Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fosforillaura_brustengasantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressasurfinia60veronica.fanciulliMassimiliano_UdDGiuseppeLivioL2Meme_ntoottavia4
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Laura ."La suprema felicitÓ della vita Ŕ essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: šok gŘzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
Ciao Laura . La vita non Ŕ che la continua meraviglia...
Inviato da: apungi1950
il 25/01/2017 alle 18:15
 
Buona domenica, Laura. Un caro saluto in un forte...
Inviato da: virgola_df
il 22/01/2017 alle 10:28
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

« Dedicato a KarolCome se niente fosse stato »

Karol si risveglia dal coma

Post n°18 pubblicato il 29 Febbraio 2008 da laura_brustenga
 

   A Karol
GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ci sono giorni nella vita in cui ti arrivano...miracoli!
E questi sono i giorni che non potrai mai dimenticare.
Quello di oggi per me è stato un giorno
di quelli da tenere sempre a mente,
perchè ho ricevuto più di un miracolo!
La tua mail, il tuo saluto,
e...il tuo scrivermi LAURA, TI TENGO NEL CUORE.
E io che credevo
di essere uscita dai tuoi pensieri  ...

Karol,
non immagini che gioia mi hai dato,
solo tre sere fa ero quì che scrivevo di te,
che imploravo la tua guarigione,
che supplicavo alla vita di farti arrivare i miei pensieri,
ed il mio affetto. 
Proprio tre sere fa...
Ma io sentivo qualcosa di troppo forte dentro di me,
una boccata di ossigeno che ha richiamato la mia attenzione,
qualcosa che diceva "Parlagli, lui ti ascolta!"
Ed ora so che è stato così.
Noi ci siamo sentiti,
mio dolce Karol, attraverso l'anima.
Io ti ho "sentito", ho sentito il tuo pensiero per me. 
Ora non ho dubbi.
Sei tornato da me...con il cuore a pezzi.
Ma sei tornato.
Io sapevo che tu non potevi deludermi. 
Ti voglio bene, Karol.
® -laura- ©

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

base video _3base video _3base video _3