Libera su Libero...

...e in qualunque altro posto.

 

 

« UffaFiglio della Luna »

Kristina Pimenova / La bambina pił bella del mondo

Post n°411 pubblicato il 11 Gennaio 2017 da LaBrusLa
 

Decisamente bella. Ma troppo giovane (direi piccola) per entrare nel mondo dei grandi in questo modo. Kristina Pimenova, giovanissima modella, vive già il mondo dei grandi mentre dovrebbe giocare e divertirsi. Invece mamma e papà l'hanno resa subito famosa.

FONTE: "http://www.cronacalibera.it/life-style/440-la-bambina-piu-bella-del-mondo.html"

< Moscovita, figlia di una modella russa e di un giocatore di football, è stata avviata alla carriera della moda fin dai 3 anni e, come scrive il Daily Mail, è considerata la bambina più bella del mondo. La sua pagina fan di facebook conta più di 2 milioni di fans. Le foto del suo profilo Twitter in pantaloncini, in cui la baby modella si mostra in pantaloncini, hanno fatto discutere. Il business della moda, per molti, ha catturato troppo presto questa piccola, togliendole non solo la possibilità di vivere spensieratamente i suoi anni, ma mettendola nelle fauci di pervertiti. Tanto che, nonostante i suoi profili social vengano gestiti dalla madre, la quale ha impedito alla figlia di postare da sé foto su internet, le immagini in cui Kristina si mostra in pantaloncini hanno creato molta indignazione. Tuttavia la curiosità attorno a questa giovanissima modella si fa ogni giorno più accentuata, tanto che i quotidiani di tutto il mondo hanno regalato a Kristina articoli e foto e la sua notorietà è arrivata oltre i confini che probabilmente gli stessi genitori si erano prefissati. Quanto possa essere giusto per una bambina di nove anni tutto ciò possiamo ricavarlo guardando semplici bambini che vanno a scuola e giocano tra loro e che, oltre i giochi e i disegni e l'amore della mamma non sognano di avere nella vita.>

LaBrusLa

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/PaSsAdO/trackback.php?msg=13491269

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento