Creato da laura_brustenga il 23/02/2008

Dedicato a Karol

Questo blog mi ha accompagnata in diretta nella storia più bella e incredibile della mia vita

AREA PERSONALE

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: laura_brustenga
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

ULTIME VISITE AL BLOG

prolocoserdianamerig2t.v.b.90onlyemotions71iolaurabiBloggernick10laura_brustenganumero.binariocostanzatorrelli46gentleman_onenoa.13cassetta2piccirofugadallanima
 

 

Votaci su Net-Parade.it 

Votaci su Net-Parade.it


Blog d'argento

 

 
motori ricerca
 

 

« PromettiA tre anni da allora - 1 »

L'altra parte di me

Post n°356 pubblicato il 29 Gennaio 2011 da laura_brustenga
 

Mi conosco, taglio sempre la radice col passato, spesso dimentico le persone che ne hanno fatto parte, i loro volti, i loro nomi... E anche se ho amato fortemente qualcuno, quando è l'ora di voltare pagina ricomincio a scrivere da zero la storia della mia vita. Sono una che taglia le radici del passato. Qualunque sia questo passato.
Con te non mi riesce: con te è impossibile guardare avanti senza sentirti nel mio presente.
Con te non mi è concesso di dimenticare anche soltanto un piccolo istante della nostra meravigliosa e incredibile storia.
Se ciò non mi riesce c'è solo una ragione: che tu non fai parte del mio passato ma della mia eternità.
Mi accompagni ogni giorno nella vita, mi sostieni, mi riscaldi e mi fai compagnia... Qualcuno pensa che se non ti ho dimenticato è perchè non lo voglio fare. Sono in errore, io...taglio sempre ogni radice col passato. Ma tu non sei il passato, tu sei l'eterno presente, sei l'altra parte di me...
L'altra parte di me, quella nata dallo stesso seme, quella a cui sono legata dal principio della mia esisteza nell'Universo.
Sei l'altra parte di me, quella che mi mancherà se non t'incontrerò in altre vite, 
quella che riempie il vuoto al primo istante di un nuovo e unico incontro...
quella che riconoscerò sempre in ogni esistenza terrena, perchè siamo eternamente collegati nell'anima.
Ed è per questo che non posso dimenticarti, che fai svanire nel nulla ogni tentativo,
che sei presente, fortemente presente e ti fai sentire anche senza essere più nel mio mondo.
Io non so chi eri, ma so che sei l'altra parte di me.
Non ti ho mai potuto guardare negli occhi nè mai ti ho potuto stringere a me, ma so che per noi due tutto questo non serviva...
Allora continuo a vivere di te, di ciò che il nostro incontro magico e divino mi ha insegnato.
Continuo a vivere dell'amore che nonostante tutto cresce per te ogni giorno:
è l'amore per te, per la tua presenza costante nel mio cuore,
è l'amore per il sole che nasce ogni mattina, per le tenebre che rischiarano le meraviglie dell'universo...
E' l'amore per ciò che vedo intorno a me quando arriva primavera, per gli uccelli nel cielo, per il cielo e per il mare.
E' l'amore per la vita, perchè ho potuto avere da lei questo splendido regalo di vedere coi miei occhi che la morte non esiste, che ti sei semplicemente trasformato nell'apparenza ma in realtà sei e resterai sempre "l'altra parte di me".
E allora come potrei mai dimenticarmi di te, mio dolcissimo Karol?

® -Laura Brustenga- ©

DEDICATO A KAROL / http://blog.libero.it/PRIVATISSIMO/

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog