Blog
Un blog creato da neimieipassi il 05/01/2015

Tunes

...

 
 

 

...

Post n°382 pubblicato il 20 Febbraio 2018 da neimieipassi

Non so perché scrivo molto poco o forse sì che lo so. Un giorno ho iniziato un post dicendo che non si scrive quando si sta bene, si scrive se qualcosa ci tormenta.

Che forse adesso più nulla mi tormenta? Ci penso... 

Un'ultima cosa, poi forse tutto sarà a posto.

Di certo io sono diversa. Di certo adesso mi sono accoccolata sul mio scalino e Dio, quanto ci sto bene.

Con le mie cose. Con le mie persone.

Dentro alla tua corazza ci sto come un ranocchio nello stagno. Troppo bene, e chi si muove più.

Mi sono presa te

Ti sei preso me

 

(che casino scrivere con questo nuovo cellulare)

 

-Neimieipassi-

 
 
 

Le ore che precedono Te

Post n°381 pubblicato il 21 Gennaio 2018 da neimieipassi

Riuscirò mai una volta  ad assaporarti quando ti vedo, a frenare la voglia di correrti incontro, riuscirò mai a guardarti e sorriderti dalla distanza e a vincere l'urgenza di annullare l'ultimo spazio che ci separa, riuscirò a guardarti e vederti ancor prima di fermarmi sulla tua bocca, riusciranno i miei occhi a frenare i sensi, riuscirò, come mi immagino sempre che possa accadere, a guardarti non vista e solo dopo assaggiare il tuo corpo? È strano  come immagino sempre tutto, quasi lo pianifico e poi non succede mai, ti avverto da lontano e arriva quella strana corrente che mi scuote ed ecco, devo correre da te, devo toccarti, devo sentirti. Le ore che precedono vorrei dormirle tutte, sono piene di impazienza e non scorrono e io le riempio di mille cose, ho voglia di te e non la contengo, la voglia sfugge, scappa da ogni mio senso e fremo, a nulla serve distrarmi in queste ultime ore. Vorrei possedere il controllo del tempo, vorrei schioccare le dita ed essere già lì, ma poi penso, tu mi regali anche questo, l'emozione del momento che precede, questa cosa nella pancia che ostacolerà l'addormentarsi, mentre un'altra sigaretta si consuma fra le mie labbra e io ti sento in tutto quello che mi compone, e non so cos'altro dire in questa sera di pioggia, se non che, alla fine, forse davvero ci siamo incontrati, e ogni tanto mi sfiora il timore che sia solo un sogno 

-Neimieipassi-

 
 
 

...

Post n°380 pubblicato il 17 Gennaio 2018 da neimieipassi

Si cambia

Avrei cose da raccontare ma non so se lo farò

Avrei tesori da condividere

Mi è concesso di vivere cose e non so perché, perché a me è stata mostrata una certa via, perché tutto collabora per farmela percorrere 

Ho visto cose, ho conosciuto cose

C'è un mondo, un universo, un qualcosa di finito e infinito allo stesso tempo, c'è qualcosa che non si sa ma che si conosce dentro, basterebbe solo smettere di camminare e, semplicemente , abbandonarsi e lasciarsi cullare. Proprio come quando si nuota.

-Neimieipassi-

 
 
 

Parto

Post n°379 pubblicato il 09 Gennaio 2018 da neimieipassi

C'è chi chiude il blog, chi lo cancella addirittura, chi posta dopo mesi e non me lo dice, chi non si vede qui in giro da tempo. Io ci ho provato a chiudere, a lasciarmi vagare nell'etere e nell'oblio, ma poi è successo che mi è scappato un post e allora ho ricominciato. È come quando vuoi smettere di fumare e per caso trovi una sigaretta. 

Ci ho pensato anche in questi giorni: finire col diciassette dicembre duemiladiciassette mi sembrava una bella data, ma non ci riuscirò nemmeno stavolta, pare.

Intanto però parto.

Avrei da fare un po' di cose, ma sono qui sul divano e guardo il fuoco, mi sa che mi accendo una sigaretta che con la scrittura ci sta a meraviglia. 

Il trolley nuovo è lì che fa capolino da dietro la porta, ho dovuto comprarne uno nuovo perché così piccini non ne avevo, di sicuro chi ha stabilito le misure era un uomo, nessuna donna avrebbe pensato che le bastasse una cosa così minuscola per infilarci tutta la roba per quattro giorni. Lo guardo, il trolley nuovo, è la metà se non meno di quello che porto quando vengo da te per il fine settimana, dovrò essere brava e combattere la tentazione di riempirlo che mi serve lo spazio per la roba che comprerò là. 

Lo so che è un post così, ma avevo voglia di scrivere.

Ti "sbasucio", ragazzo :))

-Neimieipassi-

 

 
 
 

...

Post n°378 pubblicato il 17 Dicembre 2017 da neimieipassi

Io sono quella che è sempre spettinata, anche appena uscita dal parrucchiere, figuriamoci dopo  una notte con te.

io sono quella che torna  la sera e butta i vestiti dalla parte del letto dove dorme  il gatto, tutti aggrovigliati, solo perché ha voglia di scrivere e bisogna far presto perché le parole si sa scappano.

sono quella che decanta la bellezza  di fra Cristoforo e della monaca di Monza al figlio quindicenne, e lo sai perché Manzoni ha risciaquato i panni in Arno?

io sono quella che stanotte si mette la camicia da notte lunga solo perché ha voglia di una camicia  da notte lunga.

sono quella che apre il cassetto, prende la tua maglietta, ci affonda il viso e sorride come un'ebete perché ha ancora il tuo odore.

sono quella che si incazza ma  le incazzature passano in fretta. Sono quella che va a cena con le amiche, che sta a casa da sola, ugualmente con la stessa serenità.

sono quella che si è messa in testa di imparare  un altro dialetto, è una lingua diversa, so solo apparecchiare la tavola ma vedrai se da qui alla fine dell'anno non ti faccio pure il letto e tutto il menù di capodanno. 

E sono quella che si diverte pure, ad imparare un dialetto così strano.

Sono quella che sono, sono quella con le visioni, con i sogni strani, sono quella che ti sente, sono quella di "ma che notte mi hai fatto passare", sono quella che dorme appiccicata alla tua pelle.

io sono quella che ti ama. 

E oggi è il diciassette dicembre duemiladiciassette.

 

-Neimieipassi- 

 

 

 
 
 
Successivi »
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

je_est_un_autremoon_Icarloreomeo0gianor1savethemoonlacey_munrou_m_a_nEstelle_kneimieipassiNoRiKo564V.Proppgiovanni.2011cassetta2Terzo_Blog.Gius
 

ULTIMI COMMENTI