Creato da ilmigliore666 il 19/10/2005

TEAM FOCUS ITALIA

NOTIZIE IMMAGINI E COMMENTI IN TEMPO REALE by ilMigliore

 

« Focus Raven 29'' vince...1° principio di Nerpiolini »

Sulle tracce delle Verona Bosco

Post n°5597 pubblicato il 10 Settembre 2011 da ilmigliore666


Programma rispettato solo in parte quello proposto oggi perchè una volta giunti a Lugo ci siamo fatti tentare dall'invito del Fede Recla che ci invita a provare la lunga salita sterrata per Erbezzo.
Abbiamo deciso di battezzare questa scalata "la salita delle Riserve"
visto il buon numero di panchine presenti nel salire e si sa
sulla panchina ci stanno appunto le riserve....
ma torniamo a valle del giro.

A Montorio il gruppetto è nutrito pure oggi, vediamo il rientro di Luca e dell'amico di Bussolengo, il Tommy con Elia, Anonimo, il Pianista, la Francesca e il Fede.
(La Francesca abbandona il gruppo poco dopo le case vece perchè poco in giornata)

A Sezano entra nel gruppo anche Giorgio, passaggio veloce
davanti alla casa del Conte per il dovuto dazio e si comincia
a salire direzione primo GPM Verona bosco.

Sulla salita per le case vece ogni uno può scegliere se fare i sassoni o stare basso, io il Giorgio, i Tommy, Luca e Anonimo andiamo su questo tratto.

Zero penalità nel salire per me e Giorgio, il fondo è perfetto, il grip è fantastico e basta valutare i giusti passaggi per superare quasi ogni ostacolo;
in questo tratto Elia si esibisce in un 180 carpiato per scarsa
valutazione di scalino in pietra.
(per Elia il dono della CADENZA)
Le case Vecce scaldano l'entusiasmo in vista del Boarol però prima abbiamo modo di testare la condizione di DISESA sul tratto che porta verso Alcenago;
qui un profondo Dente mette alla prova tutti noi ma in particolare Anonimo che munitosi di SPAVENTANZA non riesce proprio a buttarsi deciso nonostante 4 tentativi e nonostante io mi presto a far vedere il passaggio con la sua bici...
risultato la bici scende Anonimo No.
1 a Zero Bala al centro









Ancora più convinto delle mie possibilità sul Bovarollo
(convinzione che si vede in foto a fianco,
dietro il Bontempo controlla se tiene campo per chiamare il pronto intervento)
lo puntiamo con Decisione,
il Giorgio è convinto di trovarlo impegnativo visto come era il monte sceso poco prima,
io credo che essendo questo più ripido e esposto al sole potrebbe essere buono.

Comunque a Coda il gruppo si divide di nuovo in due gruppetti, il Tommy, Luca e "Bussolengo" scendono per la discesa che termina nella segheria il resto va al Bovarollo.
Con Giorgio davanti entro nel tratto bello deciso, il fondo è molto buono riesco a scendere tutto il primo tratto ma poi appagato da questo decido di non osare la S ripida;
poco male da li in poi accuso solo la penalità del gomito roccioso e l'ultimo scalino a fine discesa dove mi fermo troppo a guardarlo e non lo passo ma sono sicuro che questo lo potevo superare visto quanto fatto sopra.
Positiva dunque la mia terza volta su Boarol ma positivo sopratutto l'approccio mentale dove sono sceso senza TITUBANZA e questo aiuta... sugli scudi Giorgio che scende a ZERO PENALITà....
per lui tanta MANICANAZA
Dietro le cose vanno un pò meno bene, giornata nera per Anonimo che stallona l'anteriore proprio qui ma l'intervento di un distributore con compressore e di Luca con adattatore riporta la ruota alla normale condizione d'uso. (PROVVEDENZA)




Sono stanchino e appagato ma nonostante tutto decido di seguire per un tratto la proposta del Fede, molto bella questa salita che anche se duretta è decisamente rilassante, poco sopra Corso decido per il rientro verso casa seguito dal Tommy che oramai fino a qui aveva dato tutto
(si vede dalla foto).
DESCOLANZA per lui qui sotto


Raccontatemi di come è andata a finire per voi,
io e il Tommy dopo un paio di fighi abbiamo preso al via di casa

Un gran bel giro comuque che non ha visto ne vincitori ne vinti...
anzi forse un vincitore c'è...


Anonimo Turnover !!!
Qui sopra lo vediamo superare con destrezza un passagio tenico in erba,
il giovine non si perde mai d'animo e i suoi momenti di sconforto raramente sono percepibili dal gruppo tanto è il suo velato rammarico....
clicca su di lui per tutte le foto

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

INFO TEAM FOCUS 2017

DRISS EL GHARBI
sede:
FOCUS ITALIA SERVICE
Via Monte Carega, 13,
San Giovanni Lupatoto VR

045 - 925.06.23
S.G. Lupatoto - VERONA 

 

FOCUS ITALIA GROUP

FOCUS XC ITALY TEAM - IL SITO

PIANETA MTB

 

SOLO BIKE

 

 

GF SOAVE BIKE

LE NEWS

prossimo evento
2017

http://www.soavebike.it/

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

PIZZERIA LA FONTE BIRRIFICIOSCALIGERO

 

GELATERIA VERONA

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

SHINY STAT TM