Community
 
daveflowers
Sito
Foto
   
 
Creato da daveflowers il 03/10/2006

Runner's Idea

Corri per vincere, corri per partecipare, corri per scappare...basta che tu corra

 

 

« 29/08/2010 - SGAMELAA D...08/04/2011 - StraArona »

27/03/2011 STRAMILANO

Post n°53 pubblicato il 03 Aprile 2011 da daveflowers

This is the end, cantava un indimenticabile ed indimenticato poeta americano. La mia personale fine (agonistica) l'ho - se non raggiunta - avvicinata domenica 27 marzo sulle strade di Milano. Torno a correre la Stramilano, manifestazione mitica per me (nel 1997 insieme ai compagni di ventura Enrico / Ispettore e Sergio / Svizzero corremmo una edizione memorabile della "Stramilano dei 50.000", che allora si disputava sulla distanza del 15 km. Fu amore a prima vista, fino ad allora calcio, calcio e solo calcio. Fu amore a prima vista perchè, nonostante l'avessimo affrontata con spirito goliardico ci rendemmo conto di persona di che cosa voglia dire soffrire correndo, che cosa significhi tagliare un traguardo che sogni e desideri, quanto sia prezioso sentire il tuo corpo che risponde alle tue richieste quando sembra che tu non abbia energie, quanto sia vero che non si debba mai arrendersi - poco importa se per una corsa di 15 km o per una sfida molto più seria - ed oggettivamente grande kermesse per appassionati, amatori e professionisti. Dopo l'edizione 1997 seguirono la 1998, 2000, 2001, 2002 e 2003 tra i 50.000 sulla classica distanza dei 15 km (personal best, al top della forma, l'1h04' del 2003), mentre gareggiai con gli Amatori (sulla distanza della mezza maratona) nel 2004, 2005 e 2007. Scrivendolo adesso così mi rendo conto di avere corso 10 Stramilano...tornando a noi la gara è sempre bella, nonostante tutto il pubblico di Milano sembra almeno che la sopporti (non ho mai sentito un colpo di clacson quest'anno, nemmeno nei punti più "caldi" e trafficati: di sicuro il percorso più sviluppato all'interno delle circonvallazioni risulta essere ben protetto dal traffico irriducibile della domenica), molto partecipata ed anche molto veloce. Per qualcuno, perlomeno, visto che per questo rientro ho segnato il mio personal worst sulla distanza (1h 57min 30sec), che ha dato un colpo molto forte alla mia autostima sportiva. Nel contempo la debacle mi ha ridato (speriamo, compatibilmente con tutti gli impegni crescenti) la motivazione per tornare ad allenarmi con maggiore costanza e continuità. E visto che siamo a Milano: SPEREM! (avrebbe detto Alan Ford).

Ciao a tutti!!!

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

PERSONAL BEST

100 KM: 14° 03' 04" (100 km del Passatore 2012)

MARATONA: 3°40'35" (Reggio Emilia 2004)

MEZZA MARATONA: 1°39'40" (Stramilano Amatori 2004)

ORA IN PISTA: km 13,166 (24x1 Ora, Verbania 2006)
 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova