Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

mariofiorenza.muomotreRaz_Veganannamatrigianocostanzatorrelli46aligi4olgy120Iltuocognatinomlr777poeta.sorrentinolaura_brustengasagittaria61amorino11IrrequietaD
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 
motori ricerca
 

 

« L'AmOrE è BluL'AmOrE ChE HaI DeNtRo »

Se ci sei

Post n°179 pubblicato il 07 Ottobre 2008 da laura_brustenga
 

 

Ferma il video di testa per vedere questo ... ←

Io non so più dove sei, certe volte guardo su, ma non so dove trovarti. Eri qui, un attimo e poi via, con un salto unico sei andato via per sempre.... Se ci sei come un angelo sarai, e vivrai finchè io ti ricorderò...Se ci sei non potrò scordarti mai, forse tu lo sai. Io non te l'ho detto mai quanto eri importante, ma tu non me ne hai dato il tempo. Ora no, non ho parole che possono spiegare che tu mi manchi senza fine. Se ci sei come un angelo sarai, e vivrai finchè io ti ricorderò....Se ci sei, non potrò scordarti mai. Forse tu lo sai. E' così difficile credere che sia naturale vivere, morire...Tu fammi solo credere che io ti rivedrò, su un pianeta o in una vita nuova...Se ci sei, come un angelo sarai, e vivrai finchè io ti ricorderò...Se ci sei non potrò scordarti mai. Ora tu lo sai...

L'assenza di qualcuno che ti manca non è un vuoto da riempire, ma è una pienezza di dolori da svuotare prima che il cuore scoppi, a poco a poco. Come in tutte le cose ci sono giorni che riescono a farti respirare, altri in cui ti accorgi perfino che stai sorridendo. Ma in certi momenti scopri che lui è ancora lì, nel bel mezzo della tua vita e dei tuoi ricordi, e lo vedi sorriderti, e lo senti accarezzarti l'anima. Torna a galla tutto quanto, attimo per attimo, emozione dopo emozione. E' una scossa vera e propria, quella sensazione che avevi e che credevi fosse rivolta verso il passato. Ti arriva invece quando meno ci pensi, è un *deja vu* di enorme entità, perchè aumenta i battiti e fa tremare le mani. Non sono ancora così forte da poterci convivere senza provare emozioni. Forse lui è davvero un angelo, il mio angelo, e fa questo per me, affinchè io possa un giorno abituarmi all'idea della certezza che lui è qui, ma allontanando da me quell'istante bastardo in cui ancora dimentico che siamo troppo lontani per essere ancora gli amanti di un sogno indimenticabile.

 laura

 
 
 
Vai alla Home Page del blog