Libera su Libero...

...e in qualunque altro posto.

 

 

« dal mio "fu" SPEACE di...dal mio "fu" SPEACE di... »

dal mio "fu" SPEACE di Windows Live 2008 / FORTUNA ONIRICA

Post n°240 pubblicato il 02 Febbraio 2011 da LaBrusLa
 

Voglio raccontarvi un episodio, uno dei tanti che mi sono capitati nella vita. Solo che questo è collegato al mondo onirico con il subconscio. Un pomeriggio di qualche anno fa feci un sogno particolarissimo, uno di quei sogni che quando ti svegli ti  suggerisce un messaggio ben preciso. Ero stata invitata ad una festa reale, in un castello bellissimo. Prima che arrivasse la principessa io mi ero intrufolata nei meandri del castello a curiosare ( sempre la solita) Sorriso... e vidi giardini incantevoli, perfetti. Li ricordavo come luogo della mia infanzia. Poi vidi un maggiordono in abito di velluto rosso, con parrucca bianca e guanti bianchi, che lavava elegantemente il pavimento... Io gli chiesi di poter uscire, vedevo la porta semi aperta e da lì entrava un raggio di sole stupendo, che faceva reverbero sull'acqua del pavimento. Lui si fermò per farmi passare, sempre con modo elegantissimo. Quando poi arrivò la principessa, disse che io però non potevo entrare, che non ero stata invitata In lacrime . Ed io allora, che anche nei sogni sdrammatizzo tutto , pensai tranquillamente "Beh, poco male, vorrà dire che il regalo lo terrò per me".  Questo sogno mi fece venire l'istintiva voglia di giocare al lotto. Presi il primo libro di cabala che trovai a casa e scelsi tre numeri, quelli associati alle cose che per me erano state più  significative. Il castello, la festa reale e il maggiordomo. I numeri erano 6-23-90. Li giocai immediatamente sulle ruote di Bari e Venezia, ricordandomi di qualcuno che mi aveva detto che i sogni si giocano su queste ruote. E in effetti lo avevo già constatato, visto che tre anni prima avevo vinto un terno secco su Venezia, per un sogno dove c'era mio padre. Dunque giocai i due terni  ma quella sera non uscirono. E li giocai anche la volta successiva, senza esito. Ma io sentivo che sarebbero usciti.  Il  giorno della terza estrazione io non giocai quel terno perchè non mi andava di fermarmi in tabaccheria. Ero rimasta quanche minuto ferma a cercare di convincermi a scendere dalla macchia...ma la pigrizia ebbe la meglio. La sera stessa io ero sul divano a leggere, e avevo la tv accesa come...sottofondo. A un certo punto arrivarono le estrazioni del lotto in diretta. Su Bari uscirono naturalmente cinque numeri, i primi dei quali  erano 6, 23, 90.  Non era la prima volta che non vincevo per pigrizia, e caratterialmente non sono una che ne fa un problema...altrimenti mi sarei messa sul muro con quattro chiodi. Certo, la soddisfazione di aver visto uscire i miei numeri è stata travolta dal pensiero ormai quasi quotidiano di considerare me stessa una vera, inguaribile e sfacciatissima stupida. Già, perchè io lo sento quando i miei numeri sono dei buoni numeri. Beh, a dire il vero non feci una festa per la gioia di aver perso. Ma mi rassegnai per l'ennesima volta. La notte successiva, feci un altro sogno: ero seduta su uno sgabello in una piccolissima stanza vuota, in un angolo ( Cinque minuti di vergogna??? Deluso) E pensavo al terno che avevo perso ( il subconscio però aveva accusato il colpo, evidentemente!). All'improvviso vidi apparire una donna, una bella donna bionda, coi capelli lunghi e un vestito azzurro...che mi ricordava la bella signora di "telefortuna". Lei si avvicinò a me e sorridendomi mi porse un libro. Io la guardai, poi allungai la mano per prendere il libro. Aveva la copertina bianca, con pennellate di colori vivaci, e il titolo era scritto in corsivo: lessi "LIBRO DEI SOGNI". Quando mi svegliai captai un nuovo messaggio: avevo la rivincita a portata di mano. Avevo un'altra possibilità, con gli stessi numeri. *** Dopo un paio di mesi, mi pare, sempre di pomeriggio feci un altro "sogno-ponte". Incontrai un ragazzo (che nella realtà veniva a rifornire il bar degli scavi e che lavorava per una famosa ditta di patatine, e che non vedevo più da tempo). Lui in sogno mi disse "SAI, NON SONO POU' VENUTO PERCHE' MI HANNO MANDATO AL CASTELLO. IO VOLEVO VENIRE QUI MA MI HANNO MANDATO AL CASTELLO". Il castello di cui parlava lui, è il castello degli scavi di Ostia. Al risveglio collegai istintivamente questo sogno...a quello del castello e della festa reale, il primo che avevo fatto. Ma stavolta il mio istinto incredibilmente formidabile mi suggerì di aggiungere alle ruote di Bari e Venezia, anche quella di Cagliari. Motivo? C come castello, C come il nome delle famose patatine... Però il dubbio venne a turbare la mia certezza, perchè all'improvviso mi venne in mente l'idea idiota di cambiare i numeri e metterci il numero civico del castello di Ostia. Presa così dall'indecisione, decisi di giocare "la prossima volta", per studiarmi meglio la secomda opportunità. Morale: la sera stessa uscirono sulla ruota di Cagliari...6, 23, 90.  Se avessi avuto una pistola credo l'avrei usata. Non si può essere così autodistruttivi!!! Quella volta ci rimasi  veramente male, perchè mi sentivo di aver dato non  uno ma due bei  calci alla fortuna che sembrava quasi corrermi dietro. Anzi,  togliamo il quasi. Non c'è male, no? Mia sorella mi disse invece questo "Secondo me quel secondo sogno del libro voleva dirti che i tuoi sogni li devi usare per altre cose, per migliorare te stessa, e non per vincere soldi". Mi sa che aveva ragione. Però comunque il mio inconscio  era  stato un ottimo suggeritore.
     ps: estrazioni del: 9 febbraio 2005, 27 aprile 2005
 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: LaBrusLa
Data di creazione: 03/05/2009
 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: LaBrusLa
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 54
Prov: RM
 

AREA PERSONALE

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

moon_Idonadam68LaBrusLaaldogiornosinaicoanmicupramarittimail_pablotut4psyche.dgl0antonioturbatiollagf1946Sky_EagleSoloDaisyFanny_Wilmotun_uomo_della_folla
 

ULTIMI COMMENTI

CIAO LABRUSLA, COMPLIMENTI PER IL POST, UNA MAGICA...
Inviato da: aldogiorno
il 23/05/2017 alle 17:21
 
...peccato...non si vede più l'immagine :(
Inviato da: LaBrusLa
il 14/09/2016 alle 19:26
 
..peccato Raf...non si vede più l'immagine :(
Inviato da: LaBrusLa
il 14/09/2016 alle 19:24
 
ciao Luli bella!
Inviato da: LaBrusLa
il 14/09/2016 alle 15:36
 
Paul, i miss you :/
Inviato da: LaBrusLa
il 14/09/2016 alle 15:35
 
 

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 48
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova