Creato da LaFigliaDelMare il 04/10/2006

~ Figlia del mare ~~

Così, tra questa immensità, s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare...

 

« Messaggio #816Narciso »

Vogliamo tornare a giocare

Post n°817 pubblicato il 27 Luglio 2007 da LaFigliaDelMare
 



Uno dei rarissimi brani firmati da Cico Falzone, che con una scala di Re minore in un rock sfrenato riesce a darmi i brividi. Grande Cico e grande il suo sorriso!

Stop the world

Guarda nei tuoi occhi

adesso dimmi cosa vedi

un cuore che oramai

non appartiene più.

 
Non c’è posto in questa terra

per le tue ali stanche

e insegui i tuoi pensieri a testa in giù.

 
Please stop the world now

You stop the world stop the world

Please stop the world now

You stop the world stop the world.

 
Guardami negli occhi

sai dirmi cosa resta

di una vita senza sogni

e senza amore.

 
E al di là dei vetri

puoi trovare una risposta

fermiamo questo mondo adesso.

 
Please stop the world now

You stop the world stop the world

Please stop the world now

You stop the world stop the world.

 
 
Please stop the world now

You stop the world stop the world

Please stop the world now

You stop the world stop the world.


~
Liberi di volare 2000

Ad aprire l'album è Stop the world (Vogliamo tornare a giocare) caratterizzata da un'eccellente introduzione di tastiere e batteria.
Il mondo corre troppo veloce e allora i Nomadi vogliono provare, seppur con una canzone, a fermarlo per un attimo.
Il testo gioca attorno alla necessità di lottare per l'affermazione della propria identità in mezzo a un appiattimento forzato

Guarda nei tuoi occhi
adesso dimmi cosa vedi
un cuore che oramai
non ti appartiene più

e alla scomparsa nella vita umana dell'amore e dei sogni

Guardami negli occhi
sai dirmi cosa resta
di una vita senza sogni
e senza amore

E allora si prova a dare una sterzata al mondo cercando di fermarlo per rimettersi così a giocare e a comportarsi come i bambini

E al di là dei vetri
puoi trovare una rsposta
fermiamo questo mondo adesso

Colpisce subito il refrain in inglese. Già nel precedente album, in Ti lascio una parola (Goodbye) ricorreva nel ritornello la frase "Goodbye my friend". In quell'esperienza, così come in Stop the World, l'uso dell'inglese esprime meglio un concetto, ma nello stesso tempo sottolinea anche una sorta di divertimento stilistico che il gruppo intende manifestare. Il brano si caratterizza anche per l'ottimo e unico assolo di Cico Falzone.

da Canzoni senza patria e senza tempo

 
 
 
Vai alla Home Page del blog


 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

old.sailorvalerie46piratadgl9melina_maarjentovyvoLaFigliaDelMareblack_n_whitenicolettaniccolaibeatricefracassininukersalogicosimona.ariassimancio73.mrussox2004aleconsu
 

una pagina a caso.......

 

METEO http://blog.libero.it/Nettuno/7696757.html

 


 


al chiaro di luna



immagine

Moneta della Fortuna - Lucky Coins



 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

NOMADI

..Trovare Dio... La mia Terra..

....

 

E DI NOTTE...

immagine

 

La memoria sa che non è un dettaglio
trascurabile una certa distanza
il rimpianto di se provoca da sempre
moti di coscienza indifferenza,
ovunque in ogni luogo il ballo della vita
come d'istinto ci colpisce di nuovo
e un sognatore, sai nel silenzio
è in grado di sentire e di volare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.

immagine


E la memoria sa che non è sbagliato
lasciarsi andare lasciarsi cullare
dalla nostalgia dalla follia
come foglie al vento fragile incanto
a volte sai, che tutto quel che manca
scorre innanzi a noi senza fermarsi mai
dolci tormenti dolci lamenti
nelle pieghe della parola amare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.
immagine

 

 


...

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: serge
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: melo
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: julie
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: tony
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: romie
il 26/01/2014 alle 11:11
 
 

DANZA DELLA LUNA


Quando il sole sfiora con le sue mani dorate l’orizzonte,
con gesti rituali da’ inizio alla danza della luna.
In sottofondo le ombre suonano la musica della sera
finche’ tutto si tinge dei colori notturni,
finche’ le ombre si spandono e permeano disegnando il silenzio.
Silenzio e quiete abbeverando chi ne ha sete.
~

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

AREA PERSONALE

 

ED È SUBITO SERA...


Ognuno
sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di Sole

ed è subito sera

 

 

~ Figlia del mare ~border: 0pt none ;




 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom