Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

laura_brustengafosforilsantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressasurfinia60veronica.fanciulliMassimiliano_UdDGiuseppeLivioL2Meme_ntoottavia4
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Laura ."La suprema felicitÓ della vita Ŕ essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: šok gŘzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
Ciao Laura . La vita non Ŕ che la continua meraviglia...
Inviato da: apungi1950
il 25/01/2017 alle 18:15
 
Buona domenica, Laura. Un caro saluto in un forte...
Inviato da: virgola_df
il 22/01/2017 alle 10:28
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

« M'innamorerò Di Te.Pagine di un libro »

Anime nei prati

Post n°149 pubblicato il 18 Agosto 2008 da laura_brustenga
 

Siamo nulla quando crediamo di essere così come siamo. Perchè riflettiamo esattamente il nulla. Un corpo che nasce, che vive e che alla fine...muore. Non è servito a niente, se muore... Ma non siamo quello che siamo quando gli altri ci guardano. Non siamo quelli riflessi allo specchio, compiaciuti o delusi di noi. Perchè quello che realmente siamo non si vede che dal bisogno di avere dentro qualcosa che ci manca. E' lei...la nostra anima. L'abbiamo allontanata da noi per il godere della vita, per l'errato godere. Ma quando poi la vita ci mette davanti allo specchio dell'anima...non possiamo fingere ancora che sia una nostra invenzione. Lei si fa sentire, perchè se per una vita ne abbiamo fatto a meno, arriva sempre l'attimo in cui sentiamo di essere stati abbandonati. E
lì la richiameremo a noi... Lei torna sempre, perchè niente ci appartiene quanto lei.

laura

eternità di un amore

 

BIAGIO ANTONACCI/ LA MIA ANIMA

Sono stato molto tempo fermo qui,
a cercare la mia anima nel prato delle anime.
e queste ali malandate,
sembra che non volo più...
ad un tratto un'anima, la mia...

Che impressione osservarla da quassù,
qualcosa in me non va è proprio qui che cambierà
il non amore se ne andrà da me.
E non è fantasia...
non è la solita sporca bugia.
Ho visto l'anima mia.

Non ha colore nè forma nè odore,
conosce quello che c'è dentro di me
...è proprio la mia.

Ma questo sole alto la riflette un pò,
l'ho sentita come dire mi hai lasciata andare via,
come vedi sono libera un pò come lo eri tu,
hai preferito a me due soldi in più...

Sono un giocattolo se non torni in me
sono un barattolo, senza anima
sono una pagina che puoi saltare
sono nessuno senza l'anima

E l'anima si sollevò
passò vicino alla sua bocca
e lui
lui la baciò.

 



 
 
 
Vai alla Home Page del blog

base video _3base video _3base video _3