Creato da xorange2000x il 17/05/2006

Io e Me

C'è un'ape che si posa su un bocciolo di rosa: lo succhia e se ne va... Tutto sommato, la felicità è una piccola cosa. Trilussa

 

 

Razzismo o non razzismo...

Post n°564 pubblicato il 18 Luglio 2016 da xorange2000x

So che moltissimi italiani, ed europei in generale, non saranno d'accordo con quanto scriverò ma... democrazia per democrazia... ho per fortuna ancora la possibilità di esprimere la mia opinione.

Si parla molto di moltissime mancanze che gli extracomunitari hanno quando arrivano in Europa. Vediamo i più comuni.

Mancata integrazione degli extracomunitari quando vengono in Italia: io vado spesso a Londra e, il 95% delle volte in cui sento qualcuno urlare in metro, qualcuno che non rimane a destra sulle scale della metro, qualcuno che dice "cosa dice?"... è italiano. Sì, vero, ci andiamo per turismo, ma non possiamo chiedere a qualcuno che arriva da luoghi con culture diametralmente opposte alla nostra, di fare come vogliamo noi, e poi noi non facciamo altrettanto. Altro esempio, giusto per non essere campanilista... i tedeschi? Li boicottiamo perchè arrivano con i sandali e i calzini bianchi? No... ma loro portano soldi... quindi stiamo zitti. Anzi... se possiamo far pagare loro un gelato 10 euro e loro lo pagano... ancora più zitti.

Non vogliono lavorare in Italia. E' diverso. Non possono lavorare in Italia. Perchè per quanto la Lega e Compagnia Bella vuole farci credere... anche questi signori hanno votato per non velocizzare la burocrazia, per non snellirla. E questi poveri cristi sono COSTRETTI a rimanere qui finchè qualcuno non consegna loro un benedetto foglio di via per andarsene da qui perchè, anche se ci dicono il contrario, non mi sembrano felicissimi nemmeno loro di stare in un Paese che diventa sempre più xenofobo ogni giorno che passa.

I musulmani moderati non si schierano contro gli atti terroristici. Chi ve lo dice? Perchè non vanno in tv a fare proclami? Perchè non vanno dalla D'Urso a dire che gli estremisti sono cattivi? Molti musulmani moderati fanno il loro "lavoro" tutti i venerdì. Ho sentito qualche intervento alla radio e loro al venerdì, giorno di preghiera, spiegano il Corano, spiegano la corretta interpretazione del Corano e della Shari'a, spiegano la differenza tra la cosa giusta e sbagliata, così come fanno alcuni parroci alla Messa alla Domenica. Ci sono parroci che fanno cavolate e non lo fanno? Ci saranno anche Imam che non sono perfetti.

Da quando ci sono loro c'è più delinquenza. Primo... non ne sono sicura. Cioè... non sono una fanatica di cronaca, non la seguo tutti tutti i giorni, quindi non so se tre anni fa c'erano casi o no. Lo so adesso perchè, tutte le volte che un immigrato fa pipì fuori dal vaso lo si dice, mentre prima magari non lo si faceva. Anche tra noi italiani ed europei ci sono sempre stati degli emeriti testa di m... ma ora, siccome è un immigrato, lo segnaliamo. Ho abitato in zone in cui i vicini urlavano tutte le sere, ma erano italiani, si stava zitti. Ora capita che vicino ad un centro di accoglienza ci sia del vociare, e tutti a gridare allo scandalo.

Arrivano qui tutti i giovani, non vedi vecchi o donne. Donne che arrivano ci sono, noi forse non le vediamo tutte perchè molte di loro, purtroppo, vengono già prelevate al porto e, se ci si riesce, tratte in salvo. Se non ci si riesce le si ritrova, dopo qualche mese, in strada, perchè, anche se a loro è stato detto di fare questo assurdo viaggio per trovare lavoro... si tratta purtroppo del lavoro più vecchio del mondo. Per quanto riguarda i ragazzi, se si va a leggere qualche libro di storia dell'Africa contemporanea, si nota che molte dittature si sono "installate" in Africa tra il 1990 e il 1996, che è pressapoco l'anno di nascita delle persone che arrivano qui. A parte la forza fisica, un 50enne non ce la farebbe a sopportare un viaggio del genere, loro sono quelli che non hanno voluto piegarsi di fronte a queste dittature, che cercano davvero un mondo migliore, un mondo in cui possono dire "no" senza essere fucilati di fronte a mamma e papà.

Non mi ci metto manco con le storie dei 35 euro al giorno, del telefonino nuovo, delle pretese di wi fi, dei pasti rifiutati... perchè ormai... beh queste cose ormai sono aria fritta. A mio parere chi ancora crede a queste cose... beh... evviva la libertà di pensiero, e di stampa.

 
 
 

Repetita iuvant

Post n°563 pubblicato il 04 Marzo 2016 da xorange2000x

L'ho già scritto in passato, del mio rapporto controverso con i social. Ultimamente sta peggiorando. Passo un sacco di tempo sui social, troppo per una che ha un rapporto come il mio con i social, e sempre più spesso mi ritrovo a nascondere dei post per evitare di intavolare discussioni inutloi con persone che dicono di essere aperte e pronte ad accogliere le novità ma che poi si rivelano più bigotte di mia nonna.

Secondo me Facebook all'inizio era spettacolare: riallacciare rapporti con persone che non vedi da anni, curiosare un po' nel mondo altrui, sbirciare in profili di ex morosi per capire come se la passano... insomma... all'inizio c'era un po' di cervello nella gestione di questo mondo. Ora si peggiora giorno dopo giorno. 

Persone che usano Facebook per insultare, per istigare all'odio, per buttar fuori tutto quello che non buttano fuori nella vita reale. I famosi Leoni da Tastiera. Mi sembrano come quelle persone, e l'ho scritto anche recentemente, che vedono le partite che io arbitro, sia di pallavolo che di rugby. Mentre sto svolgendo la mia mansione tutti lì a trovare io pelo nell'uovo in quello che faccio, poi smetto di fare l'arbitro, cerco con lo sguardo il confronto con queste persone, adulti perlopiù, e tutti spariscono.

Quindi... ci sta che si sia arrabbiati, ma si può anche andare a fare una bella corsetta, si può anche andare a raccogliere pomodori, non si deve per forza gestire la propria rabbia in un social.

La cosa che più mi fa sorridere è chi ha anche un'età in cui la maturità dovrebbe essere raggiunta, e usa i social come fosse un 16 enne. Ve lo ricordate? Quando si voleva attirare l'attenzione e si diceva "Io oggi sono arrabbiata" e tutti a chiederti perchè... Ecco capita questo. Sempre di più.

Bah... a me lo scontro ultimamente piace poco, mi piace molto di più mediare, risparmio del gran tempo, la mia ulcera mi ringrazia, e sinceramente mi sembra di vivere meglio. Se per caso mi scontro motivo il mio stato e tento la mediazione. Perchè sono così anche nella vita reale. Mi piacerebbe tantissimo che la gente si comportasse nella stessa maniera dentro e fuori dal social.

 
 
 

I social

Post n°562 pubblicato il 18 Novembre 2015 da xorange2000x

E' passato qualche giorno dall'attentato a Parigi e già iniziano ad apparire le prime frasi sui social che, più o meno chiedono la stessa cosa: perchè hai cambiato foto profilo dopo l'attentato?

Allora... partendo dal fatto che a me non l'ha chiesto nessuno, e grazie Signore per questo, proseguendo con il fatto che finché non si offende qualcuno su Facebook si può pubblicare quel che si vuole... provo a dire la mia, ma giusto perchè mi prudono le mani e ogni tanto devo svuotare la testa.

Perchè ho cambiato la foto profilo: perchè mi ha colpito molto, poche cose mi colpiscono molto, mi sono quasi assuefatta alla cattiveria di certi umani, ma l'attentato di Parigi mi ha fatto perdere per un attimo il filo. Mi ha sconvolta e non poco, Facebook mi dava la possibilità di esprimere, seppur sembri una clamorosa cazzata, solidarietà al popolo francese, e l'ho fatto. Da anni ormai seguo il rugby e non più il calcio, quindi non mi si può nemmeno dire che per 90 minuti ogni tanto odio i Galletti, quindi... perchè no... è una cavolata, su questo posso arrivare a ragionarci, ma... perchè no?!?

Perchè non chiedo a Facebook la possibilità di cambiare la foto profilo per mostrare solidarietà a Beirut, al Sinai, all'attentato all'aereo russo, alla strage nella scuola in Kenya, alla strage nella scuola negli States? Perchè non mi sconvolge come l'attentato di Parigi. So di essere, talvolta, cinica, ma è così. Purtroppo sono abituata a stragi che avvengono nel Medio Oriente o in Africa. Non è che non me ne freghi, è che non mi crea uno shock come quanto successo a Parigi. Non mi fa andare alla ricerca di informazioni (e talvolta pentirmi di questa curiosità), mi spiace, mi fa male, ma non così tanto come quanto successo venerdì scorso.

Ne capitano così tante al mondo che ho bisogno di avere la libertà di potermi dispiacere per quello che voglio io. Mi dispiace se abbandonano e picchiano gli animali, mi sono commossa al pensiero del cane poliziotto ucciso oggi dopo il blitz a Saint-Denis, ma non mi commuovo per TUTTI gli animali. Ci sono animali che mi lasciano meno indifferente di altri, e lo stesso è per gli esseri umani. 

Non è che mi voglio giustificare per una mia scelta. Quando ho iniziato a scrivere questo post ho pensato: mi spiace che la gente pensi questo di me. A dire la verità... non è che mi spiace se qualcuno pensa qualcosa di brutto su di me, è un suo errore, mica mio. E' un suo problema soffermarsi sulla mia persona solo sulla base di una foto profilo, ora ho capito che l'ho scritto perchè vorrei aver scritto questa risposta a tanti che hanno fatto questi commenti su foto profilo di persone che conosco, ma che tante volte non l'ho fatto per pigrizia, per non dover per forza dovermi spiegare. Soprattutto dover spiegare la mia opinione a persone che non conosco e che, probabilmente, non incrocerò mai.

 
 
 

Cintura nera

Post n°561 pubblicato il 24 Settembre 2015 da xorange2000x

Mi presento. Sono praticamente bipolare.

Sono in grado di essere cintura nera di pippe mentali e dopo 2 soli giorni perdere il filtro tra il cervello e la bocca. Ed è un grosso problema. Soprattutto se si aggiunge una memoria da pesce rosso.

Ci sono donne che si ricordano le frasi dette dal fidanzato nel 2009, e ci sono donne che, se chiamate a testimoniare in tribunale, avrebbero la stessa espressione della mucca che guarda il treno. Ecco, io a tratti sono della seconda specie. Mi vengono i brividi quando parlo con qualcuno che mi dice "ah, sì, io mi ricordo bene quella volta che..." e io non ho la più pallida idea di cosa stia parlando.

Mi capita, sempre più spesso, con gli uomini con cui ho "avuto a che fare". Loro ricordano, che ne so, di quel neo tra le scapole, io manco mi ricordo quando hanno avuto la possibilità di vedere quel cavolo di neo (che tra l'altro... non so neanche se ce l'ho Zio Billy.. vuoi vedere che mi fregano anche in queste cose...). Cioè, non è che ho miriadi di uomini che si ricordano tutto, ma mi rendo conto che quelli che lo fanno... a me non hanno lasciato lo stesso indelebile ricordo. La mia autostima potrebbe essere orgogliosa di me, io mi sento un attimo in difficoltà per esempio.

Come campionessa in pippe mentali, rientra, per esempio, la telefonata fatta oggi a mio cugino chiedendogli se potevo portare un regalo per la sorella, sabato a cena. Lui secondo me è ancora lì che sta pensando perche gli ho telefonato, e io ci ho pensato quasi 20 minuti prima di chiamarlo. O quando, giusto per tornare al discorso precedente, mi piace un tizio e ci sto quasi subito. Ecco lì scatta il pippone mentale. Avrò fatto bene? Cosa penserà di me? Poi mi rendo conto che è già successo con altri uomini, e non mi sono fatta tutte queste paranoie... quindi penso che il pippone sia proporzionale al potenziale interesse verso questo uomo.

Filtri tra il cervello e bocca? Ecco quelli magari dovrei imparare ad usarli, tipo il firewall del pc, attivarli a dovere e all'occorrenza. E togliermi anche quel fastidioso senso di dover dimostrare di essere intelligente. Già il fatto che abbia azzeccato congiuntivi e doppie in questo post dovrebbe darmi certezze...

 
 
 

altro sogno...

Post n°560 pubblicato il 09 Aprile 2015 da xorange2000x

Certe mattine mi sveglio e penso... ma se mi fumassi l'impossibile... sognerei così tanto? E farei dei sogni così strani?

Complice aver visto, ieri sera, una puntata di Revenge e una di Fringe... ecco cosa ha creato il mio cervello.

Louise litiga con Nolan dopo che lui l'ha lasciata, e decide di creare una bomba elettroluce. 

E fin qua... uno già non ci capisce nulla. Louise e Nolan sono due personaggi della serie Revenge, la bomba elettroluce è un congegno creato dalla serie TV Fringe che serve a distruggere tutto nell'arco di un tot di km. La "mia" bomba elettroluce riportava indietro nel tempo di 15 anni.

Quindi... io ero con Nolan a Vicenza e stavo andando a piedi verso il centro. Vediamo Louise che si avvicina in macchina, Nolan vede cosa lei vuole fare e ci gettiamo dentro uno degli scavi che vediamo per strada. Louise fa scattare la bomba elettroluce e... 

Alcune cose scompaiono, altre tornano indietro nel tempo. Un esempio, provo a chiamare con il mio cellulare 3 e la rete non esiste, non prende. 3 non esiste, se voglio telefonare devo farmi addebitare un euro nel conto (che l'euro poi non c'era 15 anni fa...). Nel frattempo mi chiedo se il mio Sky on Demand mi sta registrando la puntata di CSI... ci sono negozietti in centro che hanno chiuso, e mi precipito in uno di questi, chiuso da tempo, per prendere qualche paio di orecchini. Uno dei ponti dove ora passano le macchine, nel mio sogno, era ancora pedonale e ci sono le macchine bloccate in mezzo al ponte che non possono passare perchè ora è fatto tutto a gradini. 

Poi mi viene in mente che il marito di mia cugina, scomparso poco meno di 2 anni fa, 15 anni fa era ancora vivo, quindi mi metto a cercarlo per salutarlo un'altra volta.

Sì insomma... la cosa che mi ha fatto più specie è stata: ma se si tornasse a 15 anni fa in un attimo... cosa mi mancherebbe di più... vuoi vedere che sono più inconsciamente strana di quel che sono? 

E comunque... il mio sogno è stato una figata... 

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: xorange2000x
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 39
Prov: VI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bon.pierlo.stracciacuoridiogene51Oldhighlanderallanciludotato731dolcesettembre.1ciro.emanuelefrency_49_2016contedifulcignanolillovipnatodallatempesta0amico_per_sempre1964piergiorgio_2010caiodentato
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

CONTATORE

 

PROFILO FACEBOOK