Creato da LaFigliaDelMare il 04/10/2006

~ Figlia del mare ~~

Così, tra questa immensità, s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare...

 

Is there anybody out there?

Post n°875 pubblicato il 22 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare
 

Hello.
Is there anybody in there?
Just nod if you can hear me.
Is there anyone home?

Come on, now.
I hear youre feeling down.
Well I can ease your pain,
Get you on your feet again.

Relax.
I need some information first.
Just the basic facts:
Can you show me where it hurts?

There is no pain, you are receding.
A distant ship smokes on the horizon.
You are only coming through in waves.
Your lips move but I cant hear what youre sayin.
When I was a child I had a fever.
My hands felt just like two balloons.
Now I got that feeling once again.
I cant explain, you would not understand.
This is not how I am.
I have become comfortably numb.

Ok.
Just a little pinprick. [ping]
There'll be no more --aaaaaahhhhh!
But you may feel a little sick.

Can you stand up?
I do believe its working. good.
That'll keep you going for the show.
Come on its time to go.

There is no pain, you are receding.
A distant ship smokes on the horizon.
You are only coming through in waves.
Your lips move but I can't hear what you're sayin.
When I was a child I caught a fleeting glimpse,
Out of the corner of my eye.
I turned to look but it was gone.
I cannot put my finger on it now.
The child is grown, the dream is gone.
I have become comfortably numb.

 
 
 

Post N° 874

Post n°874 pubblicato il 22 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare

 
 
 

Post N° 873

Post n°873 pubblicato il 18 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 
 
 

Post N° 872

Post n°872 pubblicato il 18 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare

Il mobbing è, nell'accezione più comune in Italia, un insieme di comportamenti violenti (abusi psicologici,
angherie, vessazioni, demansionamento, emarginazione, umiliazioni,
maldicenze, etc.) perpetrati da parte di superiori e/o colleghi nei
confronti di un lavoratore, prolungato nel tempo e lesivo della dignità
personale e professionale nonché della salute psicofisica dello stesso.

I singoli atteggiamenti molesti (o emulativi) non raggiungono
necessariamente la soglia del reato né debbono essere di per sé
illegittimi, ma nell'insieme producono danneggiamenti plurioffensivi
anche gravi con conseguenze sul patrimonio della vittima, la sua
salute, la sua esistenza.


Più in generale, il termine indica i comportamenti violenti che un gruppo (sociale, familiare, animale) rivolge ad un suo membro.


bisogna reagire!

 
 
 

Post N° 871

Post n°871 pubblicato il 18 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare


 
 
 

Post N° 870

Post n°870 pubblicato il 18 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare

Padmasambhava

Il libro tibetano dei morti


Il libro tibetano dei morti è una delle più imponenti opere della cultura di tutti i tempi, uno dei testi della spiritualità orientale che ha avuto maggiore influenza anche sul pensiero occidentale.
Risale all'VIII secolo d.C. e raccoglie l'insegnamento sulla vita e la morte predicato dal grande maestro Padmasambhava, figura semileggendaria e fondatore del buddhismo tibetano.
Ancora oggi, dopo oltre mille anni, questo libro presenta una delle descrizioni più intense dei passaggi che precedono e seguono la morte. È stato composto per aiutare chi si accinge a trasmigrare di vita in vita e ad affrontare, in piena consapevolezza, questo cruciale momento.

Grazie anche ai suoi versi di commovente bellezza, Il libro tibetano dei morti è un raro messaggio di saggezza, una guida completa all'esistere che insegna a trasformare in profondità la nostra realtà quotidiana.

 
 
 

Post N° 869

Post n°869 pubblicato il 15 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare
 
Tag: :-)
Foto di LaFigliaDelMare


 
 
 

frattali

Post n°868 pubblicato il 07 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare




belli, vero?

 
 
 

Interminati spazi

Post n°867 pubblicato il 07 Aprile 2008 da LaFigliaDelMare
 



Sempre caro mi fu quest’ermo colle


e questa siepe che da tanta parte


dell’ultimo orizzonte il guardo esclude.


Ma sedendo e mirando, interminati


spazi di là da quella, e sovrumani


silenzi, e profondissima quïete


io nel pensier mi fingo; ove per poco


il cor non si spaura. E come il vento


odo stormir tra queste piante, io quello


infinito silenzio a questa voce


vo comparando: e mi sovvien l’eterno,


e le morte stagioni e la presente


e viva, e il suon di lei:

Così tra questa


immensità s’annega il pensier mio:


e il naufragar m’è dolce in questo mare.

 
 
 

Post N° 866

Post n°866 pubblicato il 20 Marzo 2008 da LaFigliaDelMare
 
Tag: :-)


carino il googlo di oggi, vero?

...P.S..... IERI ERA IL MIO COMPLEANNO!

 
 
 


 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

old.sailorvalerie46piratadgl9melina_maarjentovyvoLaFigliaDelMareblack_n_whitenicolettaniccolaibeatricefracassininukersalogicosimona.ariassimancio73.mrussox2004aleconsu
 

una pagina a caso.......

 

METEO http://blog.libero.it/Nettuno/7696757.html

 


 


al chiaro di luna



immagine

Moneta della Fortuna - Lucky Coins



 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 36
 

NOMADI

..Trovare Dio... La mia Terra..

....

 

E DI NOTTE...

immagine

 

La memoria sa che non è un dettaglio
trascurabile una certa distanza
il rimpianto di se provoca da sempre
moti di coscienza indifferenza,
ovunque in ogni luogo il ballo della vita
come d'istinto ci colpisce di nuovo
e un sognatore, sai nel silenzio
è in grado di sentire e di volare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.

immagine


E la memoria sa che non è sbagliato
lasciarsi andare lasciarsi cullare
dalla nostalgia dalla follia
come foglie al vento fragile incanto
a volte sai, che tutto quel che manca
scorre innanzi a noi senza fermarsi mai
dolci tormenti dolci lamenti
nelle pieghe della parola amare.

Ma.. di notte
la luna ci invita a ballare
e di notte, nell'ombra
la luna ci può possedere.
immagine

 

 


...

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: serge
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: melo
il 26/01/2014 alle 11:13
 
Grazie!
Inviato da: julie
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: tony
il 26/01/2014 alle 11:12
 
Grazie!
Inviato da: romie
il 26/01/2014 alle 11:11
 
 

DANZA DELLA LUNA


Quando il sole sfiora con le sue mani dorate l’orizzonte,
con gesti rituali da’ inizio alla danza della luna.
In sottofondo le ombre suonano la musica della sera
finche’ tutto si tinge dei colori notturni,
finche’ le ombre si spandono e permeano disegnando il silenzio.
Silenzio e quiete abbeverando chi ne ha sete.
~

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

AREA PERSONALE

 

ED È SUBITO SERA...


Ognuno
sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di Sole

ed è subito sera

 

 

~ Figlia del mare ~border: 0pt none ;




 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom