Community
 
Musashi_87
   
 
 

 

« Vacanza a Londra ~ 28 ma...Voci di corridorio e le ... »

Preparate intere scorte di pannolini. Vi serviranno.

Post n°2747 pubblicato il 04 Aprile 2011 da Musashi_87
 
Tag: Games
Foto di Musashi_87

Dead Space 2 ~ Passato piuttosto in sordina, Dead Space è stato sicuramente il miglior survival horror dell'attuale generazione videoludica. A due anni di distanza, i ragazzi di Visceral Games riprendono in mano Isaac e i Necromorfi e questa volta EA sembra aver fatto le cose in grande, con un'ottima campagna pubblicitaria e varie migliorie.

L'incedente dell'Ishimura è un ricordo lontano. Unico scampato al disastro, Isaac Clarke ha dovuto convivere con le sue ossessioni, con le cicatrici del terrore. La realtà si è fatta sfuggente, mentre un'inquietudine sottocutanea, un ammasso informe di concrezioni cerebrali, ha aperto la strada agli incubi: visioni, voci, frammenti di un'opaca realtà alternativa che si sono incrostati sulle retine del protagonista. Quando si sveglia nel cuore della Sprawl, stazione orbitante costruita nell'atmosfera di Titano, Isaac non ricorda più niente degli eventi che l'hanno condotto lì. I giorni alla deriva nello spazio, il recupero, e poi il ricovero e la prigionia, e le sedute, sono frammenti di una brodaglia mnemonica scomposta e rafferma. Solo Nicole, il suo fantasma immaginario, lo accompagna con una fedeltà incrollabile: “Rendici di nuovo Uno”, grida. E' un'ossessione, è il senso di colpa, il residuo di una tragedia.

Grafica: 9
Pur riutilizzando il motore grafico del primo titolo, gli ex EA Redwood Shores hanno fatto un ottimo lavoro, rinnovando i bui corridoi della USG Ishimura e aggiungendo una moltitudine di ambientazioni diverse, relative alla stazione orbitante Sprawl, caratterizzata da mille stili architettonici diversi. Ottima anche l'illuminazione, che rende uniche e meravigliose moltissime sezioni di gioco. Buonissime anche le animazioni, molto più realistiche, soprattutto per quanto riguarda i movimenti dei necromorfi. Anche la fisica è davvero realistica, soprattutto per quanto riguarda le originali sezioni a gravità zero. Per finire, fortissimo l'elemento splatter, con sangue che schizza ovunque e corpi smembrati all'inverosimile!

Sonoro: 9
Ottimo anche il sonoro, grazie ad un utilizzo intelligente di silenzi, tesi ad aumentare la tensione del giocatore, inframmezzati, di tanto in tanto, da urla, versi mostruosi e rumori sinistri. Le musiche sono poche e molto in sottofondo, niente di indimenticabile. Ma è l'effettistica il vero punto forte del gioco, con una moltitudine di versi e rumori davvero spaventosi. Il rumore di Isaac che pesta i nemici, frantumandone i cadaveri e urlando frasi come "Merda! Muori bastardo!" provocherà assuefazione! Molto buono anche il doppiaggio completamente in italiano (forse anche per la mancanza di Dario Argento xD). A differenza di altri giochi, comunque, in cui si può benissimo giocare ascolando musica allo stereo, consiglio vivamente di giocare con il volume abbastanza alto, primo perché aiuta moltissimo ad immergersi nell'atmosfera cupa e spaventosa del gioco, ma anche perché sentire i versi di un necromorfo che sta per assalirvi alle spalle, potrebbe salvarvi la vita!

Giocabilità: 9
Per il gameplay, rimando alla recensione di Dead Space, dato che è quasi lo stesso. Tuttavia esistono alcune piccole novità, come gli shortcut per ricaricare munizioni (Quadrato) e salute (O) durante gli scontri, senza perdere tempo nei menù. Poi la Cinesi ha molta più importanza, ora, e spesso conviene utilizzare gli arti mozzati dei nemici come proiettili, per risparmiare le poche munizioni disponibili. Sono state inserite anche alcune armi, tra cui il Javeline Gun, che lancia lunghi arpioni e spara lontani i nemici, inchiodandoli al muro, oppure un lancia mine, per posizionare delle bombe che faranno esplodere i nemici che si avvicineranno troppo. Sono state migliorate anche le sezioni a gravità zero, grazie a dei propulsori integrati nel RIG e alla possibilità di muoversi liberamente a 360°. Per il resto, più o meno ricorda molto il primo DS.

Longevità: 8
Per portare a termine l'avventura sono necessarie tra le 8 e le 10 ore, una durata standard per quanto riguarda gli horror. Tuttavia il gioco spinge a giocare più volte, innanzitutto perché, finendo il gioco una prima volta, verrà sbloccata un'ulteriore difficoltà, che rasenta l'impossibile, con munizioni al minimo e tre salvataggi in tutto. Inoltre la modalità Nuova partita+, che permette di iniziare il gioco con l'equipaggiamento precedente, è l'unico modo per poter potenziare al massimo tuta e armi, dato che i nodi sono rari, sulla Sprawl. Se aggiungiamo un buon numero di trofei, la presenza di ben due spin-off ~ Extraction (sullo Store o nella Limited) e Sewered (sullo Store) ~ e la modalità multiplayer online (non entusiasmante), le ore che passerete con questo gioco aumentano un bel po'.

Online e PSN:
8
La modalità multiplayer, purtroppo, è il vero punto dolente del gioco, data la somiglianza con "Left 4 Dead 2" e alla scarsità di mappe. In poche parole, esistono due squadre (ingegneri e necromorfi) che dovranno sfidarsi in varie modalità. Niente di entusiasmante. Molti gli add-on disponibili sullo Store, invece. Innanzitutto, esistono lo sparatutto per Move "Extraction" (inserito gratuitamente nella Limited) a 14.99€ e "Severed", a 6.99€, nient'altro che un paio di livelli aggiuntivi, giocabili con Gabe Weller, già visto in Extraction. Esiste, poi, "Ignition", un puzzle game, collocabile temporalmente tra il primo e il secondo DS, a 4.90€. Infine ci sono quattro add-on da 4.90€ ciascuno, che aggiungono un paio di armi e di tute, ma sono decisamente troppo costosi (anche se meno inutili dei semplici cambiamenti di skin a pagamento del primo DS). Passando ai trofei, infine, sono ben 51 e raggiungere il platino sarà un'impresa spaventosa.

Qualità/prezzo: 7
Ecco, qui mi tocca dare un voto basso. Non per la qualità del gioco, che è altissima, ma perché odio spendere più di 35€ per un gioco e DS2 -nuovo- costa intorno ai 59.90€, decisamente tanti. Come se non bastasse, la versione UK non è multilingua, quindi tocca comprarlo in Italia, se volete godere dell'audio (e dei menù) italiano. Fortunatamente io ho trovato la Limited Edition per ps3, contenente Dead Space Extraction (lo sparatutto a binari pensato per il Move), a 54.98€ e ho utilizzato la promozione che permette di rinnovare la RePlay Card e comprare un gioco usato a metà prezzo, spendendo un totale di 15€ (carta) + 27.99€ (gioco).

Generale: 9
Dead Space 2, come già il predecessore, è il survival horror per eccellenza di questa generazione. Gli ambienti bui e angusti, il senso di solitudine e di pericolo, le visioni di Isaac, i silenzi snervanti, tutto aiuta ad entrare nell'atmosfera e a infondere spavento. Una difficoltà elevata e una violenza quasi morbosa potrebbero allontanare i più deboli di stomaco, ma gli amanti dell'horror devono ASSOLUTAMENTE avere questo gioco! Grazie ad una trama interessante, ricca di colpi di scena, e ad un comparto tecnico di tutto rispetto, DS2 dovrebbe porsi come esempio per i survival horror del futuro.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Dicono di me...

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

rob.bergamoPennamaledettaMusashi_87gianluigipaolettistella.contessa64ippeg0maandraxMonica_mmm84soltanto_sergiopsicologiaforenselatortaimperfettaDJ_Ponhzienrico505giocom1960carezzadellanima
 
 



 
hit counter


 

My Fanlistings




 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Meez

 

Ultimi commenti

Peccato...
Inviato da: Musashi_87
il 08/04/2014 alle 00:35
 
Tutto molto buono, sì *_*
Inviato da: Musashi_87
il 08/04/2014 alle 00:35
 
Allora la rifarò, tanto era semplicissima :)
Inviato da: Musashi_87
il 08/04/2014 alle 00:34
 
Ahah, vabbè, non è tanto credibile, cmq sai che ho sempre...
Inviato da: Musashi_87
il 08/04/2014 alle 00:33
 
Cazzo,questa era una vera prelibatezza!
Inviato da: Elisa s.
il 04/04/2014 alle 00:21