..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

MARIONeDAMIELsurfinia60Web_Londonfalsapiriteolgy120mpt2003mlr777pepedgl16lettorecautopoeta.sorrentinocassetta2ansa007bartriev1yaros.rosa
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

 

« La zucca miglioreDella tenerezza »

Della Gabanelli

Post n°1591 pubblicato il 01 Novembre 2017 da MARIONeDAMIEL
 

La gabanelli è un professionista (o una professionista se vi va) come può esserlo un dirigente pubblico o un manager industriale o un avvocato, non facciamo miti di questi personaggi solo perché han la possibilità di parlare a tante persone.... Come tutti i professionisti possono essere licenziati o andarsene se non si tovano bene, visto che han la fortuna di avere un mestiere in mano, come si diceva una volta...


Nessuno deve diventare un mito.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/MOMENTIdiME/trackback.php?msg=13577391

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
poeta.sorrentino
poeta.sorrentino il 02/11/17 alle 20:16 via WEB
Torno dopo tanto tempo e ti ritrovo ancora qui. Imperterrita :)
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 02/11/17 alle 21:19 via WEB
Ohila'! bello rivedere qualcuno dei vecchi tempi :) questa è la mia casetta.... Troppo comoda per lasciarla, non è ancora quel tempo...
 
lettorecauto
lettorecauto il 07/11/17 alle 22:40 via WEB
A me la Gabanelli piaceva...Poi mi capitò di seguire una trasmissione del fallimento del San Raffaele, di cui conoscevo bene tante cose e scoprii che diceva un sacco di balle. Poi è venuto un certo Ranucci a parlare di vaccini...E mi sono cadute le braccia. Non se ne scappa. I (più) giornalisti italiani non sono giornalisti ma letterati a caccia di scoop. D'altro canto ho scoperto che se io ad una cena dico che "non conosco nessun intrigi farmaceutico" non mi ascolta nessuno ma se mi invento un "voi non sapete che c'è gia la cura per il cancro ma non la vogliono vendere" tutti mi ascoltano. Le bufale, ahimè, vendono meglio che la noiosissima verità.
 
 
MARIONeDAMIEL
MARIONeDAMIEL il 07/11/17 alle 23:12 via WEB
molti mi han confermato ciò che dici tu sulla gabanelli, gente che sapeva di cosa stava parlando e sapeva di tutte le inesattezze montate ad arte.. succede sempre quando uno non sa di cosa parla, perché purtroppo per parlare di qualcosa di specifico bisogna saperne moltissimo e da molto tempo; bé hai visto la bufala che gira sulla cura del cancro... ho risposto al tizio che me l ha girata di non diffondere cose del genere, niente nessuna risposta naturalmente :(
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30