Libera su Libero...

...e in qualunque altro posto.

 

 

« Un ange de mon ciel / da...da: WINDOWS LIVE SPACE :... »

dal mio FU "SPEACE WINDOWS LIVE" 2008 / Diversa Nostalgia

Post n°199 pubblicato il 08 Dicembre 2010 da LaBrusLa
 

 Mi manca qualcosa, a volte mi fermo a pensare e mi dico..."dovrei accontentarmi, la vita mi ha dato proprio tutto. Mi ha dato perfino la possibilità di  crescere davvero restando bambina, di reagire davanti ai problemi  e di non crearmi problemi davanti agli stessi. " E mi dico..."dovrei essere felice, guardando indietro vedo una che non riconosco quasi più,  e questo è un punto a mio favore, perchè posso essere contenta di me, di quello che ho saputo fare."  Mi manca qualcosa, eppure io so che dalla vita ho avuto anche di più.  Veramente a me è sempre mancato qualcosa, ho sempre avuto dentro di me una nostalgia, che però non riuscivo a catalogare, a riconoscere. Ora so di che si trattava. Era la nostalgia di qualcosa di speciale, e alla fine...ho avuto anche quello. E quello che ho avuto e che subito dopo mi è stato tolto, mi ha lasciato un'eredità altrettanto speciale, perchè i mie occhi adesso vedono tutto in modo chiaro e sereno. E sento che l'amore che avevo già dentro di mio sta ora spaziando alla grande, perchè non riesco più neanche ad ammazzare una cicala che viene a cantare per quattro notti consecutive  a casa mia, e non riesco più a provare ribellione davanti a torti subiti, perchè se prima mi fermavo lì...davanti al torto, ora vado avanti, e mi dico che quel torto subito potrebbe avere nascoste delle carenze, dei disagi che io non conosco. Non mi riconosco più...ma allo stesso momento vedo finalmente in me la persona che non ero, ma che con enorme fatica, volontà e fiducia ho cercato per una vita. A volte tutto quello che siamo davvero lo abbiamo talmente nascosto dentro di noi, che solo un'esperienza particolare e forte può far emergere...lasciandoci anche stupiti di noi stessi, oltre che della vita stessa. Mi manca però sempre qualcosa, io so bene cosa sia...Ma mi fermo e penso che se un tempo mi mancava era perchè sentivo che da qualche parte del mondo c'era. E che se oggi mi manca, è...perchè accidenti!, io l'ho avuta . Non deve mancarmi, dovrei invece tenermela stretta e continuare a godere dei suoi effetti magnifici su di me.
 
laura
Comments:



Paolo Costantino Piccini wrote: Rinuncio a leggere. Troppo minuscoli i caratteri. Acciderbolina: ero sicuro che avrei trovato anche dei concetti interessanti, maaaaa....rinuncio. Pà!!!     2008 July 23 12:28 AM

Laura Brustenga wrote: Paolo!...un paio di occhiali come li vedi??? :-) ok, ok...la smetto . baci     2008 July 23 8:13 AM

Paolo Costantino Piccini wrote: Come li vedo? NON li vedo. Andò stanno?    2008 July 23 11:19 AM

Laura Brustenga wrote: basta chiedere..... ora come li vedi
July 23 1:18 PM


roi de coeur wrote: sì il quello di strade il su Suo dare è umano dell'essere dei due qui lui là e piacere lo Lei su dare il del bambino il Lei dell'intrigo in amore Laura, Lei qui a Lei sulle donne della gioia di visita l'ora del Lei dei cuori una grande damigella qui a fatto là verso papà prima è il Lei della felicità a Lei su visita per dare uno e della nascita dei bambini questo va dall'aussis a dare è felicità del figlio là bacio laura !!!!!!! 2008 July 24 12:35 PM

Laura Brustenga wrote: Ehi, Didier...col traduttore mi stai dando del "lei"..... Meglio se scrivi in francese....ti capisco di più :-) Un bacioooooooooo !!!!!!!!     2008 July 24 2:33 PM

roi de coeur wrote: bonjour mademoiselle Laura , maintenant je vous écrirai en français oui tu raison une jolie demoiselle comme vous pour quoi pas voilà moi je te fait pas un bacio mais milles baiser !!!!!!!!!!!!     2008 July 25 10:11 AM

 
 
 
Vai alla Home Page del blog