..Uomini...

visti da una donna

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

MARIONeDAMIELsurfinia60Web_Londonfalsapiriteolgy120mpt2003mlr777pepedgl16lettorecautopoeta.sorrentinocassetta2ansa007bartriev1yaros.rosa
 

I BLOGGERS E I BANNER DI LIBERO

TAGLIASPRECHI

UN NUOVO BLOG TAGLIA SPRECHI  

LUGLIO, 2013

 

IO AIUTO CHIARA

 


Il cielo stellato sopra di me,
e la legge morale in me (Kant)

 

Verba volant, scripta manent

 

 

Gli uomini  ti cambiano, di solito in peggio

           A Mia e a me.

 

Messaggi di Luglio 2012

Magari è stato un caso....

Post n°1110 pubblicato il 26 Luglio 2012 da MARIONeDAMIEL
 

...perchè se non fosse così , non ce la possiamo fare.

Che poi io sono una persona che nutre speranze. Così , in generale.


 Non sono affatto pessimista , mi preoccupo molto questo si ma non sono pessimista . Come tipo super-Mario-Draghi , che ha pensato bene di metterci lui una buona parola per fugare certe brutte voci che circolano e , come tutte le voci , creano confusione.... 

Però quando mi capita di telefonare al sud.... 

Con tutte le premesse possibili e immaginabili (che-io-amo-il- sud-e-chi-ci-abita-figuriamoci-ne-ho-sposato-uno) quando capita di telefonare a un ufficio pubblico del sud , capisco che non ce la possiamo fare. 

Mi diverto sempre tantissimo questo si. L'anno scorso capitò col comune di Capri. Intanto il comune di Capri non aveva (non so se adesso abbiano per sbaglio provveduto) un sito con UNO dico UNO indirizzo e-mail degli uffici; ho dovuto telefonare (e chi telefona più oggidì , io risolvo quasi tutto tramite fulminee e-mail) ; quindi chiamo e faccio presente la cosa ma il tizio dall'altra parte mi farfuglia qualcosa del tipo qua-non-si-fa-cosa-volete.... e quando tocca piegarsi al fatalismo tocca piegarsi al fatalismo eh.... tra l'altro alla fine (molto alla fine dopo varie telefonate) ho trovato il tizio che trattava il procedimento che mi interessava il quale sembrava scandalizzato da tutta la mia "premura" di risolvere la pratica... ma c'è tempo no? non ve l'ho ancora mandato? evvabbè mò ve lo mando.....

Oggi con un altro comune ics nemmeno tanto piccolo , sempre in provincia dell'adorata Napoli . Dunque: sul sito non c'erano nemmeno GLI UFFICI , giusto per non sbagliare hai visto mai che qualcuno di Udine ti trovi e ti telefoni pure , figuriamoci quindi i numeri di telefono e le mail..... 

Pregustandomi la scena ho chiamato direttamente il dirigente di una non ben identificata area (quello solo hanno messo sul sito)  di cui non si sa peraltro quali uffici facciano parte , e chiaramente mi hanno risposto (dopo alcuni minuti) i vigili urbani.... 

I poveracci dicono che quando quel numero non risponde , passa a loro. Chiedo info sull'ufficio che mi interessa e gentilmente mi viene dato il numero . Che chiaramente non risponde nemmeno a morire e la chiamata ripassa ai vigili urbani..... chiedo altri numeri visto che è IMPOSSIBILE che in comune così grande non risponda nessuno nell'area che mi interessa (se succede da noi il giorno dopo siamo già sul giornale) e provo anche con quelli. 

Mi risponde uno al quale chiedo dell'ufficio che mi interessa che mi dice CHE E' AL PIANO DI SOPRA....... chiedo allora se però me lo potrebbe passare al telefono.... niente , nessuno risponde. Mi viene allora detto di provare più tardi . Più tardi provo e niente , sempre i vigili urbani coi quali ormai ho quasi stretto amicizia . Sconsolata chiedo ma ci sarà qualcuno ? 

Risposta: "forse no.. provate domani è meglio....."

Non ce la possiamo fare. 

Notte Marion... 
 
 
 

Forsan haec olim meminisse juvabit

Post n°1109 pubblicato il 24 Luglio 2012 da MARIONeDAMIEL
 

Che poi io quando trovo uno che scrive una cazzata, può essere anche il presidente della repubblica, qualcosina gliela dico...

Nella fattispecie il pezzo di grosso di turno , mio superiore a livello regionale. In risposta alla sua nota divulgativa , via mail ho chiesto umilmente lumi , in quanto non mi risultava che ciò che andava affermando fosse corretto , quanto meno volevo capire perchè lo affermava.

Ciò in quanto quel che scrivono costoro per molti miei colleghi è vangelo , in quanto non hanno il tempo l'opportunità e la voglia di approfondire le questioni che peraltro sono molte e intricate, mentre costoro non fanno altro che studiare le problematiche.

Io il tempo in questo periodo non ce l'ho , ma la voglia di capire sempre e non faccio mai nulla (in campo lavorativo) solo perchè me lo dice un altro, devo essere convinta.

Il tizio , a cui recentemente avevo contestato un'altra faccenduola risultando poi aver ragione io , è apparentemente abile : invece di rispondere con le sue argomentazioni mi ha chiesto perchè non potesse essere come diceva lui.... alchè, siccome con gli uomini bisogna avere pazienza , gli ho spiegato i miei motivi suffragati tra l'altro da pareri ministeriali (ma ciò poco conta per me perchè le circolari non fanno testo, in questo caso ho sposato il loro contenuto perchè convinta delle argomentazioni addotte);

secca risposta che lui li conosce ma NON LI CONDIVIDE; a parte il maleducatissimo maiuscolo , ho chiesto ancora pazientemente "per quali considerazioni?" risposta, dice che "gliel'ho già scritto prima" e che comunque noi possiamo benissimo, se lo riteniamo, discostarci dal loro parere......

Ora. Non gli ho fatto notare con uno sforzo indicibile che "prima" non mi aveva detto proprio niente , gli ho detto solo che trattandosi comunque di un parere proveniente da una fonte autorevole come la loro , era solo per capire e approfondire , visto che poi la faccia (e anche la responsabilità) ce la mettiamo noi...... non ho scritto così ovviamente, sono educata.

Lì non gliel'ho potuto scrivere ma qui si: non sopporto coloro che credono di essere superiori solo per il posto che occupano. Anzi, pensandoci bene non sopporto coloro che si credono superiori.

La mia testa è uguale alla tua.

Notte, Marion...

                  
                   vista da Less , mi ha fatto venire voglia di sentirla

 
 
 

Dei contenuti professionali

Post n°1108 pubblicato il 19 Luglio 2012 da MARIONeDAMIEL
 

Tutto questo gran parlare del referendum credo che sarà invano. 

Il referendum quello abrogativo, indetto (nessuno lo sa) dall'Unione popolare , che vuole abrogare "la diaria a titolo di rimborso spese di soggiorno a Roma" dei parlamentari; un movimento (?) che dice di avere il bisogno del contributo di tutti perché non essendo partito non ha alcun finanziamento pubblico. Fin qui, va ben, dicesi "referendum contro la casta".  

E i cittadini vengono. Vengono a frotte , gente che ha ancora in deposito la tessera elettorale , che non l'ha mai ritirata e perciò si presume , non abbia proprio votato . Per la verità vengono anche quelli che han sempre votato , la cosa che si sente maggiormente dire è "ma per chi voteremo? non c'è proprio speranza"... io detesto questa frase....  

A me secca sempre lo spreco di soldi pubblici (ne sanno qualcosa i rappresentanti che prima di avere un ordine da me deve essere proprio una cosa che non posso farmi in proprio) , nella fattispecie tutta questa organizzazione non ha tenuto conto di qualche piccolo dettaglio tecnico , ovvero la norma sui referendum.

La quale dice che non si possono presentare proposte di referendum l'anno precedente allo scioglimento delle camere (che sarebbe il 2012 perchè nel 2013 ci sono le politiche) ; loro dicono allora "le presentiamo in gennaio, le firme raccolte"..... peccato che le firme raccolte abbiano validità tre mesi, ovvero entro tre mesi dalla vidimazione del modello bisogna presentarle alla Corte di Cassazione... 

Pertanto o le ri-raccolgono da settembre oppure non so , tutto può essere eh per carità. E per finire anche qualora la Corte di cassazione ammettesse il referendum e la Corte costituzionale dichiarasse che il quesito non è incompatibile con la Costituzione, slitterebbe al 2014 . 

Si spera che nel frattempo che qualcuno della "casta" faccia qualcosa , perché lavorare per niente non è proprio piacevole.

Ah. Devo e voglio declinare l'invito di Libero.it a diventare Gold User, visto che non si può rispondere ad un umano ma il mittente è un freddo noreplay, lo faccio qui, anche se, dicono loro, il contenuto della mail è strettamente riservato e personale. Bè, mettete un umano a scrivere e a cui poter rispondere , BASTA CON LE SEGRETERIE E LE MAIL AUTOMATICHE.

Cmq grazie per le belle parole di rito: dice che mi hanno selezionato visto i contenuti professionali che produco e per la cura con cui mantengo e sviluppo i suddetti contenuti , tra i migliori del nostro portale. Però , in marketing bravissimi. 

Se proprio dovete darmi un premio datemi un premio fedeltà , chessò una cassetta di pesche, le ciliegie sciroppate , due bottiglie di vino di.... di dove siete voi di Libero? No perchè il vino buono ce l'abbiamo già qui noi..... scegliete voi, un regalino a piacere.

Poi in caso vi mando l'indirizzo grazie. 


 
 
 

"Bisogna guardare la società con gli occhi degli ultimi"

Post n°1107 pubblicato il 17 Luglio 2012 da MARIONeDAMIEL
 
Foto di MARIONeDAMIEL

Due note.

Vivere con una persona disordinata è già abbastanza difficile, figuriamoci con due. Se ci sommiamo il fatto che io non ho la vocazione nè di crocerossina nè di guardarobiera nè di cameriera nè di cerbero, e nemmeno di ossessivamente-ordinata, le cose peggiorano.  I due in questione , padre e ultimo figlio , si assomigliano molto infatti , in molti aspetti della personalità.

Il disordine nelle cose , il non vederle proprio nemmeno quando stanno tra i piedi , si riflette nel modo di pensare. O forse anzi certamente è l'inverso , trae origine da questo . Rimandare delle scelte  se non demandarle agli altri , non curarsi di quel che pensano gli altri , fare prevalentemente ciò che piace , non pensare in prospettiva , sottovalutare dei comportamenti , rinviare le responsabilità. Che quando uno vive da solo può fare ciò che vuole ma altrimenti....  

Per fortuna con l'età si migliora.....

L'altra concerne gli scoppi di ira . Che tu rimani a bocca aperta avendo conosciuto quella tal persona per anni come calma e molto accomodante quando era seduta dall'altra parte della tua scrivania (cioè quando doveva ottenere qualcosa) , mentre in altro frangente (quando doveva fare qualcosa che non voleva) si trasforma completamente , e minaccia , e urla , e hai quasi paura che ti metta le mani addosso perchè tu , incosciente (il poveretto poi non sa cosa gli avrebbe fatto mio marito....) cerchi di calmarlo "ma perchè urli così? pensi di farmi paura perchè urli?"...

La mia ingenuità non ha limiti.... è proprio vero quel proverbio , che in rete si dice francese ma a me risulta della Basilicata : "Prima di conoscere bene un amico conviene mangiare molto sale con lui". E questo non era nemmeno un amico, figuriamoci. Ci sono sempre gli istinti negli umani , non bisogna dimenticarlo...

                                         ..taglia il tempo come falce...


p.s. Si è dimessa la Minetti? Ora. Si potrebbe anche dimettere (non so con quale gran vantaggio per quello specifico consiglio regionale....) ma chi l'ha messa lì, perchè non si dovrebbe dimettere???????????? (altri due, và..) ??

 
 
 

Ho scoperto che mi piace Muccino...

Post n°1106 pubblicato il 12 Luglio 2012 da MARIONeDAMIEL
 
Foto di MARIONeDAMIEL

Quel povero Alfano mi fa una pena boia.... cioè uno si adopera per il Capo .. no, veramente il Capo veniva definito Bossi.. il nostro veniva (o viene?) definito Cesare... uno si adopera per Cesare, gli sta vicino, lo sopporta, è costretto a patti tremendi con la propria coscienza (nella migliore delle ipotesi)  sperando un giorno di arrivare ad esserne il delfino e a riuscire a fare un partito "serio" , e quello in un momentaccio in effetti lo lancia pure.... salvo poi pentirsene appena passata la buriana.... 


e poi si ricrede del tutto, ovvio, se i sondaggi scendono sarà certamente colpa di Alfano, che semplicemente non ha il quid... non ha la stoffa del comunicatore, del capo , dell'affabulatore di masse, soprattutto non fa notizia , non le spara nemmeno grosse e vuol fare perfino le primarie di partito.... non ha evidentemente capito un cazzo....

QUESTO è il pensiero normale del Cesare che disgraziatamente ci è toccato in sorte come nostro contemporaneo. Cioè mentre tutto va a puttane lui pensa a come riconquistare i sondaggi, tornando ad essere il padrone assoluto del partito. Li ha lasciati giocare un po' , ha fatto calmare le acque ma ora basta eh ragazzi.... 

ma QUESTI di questo "partito", che uomini sono? Alfano che uomo è? ma ce li ha i coglioni? tutti zitti tremebondi... ma uno che spacca il tavolo e gli dice il fatto suo ESISTE IN QUEL PARTITO? 

OMINICCHI. Se sapessi sputare gli sputerei in faccia. 

L'altra sera per la prima volta ho visto un film con Muccino. A mia discolpa devo dire che l'ho visto dopo l'intervista a Bono trasmessa dall'ottima LASETTE , proprio l'amministratore delegato cioè il gran capo della baracca Fincantieri, lustro dell'industria cantieristica navale italiana. Troppa depressione fa male perciò ho beccato il film per disintossicarmi da tanto schifo.... 

Quello con Verdone, che lui Muccino si innamora di sua figlia che però non sa che è sua figlia, lo pesca con l'amante e lo ricatta perchè Verdone aveva licenziato sua madre... 

Un po' improbabile la scena dell'ex fidanzata che va da lui mentre sta lavorando (cameriere in un bar) e prima gli fa mollare il lavoro per starla a sentire (ma non puoi andare da lui quando ha staccato?) , poi grida in pubblico (le donne isteriche si credono in diritto di fare tutto) e gli fa una scenata, e infine, sempre davanti a tutti gli dice che l'ha tradito.. e più volte anche.... che alla fine è ovvio che gli dici amico, ti-è-andata-di-lusso-che-ti-ha lasciato-'sta-stronza-ma-come-hai-fatto-a-stare-con-questa-dove-hai-la-testa....a volte gli uomini pur di scopare perdono un po' il senso del tutto.... 

Non sarà tanto grave Marion.... ti è piaciuto anche...la crisi è veramente tremenda... 

Notte , Marion 
 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: MARIONeDAMIEL
Data di creazione: 09/08/2005
 

AREA PERSONALE

 
 

TAG

 

SIBILLA ALERAMO

"Mi pareva strano, inconcepibile, che le persone colte dessero così poca importanza al problema sociale dell'amore. Non già che gli uomini non fossero preoccupati della donna; al contrario, questa pareva la preoccupazione principale o quasi. Poeti e romanzieri continuavano a rifare il duetto e il terzetto eterni, con complicazioni sentimentali e pervensioni sensuali. Nessuno però aveva saputo creare una grande figura di donna."

 

ARCHIVIO POST

  '05 '06 '07 '08 '09 '10
gen/feb - x x x x x
mar/apr - x x x x x
mag/giu - x x x x x
lug/ago x x x x x x
set/ott x x x x x x
nov/dic x x x x x x
 

ARCHIVIO POST 2

  '11 '12 '13 '14 '15
gen/feb x x x x x
mar/apr x x x x x
mag/giu x x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x x
nov/dic x x x x x
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2012 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31