Creato da Nues.s il 11/09/2009

N u a g e s

Vanno, vengono. Sostano lasciandoci il ricordo

 

 

@

Post n°980 pubblicato il 12 Febbraio 2017 da Nues.s

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Segui un sentiero di terra rossa, quella popolata da cespugli di timo dalle fioriture violette a lasciare un contrasto di colori e panorami mozzafiato. Ti trovi immerso in un nuovo luogo, genuino saporito, invitante. L'inizio di ogni tempo è forse il periodo migliore per sentirsi 'ospiti' in un bosco di ginepri marittimi e secolari. Quei tanti tronchi intrecciati e dal profumo deciso. Ci credi ancora esista un paradiso, sì, uno di quelli dove nelle primavere ti sistemi all'ombra dei ginepri godendoti in pace, un piccolo tratto di costa. Uno di quei posti dove l'unico traguardo che raggiungi è alla partenza.




E poi ci torni. Tu che ami il verde, i sentieri che offrono le isole, quelli interni dove sei lì e tutto intorno è un tripudio di valli e gole. Dicono che chi decida di vivere in queste zone sia tra i piu' longevi al mondo. Non ci si stupisce .. non puoi non riconoscerti in questo elisir di lunga vita dove i sentimenti passano da qui, dove per vivere davvero, ne moriresti un po' ogni giorno. In qualche isola che sembra un'amara terra e che condivide il mare accarezzato da un religioso silenzio. Tra tutto cio' che è caotico e frenetico di culture, trovarsi d'incanto in qualche cuore di mondo, che apprezzi e si renda meno vulnerabile all'impatto economico di tutt'altre rive, fa sì che il contatto rispettoso di un selvaggio incontaminato, sia il riscatto di un piu' umano vivere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 
 
 
Successivi »