quanto tu sai e non solo di te
senza dover scrivere trasparenti parole
che assomiglino ai tuoi sogni.

Senti i tuoi sogni che
parlano e raccontano con te
di quel mondo fantastico
dove la guerra è un gioco e uno sguardo è speranza
e la terra non è un tavolo verde
con carte da scoprire.

fatti raccontare dal mondo
quello che non sai dire a te stesso
lasciando quei passi di raggiungerti
fino a far diventare quel silenzio immenso
la tua voce lasciata nel vento
perchè racconti dei tuoi sogni.

 
 
 

Forse non sai.........

Post n°255 pubblicato il 26 Ottobre 2011 da gothicoblevion
 

 

Forse non sai
che mi chiamano uomo
ma che sono una persona
e che ho lacrime come le tue,

forse non sai
che a volte le parole mi si perdono tra le labbra
anche se porto l'armatura di un cavaliere
e il mio cavallo corre senza fermarsi mai,

forse non sai,
che nella ventiaquattrore
tra le cose che comandano le cose
ci sono i sogni lasciati li ad aspettare,

forse non sai
che nei passare tra le citta e la gente
molte volte mi perdo
guardando un tramonto o un sole che nasce
e sento il cuore che cerca di scappare via
se nei pensieri nasce un'idea
che possa diventare un sorriso,

forse non sai
quante volte sono rimasto in silenzio
davanti a un amore che chiedeva amore
ma avevo troppa paura
per poterlo chiamare amore

forse non sai
che sono stato bambino
e che un parte di quel bambino è sempre con me
pronto a dare filo al suo aquilone
e che se non ci fosse il sole
ne disegnerebbe uno solo per te,

forse non sai
che mi chiamano uomo
ma che ho anche un cuore
che ho pianto per un idea o per un amore
anche se erano sbagliati

forse non sai
che nelle notti senza sonno
dimenticando di essere un uomo
ti ho cercato,
ti ho chiamato,
ti ho aspettato,
forse non sai
quel che sono e chi sono
ma io so di essere più di un uomo
sono una persona
solo e semplicemente una persona
chiamata uomo

 

 

 
 
 

Eternita'

Post n°254 pubblicato il 11 Marzo 2011 da gothicoblevion

 

Cercherò per un attimo di tirarti fuori da quel mondo che consideri indefinito
e sposterò i tuoi pensieri verso luoghi sereni,
lontano dagli affanni e dai dolori.
Farò in modo che la notte, senza stelle,

tutto ad un tratto esploda, regalandoti luce vera
e che le stelle, finalmente,
non parlino più una lingua sconosciuta.
Non preoccuparti,

tutto accadrà con un ritmo dolce e lento,
camminerai sotto il riparo di quell'incantata Luna
che hai sempre adorato e rievocato
mentre il Cielo, silenzioso,
spargerà semi di stelle nel tuo cuore.
La Terra non costruirà più radici sul tuo corpo

e la tua anima non si rifletterà più in specchi oscuri e lacrimanti
perché brillerà di luce pura,
attinta al sacro fuoco dei raggi primordiali.
Oltre l'etere e oltre i confini delle sfere stellate

ti muoverai con agilità
percorrendo sfrenatamente l'immensità profonda.
Prenderai finalmente il volo,

diretta al cielo libero
e disseterai il tuo corpo bevendo l'essenza
di quella luminosità che regna sugli spazi limpidi.
Non sarai più vittima di un infelice incantesimo

perché qualcuno, forse un angelo che ha percorso le vie più oscure del tuo mondo,
ti regalerà la chiave e la luce che illuminerà il tuo cammino.
E quell’Angelo,

che come un temerario viaggiatore
va dibattendosi nel profondo di un incubo enorme,
sta ora lottando le angosce più funebri
per portarti via per sempre da quel mondo dove nulla è certo
sopra cui suprema regnerà sempre una maschera.
Ecco! Sei arrivata…

sei arrivata finalmente sulla soglia di un "ponte sull'eternità".

 
 
 

TATTO

Post n°253 pubblicato il 04 Marzo 2011 da gothicoblevion



Negli occhi impressa
la tua nitida immagine
la notte delle palpebre
cala sul mio sguardo,
ed è il vuoto intorno a me:
solo buio e desiderio.

Un soffio s'incontra col mio
mentre lento mi chino
cercando un respiro.

E d'un tratto
quel vuoto si riempie,
le mie labbra perdute
accolte da un nido vellutato
infine trovan il loro posto.
Come una mano che rassicura
stringendo gentilmente la mia
l'abbraccio della tua bocca
dolce mi fa compagnia.
Mi mostra una luce nascosta
nel bocciolo di una rosa,
e le nostre labbra
come quei petali leggere
si sfiorano e si avvolgono,
in un gioco di sentimenti e calore
dove le parole mute si rincorrono.

La passione che cresce
come fosse una fiamma
perché i nostri baci
sono pietra focaia,
ogni tocco una scintilla
che alimenta quel fuoco,
mentre il tuo caldo respiro
si mescola col mio.
I nostri corpi uniti
da ricordi comuni
e mani intrecciate
che lente ci scoprono,
curiose e frementi.

I cuori diventano un battito solo,
la pelle s'inarca di sensazioni
e i muscoli tesi stringono
rubando il fiato.
Gli occhi nell'oscurità
si cercano e brillano
come prove della realtà
e segni di un'anima perduta
finalmente ritrovata.
L'amore ci ha guidati fin qui,
e ora guida i nostri gesti,
riempie i nostri sguardi,
ci isola dal mondo
in questo momento magico.

Quel tocco...
Non è solo tatto,
ma d'amore un atto...
Una ricerca con la scoperta,
la fede con un futuro conosciuto,
l'unione con sigillo...
Congiungersi...

 

 
 
 
Successivi »
 
Get the clock welcome widget and many other great free widgets at Widgetbox! Not seeing a widget? (More info)
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gothicoblevion
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 45
Prov: EE
 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

comelunadinonsolopolgothicoblevionpantaleoefrancaalepmPERLAZZIURRA68rebematford.mariocp.fagiololucylla_sdvioricalungtimmydellabaja60poeta.72ely4dglkarma1dgl
 
 

AREA PERSONALE

 

LIEVE TRAFFIC FEED

 

ULTIMI COMMENTI

Salve... volevo farvi i complimenti per la poesia.. che è...
Inviato da: incontroallapoesia
il 26/05/2013 alle 00:50
 
e volare
Inviato da: comelunadinonsolopol
il 18/11/2012 alle 17:22
 
un abbraccio di buon inizio settimana
Inviato da: comelunadinonsolopol
il 11/11/2012 alle 23:04
 
Indimenticabile come la vita..kisskiss
Inviato da: vampiria_2007
il 06/05/2012 alle 12:50
 
Ciao...il tuo blog è molto più bello di quanto me lo...
Inviato da: gioe.rita
il 22/02/2012 alle 00:02
 
 

ORA

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 38
 

SO CHI SEI TI OSSERVO..

 

.

 

LE MANI..

Mani insieme..
Ci sono delle onde
Che viaggiano
E poi si affiancano
Perdono la forza..
Queste onde sono buone
E si attaccano alle mani
Quando guardiamo le mani
E pensiamo che
Sono mani del mondo
Mani insieme
Ma, dimentichiamo quanto
Fragili sono..
Mani che danno calore
Mani della vita
Mani per accogliere
Onde da inviare
Perche' tra quelle mani
C`� e ci sara' Sempre..

Un cuore....



///////

 

L'IGNOTO

.

 

///////

 

.

Gli occhi buoni sono quelli che
Ti guardano mentre il cuore sorride,
Sono quelli che ti sanno
Perdonare quando sbagli
e sanno dirtelo senza parole,
Sono quelli che dovremo avere
Sempre vicino quando ci sentiamo
triste, e infelici,
Sono quelli che dovremmo
Avere noi ogni volta
che ci guardiamo
Nello specchio...


 

Da delirio e supplizio

..

.-

Da luce1001

.

.

.

 

.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova