..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

MARIONeDAMIELtrueblue64Elemento.Scostanteprefazione09Web_Londonlettorecautoadorable2017anmicupramarittimaolgy120tekilalsurfinia60Fanny_Wilmotdo_re_mi0liberante
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

 

« I gift dei tempiLibri libri libri »

La camicia con i volants

Post n°1552 pubblicato il 20 Aprile 2017 da MARIONeDAMIEL
 


Io non so perché compro sempre camicie difficili da stirare. 

La risposta è ovvia : perché sono belle.... tipo queste tre che ho stirato oggi (e giacevano li dalla notte dei tempi in attesa che mi venisse la voglia di stirarle, più che altro domani non saprei che mettere);

sono della Cross point e le avevo prese in un negozio che ha , sigh, chiuso; quella più complicata la lascio sempre per ultima perché se la stirassi per prima esaurirebbe tutte le mie energie e dopo quella, spegnerei il ferro.... 

ha tre serie di volants cuciti uno sull'altro sul davanti, ai lati delle abbottonature, è di un grigio non tanto scuro con una righina ghiaccio verticale (mai indossare le righe orizzontali, dice che allargano) ed è di un ottimo cotone; è perfetta coi pantaloni neri o coi jeans.  

il problema è che i volants percorrono tutto il davanti e decrescono in basso, fino a ridursi a zero in prossimità del secondo bottone da sotto; 

perciò stirare i volants dalla parte delle asole è anche relativamente facile , ma poi chissà perché appena finito ti si arricciano tutti verso su invece di rimanere pressoché piatti come dovrebbero; stirarli dalla parte dei bottoncini è un'impresa non da poco: bisogna affrontare una striscia di volant alla volta, cominciare dalla spalla e andare verso il basso e contemporaneamente tenere separate le altre due con le dita; poi ripetere con la seconda striscia di volant più interna , che però si accavalla alla prima e quindi non bisogna fare piegoline , poi tocca alla terza striscia di volant più interna ancora, attaccata alla cucitura che ha i bottoncini , e che a sua volta si accavalla altre altre due... 

Questa camicia la metto circa due volte l'anno , chissà perché. 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31