Community
 
OAVSolarnet
   
 

OAV Solarnet

Osservatorio Astronomico Virtuale Solarnet

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

ERUZIONE SOLARE DALLA S.D.O.

 

LA CANZONE CHE SPIEGA IL SOLE

 

 

Una pausa

Post n°1827 pubblicato il 26 Luglio 2014 da OAVSolarnet

Cari amici, approfitto della pausa del Sole per fare una pausa anch'io. Riprenderò l'attività tra circa un mese. Buon agosto a tutti.

 
 
 

Buchi coronali

Post n°1826 pubblicato il 26 Luglio 2014 da OAVSolarnet
 
Foto di OAVSolarnet

Sulla fotosfera niente più macchie e nella corona restano solo i deboli campi magnetici dei gruppi dissolti, con però tre buchi coronali il cui più ampio nell'emisfero sud fino alla regione polare sud solare.

 
 
 

Sole a zero!

Post n°1825 pubblicato il 26 Luglio 2014 da OAVSolarnet
 
Foto di OAVSolarnet

Dopo tre anni il Sole oggi ha toccato quota zero macchie. Segnale inequivocabile della debolezza del campo magnetico solare. Ma non siamo ancora all'estinzione delle stesse, ma è una pausa. Nei prossimi giorni se ne formeranno delle nuove, forse meno numerose, e poi torneranno le vecchie regioni attive e bisognerà vedere quante di queste sono sopravvisute con le loro macchie. La strada verso il minimo è ancora lunga, ma il "fiato" del Sole si è già accorciato.

 
 
 

Il Sole del 14 luglio

Post n°1824 pubblicato il 26 Luglio 2014 da OAVSolarnet
 
Foto di OAVSolarnet

Drastica caduta del numero delle macchie, ridotte a soli tre sparuti gruppi. Ciò è dovuto al fatto che tutte le macchie prima presenti sono ruotate dietro il Sole, rispetto alla visuale dalla nostra Terra, e mancando la formazione di nuove e l'arrivo di altre da est, c'è davvero la possibilità che l'attività delle macchie scenda a zero, benchè ci troviamo ancora nella fase di un massimo solare molto debole che si sta preparando ad avviarsi verso l'inizio di discesa al minimo. A livello della corona possiamo osservare un buco coronale ad alte latitudini sud solari.

 
 
 

Attività di protuberanze al bordo solare sud ovest

Post n°1823 pubblicato il 26 Luglio 2014 da OAVSolarnet
 
Foto di OAVSolarnet

Al bordo solare sud ovest stanno via via transitando tutte le regioni attive che hanno attraversato il disco solare in questa prima parte di luglio. Si può notare l'attività di protuberanze sollevate dai campi magnetici delle suddette regioni attive. Questa immagine è ripresa da terra con un coronografo che lavora nella riga spettrale emessa dall'Idrogeno ionizzato e chiamata tecnicamente H alpha.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: OAVSolarnet
Data di creazione: 26/09/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Babola.Bubbolamaandraxmusica_x_tesensibilealcuoreMarquisDeLaPhoenixpaola_spagnaconte_mascetti2OAVSolarnetingegnersalvoNues.swhitesail.ctRUTHLESS_WOMANLADY_KIKKAacr_crLA_PIOVRA_NERA
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

ECLISSE TOTALE DI SOLE DELL' 11.08.1999

 

IL SOLE

 

GRANDEZZA DI UN BRILLAMENTO (FLARE)

 

L'ATTIVITÀ SOLARE

 

IL FLARE CLASSE X 2.2 IN AR 11158, 15 FEB.2011

 

SPACE WEATHER

 

FLARE X 6.9 IN AR 11263

 

SPETTACOLARE ERUZIONE FILAMENTO