Creato da dariapadovano il 29/12/2014
MetalBlackRose

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

generazioneottantacotapaidaneric1972levin.frredi_cuorielianococci71
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Basta muffa in casa

Foto di dariapadovano

Le cause della nascita di muffa in casa possono essere tanti e vari, alcuni piú gravi altre di facile risoluzione, come ad esempio un tasso di umiditá elevato a causa di un insufficiente ricircolo d´aria e poca luce naturale. Questi fattori danno vita alla muffa, ovvero ad organismi viventi composti da funghi che si espandono e si moltiplicano rapidamente. Solitamente appare come un insieme di piccoli puntini di colore scuro sparsi qua e la nei muri.

 

 

Questi puntini crescono rapidamente unendosi e creando grandi macchie maleodoranti. Esteticamente sono orribili da vedere ma la questione principale é un altra, ovvero la salute. Infatti queste muffe rilasciano spore pericolosissime da respirare, proprio per questo dobbiamo risolvere il problema rapidamente.

 

Purtroppo, la muffa appunto puó causare gravi danni alla nostra salute e quella dei nostri amici a quattro zampe. Infatti crescendo rilascia nell´aria delle spore che usa per moltiplicarsi. Queste particelle sono piccole, hanno dimensioni simili ai pollini e vengono facilmente respirati. Una volta entrati nel nostro corpo si depositano sui polmoni e possono provocare danni anche gravi all´apparto respiratorio.

Oggi fortunatamente sono disponibili sul mercato prodotti antimuffa che sono l´unica vera soluzione  a questo problema. Sconsigliamo vivamente di utilizzare candeggina direttamente sulle macchie di muffa, perché questo non sono non risolve il problema ma faciliterebbe solo lo spostamento delle sprore.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso