Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
EtÓ: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

fosforillaura_brustengasantigliano_silvylubopoStolen_wordsvitaincampagna2betaeta7Anima_di_Vampiressasurfinia60veronica.fanciulliMassimiliano_UdDGiuseppeLivioL2Meme_ntoottavia4
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao Laura ."La suprema felicitÓ della vita Ŕ essere...
Inviato da: apungi1950
il 14/02/2017 alle 11:08
 
...per cosa?
Inviato da: laura_brustenga
il 12/02/2017 alle 22:21
 
grazie..
Inviato da: šok gŘzel oyunlar
il 08/02/2017 alle 18:43
 
Ciao Laura . La vita non Ŕ che la continua meraviglia...
Inviato da: apungi1950
il 25/01/2017 alle 18:15
 
Buona domenica, Laura. Un caro saluto in un forte...
Inviato da: virgola_df
il 22/01/2017 alle 10:28
 
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 

base video _3base video _3base video _3

 

 

 

 

 

«  La Risposta al BIGLIETTOIl Dolore Che Non Vedi »

La Voce Del Tuo Destino

Post n°218 pubblicato il 04 Dicembre 2008 da laura_brustenga
 

 

E all'improvviso mi sentii avvolta dalla sua mano, arrivò nella mia vita con un'incredibile forza e decise per me.
Mi sorprese con la sua impetuosità e col suo splendore, che sapeva di gioia, che sapeva di dolore. Ma ero nella sua mano e non potevo ribellarmi, seppure avessi voluto farlo. Ma io non volevo.
Mi sono lasciata guidare, mi sono lasciata accarezzare e prendere a bastonate, mi sono lasciata cullare da questo destino, mi sono lasciata trafiggere il cuore...da questo destino. Ma io sentivo che era "il mio destino".
E allora mi accoccolai tutta nella sua mano, un pò impaurita, un pò felice. No voglia di fuggire, nè paura di lacrime, ma solo una grande sensazione di vittoria, quella che senti quando arrivi al tuo traguardo.
A volte senti che devo lottare, a volte senti che devi accettare. Ed io l'ho accettato.E l'ho accettato perchè l'avevo cercato, l'avevo rincorso, l'avevo avvertito dentro me: era il mio destino.
E quando ti lasci trafiggere il cuore per amore, e quando ti lasci aprire gli occhi dalla sua mano, poi succede che...


...Poi succede che sei tu a tenerlo in pugno, succede che senti d'aver vinto. Succede che fai di lui il tuo migliore amico. Riesci anche a guardarlo in faccia con un sorriso, sapendo e comprendendo che da un destino portatore di lacrime, avrai sempre, prima o poi, la tua rivincita con te stesso. Il destino non è uno soltanto. Ti mostra infinite strade che potrai percorrere, ma una sola sarà "la tua strada", e a guidarti sarà sempre e soltanto il tuo cuore, la voce dell'istinto, inconfondibile amico del destino.

L A U R A

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

base video _3base video _3base video _3