Creato da Falco_Nero0 il 10/11/2004

I giorni

per ingannare il tempo

 

 

.

Post n°168 pubblicato il 09 Marzo 2009 da Falco_Nero0

Felice l'uomo che ha raggiunto il porto, che lascia dietro di sè mari e tempeste,
i cui sogni sono morti o mai nati,e siede a bere all'osteria di Brema,
presso al camino, ed ha buona pace.
Felice l'uomo come una fiamma spenta,
Felice l'uomo come sabbia d'estuario,
che ha deposto il carico e si è tersa la fronte,
e riposa al margine del cammino.
Non teme né spera né aspetta,ma guarda fisso il sole che tramonta.

 

 
 
 

Post N° 167

Post n°167 pubblicato il 12 Dicembre 2008 da Falco_Nero0

Trapezi di sole e nuvole cingono la poesia di un giorno che attende una tua carezza alla fermata degli anni.

Mi spoglio del mio orgoglio specchiandomi nella poesia di

un tempo che mi ama tra le stagioni del silenzio.

Saranno di miele le mie mani quando spalmeranno

sensualità tra l'incanto di creta di un fiore di pelle.

Ti aspetto all'ombra di una penna tra le stanze di un castello che occulta la mia fragilità tra lacrime di bontà.

 
 
 

Post N° 166

Post n°166 pubblicato il 03 Dicembre 2008 da Falco_Nero0

Il silenzio bussa alle tue labbra in questo sipario d'inverno
che gela un'attesa nuda tra viali di solitudine.

Incomprensioni lontane accarezzano tramonti di pelle
nello schiavo sguardo di chi ti ha amato.

Sono voci che urlano i miei occhi distanti
nel sapore salato di un futuro confuso.

 
 
 

Post N° 162

Post n°162 pubblicato il 01 Dicembre 2008 da Falco_Nero0

Ne vorrei fare di cose.
Ma il sussurro del vento mi tiene legato a questa vita,a questa sadica vita che risucchia nel suo animo, la mia anima, la mia inusitata speranza, la mia voglia di crescere per credere, e non per soffrire.
Mi sento chiuso in un guscio, in una inevitabile menzogna, in una indicibile paura. La paura di sbagliare, la paura di allontanare da me i sogni, le voglie, i ricordi.
Quanti ricordi ho!
Ed ora, ed ora che li posseggo,
che li ho, che mi appartengono,io decido di andarmene.
Decido di allontanare tutto da me,per qualcosa di nuovo,
per qualcosa che non conosco, per qualcosa che mi fa paura.
M’illudo che il pensiero possa cambiare,
che il mio cuore torni a pulsare sangue rosso, e non rosa come adesso, come adesso che mi macchio di un’esperienza sbagliata, forse.  
Mi ricorda il desiderio, la voglia di poter godere di qualcosa di nuovo, che può regalarti emozioni forti, forse anche sincere.
ma poi, poi tutto cambia, tutto muta, tutto torna scontato e inusitato.
Dall’altra la modicità di tanto tempo,
le poche carenze, la voglia di poter essere sicuri.
Ma sicuri di cosa?
Forse di quel poco che ho avuto e guadagnato.
Forse la voglia di ricercare il bagliore da tanto tempo tramontato.
Vorrei ritrovare la mia calma.
Vorrei abbandonare questa totale convulsione.
Convulsione che toglie ai miei sensi il loro libero respirare.

 
 
 

Post N° 161

Post n°161 pubblicato il 13 Novembre 2008 da Falco_Nero0

Distendo le mie ali, e mi lancio dalla rupe
su cui ho passato la notte,verso la valle sottostante.
L'aria frizzante del mattino, mi culla come se
fossi un bambino, inspiro l'aria fresca,
il vento mio amico.

Gioco col vento, e le sue mille correnti,
ma ora non è più tempo di giocare,
è tempo di cacciare.

Scorgo una preda sotto a me,
un tenero boccone, indugio un attimo sorretto dal vento,
mentre ringrazio e prego per la sua anima.

Silenzioso e veloce scendo su di lei,
non le farò male, non sentirà dolore,

solo un attimo il trapasso.
Un acuto dolore, la mia ala trafitta,
vedo la terra corrermi incontro,
chiudo gli occhi mentre sento nella bocca
il sapore del sangue.
Apro un occhio, non riesco a muovermi,
sento freddo, attendo che il predatore mi porti via,
una lunga attesa, una vana attesa,
sono ancora lì quando la notte giunge.

 
 
 

Post N° 160

Post n°160 pubblicato il 04 Novembre 2008 da Falco_Nero0

Un odio strisciante si insinua e mi prende.

Mi avvolgono le spire funeste di un pensiero cattivo.

Mi trovo a vagare fra meandri di mente, sconosciuti e osceni; pieni di sangue, furia, rabbia, morte... Strana sensazione, non si ribella la mente involta al suo interno nel contemplare immagini di distruzione...

Anzi, essa esulta e si erge più alta, più forte...

Quest'odio la nutre!

Mi domando dove mi stia portando lo strisciare maligno di questo sentimento...

E scopro ad un tratto che i miei denti digrignano di schiumosa furia...

Inizio a sentire che sale; mi sale dentro l'odio viscereo e inconfessabile; per tutti; per tutto. Non posso più fermarlo; ha allagato tutto il mio essere.

 
 
 

Post N° 159

Post n°159 pubblicato il 30 Ottobre 2008 da Falco_Nero0

Gocce di questa pioggia lenta, stancamente bagnano sul vetro il riflesso del tuo volto.

Rigano le tue guance come lacrime di un segreto pianto silenzioso.

Guardando il tuo viso mescolato a questa luce grigia, sento più lontani i giorni,quando,guardandomi negli occhi,sorridevi.

 
 
 

Post N° 158

Post n°158 pubblicato il 27 Ottobre 2008 da Falco_Nero0

Vorrei un'altra vita, ne vorrei altre due, tre, quattro...

Una per ogni cosa che mi piacerebbe vivere

Una per ogni volta che ho detto "Chissà come sarebbe se..."

Una per fare tutto quello che il senno non mi ha mai lasciato fare

Una per quello che la ragione ha etichettato come illogico

Una per tutto quello a cui il cuore ha detto "no"

 

Una per scoprire che la vita che ho è la migliore che sarebbe potuta accadermi.

 
 
 

Post N° 157

Post n°157 pubblicato il 24 Ottobre 2008 da Falco_Nero0

È passato tanto tempo ormai, non ricordi più quando sei nato, ma ti senti in pace con il mondo, con te stesso.
Senti freddo adesso, ma non vuoi pensarci,hai altro a cui pensare, hai ricordi di una vita, che nessuno ha tempo di ascoltare.
Hai ricordi di una vita,che rimarranno solo tuoi.
Cosa fai adesso..
..corri con la fantasia ai pascoli di un tempo,
ai pesi, ai banchi in legno, ai vecchi calamai.
Stai sudando, ma non t’importa, vuoi giocare ancora un po’, vuoi godere ancora del tuo tempo.
Ormai ogni cosa sta cambiando,
ti allontani sempre di più, e rimani aggrappato stringendo i denti.
Ora sì che hai paura, paura vera.
Ma sei forte e non t’importa, perché sai che per tutta la vita,
hai amato, e sei stato ricambiato.

 
 
 

Post N° 156

Post n°156 pubblicato il 21 Ottobre 2008 da Falco_Nero0

Per tutti quei gesti che non hai saputo fare.
Per tutti quei sorrisi che non mi hai regalato,

per tutti quegli sguardi con cui i tuoi occhi non mi hanno guardato,per tutte le carezze di cui le tue mani mi hanno privato.
E se tutto questo non dovesse ancora bastare, mi basterà di te ricordare, tutte le promesse che non hai mantenuto, tutte le attenzioni che da te non ho avuto.

Ma nonostante tutti quei dolci momenti che con te non ho avuto, eppure ti dico, in questo amore, per quanto strano, io, ci ho creduto.

 
 
 
Successivi »
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Falco_Nero0
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 63
Prov: MI
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

UN REGALO PER VOI.....

Vivo la vita in bianco e nero perchè sogno a colori

 

ULTIMI COMMENTI

grazie
Inviato da: doudou
il 26/01/2014 alle 11:00
 
grazie
Inviato da: tina
il 26/01/2014 alle 10:59
 
grazie
Inviato da: tina
il 26/01/2014 alle 10:59
 
grazie
Inviato da: giga
il 26/01/2014 alle 10:58
 
grazie
Inviato da: Yoann Delbeau
il 26/01/2014 alle 10:58
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

se_forse_maiFalco_Nero0giu.calarotaDanKeyboardCiclope0animabiledomenicomariabruniLaLunaTiSorridebreezy2007strong_passiondebh0o.rissopinomarikunamamma1
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Site Meter