Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lafarmaciadepocapaneghessamgf70Iltuocognatinokkno88Sky_Eagleoltreleparole_2010laura_brustengaoscardellestellefante.59moarte1245les_mots_de_sableanima_on_linecile54
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 
motori ricerca
 

 

« VOLDBEN- ReincarnazioneL'incontro virtuale - Pt.2 »

L'incontro virtuale Pt:1

Post n°312 pubblicato il 10 Novembre 2009 da laura_brustenga
 

Settembre 2007. Io sono iscritta da mesi in una community di nome PASSADO, dove ho il mio blog, il mio primo blog e molti amici. Una sera arriva su Passado un uomo che apre il suo blog e si presenta così: " Mi chiamo Karol, spero mi perdonerete se il mio italiano non è perfetto. Ho fatto un giro fra i vostri blog e dietro consiglio della mia amica Kristyna ho deciso di fermarmi con voi, perlomeno durante la mia permanenza in italia." Nel vedere quel nome KAROL POTOCKI, dentro di me avverto qualcosa, come una scheggia fulminea, come un "presentimento" che comunque sveglia in me una certa sensazione a cui però cerco di non dare troppo ascolto. Lui ha messo una foto in cui è di profilo e non si vede bene. Eppure anche quella foto sembra "dirmi qualcosa". Ma io questo uomo non l'ho mai conosciuto. Intanto vedo che Karol viene spesso a leggere il mio blog, senza scrivere nulla se non a volte, brevissimi commenti. Finchè una sera lui posta un video, UNA ROSA BLU di Zarrillo. E scrive "E' PER TE AMICA MIA":

 

(Ferma il video di testa per vedere questo)

 

Con la sua partenza tutto si fa scuro in me. Mi manca tantissimo, non so spiegarmi neppure io il motivo di tutto questo. Da una parte aspetto ansiosamente che torni, voglio, ho bisogno d'incontrarlo. Dall'altra parte...c'è in me una tristezza talmente grande che mi spinge a farmi credere che io non lo vedrò mai, e che tutto finirà così com'è cominciato.

 

                                                 ( continua )

 

laura brustenga

 
 
 
Vai alla Home Page del blog