MeravigliosaCreatura

I colori dell'anima

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TRACCE DI ME...

nel vento e sull'asfalto 

Sei stato tu a scegliere
Solo bugie per vincere
Anche stanotte vuoi distruggermi
Come fai sempre

Non voglio piu’ combattere
Il cuore e ‘ un arma da fottere
Le tue parole sono lividi
Sulla mia pelle

Grazie del sole che e’ stato
Tenerti vicino
Dentro di me
Grazie di questo amore
Senza paura piu’ forte di noi

E prendimi
Abbracciami
Che te ne fai ora di me
In questo fuoco andato in lacrime
Non sento niente

Grazie del sole che e’ stato
Tenerti vicino
Dentro di me
Grazie di questo amore
Senza paura piu’ forte di noi

Dolce com’e’dolce il pensiero che resta
Ora dopo ora io ti perdo ora per sempre

Grazie
Di ogni tuo sguardo dentro di me

Dolce così dolce il pensiero che resta
Ora dopo ora io ti cerco vattene adesso

Lasciami il tuo silenzio
Spegni la voce
Le luci accese
Grazie.

G.Nannini

immagine

La lontanaza(condizione dell'anima)

immagine

 

VIAGGIARE NEI SOGNI

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: chantal
il 27/01/2014 alle 14:20
 
Grazie!
Inviato da: anna
il 27/01/2014 alle 14:19
 
Grazie!
Inviato da: steph
il 27/01/2014 alle 14:19
 
Grazie!
Inviato da: odette
il 27/01/2014 alle 14:19
 
Grazie!
Inviato da: chloe
il 27/01/2014 alle 14:18
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

BlueRed3maryditannoforzamilandariofiore15_5mmarcomontawolfangiealda.vinciniOvunqueSei1982monica.tonielliangela.parigilory1980lselygiov82marinapacellachimicamdgambinorosanna
 

 

Post N° 241

Post n°241 pubblicato il 23 Giugno 2008 da Venerestorta82
 

Suggeritemi qualKe nome AlTeRnAt!Vo.........indistamente maschile o femminile si

 gradisce anche il rispettivo signifiKaTo!!!

Grazie x la cortese aTTenZionE!!!!!!!!!

Vi aspettto Numerossissimi!!!!!!!!!!!!!

 
 
 

Tra me e Te

Post n°238 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da Venerestorta82
 
Tag: Musica

 
 
 

Post N° 237

Post n°237 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 236

Post n°236 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 235

Post n°235 pubblicato il 22 Febbraio 2008 da Venerestorta82
 

 
 
 

SE SAPESSI COME FAI

Post n°234 pubblicato il 17 Febbraio 2008 da Venerestorta82
 
Tag: Musica

Se sapessi come fai
a fregartene così di me
se potessi farlo anch'io
ogni volta che tu giochi col nostro addio

Se sapessi come fai
a essere sempre così certa che io
dico, dico ma alla fine
vengo poi sempre a pregarti non andar via

Vorrei che per me un giorno solo
le parti si potessero invertire
quel giorno ti farei soffrire
come adesso soffro io

Se sapessi come fai
a fregartene così di me
a sapere così bene
sino a che punto ho bisogno di te

A saperlo così bene
ancor meglio di me

LUIGI TENCO

 
 
 

Post N° 233

Post n°233 pubblicato il 22 Gennaio 2008 da Venerestorta82
 
Tag: Poesie

Questo amore

Questo amore 

Così violento
Così fragile
Così tenero
Così disperato
Questo amore
Bello come il giorno
Cattivo come il tempo
Quando il tempo è cattivo
Questo amore così vero
Questo amore così bello
Così felice
Così gioioso
Così irrisorio
Tremante di paura
come un bambino quando e buio 

Così sicuro dì sé
Come un uomo tranquillo
nel cuore della notte 

Questo amore che faceva paura
Agli altri
E li faceva parlare e impallidire
Questo amore tenuto d'occhio
Perché noi lo tenevamo d'occhio
Braccato ferito calpestato
fatto fuori negato cancellato 

Perché noi l'abbiamo braccato
ferito calpestato fatto fuori 
negato cancellato 

Questo amore tutt'intero
Così vivo ancora
E baciato dal sole
E' il tuo amore
E' il mio amore
E' quel che e stato
Questa cosa sempre nuova
Che non è mai cambiata
Vera come una pianta
Tremante come un uccello
Calda viva come l'estate
Sia tu che io possiamo
Andare e tornare possiamo
Dimenticare
E poi riaddormentarci
Svegliarci soffrire invecchiare
Addormentarci ancora
Sognarci della morte
Ringiovanire
E svegli sorridere ridere
Il nostro amore non si muove 

Testardo come un mulo
Vivo come il desiderio
Crudele come la memoria
Stupido come i rimpianti
Tenero come il ricordo
Freddo come il marmo
Bello come il giorno
Fragile come un bambino
Ci guarda sorridendo
Ci parla senza dire
E io l'ascolto tremando
E grido
Grido per te
Grido per me
Ti supplico
Per te per me per tutti quelli che si amano
E che si sono amati
Oh sì gli grido
Per te per me per tutti gli altri
Che non conosco
Resta dove sei
Non andartene via
Resta dov'eri un tempo
Resta dove sei
Non muoverti
Non te ne andare
Noi che siamo amati noi t'abbiamo
Dimenticato
Tu non dimenticarci
Non avevamo che te sulla terra
Non lasciarci morire assiderati
Lontano sempre più lontano
Dove tu vuoi
Dacci un segno di vita
Più tardi, più tardi, di notte
Nella foresta del ricordo
Sorgi improvviso
Tendici la mano
Portaci in salvo
JACQUES PREVERT

 
 
 

Post N° 232

Post n°232 pubblicato il 12 Dicembre 2007 da Venerestorta82
 

"I matti sono così, come i bambini. Sono sensibili, veri e puri. E nessuno può affermare al contrario. Ma, come i bambini, sono pure indifesi.

Non hanno barriere, per questo sono più fragili...

Anzi, certe volte sono meravigliosamente fragili."

SIMONE CRISTICCHI

 
 
 

Vivimi

Post n°231 pubblicato il 12 Dicembre 2007 da Venerestorta82
 
Tag: Musica

Non ho bisogno più di niente
Adesso che
Mi illumini d´amore immenso fuori e dentro
Credimi se puoi
Credimi se vuoi
Credimi e vedrai non finirà mai
Ho desideri scritti in alto che volano
Ogni pensiero è indipendente dal mio corpo
Credimi se puoi
credimi perché
farei del male solo e ancora a me
Qui grandi spazi e poi noi
Cieli aperti che ormai
Non si chiudono più
C´è bisogno di vivere da qui
Vivimi senza paura
Che sia una vita o che sia un´ora
Non lasciare libero o disperso
Questo mio spazio adesso aperto ti prego
Vivimi senza vergogna
Anche se hai tutto il mondo contro
Lascia l´apparenza e prendi il senso
E Ascolta quello che ho qui dentro
Così diventi un grande quadro
che dentro me
Ricopre una parete bianca un po´ anche stanca
Credimi se puoi
Credimi perché
Farei del male solo e ancora a me
Qui tra le cose che ho
Ho qualcosa di più
Che non ho avuto mai
Hai bisogno di vivermi di più
Vivimi senza paura
Che sia una vita o che sia un´ora
Non lasciare libero o disperso
Questo mio spazio adesso aperto, ti prego
Vivimi senza vergogna
Anche se hai tutto il mondo contro
Lascia l´apparenza e prendi il senso
E ascolta quello che ho qui dentro
Hai aperto in me
La fantasia
Le attese i giorni di un´illimitata gioia
Hai preso me
Sei la regia
Mi inquadri e poi mi sposti in base alla tua idea
Vivimi senza paura
Anche se hai tutto il mondo contro
Lascia l´apparenza e prendi il senso
e ascolta quello che ho qui dentro

Laura Pausini

 
 
 

Post N° 229

Post n°229 pubblicato il 08 Dicembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 228

Post n°228 pubblicato il 08 Dicembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 227

Post n°227 pubblicato il 03 Dicembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 226

Post n°226 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 

  

  La musica è il suono dell' anima

 
 
 

Post N° 225

Post n°225 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 224

Post n°224 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 
Tag: Poesie

 
 
 

Post N° 223

Post n°223 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 222

Post n°222 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 221

Post n°221 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 
Tag: Poesie

 

 
 
 

Post N° 220

Post n°220 pubblicato il 20 Novembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 

Post N° 219

Post n°219 pubblicato il 18 Novembre 2007 da Venerestorta82
 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: Venerestorta82
Data di creazione: 06/02/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: Venerestorta82
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 35
Prov: BA
 

...TRACCE DI ME NEL VENTO E SULL'ASFALTO

 Blog: Perchè Viola?

Il viola nasce dalla mescolanza
del blu con il rosso è il colore della
metamorfosi, della transizione,
della bellezza,dell'arte, della
fantasia,del sogno, del mistero
della magia. Significa nobiltà,
intelligenza, prudenza, umiltà
e saggezza. Colore tradizionale
della spiritualità, del misticismo
ma anche dalla passionalità e
sensualità.
Il viola indica"l'unione degli opposti".

 

Oltre l'apparenza: la vera bellezza
si nasconde nel cuore.
Individualista al 100% sono
fedele ai miei ideali. Non seguo
le mode ma le invento e come
ogni buon animo artistico vedo
ciò che altri non vedono. I soldi
nella vita sono indispensabili,
ma non sostiuiscono gli affetti
e tanto meno fanno la felicità.
FIDATEVI DI UNA KE HA POCHI
NEURONI NELLA TESTA.EHEHE

Impronte nell'anima

Nel silenzio della sera sono qua
e ascolto una preghiera come fà
se cercate dentro me
forse un cuore di neve c'è

Come un bacio dell'inferno
questo maledetto cuore
e un bacio dell'inferno sia

Dal branco di belve canto non si è salvato
e durante il cammino me l'hanno mangiato

Nelle Notti senza Luna
incrocia la paura
sull'abisso dell'immenso
del mio tormento
dove demoni abbaglianti
di spade fiammanti
ti spaccano il cuore
ma non cede il rancore
quante Notti senza Luna
e senza fortuna
quando il freddo intenso ci invade dentro
e un bacio al veleno
si gusta in pieno

Si dice che il destino di ognuno sia già scritto
maledico di cuore chi
tre volte bastardo chiunque sia stato
che poi mi ha dato quello che ha dato

Nelle Notti senza Luna
Notti morenti
autunni inverni passati presenti
Una pioggia sottile che diventa più ostile
Quando batte con rabbia
come aghi sulla faccia
Quante Notti senza Luna
e senza speranza
Di stelle cadenti in questa stanza
un paesaggio deserto a cielo aperto

Perchè perchè perchè............

Perchè le Notti senza Luna
per poeti di natura
Diventa normale
un letto casuale
Nelle Notti senza stelle notti di sventura
Diceva il poeta
sulle Notti senza Luna
solo in bacio dell'inferno
in dono in eterno

Notti senza Luna....

Loredana Bertè





 

No, non si può vivere con tanto
veleno, la speranza che mi diede
il tuo amore non me la diede più
nessuno...

Rosa ferita

Una rosa sanguinante di petali
è l'anima mia

Nuda di felicità

Nelle notti solitarie,
nel buio della tua assenza

Mi rattristo, annegando
nel pianto

Vento della sera
accarenza il mio volto d'angelo

Che cade nel più fosco dei cieli,
dove il sole non c'è che
illumina la strada

Vivere nell'oro dei sogni, vorrei,
mentre affondo nel piombo
del mondo

By Mariangela

immagine

immagine

 

...ANCORA VIAGGIARE NEI SOGNI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom