Creato da anairda_1949 il 07/07/2011

EMOZIONI

RACCOLTA DI POESIE

 

 

PASQUA 2012 di Anairda

Post n°840 pubblicato il 11 Aprile 2012 da anairda_1949

Magiche dita


modellano le chiome di alberi novelli

dipingono sfumature


sotto l'occhio vigile del cielo

appena rasserenato


Tra poco il crepuscolo precipitera'

nel plenilunio luminoso

della resurrezione

 
 
 

TRAMONTO MONTANO

Post n°841 pubblicato il 11 Aprile 2012 da anairda_1949

Tramonto montano

Vibra la luce

Divorata lentamente dall'orizzonte

Brucia la vista

Macchia l'intorno

Assapori il profumo brivido

 della primavera

 
 
 

ALBA IN MONTAGNA DI ANAIRDA

Post n°842 pubblicato il 11 Aprile 2012 da anairda_1949

L'alba prepotente s'avanza

 

L'aria trasparente brivida la pelle

 

La luce dipinge la terra


Allarga i pori dell'anima

Affonda in essa la speranza

 

Anche gli scettici, gli increduli


Sono assorbiti da nuove emozioni

 

 
 
 

Stanotte ho amiche le streghe! di Anairda

Post n°844 pubblicato il 11 Aprile 2012 da anairda_1949

Esplode il pleniluno:

 


Stanotte respiro la luce delle stelle

Un dolce vento penetra il mio universo

Il sangue corre veloce piu' di un destriero

 
Nella prateria,ubriaco di gioia

Vagabondo in cerca di una meta

Brillano gli occhi alla ricerca della tempesta

Che travolga i silenzi dell'anima

E plasmi il mistero

Stanotte ho amiche le streghe!

 
 
 

HO RUBATO di Anairda

Post n°845 pubblicato il 11 Aprile 2012 da anairda_1949

pubblicata da Adriana Caviglia il giorno mercoledì 11 aprile 2012 alle ore 18.35 ·HO RUBATO GLI ULTIMI RAGGI DEL SOLE

    ROSSI, VIOLENTI,

    SUSSULTAVANO LENTI SINGHIOZZI DI LUCE

    DIETRO LA RAGNATELA

    DEI RAMI SCURI ALL'ORIOZZONTE

    INCENDIANDOLI

    FACENDONE FANTASMI DI TRINE:

    RICAMI SCURI.....

    HO RUBATO LA LUCE

    CHE SI SCIOGLIEVA

    NEL GIORNO MORENTE

    LI TENGO CON ME...

    IO ASPETTO IL DOMANI.....

    Mi

     
     
     

    SONO SICURA CHE NE E' VALSA LA PENA di Anairda

    Post n°846 pubblicato il 12 Aprile 2012 da anairda_1949

    PAGO IL FARDELLO DEL MIO IO,

    LA MIA FILOSOFIA DI VITA

    FATICOSAMENTE CONQUISTATA,

    DEMONIZZATA

    CONTRASTATA DA MOLTI

    CHE MI VORREBBERO VEDER CEDERE,

    MI VOPRREBBERO GREGGE,

    MI VORREBBERO PAVIDA AL LORO ARDIRE.

    PAGO IL MIO ESSERE INDOMITO

    CAPACE DI SUBIRE LO SCOTTO

    PUR DI NON TRALASCIARE LA PROPRIA DIGNITA.'

    PAGO LA IL MIO DESIDERIO DI LIBERTA' :

    ACQUA SANTA NELLA QUALE MI HANNO BAGNATO I MIEI CARI

    COME FECE VENERE CON ACHILLE

    (NESSUN0 SA SE C'E' UN TALLONE...NEMMENO IO)

    PAGO L'INCAPACITA' DI MENTIRE,

    NON SON CAPACE DI FARLO NEMMENO A ME STESSA

    E MI FAREBBE TANTO BENE.

    PAGO L'ANSIA DI GIUSTIZIA

    CHE RINCORRO DA UNA VITA.

    PAGO LA DETERMINAZIONE. LA VOLONTA'

    CON CUI PERSEGUO QUELLO IN CUI CREDO .

    PAGO LA MIA ETICA CHE, IN FONDO, E' SALUTARE DEBOLEZZA:

    SE OBBEDISCO ALLA LEGGE NON SONO SOLA,

    SE OBBEDISCO ALLA LEGGE CHE REPUTO GIUSTA

    NON FACCIO SOLO IL MIO BENE ,MA ANCHE QUELLO DEI FRATELLI.

    PAGO IL MIO CEDERE AL MISTERO

    SENZA CERCARE SOLUZIONI DI COMODO,

    SENZA CEDERE AL FACILE OPPORTUNISMO

    PAGO LA RICERCA CONTINUA E INSODDISFATTA DI UNA VERITA',

    LA MIA CRITICITA' SCIAGURATA

    CHE NON MI FA OMETTERE NEMMENO UN CAVILLO .

    PAGO IL MIO NON ESSERE CODARDO,

    IL MIO ANDARE INCONTRO AL DESTINO.

    PAGO LA MIA SENSIBILITA' EMPATICA

    CHE MI FA SOFFRIRE

    PROVARE EMOZIONI FORTI ALL'ENNESIMA POTENZA ,DI GIOIA DI DOLORE...

    PAGO L'OSTINAZIONE CALIBRATA CHE GUIDA SPESSO LA MIA VOLONTA'

    DI RICERCA DEL BENE.

    PAGO L'ANALISI CRITICA AD OGNI COSTO.

    PAGO LA SCELTA MEDITATA,

    PAGO LA COERENZA CHE MI INDUCE A CHIEDERE AD ALTRI,

    A SFIDARLI AFFINCHE' ,

    ARGOMENTANDO SERIAMENTE, SMONTINO LE MIE POSIZIONI SUDATE

    DI QUEL SUDORE DELLA MENTE CHE LOGORA

    E' FATICOSO ,MA CHE TONIFICA LO SPIRITO

    LO RENDE FORTE....

    PAGO LA MIA VOGLIA DI LOTTARE,

    DI NON LASCIARMI ANDARE

    CERTE VOLTE MI VEDOCOME UN CENCIO LORORO,

    MA MIRACOLISTICAMENTE

    UN ARDITO FUOCO BRUCIA E RISORGO DALLE CENERI

    CON GLI OCCHI UMIDI DI SPERANZA CHE SI TRASFORMA PRESTO IN CERTEZZA

    E POI IN FORZA

    IL SALDO E' PESANTE,MA SONO SICURA CHE NE E' VALSA LA PENA!!

    SALUTE NON E' ASSENZA DI MALATTIA,MA CAPACITA' DI COMBATTERLA E POSSIBILIMENTE DI VINCERLA!!

     
     
     

    BUONA NOTTE GIORNO di Anairda

    Post n°847 pubblicato il 13 Aprile 2012 da anairda_1949

    CHE FASCINO ESERCITA SU DI ME

     

    IL TRAMONTO!!!!!!!

     

    MI AGGRAPPO ALLA LUCE

     

    CERCO DI TRATTENERE I RAGGI

     

    E’ COME SE NON VOLESSI LA MORTE DEL GIORNO

    MI MESCOLO NEI COLORI

     

    SONO CATTURATA

    CERCO D’IMMORTALARE QUEGLI ATTIMI

     

    CHE PRELUDONO LA SERA

     

    IL SORGERE DELLA LUNA

     

    LUCIFERO BRILLANTE

     

    E POI LE ALTRE STELLE :

     

    CASSIOPEA E CEFEO VICINO ALL’ORSA

     

    IL CIGNO , LA LIRA D’ORFEO ...

     

    TUTTAVIA VOGLIO FERMARE IL TRAMONTO

     

    LO RESPIRO

     

    LO ABBRACCIO FORTE

     

    MI SENTO ABBANDONATA DAL SOLE CHE PARTE

     

    VORREI RINCORRERLO E TUFFARMI

     

    IN QUEL MARE DI LUCE

     

     

     
     
     

    RESTIAMO UMANI di Anairda pefr VITTORIO ARRIGONI ad un anno dalla scomparda

    Post n°853 pubblicato il 18 Aprile 2012 da anairda_1949

    HAI RESPIRATO L’ARIA GIUSTA

    LE TUE SCELTE

    TI HANNO RIEMPITO LA VITA

    TI HANNO APERTO AL SORRISO

    AD OCCHI SPALANCATI

    HAI GUARDATO IN FACCIA LA SPERANZA

    L’HAI TRAVASATA

    IMPEDENDO A NOI DI RASSEGNARCI

    UN INNO ALLA GIOIA

    DI POTER DARE

    UN SENSO ALLA PROPRIA VITA

    UN MODO PER SPECCHIARCI

    NELL’ALTRO

    VITTORIO LA TUA E’ UNA VITTORIA

     

     
     
     

    HO IL CUORE PIENO D'AMORE

    Post n°859 pubblicato il 18 Aprile 2012 da anairda_1949

    Post n°851 pubblicato il 16 Aprile 2012 da anairda_1949

    IL CARRO SVANISCE NEL BUIO,

    LASCIANDO LA SCIA ALLE SPALLE

    IL DIO DAI RICCIOLI D’ORO

    SFERZA VELOCE I CAVALLI

    SI TUFFA NEL MARE O FRA I MONTI

    LONTANI ALLA VISTA.

    SOLA ED AFFAMATA D’AMORE,

    ACCECATA DA LUCE ,

    VEDEVO FANTASMI DORATI

    CORRERMI INCONTRO ,

    VAGAVANO , DANZAVANO

    NELLE MIE NOTTI

    ANIMAVANO LE ORE

    IRRIVERENTI

    GHERMIVANO IL MIO CUORE

    BLEFFARE NON POSSO

    PER UN ATTIMO HO CEDUTO ALL0’ABBAGLIO ,

    MA HO COSCIENZA

    DI ESSERE IO A GUIDARE

    QUEL CARRO

    VOLO TRA LE NUVOLE DORATE

    HO IL CUORE PIENO

    PIENO D’AMORE

     

     
     
     

    IL LIBRO

    Post n°866 pubblicato il 18 Aprile 2012 da anairda_1949

    SOSPENDO IL MIO TEMPO----

    MI ACCOMPAGNI

    MI SEI A FIANCO

    MI PARLI SOTTOVOCE

    TI TENGO NELLE MANI ACCAREZZANDOTI

    DOLCEMENTE,

    SOTTILMENTE,

    CERTE VOLTE TI ABBRACCIO E CHIUDO GLI OCCHI

    ASSAPORANDO IL TUO PROFUMO.

    VAGO ALLORA CON LA FANTASIA

    E DENTRO ME RISUONA LA TUA VOCE

    COME SEME GERMOGLIA LA TUA PAROLA

    E SI AFFASTELLA IN UN CRISTALLO PURO

    O IN UN MASSACRATO PENSIERO

    TORNO A GUARDARTI CON OCCHI STANCHI

    SFOGLIO LE TUE EMOZIONI

    CHE PENETRANO PROFONDAMENTE

    E QUASI MI TOLGONO IL RESPIRO

    SINOLO STUPENDO

    TRA ME E TE

    E POI TI RIPONGO SO DI RITROVARTI LI’

    PRONTO A FARMI ANCORA

    TREPIDARE IL CUORE

    E TORMENTARE LA MENTE

    DIVENTERAI IMMORTALE

     
     
     

    e sia la Primavera

    Post n°870 pubblicato il 18 Aprile 2012 da anairda_1949

    E sia la primavera

    Risorga dagli inferi proserpina

    Gorgogli tra i sassi

    Quello che era ghiaccio duro

    Sparga un tiepido vento

    I petali bianchi e rosa

    Accarezzi l’erba nuova

    Lenisca il dolore

    Che l’inverno,l’inferno del male

    Ha generato

    Cada il diluvio

    Travolga la meschinità dell’universo

    Dei miseri individui

    Che hanno distrutto il mondo

    Desidero respirare aria pulita 

     

     
     
     

    LA MIA SPERANZA DI LUCE

    Post n°871 pubblicato il 19 Aprile 2012 da anairda_1949

    SBIADISCONO LE STELLE,

    IMPALLIDISCE LA LUNA,

    L’ORIZZONTE SI INCENDIA

    E LENTAMENTE

    FIORISCE LA LUCE,

    SBOCCIA COME UN FIORE

    SULLA VITA .

    IGNARO DELLA SUA POTENZA S’ALZA MAESTOSO.

    MIRMIDONE DELLA TERRA

    LO GUARDO ACCENDERMI L’ANIMA

    CON UNA INTENSA VOGLIA:

    QUELLA DI VIVERE

     
     
     

    6 MILIONI NEL VENTO di Anairda

    Post n°872 pubblicato il 19 Aprile 2012 da anairda_1949
    Foto di anairda_1949

    TUTTI FERMI,
    IMMOBILI,
    ... IN SILENZIO,
    RICORDIAMO TUTTI L'ORRORE DEL MONDO ,
    PARTECIPIAMO ALL'OLOCAUSTO EBRAICO.
    ESECRIAMO LA PAZZIA TEDESCA
    CHE HA INFANGATO IL SECOLO SCORSO

    TUTTI FERMI
    IMMOBILI IN SILENZIO
    CON GLI OCCHI UMIDI
    A GUARDARE IL CIELO
    DOVE IL FUMO TRASCINAVA LE CENERI
    DEGLI USTI NEI FORNI
    CENERE CHE IMBIANCAVA LA TERRA DI MORTE

    TUTTI FERMI
    IMMOBILI SILENZIOSI
    DI FRONTE
    AGLI OLOCAUSTI DELLA STORIA
    MAI COME QUELLO FEROCE E PROGRAMMATO
    SCIENTIFICAMENTE!!!
    EPPUR PESANTI SULLE NOSTRE COSCIENZE:

    NERI D'AFRICA
    PELLEROSSA
    GLI ARMENI
    E IL GENOCIDIO DEL RUANDA
    IL 14 APRILE FU LA 18° GIONATA DELLA MEMORIA
    TRASCORSA NEL SILENZIO DEI MASS MEDIA
    EPPURE I MACETI E NON ZYCLON B FUrono  AD OPERARE
    LA STRAGE

     
     
     

    HO VOGLIA DEL MIO SCOGLIO,

    Post n°873 pubblicato il 20 Aprile 2012 da anairda_1949

    DEL MUSCHIO PROFUMATO

    AD OCCHI CHIUSI SULLA MIA GUANCIA

    MENTRE MI ACCAREZZA DOLCEMENTE LA GUANCIA.

    VOGLIO ASSAGGIARE IL  CULLARE RITMICO DELL'ONDA

    SULLE MIE MEMBRA

    GRAFFIERO' LA SUPERFICIE SATINATA DEL CIELO,

    FARO' SCENDERE CASCATE DI LUCE

    ABBRACCERO' LA MIRIADE DI STELLE

    DISTRIBUITE MOBILI SULLA  COLTRE AZZURRA:

    MI FARO’ ABBACINARE.

    STARO' IMMOBILE E GUARDERO'ì IL VOLO DEL GABBIANO

    CHE MI VERRA' VICINO,

     NON AVRA' TIMORE

    IO GLI SONO AMICA

    E I SUOI OCCHI, IMMOBILI SPILLI,

    SI  INCONTRERANNO CON I MIEI

    AMOREVOLI

    POI

     LANCERA' IL SUO ACUTO URLO

    E VOLERA' LONTANO

    PORTANDO  CON SE' I MIEI SOGNI

     
     
     

    PARADOSSO ALLUCINANTE di Anairda

    Post n°874 pubblicato il 21 Aprile 2012 da anairda_1949

    PARADOSSO ALLUCINANTE  di Anairda

    (quadro surreale a tinte forti DELLA pazzia in cui è caduto il mondo visto con gli occhi dell’anima senza il filtro della ragione)

     

    TELA BIANCA

    IL VUOTO E IL PIENO ,

     IL SILENZIO E LA VOCE .

    LA CITTA’ IDEALE

    SOVRAFFOLLATA

    SU CUI   GALLEGGIANO BOTTIGLIE  SIGILLATE

    GROSSE BOLLE INCOMUNICANTI

    CHE SI SONTRANO  SENZA TOCCARSI

    AMAREZZE DI SOLITUDINI

    CARNE   DIVORATA DA DESERTI METAFISICI 

    CONVULS E  ASCIUTTE DINAMICITA’

     ABBAGLIANTI SINTESI

    SCETTICHE  

    ERMETICHE

    INFELICI

    LACERATE DA OMBRE  SGARGIANTI DI LUCE.  

    L’ ASSENZA DI VITA

      SCANDISCE  SOSPENSIONI ANARCHICHE

    RADMOMANTICHE MAGIE

    SUCCHIANO  VAMPIRICAMENTE IL SANGUE

    LA LUNA SORGE SUL MIO SORRISO OSCENO

     

     

     
     
     

    HASHISH di Anairda

    Post n°875 pubblicato il 22 Aprile 2012 da anairda_1949

    ASSASSINO NON E’SOLO CHI

    UCCIDE UN CORPO

    ASSASSINO E’ CHI UCCIDE L’ANIMO,

    CHI MASSACRA IL CUORE

    LO FERMA ,LO FRUSTIGA.

    ASSASSINO E’ CHI TOGLIE LA SPERANZA

    ASSASSINO E’ CHI TOGLIE IL FUTURO

    CHI DISSANGUA, CHI DELUDE

    ASSASSINO E ‘ CHI INDUCE AL SUICIDIO

    CHI AGISCE SUPERFICIALMENTE SENZA PENSARE

    LE CONSEGUIENZE DI CIO’ CHE FA,

    ASSASSINO E’ CHI SI DERESPONSABILIZZA

    CHI MORTIFICA LA DIGNITA’

    ASSASSINO E’ CHI TOGLIE L’ARIA A POCO A POCO SINO A FARTI SOFFOCARE

    ASSASSINO E’ CHI INIETTA DOSI DI VELENO MINIME E CONTINUE

    SINO A MODIFICARE IL TUO IO TENTANDO DI FARTI ASSUEFARE

    ASSASSINO E’ CHI CEDE AL COMPROMESSO

    E FINGE CHE NON AVREBBE POTUTO FAR ALTRO

    PER NON PRODURRE IL MALE

    ASSASSINO E' IL CODARDO

    LA PAROLA ASSASSIBNO è MUTUATA DALLA PAROLA HASHISH

     
     
     

    MNEMOSINE

    Post n°876 pubblicato il 28 Aprile 2012 da anairda_1949

    TI SUPPLICO ALLONTANA DA ME IL TUO POTERE,

     

    NON VOGLIO RICORDARE :

     

    MI FA MALE

     

    LASCIA CHE CADA NELL’OBLIO PROFONDO

     

    ALMENO CIO’ CHE MI FA SOFFRIRE.

     

    VOGLIO LAVARE LE MIE MEMBRA NEL LETE’

     

    (MA IO NON CREDO DI AVER FATTO TANTO MALE)

     

    FAMMI DIMENTICARE IL MALE CHE MI E’ STATO FATTO,

     

    MI TUFFERO’ NELL’EUNOE’

     

    VORREI RICORDARE SOLO IL BENE, LA GIOIA,LA SERENITA’

     

    SONO STANCA ….

     

    RACCOMANDA L’ANIMO MIO ALLE FIGLIE CHE GENERASTI

     

    CANALI DI PASSIONE

     

    VOGLIO SBOCCIARE NELL’INFINITO

     

    E TERSICORE MI AIUTERA’

     

    DANZERO’SINO A STORDIRE IMIEI SENSI

     

    SINO AD ESAURIRE LA MIA ENERGIA VITALE

     
     
     

    MI BASTERA’ SOGNARE…. di Anairda

    Post n°877 pubblicato il 03 Maggio 2012 da anairda_1949

    MI BASTERA’ SOGNARE…. di Anairda

     

    IL VENTO HA ASCIUGATO  LE MIE LACRIME

    MA GLI OCCHI SONO RIMASTI ARROSSATI  

    PUNGONO ANCORA.

    IL CIOCCO  SI STA SPEGNENDO,

    MA IO  NON SENTO FREDDO:

     HO DENTRO DI ME IL SUO CALORE.

    LA LUCE DIVENTA FIOCA

    MA DENTRO SONO RADIOSA DEI MIEI  RICORDI.

    PENSO AL DILUVIO , ALL’URAGANO CHE MI CIRCONDA

    CAPISCO CHE  IO SONO SU UN’ISOLA

    CHE ANORA E’ INDENNE 

    MI REGGO FORTE E IL VENTO NON MI TRASCINERA’

    MI BASTERA’  CHIUDERE GLI OCCHI

    IMMAGINARE

    SOGNARE  

    SPERARE

     

     
     
     

    MI BASTERA' SOGNARE....

    Post n°878 pubblicato il 03 Maggio 2012 da anairda_1949

    MI BASTERA’ SOGNARE…. di Anairda

     

     

     

    IL VENTO HA ASCIUGATO LE MIE LACRIME

     

    MA GLI OCCHI SONO RIMASTI ARROSSATI

     

    PUNGONO ANCORA.

     

    IL CIOCCO SI STA SPEGNENDO,

     

    MA IO NON SENTO FREDDO:

     

    HO DENTRO DI ME IL SUO CALORE.

     

    LA LUCE DIVENTA FIOCA

     

    MA DENTRO SONO RADIOSA DEI MIEI RICORDI.

     

    PENSO AL DILUVIO , ALL’URAGANO CHE MI CIRCONDA

     

    CAPISCO CHE IO SONO SU UN’ISOLA

     

    CHE ANORA E’ INDENNE

     

    MI REGGO FORTE E IL VENTO NON MI TRASCINERA’

     

    MI BASTERA’ CHIUDERE GLI OCCHI

     

    IMMAGINARE

     

    SOGNARE

     

    SPERARE

     

     

     
     
     

    MI BASTERA' SOGNARE

    Post n°879 pubblicato il 03 Maggio 2012 da anairda_1949

    MI BASTERA’ SOGNARE…. di Anairda

     

     

     

    IL VENTO HA ASCIUGATO LE MIE LACRIME

     

    MA GLI OCCHI SONO RIMASTI ARROSSATI

     

    PUNGONO ANCORA.

     

    IL CIOCCO SI STA SPEGNENDO,

     

    MA IO NON SENTO FREDDO:

     

    HO DENTRO DI ME IL SUO CALORE.

     

    LA LUCE DIVENTA FIOCA

     

    MA DENTRO SONO RADIOSA DEI MIEI RICORDI.

     

    PENSO AL DILUVIO , ALL’URAGANO CHE MI CIRCONDA

     

    CAPISCO CHE IO SONO SU UN’ISOLA

     

    CHE ANORA E’ INDENNE

     

    MI REGGO FORTE E IL VENTO NON MI TRASCINERA’

     

    MI BASTERA’ CHIUDERE GLI OCCHI

     

    IMMAGINARE

     

    SOGNARE

     

    SPERARE

     

     

     
     
     
    Successivi »
     

    AREA PERSONALE

     

    ARCHIVIO MESSAGGI

     
     << Agosto 2017 >> 
     
    LuMaMeGiVeSaDo
     
      1 2 3 4 5 6
    7 8 9 10 11 12 13
    14 15 16 17 18 19 20
    21 22 23 24 25 26 27
    28 29 30 31      
     
     

    CERCA IN QUESTO BLOG

      Trova
     
    Citazioni nei Blog Amici: 1
     

    FACEBOOK

     
     

    FACEBOOK

     
     

    ULTIME VISITE AL BLOG

    ondina97latino6921sakura_himenosdejocaterinasardanellimarianopic0valedoddeiL_SoGnAtOrE_4leopardo30annateresamarzanoVelo_di_Carnema.2010alessia_mariettisalvatorecimmin1964rainbowauraflame
     
    RSS (Really simple syndication) Feed Atom
     
     

    CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

    Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
    I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.