Community
 
Nues.s
   
 
Creato da Nues.s il 11/09/2009

N u a g e s

Vanno, vengono. Poi si fermano lasciandoci un ricordo.

 

 

« ** »

*

Post n°492 pubblicato il 26 Giugno 2012 da Nues.s
 

 

 

.

 

 

C'è un luogo-non luogo delle 'cose insolute'.

Ce lo abbiamo tutti, dentro, credo. Ce l'ho anch'io.

.

Non ci si salva.

E' uno spazio che non so definire ma che mi lascia il rammarico di non aver concluso delle questioni. Alcune dove ho lasciato indietro concetti, risposte, chiarimenti, persone, memorie, affetti.

Quel che avevo da dire l'ho detto, ma con qualcuno ho mancato.

Non so perchè vadano così le cose. Non so.

. . . 

Non sono così saggia come sembra.

Non lo sono, forse, con me abbastanza, credo.

.

E' avvilente non sapersi spiegare del perchè si lasci tutto lì,

trovarci il giusto stimolo e smuoversi. 

No.

Che sia orgoglio, debolezza, paura dell'abbandono?

  E' un non-luogo perverso e silente, una sorta di spugna scura che inghiotte. Un'isola nascosta lontana e segreta che sai, sai dentro te, che ne sei preda. 

Talvolta preme e si fa sentire e tu cacci via. Ne hai paura, rifuggi, ti fai forte, ti senti grande, ma per non aver maggior dolore lasci che quella patina cresca dentro, ci si formino radici e non ci si chiarisca.

E ci convivi, persino. Ipocritamente, ci convivi.

Ma come si fa.. 

La tua vita continua tranquillamente,

 o ti sembra tale.

.

Riuscissi ad esser cinica, cristo, ma non mi viene,

 o non mi viene quando vorrei.

.

Ne sei succube e rimandi al giorno dopo. E ancora. Ti illudi che a spostare la pedina sia l'altro/a e invece resta tutto esattamente così come è. Esattamente al suo posto.

 Calma piatta.

 Anzi, arrivi a pensare che piano piano, ti si dimentichi.

Ci si dimentichi.

Ma forse, è proprio questo che si vuole. Voler farsi dimenticare, lasciare che quel rifugio delle cose insolute si riempi zeppo, fino all'inverosimile. Come calzini che non ti trovi e si son persi dentro il cassetto.

  Non si ha abbastanza rispetto di cio' che ci è stato donato o forse si ha donato talmente troppo nella vita da esser considerati da tutti, un non-problema. 

Persone fortunate. Esempi.

Mah..

 

_____

 

 

A proposito di memoria.

Mi sono trovata in un libro, una scritta un giorno e me la son segnata.

E' di una vecchia indiana d'America.

Disse:

"Le stagioni vanno e vengono. Dopo la primavera arriva l'estate e poi l'autunno e poi l'inverno; e intanto gli uomini nascono, crescono, raggiungono la mezza eta', invecchiano e alla fine, muoiono. Ogni cosa ha il suo tempo: il giorno segue la notte e la notte segue il giorno. E' meraviglioso far parte di tutto questo."

.

Meraviglioso, ecco, lo ripete ora il mio cuore.

 

.

Ma oggi, hanno riscontrato a mia madre dei primi sintomi di Alzheimer.

Qualche indagine in piu', che magari serve.

E' un po' di tempo che va e viene con la testa, per la verita', non ci sta proprio.

Solo che dopo un padre che infaustamente, c'è passato attraverso, pochi anni fa,

 ti dici che avrai anche tu quelle stagioni che andranno e verranno? 

. 

Ora, ecco, ora l'insoluto è qui. E' in me. 

Vorresti riallacciare un rapporto con una donna madre che è sempre stato a singhiozzo. Devi ritornare ad avere quella pazienza quell'ascolto, quell'oltre.

Ma forse è troppo tardi, non so.

So solo che la storia si ripete.

.

Dio, la vita quanto è rigorosa. Crudele, esigente. Promette e non mantiene a volte. 

La gentilezza te la devi cercare.

.

La colpa è anche nostra, mia, se alcune cose sono andate così come sono andate.

Non so se faccio in tempo.

So che ora lo scrivo qui, in questo luogoaltrove, luogo che aprii per racchiuderci dentro tutto quel che provo e sento, prima d'esser inghiottita anch'io.

 

. 

Magari, no. Io riesco a salvarmi.

 

 

 

.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

CHANSON