Cinema qua e là

film in rassegna e non solo...anche quello che mi passa per la testa

 

RASSEGNE

"Al cinema insieme"
Lunedì a 3eur

Cinema B. (MI)
Martedì a 3eur

30/10 Ted

6/11 Total recall

13/11 Cogan

 

PROSSIMAMENTE IN SALA...SALVO RIPENSAMENTI

Nel corso del 2012...

Step up 4, un giorno speciale, iron Sky, Paranomarn, Taken, Asterix e Obelix, Gladiatori di Roma, le belve, Silent Hill, le 5 leggende, lo Hobbit, Breaking dawn part2, sammy 2....

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

ICE IN RUBRICA

MESSAGGIO IMPORTANTE Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto sovente, in occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile. Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica. Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito. Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (=In Case of Emergency). E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia, dai pompieri o dai primi soccorritori. In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc. Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile. Se pensate che sia una buona idea, fate circolare il messaggio di modo che questo comportamento rientri nei comportamenti abituali, anche PUBBLICANDOLO SUL VOSTRO BLOG

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

 

L'era glaciale 4

Post n°142 pubblicato il 24 Ottobre 2012 da autogattoneg

carino....

come al solito la colpa della deriva dei continenti (e di altre disgrazie) è di SCRAT

Nel complesso la storia è semplice: Manny, con i suoi compagni di avventura, si ritrovano catapultati lontano dalla loro oasi felice e nel corso della storia succederà di tutto fino al ricongiungimento.

 

Dal mio punto di vista inzia ad essere un pò trito... 

 
 
 

PROMETHEUS

Post n°141 pubblicato il 10 Ottobre 2012 da autogattoneg

Se mi chiedete che film ho visto ieri sera, vi rispondo: “il prequel di ALIEN… PROMETEUS è solo il nome della nave interstellare e il riferimento mitologico che si esaurisce nei primi minuti della proiezione”(difatto tra un paio di anni dovrebbe uscire il sequel).

Veniamo immersi in una natura incontaminata fino a incontrare un umanoide e un disco volante. L’umanoide si sacrifica per dar inizio alla vita…siamo sulla terra in un tempo indefinito mentre l’astronave si allontana; questo è il richiamo al mito di Prometeo.

Anno 2089, in Scozia viene fatta l’ennesima scoperta archeologica; la dottoressa Shaw con suo marito, il dottor Holloway, scoprono una grotta “affrescata” con una mappa stellare. Questa viene interpreta come un invito a recarsi su un pianeta lontano alla ricerca degli “ingegneri”, costruttori della vita umana.

Finalmente nel 2093 la nave scientifica PROMETHEUS raggiunge questo pianeta (molto simile a Saturno) grazie all’investimento della Weyland corp. e del suo fondatore, il sig, Weyland che appare in via olografica poiché dato per morto. L’equipaggio viene risvegliato dal sonno criogenico dall’androide David poco prima dell’arrivo sul pianeta.

L’atmosfera del pianeta non risulta respirabile ma all’interno di una specie di igloo lo è… l’esplorazione ha inizio! I primi ritrovamenti sono quelli di alcune creature morte che in realtà si riveleranno umanoidi con indosso tute spaziali. Ma è proprio grazie a questa scoperta che la squadra arriva alla sala dove sono presenti dei cilindri sotto la guardia, si fa per dire, della monolitica testa. Una tempesta di silicio sta per irrompere e la spedizione è obbligata ad un veloce rientro sulla nave, dopo il recupero di un campione degli umanoidi da analizzare, lasciando però i membri Millburn e Fifield (che si erano allontanati dal gruppo) all'interno della struttura. Intanto muove le sue prime mosse oscure David, che raccoglie un cilindro, e non senza che ci sia un primo contatto con il liquido nero che fuoriesce da questi cilindri “risvegliati” dagli esploratori.

Nei laboratori della nave si scopre che il DNA degli umanoidi coincide con quello degli esseri umani. Intanto, David analizza il cilindro recuperato, prendendo un campione del liquido nero, che farà ingerire a un ubriaco Holloway a sua insaputa. Più tardi, quest'ultimo ha un rapporto sessuale sua moglie.

Nella notte, all'interno del mausoleo alieno, una piccola creatura simile a un serpente attacca Millburn e spruzza un acido sul casco di Fifield, esponendolo alla melma nera. E’ l’inizio della fine.

L’indomani, una nuova spedizione ritorna nella struttura aliena e scopre il cadavere di Millburn. Grazie alle sonde lanciate nel mausoleo il giorno prima, ormai la mappa è quasi completa e si svelano zone che David, che si separa dal gruppo, non manca di esplorare.

Infatti scopre, in una sala di controllo, l'ologramma di una mappa stellare che evidenzia la Terra e gli Ingegneri intenti a selezionare quest'ultima come destinazione. Inoltre trova un Ingegnere in criogenia, ancora vivo. L'ingestione del liquido nero causa un'infezione a Holloway, che inizia a sentirsi male. Aiutato dalla moglie e dal gruppo, si torna di corsa alla nave chiedendo aiuto, ma Vickers (la bella Charlize…autorità di controllo della nave e della spedizione nonché figlia di Weyland) non lo lascia entrare. Holloway, sapendo che la propria condizione potrebbe infettare l'intero equipaggio, si fa bruciare da Vickers.

Ora anche la dottoressa Shaw inizia ad avere qualche dolore e una ecografia rivela che è incinta nonostante fosse sterile… l’ecografia rivela una creatura non umana che nel giro di sole 10ore è già sviluppata come un feto di 3mesi!

E’ ovvio che la Shaw non vuole portare avanti la gravidanza e non avendo supporto da David e dall’equipe medica, decide di farsi operare dalla capsula operatoria automatizzata presente nella stanza della Vickers.

Dall’improbabile parto cesareo (con annessa anestesia locale) ne esce una specie di calamaro.

Subito dopo il parto e girovagando in stato confusionale (nel frattempo si inietta ancora qualche dose di antidolorifico) giunge in una stanza dove incontra il vecchissimo Weyland in compagnia di David che nell’ombra sta svolgendo gli ordini del presidente. Lo scopo di Weyland è di chiedere agli Ingegneri la vita eterna. Di sotto, un Holloway sfigurato e mutato dalla melma nera, uccide diversi membri dell'equipaggio prima di venire arrostito.

Janek, il capitano della nave, ipotizza che la struttura sia stata innalzata dagli Ingegneri per nascondere le loro navi e utilizzata come sede di esperimenti sul liquido nero. Liquido di cui persero il controllo prima di disperderlo su altri pianeti dell’universo.

Intanto Weyland e il suo team entrano nella sala trovata da David e risvegliano l'Ingegnere. Su ordine di Weyland, David tenta di comunicare con l'Ingegnere, che per tutta risposta gli strappa la testa ( a mo’ di bishop nello storico ALIEN ) e uccide Weyland e la sua squadra.

La dottoressa Shaw, nonostante i dolori lancinanti all’addome, riesce comunque a fuggire dall'astronave aliena e ad avvisare il capitano della Prometeus che l’intento dell’Ingegnere è partire per la terra e sterminare la razza umana.

Il capitano e i due navigatori decidono di sacrificarsi facendo schiantare la Prometheus contro l'astronave aliena, mentre Vickers abbandona la nave con una scialuppa di salvataggio e dopo aver sganciato la suite che si squarcia poco dopo.

La nave aliena precipita sul suolo e la Vickers, a terra con la dottoressa, rimane schiacciata mentre la Shaw sopravvive e si reca nel modulo dove ritrova il “calamaro” che nel frattempo è cresciuto e viene raggiunta dall’Ingegnere che è uscito quasi illeso dallo schianto.

Con un’abile finta, la Shaw mette di fronte il calamaro e l’Ingegnere che soccobbe e diventa l’involucro del primo.

Recuperati i pezzi di David, che rivela alla dottoressa l’esistenza di altre navi, la Shaw si reca su una seconda astronave con l’intento di andare alla radice del problema ovvero sul pianeta di origine degli Ingegneri mentre sul pianeta viene alla luce, uscendo dal petto come di consueto, il primo ALIEN!

 

Bellissime le prime scene in campo lungo (girate in Inghilterra) e spettacolare la riscostruzione aliena (in Islanda). Personalmente ho trovato molto intrigante la prima parte fino alla scoperta dei cilindri (anche se la trama è molto molto somigliante per non dire identica a quella del primo Alien vs Predator) dopodiché inizia una fase un po’confusa, con episodi anche spettacolari ma che sembrano non seguire un filo logico fino alla fine, quando la dottoressa prende la decisione di andare avanti con il suo viaggio.

Certo è che Scott mi lascia appeso a un filo, quello di voler vedere quanto prima cosa si inventerà per ricollegare questa saga con ALIEN.

 

Voi che l’avete visto cosa ne pensate?

A presto

 
 
 

PARADISO + INFERNO

Post n°140 pubblicato il 04 Ottobre 2012 da autogattoneg

Dopo la palestra arrivo in casa e facendo zapping mi capita PARADISO+INFERNO (siamo attorno alle 23.40).

Protagonisti Heath Ledger – Danny - (lo ricordiamo nelle eccezionali performance in Brokeback Mountain e in Batman: the dark knight)  e Abbie Cornish – Candy - (più nota per la vaga somiglianza con Nicole Kidman che per le parti in diversi film ma non da protagonista fino a questa pellicola), sono due ragazzi australiani innamorati che vivono la loro giovane vita in parallelo alla droga.

Lei aspirante pittrice, lui aspirante poeta.

Non ci sono certezze nella loro vita se non la droga; i loro “viaggi” portano subito ai primi problemi quali la mancanza di soldi che li porta a piccoli furti, richieste a parenti, amici e conoscenti fino alla prostituzione della protagonista Candy che per amore arriva a darsi a sconosciuti anche solo per 50 dollari. In parallelo i genitori di lei non si preoccupano, come dovrebbe un genitore, per la loro figlia anzi, in alcuni casi, sembrano approvare questa storia malata (tanto che durante una domenica a pranzo, il padre di Candy si fa convincere a ”prestargli” 150 dollari) pur di vedere la figlia felice.

La famiglia che riveste un ruolo marginale è soppiantata da un amico dei ragazzi, Casper (interpretato dal geniale Geoffrey Rush) professore universitario di chimica, con tendenze omosex e probabile ex-tossicodipendente, che li aiuta a procurarsi la droga se non addirittura a fornirgliela e cha a sua volta sembra ricaderci nonostante l’età avanzata. Siamo nella fase del PARADISO.

Ma questo periodo è destinato a non durare; la prostituzione di lei, la disoccupazione di lui, lo sfratto, fanno ricadere i due sulla TERRA. Il matrimonio tra i due, la convivenza in un magazzino, fanno piombare i giovani nella vita “reale”. Un portafogli prelevato da un auto aperta  e la somiglianza di Danny al disgraziato di turno, gli fanno avere un sobbalzo…una visione di speranza condivisa anche dalla contemporanea gravidanza (ovviamente inaspettata e del tutto fortuita) fanno apparentemente cambiare il corso dei loro giorni. Inizia un tentativo di disintossicazione di entrambi, anche perché è proprio lui – la causa del declino di Candy come viene più volte ribadito dai genitori di lei – a voler il bambino e a convincere Candy a non abortire. Ma tutto questo non è altro che l’inizio della fine, la discesa verso l’INFERNO.

Difatto il parto prematuro, con la morte del figlio, il nuovo trasferimento, in campagna questa volta, e la cura con il metadone non sono altro che l’anticamera verso il declino totale. A seguito di un pranzo domenicale con i genitori di Candy (pranzo che non avviene poiché i protagonisti non sono neanche capaci di preparare un tacchino al forno!!!), lei stessa ha un furibondo sfogo con la madre che prelude a una grave crisi. In tutto questo Danny sembra pentirsi delle sue malefatte trovando lavoro come muratore, un lavoro pulito che sembra pulirlo anche dentro. Ma l’abbandono da parte di Candy a seguito di una grossa crisi, con conseguente ricovero, e la morte dell’amico Casper lo ripiombano nel buio. Danny capisce però che Candy stava con lui per amore della trasgressione e della droga, non c’era amore vero.

Il finale mi lascia pensieroso… Danny fa il lavapiatti e l’incontro con Candy, un breve dialogo che suggella la fine della loro storia, non da spazio a quella che sarà la vita di Danny ovvero se ancora all’insegna della droga o se tutto quello che ha perso gli darà lo spunto per affrontare una nuova vita e chissà ritrovare il paradiso che invece Candy, una volta allontantasi ,anche se con un grande vuoto nel cuore, sembra aver ritrovato.

Bye bye

 
 
 

Cap America 2

Post n°139 pubblicato il 03 Ottobre 2012 da autogattoneg

Il secondo capitolo che a quanto pare uscirà solo nella primavera del 2014 sta già dando il via al gossip...

Chi sarà la bella che consolerà il Capitano?

Certo è che il filone Marvel è inarrestabile; la concorrente DC non sembra stare al passo (Batman è esaurito, Superman vedrà un nuovo reboot, Wonder Woman è in alto mare.... e non si vede all'orizzonte la concretezza della Justice League)

Vedremo cosa ne uscirà

 
 
 

Chissà se ce la faccio...

Post n°138 pubblicato il 29 Settembre 2012 da autogattoneg

a tornare a scrivere di qualche film visto al cinema o in TV?

ultimamente ho visto RIBELLE e MADAGASCAR 3, entrambi molto carini...i pinguini fanno morire dal ridere;

MERCENARI 2, più che un film è come vedere un reality sulla chirurgia plastica o il muose delle cere;

BATMAN sempre più cupo e intenso.

Magari prossimamente riesco a buttare giù qualche piccola recensione personale

Intanto buon WE

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: autogattoneg
Data di creazione: 17/03/2008
 

TECH, GAMES &...

24/10/12

APPLE annuncia iPad4, evoluzione del modello precedente, con qualche mese di anticipo sul previsto. E' possibile preordinare online su apple store dal 26 ottobre. Annunciato anche iPad mini (display da 7"9) per entrare in concorrenza con altri produttori già presenti in questa fascia. Anche in questo caso è possibile preordinare dal 26 ottobre.

Samsung metterà sul mercato uno smartphone che si inserirà nella fascia tra il Galaxy SIII e SIII mini.

Samsung continuerà a fornire Apple nonostante le innumerevoli cause aperte tra i due colossi.

(fonte: dalla rete)

 

 

CULT TRAILERS (DA VIDEO.LIBERO.IT)

ULTIMI COMMENTI

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

strong_passionpsicologiaforenseWIDE_REDsasacinemanautogattonegbal_zacKinderDelice0patrizia_02andreadialbineaidubbidellamoreomermil4vaudreyStayin_alivelady.eridania
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom