Creato da ShamanaInteriore il 25/06/2007

Madre Terra

Appunti sul Mito della Dea Madre

 

 

« Figlio della Luna - MeccanoNon mi interessa .. »

Preghiera al Risveglio

Post n°70 pubblicato il 17 Novembre 2008 da ShamanaInteriore
 


Svegliati! Svegliati!
La terra ti sorride.
Svegliati, e sta' pronto
al giorno che comincia.
La madre della vita
ti sta chiamando,
ti saluta,
dunque svegliati,
non indugiare più.
Potente Sole,
dacci la luce
perch ci guidi,
perch ci aiuti.
Guarda come sorge,
guarda come la terra ne risplende,
e come gode lo spirito nel petto,
ascoltando la musica del Sole.
Svegliati! Svegliati!
La terra ti sorride.
Svegliati, e sta' pronto
al giorno che comincia.
La madre della vita
ti sta chiamando,
ti saluta,
e allora... forza,
Svegliati!


(Canto Apache)



Commenti al Post:
niedda
niedda il 26/11/08 alle 00:49 via WEB
Bella ! Un caro saluto ^_^
 
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 01/12/08 alle 18:04 via WEB
Baciaoneeeeeeeeee!! Shama :DDD
 
VarnaH
VarnaH il 17/12/08 alle 14:26 via WEB
Gli auguri di swala_simba nel suo blog. Ciao
 
mirellamenciassi
mirellamenciassi il 22/12/08 alle 23:50 via WEB
Ciaooo! buone feste^_^
 
SCIAZZUKA
SCIAZZUKA il 27/12/08 alle 15:02 via WEB
Ciao!!! Un grande FESTOSO abbraccio di gioia appassionato!!! ;-))
 
ShamanaInteriore
ShamanaInteriore il 18/06/09 alle 19:43 via WEB
Ciao Ragazze! :D
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

FEED RSS

Madre Terra
 

TERRITORI SELVAGGI

 

THANKS SWALA!


E a mia volta lo assegno a Nuanda
:D

 

ONLINE

hit  counter
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ShamanaInteriore
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 103
Prov: EE
 

GHOST DANCE



Rifiutati di cadere.
Se non puoi rifiutarti di cadere,
rifiutati di restare a terra.
Se non puoi rifiutarti di restare a terra,
leva il tuo cuore verso il cielo,
e come un accattone affamato,
chiedi che venga riempito,
e sara’ riempito.
Puoi essere spinto in giu’.
Ti può essere impedito di risollevarti.
Ma nessuno puo’ impedirti
di levare il tuo cuore
verso il cielo -
soltanto tu.
E’ nel pieno della sofferenza
che tanto si fa chiaro.
Colui che dice che nulla di buono
da cio’ venne,
ancora non ascolta.

Clarissa Pinkola Estés
“Il giardiniere dell’anima”




 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

IL CANTO DEL TEMPO

 

Io fui Guerriero. Il mio braccio era forte, il mio passo veloce, il mio respiro quello del cervo quando lo inseguivo.
Il mio cuore quello del cinghiale quando lo stanavo.
Il mio occhio quello dell'aquila perchè non avevo limiti.
Ora la mia spada è sepolta e il mio sonno tra le pietre ruba al vento il ricordo dei canti e delle battaglie.
Ma profonde radici mi legano.
E io sto - nella terra - con il mio Tempo.

Io fui Druido. La mia mente era forte, la mia fede luminosa, la mia sapienza come pozzo profondo e mai prosciugato.
La mia magia come musica nell'armonia degli elementi.
Ora la mia arpa è sepolta e il mio sonno tra gli alberi ruba al cielo il ricordo delle stelle.
Ma profonde radici mi legano.
E io sto - nell'aria - con il mio Tempo.

Io fui Donna. La mia anima era forte, il mio sorriso l'aurora distesa sul fianco dei monti.
Il mio respiro rugiada sull'erba di Beltane.
I miei fianchi la soglia nella sacra notte di Samhain.
Ora la mia chioma si è fatta vento per cullare il sonno del guerriero, e i miei occhi sono stelle per vegliare il riposo del sapiente.
E io sto - nell'universo - a custodire il Tempo.

(Mariangela Cerrino)

 
 

AREA PERSONALE

 

VIAGGIO



Itaca

Quando ti metterai in viaggio per Itaca devi augurarti che la strada sia lunga fertile in avventure e in esperienze.
I Lestrigoni e i Ciclopi o la furia di Nettuno non temere, non sarà questo il genere d'incontri se il pensiero resta alto e il sentimentofermo guida il tuo spirito e il tuo corpo.
In Ciclopi e Lestrigoni, no certo né nell'irato Nettuno incapperai se non li porti dentro se l'anima non te li mette contro.

Devi augurarti che la strada sia lunga che i mattini d'estate siano tanti quando nei porti - finalmente e con che gioia - toccherai terra tu per la prima volta: negli empori fenici indugia e acquista madreperle coralli ebano e ambre tutta merce fina, anche aromi penetranti d'ogni sorta, più aromi inebrianti che puoi, va in molte città egizie impara una quantità di cose dai dotti.

Sempre devi avere in mente Itaca - raggiungerla sia il pensiero costante. Soprattutto, non affrettare il viaggio; fa che duri a lungo,per anni, e che da vecchio metta piede sull'isola,
tu, ricco
dei tesori accumulati per strada senza aspettarti ricchezze da Itaca.

Itaca ti ha dato il bel viaggio, senza di lei mai ti saresti messo
in viaggio: che cos'altro ti aspetti?

E se la trovi povera, non per questo Itaca ti avrà deluso. Fatto ormai savio, con tutta la tua esperienza addosso Già tu avrai capito ciò che Itaca vuole significare.


(Costantino Kavafis)

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ULTIME VISITE AL BLOG

paganidaniceleste.grillostefania.revelliremo.dallalpie130407domylaicomiro204francescarossi20101chicco4950tea.gyorgygiag.74sibillinisibillapado_1963ciscus.vbradipandaolacenerentola2007
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: mamie
il 26/01/2014 alle 10:58
 
Grazie!
Inviato da: flo
il 26/01/2014 alle 10:57
 
Grazie!
Inviato da: doris
il 26/01/2014 alle 10:57
 
Grazie!
Inviato da: tony
il 26/01/2014 alle 10:57
 
Grazie!
Inviato da: Lulu
il 26/01/2014 alle 10:56
 
 

MOTHER GODDESS

















 
 
Citazioni nei Blog Amici: 34
 

MOTHER EARTH