Community
 
personcina1
Sito
Foto
   
Creato da personcina1 il 16/09/2007

Il mondo per come va

notizie, fotografie, suggerimenti

 

 

« THANK YOU TO THIS COUNTR...THANK YOU THIS COUNTRYS ... »

IL TITANIC AFFONDO' ANCHE PER COLPA DELLA LUNA, CI CREDERESTE? LEGGETE UN PO'.

Post n°1276 pubblicato il 14 Aprile 2012 da personcina1

Il Titanic affondò per colpa (anche) della Luna

L'inedita teoria di due fisici americani trascina la Luna sul banco degli imputati per l'affondamento del Titanic. A 100 anni di distanza il naufragio più famoso del mondo è ancora circondato dal mistero.

La Luna potrebbe aver contribuito all'affondamentto del Titanic: a poche settimane dal centenario del naufragio più famoso del mondo – il Titanic affondò in mezzo all'Atlantico nella notte del 15 aprile 1912 – due fisici americani pubblicano una singolare e inedita teoria su una delle concause di quel tragico incidente.Iceberg nella nebbia
Il Titanic era il capolavoro dell'ingegneria navale dell'epoca: 296 metri di lughezza e 46.000 tonnellate di stazza. Terminò il suo primo e unico viaggio contro un gigantesco iceberg staccatosi dalla banchisa della Groenladia e trascinato dalle correnti molto più a sud, nel bel mezzo della rotta commerciale che univa la Gran Bretagna a New York.
Il vascello colò a picco in meno di tre ore, trascinando con sè più di 1500 persone tra passeggeri e membri dell'equipaggio Congiunzioni astrali sfavorevoli
Donald Olson e Russell Doescher della Texas State University – San Marcos, hanno indagato sulle cause che potrebbero aver spinto l'iceberg killer così lontano dalle zone abituali. I due fisici hanno scoperto che qualche mese prima dell'incidente, il 4 gennaio 1912, il Sole e la Luna si erano trovati in un allineamento molto particolare che combina le forze gravitazionali dei due corpi celesti provocando un moto di marea molto più intenso della media.
Il fenomeno, di per sé, non è così strano ed è noto con il nome di maree primaverili. Ma quel 4 gennaio la Luna si trovava nel punto più vicino alla Terra mai toccato negli ultimi 1400 anni: il nostro satellite infatti si muove su un'orbita ellittica che lo porta ad avvicinarsi e allontanarsi periodicamente da noi. Quel giorno la forza di marea della Luna fu quindi molto più intensa del solito.
Non solo: il 3 gennaio la Terra si era anche venuta a trovare molto vicino al Sole nel suo moto intorno ad esso, subendo quindi un'altra forza gravitazionale fuori del normale.
Maree pericolose
Secondo Olson e Doescher tutti questi fenomeni fecero sì che le maree del 4 gennaio 1912 fossero tra le più alte mai registrate negli ultimi secoli. E proprio queste maree potrebbero aver liberato alcuni iceberg “spiaggiati” nelle acque basse tra Labrador e Terranova, che le correnti dominanti avrebbero poi trascinato sulla rotta del Titanic.
La teoria di Olson e Doescher, per quanto sia difficile da dimostrare con certezza assoluta, è sicuramente affascinante: «Non abbiamo la pretesa di sapere dove si trovasse a gennaio l'iceberg responsabile dell'affondamento del Titanic, ma questo è uno scenario plausibile e scientificamente ragionevole» ha dichiarato Olson ai media.

 

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

GOLD

 

AWARD

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: personcina1
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 64
Prov: EE
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

francesco_marcianiserobiriccardovito.marino01mtdgl4maxmassy72shaq84ninokenya1giancarlo.graziamaupir0lipsi811Alex79OmarziobonoraAmbientenostrosantana1966sofian2
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

VISITE

Web stats powered by www.wstatslive.com
 

ULTIMI COMMENTI

IN QUANTI SIAMO?

Ora siamo in:

 hit counters

    

                                                                                                                        

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

BLOG

Questo blog non rappresenta una

testata giornalistica in quanto viene

aggiornato senza alcuna periodicità

Non può pertanto considerarsi un

prodotto editoriale, ai sensi

della legge N.62 del 07.03.2001

Rarissime immagini sono state prese dal web.

Il resto è tutelato dalla normativa sul diritto d'autore.

Direttiva 2001/29/CE.