Community
 
TuttoeNient...
   
Creato da TuttoeNiente.it il 31/10/2010

"REMEDIOS"

TuttoeNiente

 

Carissimi amici

Post n°267 pubblicato il 14 Ottobre 2011 da TuttoeNiente.it

Le nostre vacanze sono finite.  Abbiamo riflettuto molto sul da farsi e ci dispiaceva lasciarvi senza un ultimo post. Si carissimi amici, le nostre riflessioni sono arrivate al punto di decidere che questo blog deve finire quì. Ognuno di noi ha chiuso il proprio, chi per motivi di ulteriori impegni nel quotidiano, chi per stanchezza. Sapete che portare avanti un blog richiede entusiasmo e convinzione in ciò che si scrive e tutto questo non lo sentivamo più. La grande amicizia e stima trà noi, Annarella, Paola, Assunta e Graziano non è mai finita anzi, è molto più salda ma pur restando sempre in contatto ed uniti, non abbiamo più l'input per continuare. Graziano e Paola continuano a fare video sù youtube, Assunta avrà presto due nipotini che le porteranno via tanto tempo delle sue giornate ed Annarella ha sempre meno tempo da dedicare al blog e a voi.

Per questi motivi abbiamo preso questa decisione di comune accordo. Remedios non verrà cancellato e se qualche volta vorrete lasciarci un saluto ci farà molto piacere.

Vi lasciamo con un video che Graziano ci ha dedicato e che noi, tutti insieme, dedichiamo a voi ^___^

Un abbraccio a tutti voi.

                                           Annarella - Paola -Assunta - Graziano

 

Il mio ultimo CAPOLAVORO, pubblicato sù uno dei miei canali YouTube.

Dedicato ad Annarella, Paola, Grazia e......e.......e.......

al mio AMMOOOOOREEEEE!!!!

Graziano

 


 

 
 
 

Si và in vacanza!!!

Post n°266 pubblicato il 13 Luglio 2011 da TuttoeNiente.it

Image and video hosting by TinyPic

 

Cari amici, è giunta l'ora di prenderci una pausa per goderci uno spicchio d'estate. Portare avanti un blog è molto impegnativo, richiede una presenza giornaliera per postare, rispondere ai commenti e fare visita, partecipare attivamente ai tanti vostri spazi. Abbiamo bisogno di ricaricare le nostre batterie per poter tornare più in forma in questa che è diventata una grande famiglia. In questo periodo cercheremo di sviluppare nuove idee, nuovi elementi di discussione da proporre. Contiamo di riaprire verso la fine di agosto o, al massimo, i primi di settembre. Vi giunga il nostro abbraccio pieno di affetto e gratitudine e... buona estate!

 
 
 

L'Arroganza

Post n°262 pubblicato il 11 Luglio 2011 da TuttoeNiente.it

Image and video hosting by TinyPic

 

Arroganza. Non é il nome di un profumo, bensì un sentimento, uno stato d’animo che non ha niente di nobile, né di generoso. Per me é un vestito di pessimo gusto, orribile anche se ad indossarlo fosse Venere stessa, eppure se andassimo proprio ad analizzare l’essere umano, sono sicuro che ognuno di noi ne possiede almeno un lembo da qualche parte, ma la capacità di farne una piccola palla grinzosa e buttarlo da una parte é una qualità che pochi riescono a sviluppare. 

Naturalmente esistono vari stadi di arroganza, quella grave é caratterizzata dal sudiciume interiore di chi riesce tranquillamente a calpestare gli esseri umani con assoluta assenza di vergogna per affermare i propri diritti calpestando quelli degli altri; a mio avviso, il mio Paese ne é la culla, infatti noto la mancanza del più grande strumento esistente per il controllo del comportamento e, cioé, la coscienza con il conseguente neutralizzarsi del sentimento della vergogna, sostituito dall’arroganza, spocchiosa e scostante con la sopravvalutazione dell’Io e l’assoluta consapevolezza dell’impunibilità raggirando abilmente le Leggi. 

Ognuno poi ha il  proprio carattere, caratterizzato da una linea genetica, principalmente, e formato in seguito dalla propria educazione, frequentazione, condotta di vita, studi, percorso di vita, vicissitudini, gratificazioni, successi, colpi bassi, etc. 

L’arroganza naturalmente non vive in solitudine ma in compagnia dei suoi sinonimi e cioé alterigia, prepotenza, superbia, insolenza, e devo dire, almeno per me, la sua forma meno sgradevole é la spavalderia che é forse l’unica sfaccettatura che personalmente riesco a malapena a tollerare, perché, in fondo, forse serve a dare un pizzico di coraggio nelle situazioni impreviste,  a tener testa agli arroganti veri, proprio per evitare ferite gravi. 

Personalmente ritengo opportuno inserire nel proprio bagaglio un fazzolettino di umiltà, così tanto per mettere un profumo fresco adatto in tutte le stagioni, per essere piacevoli soprattutto a noi stessi, per ricordare la disponibiltà, l’educazione, la tolleranza, condannando a priori la prevalizzazione su esseri più miti,  ricordando che il buon senso, secondo la mia opinione, é la più alta componente dell’intelligenza, e se per caso dovessi varcare quel confine che mi potrebbe trovare in stretta  confidenza con l’arroganza, sarò grato ai miei più cari amici di farmelo notare e farò di tutto per ristabilire le opportune distanze.

 
 
 

Buon Fine Settimana

Post n°261 pubblicato il 09 Luglio 2011 da TuttoeNiente.it

Image and video hosting by TinyPic

 
 
 

Le BUGIE hanno le gambe corte!

Post n°260 pubblicato il 08 Luglio 2011 da TuttoeNiente.it

Image and video hosting by TinyPic

16 Giugno 2011

Mediaset incassa un altro successo, ma non sugli schermi televisivi. Questa volta è un'aula di tribunale a sancire la vittoria di Mediaset che aveva intentato una causa civile contro Italia Online, oggi Libero.it, per i 1.600 video tratti da programmi delle sue reti e pubblicati illegalmente sul portale.

Tra i programmi i cui spezzoni video sono stati caricati sul portale ci sono quelli più seguiti dal pubblico di Mediaset: Amici, I Cesaroni, Il Grande Fratello, Le Iene, I Liceali, Striscia la notizia, Zelig.

La causa, avviata nel 2009, è arrivata alla sentenza dopo tre anni e prevede una penale di 250 euro al giorno per ogni video che non verrà cancellato. Mediaset aveva anche chiesto un risarcimento di 100 milioni di euro, ma la decisione in merito è stata rimandata ad un'altra causa. 

Altro che Mastino.Filippo e Ercaliffo1!

 
 
 

Invidia???

Post n°259 pubblicato il 07 Luglio 2011 da TuttoeNiente.it
 

Me lo hanno spedito da far girare« Precedente | Successivo
Inviato il 05/07/11 alle 02:16:49
Messaggio collettivo da inoltrare alla propria lista amici:
c'è un blocco tecnico su video libero,
conferencemaster chiede di pazientare: ........Manuela
dello staff dice che vogliono risolvere al più presto
ma al momento l'ostacolo è l'ostinazione
di mastino.filippo e Ercaliffo1 contro determinati
tipi di video che sono stati riscontrati
poi anche da loro con conseguente reazione
dei gold directors accusati di violare le condizioni
d'uso degli uploads. Libero è da sempre
un canale aperto alle espressioni personali e
la direttiva attuale è segnalare chi per motivi
personali ha creato un blocco di un intero settore!
Facciamo sbloccare Libero Video intervenendo
contro l'ostinazione dei furbi malati di classifiche!!!
anno spedito da far girare...


Abbiamo ricevuto questo messaggio e, sicuramente,
sarà arrivato anche a molti di voi
Mi chiedo l'origine di tale messaggio perchè io
non credo che sia stato divulgato da libero...
ma piuttosto da qualcuno che vuole seminare
dubbi diffamando "persone" che forse danno fastidio
proprio a chi accusa...
Non conosco mastino.filippo ma conosco molto bene
Ercaliffo e questo tentativo di renderlo responsabile
del "blocco tecnico" mi fa sorridere...
Ma credete davvero che Libero chiuda tutti i video
perchè due persone "hanno osato criticare" la
messa in onda di alcuni video....?
(scusate il ripetere...)
Erca, non sapevo che tu insieme a Filippo
fossi così importante da influenzare Libero fino a questo punto!!!!!!
Tutto ciò è semplicemente ridicolo e puerile e... non aggiungo altro

PS.
A scanso di equivoci... sono Annarella e quello che
ho scritto è una mia personale opinione!!!!!
e mi piacerebbe tanto che l'autore del
"messaggio collettivo" si palesasse....

 
 
 

A Presto....

Post n°258 pubblicato il 27 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it

Carissime/i siamo costretti, nostro malgrado,
a mettere in pausa il blog per una settimana circa,
purtoppo, anche essendo in quattro, per varii motivi, (lavoro, traslochi ecc )
siamo tutti impegnatissimi e per questo
vi stiamo trascurando e stiamo trascurando il blog .
Ce ne scusiamo ma sicuri che capirete e ci aspetterete,
vi abbracciamo tutti con affetto e....
A PRESTO!!!!!!

 


 
 
 

.BUONA DOMENICA CON UMORE....A TUTTI.

Post n°257 pubblicato il 25 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

Image and video hosting by TinyPic

Un giorno capuccetto rosso vede il lupo dietro la siepe, con due occhietti stretti stretti; perché lupo hai quegli occhietti? Ed il lupo: prova te a caga’ la nonna tutta intera.

Un bambino indiano va dal padre e gli chiede, come mai nio indiani abbiamo nomi cosi’ strani? Il padre gli risponde che le mamme appena partoriscono escono dalla tenda e la prima cosa che incrociano i loro occhi, mettono il nome al  nascituro…ma perché mi fai questa domanda cane che cag?

A belluria sono proibiti i fagioli

 Una donna in genere preferisce essere bella anzicche’ intelligente perché in genere l’uomo medio vede meglio di quanto pensi

 Un burino va dal dottore e non sapendo spiegare bene dove ha dolore, si indica in mezzo al petto: - Dotto', me fa male ecco... - Dove, allo sterno? - No, allo 'nterno!

Una moglie snervata aspetta il ritorno del marito a tarda notte con un matterello in mano. Quando lui arriva, completamente ubriaco, lei gli chiede: "Disgraziato, lo sai che ore sono?" E lui: "No!". "E' l'una di notte", e gli dà un colpo con il matterello. "Anzi, no, sono le due, deficiente!", e gli dà due colpi con il matterello. "Ti dirò di più, sono le tre!", e gli dà tre colpi. "Vai, vai a letto, incosciente!". E il marito: "Meno male che non sono rientrato a mezzanotte!"

 Non vengo da Piacenza per piacerle, non vengo da Lodi per lodarla, ma vengo da Chiavi per... Lei: "Quanti anni mi dai?".Lui: "Perche' non ti bastano quelli che hai?".

 Dottore, posso fare il bagno con la diarrea?". "Se ne ha abbastanza ci può fare anche i tuffi!".

 Un giorno capuccetto rosso vede il lupo dietro la siepe, con due occhietti stretti stretti; perché lupo hai quegli occhietti? Ed il lupo: prova te a caga’ la nonna tutta intera.

 

 Da chi e' stato inventato il cha-cha-cha? Da un balbuziente! Ancora oggi non si sa cosa volesse dire.

 Una donna si trova dal ginecologo per definire i particolari del parto visto che si trova all'ottavo mese di gravidanza. - "Signora, pensa che il padre del bambino vorrà entrare in sala parto?" - "Non credo. Mio marito non lo sopporta...

Un balbuziente entra in un bar: "Ba-ba-barista, scu-scu-scusi, mi fa un ca-ca-caffe'?"."Si', lo pre-pre-preparo su-subito !"."Ma che fa mi pi-pi-piglia in gi-gi-gi-giro ?"."No, ba-ba-ba-balbetto a-a-a-anche io".A questo punto entra un altro cliente: "Mi fa un caffe' per favore ?" e il barista prontamente: "Certo lo preparo immediatamente".Il primo cliente allora innervosito: "Ma, a-a-a-a-llo-allo-allora, mi pi-pi-pi-pipi-pigliava in gi-gi-gi-giro !!" - No, pi-pi-pi-pi-pigliavo in gi-gi-gi-giro lui !".

 

 Sai, mamma, - dice Pierino- oggi abbiamo imparato tante parole che non conoscevamo! - Bravi, come avete fatto? - Abbiamo messo delle puntine sulla sedia del maestro...

. Un uomo entra in un bar e chiede al barista: "U-U-U-U-Una BI-BI-BI-BI-BI-Birra, per FA-FA-FA-Favore".Il barista gli da' una birra e dice: "Anch'io balbettavo cosi', un tempo. Poi ho detto con mia moglie di picchiarmi ogni sera per due settimane...dopo fatto l’amore. Accidenti, ha funzionato e non balbetto piu'. Quando te ne vai di qua, perche' non ci provi anche tu?".L'uomo se ne va. Due settimane dopo, l'uomo ritorna nel bar e chiede: "U-U-U-U-Una BI-BI-BI-BI-BI-Birra, per FA-FA-FA-Favore".Il barista: "Non hai provato quello che ti aveto detto?".
E l'uomo: "Si', NO-NO-NO-NO-Non ha FU-FU-FU-FU-Funzionato, ma hai una bella casa!"

Una signora con una bimba di pochi anni si avvicina ad un tizio davanti alla stazione: "Scusi, per Piazza della Vittoria?".Il tizio che purtroppo e' balbuziente con mille smorfie risponde: "Pre... prenda la stra... stra... da a si... si... sinistra e svo... svo... svolti al semaforo!"."Grazie, molto gentile!".La signora si allontana e dopo poco avvicina di nuovo al tizio: "Scusi... per Piazza della Vittoria?".Il tizio pazientemente tra mille smorfie risponde: "Pre... prenda la stra... stra... da a si... si... sinistra e svo... svo... svolti al semaforo!"."Grazie, molto gentile!".La Signora si allontana e subito dopo si ripresenta chiedendo: "Scusi, per Piazza della Vittoria?".Il tizio a questo punto balbettando ancora di piu' per il nervoso domanda: "Ma... ma... ins...omma... non ha an... cora ca... ca... pito?"."Veramente si', ho capito benissimo... ma lo faccio per la bambina che si diverte tanto!".
Scuola di paracadutismo: "Oggi facciamo una prova di lancio. Contate fino a dieci e poi aprite il paracadute".Tutti si lanciano e arrivano a terra regolarmente, tranne uno che precipita e si sfracella al suolo scavando una buca. Una squadra di recupero si precipita per portare aiuto e trovano il poveretto, un balbuziente, tutto rotto che dice: "Se... se... se... sette, o..., o...,otto...

Due balbuzienti passaggiano per il paese.Uno dei due vede una magnifica biondona e dice balbettando all'altro: "Oh, A... A... ntonio, l'hai vi... vi...sta que... que... lla?".Ma il secondo non fa in tempo a vederla e il primo dice: "E' gia' pa... pa...ssata".Poco dopo il primo vede una magnica mora e dice all'altro: "Oh, A... A...ntonio, l'hai vi... vi... sta que... que... lla?"."Do... do... ve?".Ma la donna e' scomparsa. Poco dopo il primo dice: "L'hai vi... vi... sta que... que... lla?".E il secondo balbuziente, non volendo fare la stessa figuraccia delle due volte precedenti, dice: "Si', sta... sta... volta l'ho vi... vi... sta!".E l'altro: "E all... all... ora pe... pe...rche' l'hai peee... peee... stata?"

Una famigliola composta madre, trè figli ed una suocera. Mamma chi mi ha portato quando sono nato? La madre: una colomba bianca volando si posò sul davanzale e ti depose.La seconda figlia; mamma, ed a me chi mi ha portato? Ma come , non lo sai? Un gabbiano nel suo becco ti ha protetto e portato fino nella tua culletta. Terzo figlio: mamma, ed io da chi sono stato portato? Logico risponde la madre-una bellissima cicogna ti ha lasciato dietro la porta. –Brontolando la suocera: lo immaginavo che non li ha portati lo stesso uccello.

Un marito tradito arriva ad una decisione drastica e si reca dall'armaiolo: "Vorrei una pistola calibro 44". "E' per difesa?". "No a difendermi ci pensera' il mio avvocato

"E' un mese che mia moglie sta seguendo una dieta!". "Ed è dimagrita?".
"No, non l'ha ancora raggiunta!".

 
 
 

SPOGLIAMOCI PER CRISI!

Post n°256 pubblicato il 23 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

Palestra per nudisti, per combattere la crisi

Categorie : Sport

La crisi colpisce un po’ tutti i settori, ed è necessario trovare idee nuove per cercare di sopravvivere. Una palestra spagnola (anzi, basca) ha trovato un’idea che non sappiamo se riuscirà a risolvere i suoi problemi economici, ma una cosa è certa: le ha fatto guadagnare notorietà internazionale.

Infatti, la “Easy Gym” di Arrigorriaga è una delle prime palestre dedicate ai nudisti, dove gli esercizi si svolgono completamente nudi. Il proprietario ha avuto l’idea dopo un’intervista all’associazione dei naturisti baschi, dove emergeva che il 90% avrebbe desiderato poter fare esercizio fisico in costume adamitico.

palestra nudisti

Non tutti hanno apprezzato l’idea della palestra: c’è chi sostiene che la pratica è anti-igienica (per quanto gli iscritti debbano essere dotati di un asciugamano, come in tutte le palestre), e che aumenti il rischio di traumi, soprattutto nelle donne, che secondo alcuni esperti di fitness dovrebbero invece rigorosamente indossare un reggiseno sportivo.

 

 
 
 

La notte di S.Giovanni, notte delle streghe.

Post n°255 pubblicato il 20 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

foto

foto

A S.Giovanni in Marignano, antico granaio dei malatesta, sulle colline di Cattolica in

provincia di Rimini, la notte di San Giovanni, nella metà di giugno, è una notte speciale

Le streghe, immagini e persone in costume, si avvicendano per tutta la sera nelle vie

del borgo, bancarelle, spettacoli di artisti di strada, una folla di persone per una

magica notte di inizio estate a pochi chilometri dalla Riviera Romagnola.

foto


La festa in realtà affonda le sue radici nella ritualità pagana dei riti propiziatori

nel solstizio d’estate, poi accorpatasi ai festeggiamenti cristiani di San

Giovanni, assumendo nella tradizione la comune diceria che la Notte di San

Giovanni è una notte in cui “tutto può accadere e a tutto si può rimediare”,

periodo propizio per la salute, gli amori, il benessere, il solstizio d’estate

diventa il pentolone in cui superstizioni e rituali stregoneschi trovano facile

terreno e spazio. Cavalca queste tradizioni popolari la leggenda delle streghe

che in questa notte si incontrano nei crocicchi delle strade per creare sortilegi
favoriti dalla potenzialità dell’acqua di San Giovanni. Ad arricchire questo

calderone il fatto che in tempi medievali proprio a San Giovanni in Marignano

viveva la strega buona della Valconca Artemisia, favorisce la location ideale

per tale festa.Dal venerdì alla domenica del 23 giugno roghi delle streghe,

alchimie, profezie ed astrologie, ma anche esibizione di gruppi storici, artisti

di strada, acrobati e mangiafuoco, giullari e falconieri invadono le vie del bel

borgo romagnolo. Spettacoli teatrali, musicanti ed esibizioni artistiche,

mercatini magici, leccornie da degustare, mostre tematiche, percorsi

sull’inconscio, atmosfere stregate.

foto

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

foto

Alcuni momenti della tradizionale festa

foto

 
 
 

.4 RISATE E BUONA DOMENICA!

Post n°254 pubblicato il 19 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

Image and video hosting by TinyPic

Napoli: "Ho 10 figli; si chiamano tutti Gennarino" "E come fai a distinguerli?" "Li chiamo per cognome!"

 

 Il capo entra in ufficio: - Ma cosa fate? Ve l'ho detto che quando si lavora non si fuma! E loro: - E chi sta lavorando?

 

Se fossi un pittore ti dipingerei, se fossi cantautore ti canterei, se fossi scultore ti scolpirei. Ma sai... sono solo un trombettista 

Un uomo, camminando per strada, incontra un mendicante che lo supplica:"Fai la carita'. Vengo dalla Bosnia, non ho un euro!" L'uomo risponde:"Guarda,vengo dalla mia ex moglie e neanche io ho un euro.

 

Rossi, come mai arriva a quest'ora? - Perché ieri lei mi ha detto che il giornale me lo devo leggere a casa!

 

Al telefono: "Pronto? Maria, stò tanto male: Fà freddo sono a Bolzano è sotto zero". "Caro, stò al caldo  sotto uno e sto tanto bene!".

 

UNa signora dal dottore:

Dottore mi aiuti, ho bisogno di fare l'amore piu volte al giorno.E il dottore: ma guardi che è una cosa normalissima!E lei: ma io lo faccio alla mattina con mio marito, poi col postino, poi chiamo l'idraulico, poi con l'ascensorista, poi col panettiere, col pescivendolo e poi nel pomeriggio con il maestro di tennis, col salumiere, col commercialista, con il compare, col marito della mia amica fino ad arrivare a sera quando lo rifaccio con mio marito.... ma ne avrei ancora tanta, tanta voglia....E il dottore: Signora, non credevo fino a questo punto, ma lei é ammalata! E lei: lo scriva sul referto di diagnosi per favore, mio marito sostiene che sono una poco di buono

 

In un azienda: “Ingegnere, c’è un raccomandato in attesa di essere assunto”. “Un raccomandato? Fallo entrare-. Cosa sa fare lei”?, “Io? Niente!” “E chi l’ha raccomandata.?” L’onorevole!…”l’onorevole?”Allora se sa fare tante cose poteva dirlo prima no?…. 

“4 giorni ho lavorato ininterrottamente come contadino”. “A va be quello è un lavoro pesante”. “Lo credo bene io perché contare il mio nome ininterrottamente è un lavoraccio”, “Ma scusa, mo che cosa centra il nome con il contadino?”, “Io, mi chiamo Dino? E prova a contare per 4 giorni tu…Dino Dino Dino Dino 

La moglie al marito:”Mi devi dire con chi mi tradisci, voglio sapere il nome” “no! non è il caso, è tutta gente che non conosci.

Pierino è steso sulla sabbia con suo padre in una spiaggia di nudisti. Pierino guarda le persone che sono intorno a lui e tutto di un colpo chiede a suo padre:- Perché ci sono degli uomini che hanno il pi pi verso l'alto e altri che hanno il pi pi verso il basso? Imbarazzato il padre risponde:- Eh...quelli che hanno il pi pi verso l'alto sono ricchi, quelli che ce l'hanno verso il basso sono poveri.La risposta soddisfa Pierino, che continua a guradarsi intorno. Poco dopo, suo padre gli domanda:- Pierino, hai visto tua madre?- Si, parlava con un uomo povero, che è diventato ricco e poi sono scomparsi..

Un uomo di colore  in bicicletta, incontra una ragazza nuda che gli chiede un passaggio.Il nero la fa accomodare in canna e partono. Poco dopo la ragazza dice:- "Scusi, ma forse lei non si è accorto che io sono completamente nuda!".- "No, no, io me ne sono accorto. E' lei che non si è accorta che questa sarebbe una bicicletta da donna......!"

Un bell'uomo alto uno e ottanta, muscoloso, è in bagno. Si guarda e riguarda compiaciuto allo specchio ed esclama: "Ottanta chili di dinamite! Ottanta chili di esplosivo alla stato puro!" E la moglie, infilando la testa nel bagno e scuotendola: "Peccato che la miccia sia così corta!!...."

  

Una signora resta vedova.Una settimana dopo il funerale del marito un'amica va a trovarla e le domanda: "Dove andrai a vivere, adesso?" "Non lo so. Ho due figli sposati, che se ne sono andati e vivono in due città diverse. Uno vuole che io vada a vivere a Velletri, l'altro che io vada a Frosinone...." "Ma che figli carini e gentili.!!" "Beh, non proprio. Quello di Velletri vuole che io vada a Frosinone, e viceversa

  

Sono stressato dai rumori ed il dottore mi ha detto che ho bisogno di tranquillità e dormire solo in camena…ma non trovo il coraggio di dire a  a mia moglie di andare a dormire sul divano?

  

Due cognati: scusa, ho sbagliato invece di darti l’aspirina, ti ho dato l’astricnina ..che casino sarebbe successo quando  te la saresti presa. “No ! non era per me, ma per nostra suocera” “aaaaaaah! Va bè! Allora sono 2 euro di differenza.

  

Papà, cosa sono le icone? Sono immagini sacre. E perché Libero ne ha tante? Perchè ci vorrebbero più miracoli per farlo funzionare.

 

 

 

Tre donne gravide: "Io sono sicura che avro' un maschio perche' stavo sopra."... "Io avro' una femmina perche' stavo sotto." La terza disperata: "..AZZZZZ AVRO' UNA PECORA?"  

Mamma, tu sei bianca, papà nero. Perché io sono giallo? Ma che fai il razzista?

 
 
 

PEDOFILIA E OMOSESSUALITA'.DIAVOLI ED ANGELI!?

Post n°253 pubblicato il 16 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

La pedofilia? Un orientamento sessuale come l’omosessualità!  23 maggio 2011

Lo afferma Luisa Santolini, parlamentare UdC, durante la discussione in aula del Ddl Concia.

Perchè una legge per punire chi discrimina gli omosessuali?

gay

L’omosessualità è un “orientamento sessuale” come tanti altri: c’è chi è gay, poi c’è chi è etero, e poi c’è chi è pedofilo… L’equiparazione fra pedofilia ed omosessualità non è stata pronunciata da qualche buontempone, ma da un deputato della Repubblica proprio nell’aula di Montecitorio, sollevando un vespaio di polemiche da parte di Paola Concia, promotrice del Ddl attualmente in discussione.

  L’omosessuale è una persona orientata su un tipo di sessualità dello stesso suo sesso, ove spesso è accondiscendente, e non fanno altro male che a se stessi sempre che sia un male.  Tutti coloro che comunque non accettano questa normalità e la sottolineano con “diversità” non sbagliano in quando diversi lo siamo un po tutti e ..uno non è uguale all’altro e così via. La chiesa non approva questa unione ed ha ragione in quando Dio, ha detto: Amatevi e procreate. E' lampante che trà omosessuali non si può procreare. Per cui la loro unione è contraria alla parola di Dio! Gente che prende anticoncezioneli, ma non rinuncia ad un atto sessuale! Dal momento che queste persone non sono evidenti, allora non sono diversi? La verità è nel mezzo e cioè che l’omosessuale è peccatore evidente ed è per questo penalizzato?  Mentre chi usa anticoncezionali. Lo è altrettanto solo che ha la fortuna di vivere il proprio peccato non additato come l’uomosessuale? NON SI DOVREBBE GUARDARE LA PAGLIUZZA SE NEL PROPRIO OCCHIO SI HA UNA TRAVE! Molti omosessuali proteggono bambini come angeli proprio per la loro sensibilità.

Come può qualcuno mettere allo stesso livello il pedolilo con l'omosessuale? Lampande che l'omosessuale ha rapporti con suoi simili  accondiscendenti.., ma il pedofilo usa bambini come usa e getta e così facendo li froda della loro innocenza, dell'età e le dona incubi e incertezza per il futuro.

bimba in negativo

No! Che non sono allo stesso livello. Perché seppur il loro sessualità è orientato su ciò che chiamiamo diverso, è vero!, Ma ciò non toglie che il pedofilo, come un diavolo,  fa sesso contro la volontà di un bambinio| Per cui violenta oltre al fisico, anche la psiche di un bambino che cresce malato. Allora dov’è l’ugualianza trà l’uno e l’altro? Credo che invece ci sia un baratro di differenza.

 

 
 
 

Aneddoti sui fratelli De Filippo raccontati da Luigi De Filippo

Post n°252 pubblicato il 13 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

Fu una bella lite, accesa, mio padre Peppino si ribellò in maniera non solo violenta, ma, se vogliamo, anche ironica al fratello Eduardo. Stavano provando al teatro Diana di Napoli, era il 1944. L' atmosfera era già tesa da un po' di tempo, due galli in un pollaio non ci possono stare. Peppino voleva fare una cosa, Eduardo un' altra. Quella mattina Eduardo notò un atteggiamento svogliato da parte di mio padre alle prove e lo rimproverò davanti agli altri attori. Mio padre si risentì parecchio di quello che gli sembrò un gesto dittatoriale e si rivolse a Eduardo facendo il saluto romano e gridandogli in faccia: «Duce... duce... duce...». Gli astanti dovettero intervenire per separarli.

foto

Anni e anni dopo, quando mio padre si ammalò, avvisai Eduardo. Un po' si fece pregare, ma poi riuscii ad accompagnarlo in clinica; li lasciai da soli. Avevano tante cose da dirsi e poco tempo. Devo ammettere che come famiglia siamo stati molto uniti in scena, ma una volta chiuso il sipario, ognuno faceva la sua vita. Ho continuato a vedere Eduardo anche dopo il litigio. Andavo spesso nella villetta di via Nomentana a Roma e sono stato il primo ascoltatore di Filumena Marturano. Una mattina, a Napoli, mi fece sedere e cominciò a leggere, interpretando da solo tutti i personaggi. Quella commedia in origine aveva un altro titolo, Filumena Maisto, ma il cognome della protagonista corrispondeva a quello di una nota famiglia napoletana che si risentì moltissimo di vedersi rappresentata da una prostituta. Così Maisto diventò Marturano.

foto

 Mia zia Titina ha interpretato moltissime volte quella parte e un giorno, nel camerino del teatro romano Eliseo, un gruppo di signore entrò per complimentarsi, ma soprattutto per chiederle di svelare il nome del padre dei tre ragazzi Marturano. Titina, come se confidasse un segreto, rispose: «Lo so ma non ve lo posso dire, mio fratello Eduardo farebbe una tragedia!».

foto

 La famiglia De Filippo si trasferì nella capitale nel ' 42, due anni prima della celebre rottura. A Roma c' erano i grandi palcoscenici, Cinecittà, la radio e, soprattutto, non c' erano i bombardamenti. I De Filippo erano accaniti antifascisti e non perdevano occasione per sfottere il regime. Mi viene in mente un episodio che riguarda La fortuna con la effe maiuscola. Durante una replica serale al Quirino, eravamo in pieno conflitto, Peppino cambiò il copione: «Finalmente ho trovato un lavoro. Mi sono iscritto all' Unpa», proferì, rivolto a Eduardo, con lui in scena. Ora, l' Unpa era l' Unione nazionale protezione antiaerea: quando squillava la sirena intervenivano le forze per aiutare i cittadini ad andare al ricovero. Questa Unione era formata da gerarchetti fascisti, gente anziana che non poteva andare al fronte, mezzi rimbambiti. Eduardo capì al volo la battuta improvvisata e rilanciò: «Ma come? Tu sei cretino». «Appunto mi hanno preso all' Unpa».

La cosa venne riferita al federale di Roma, che decise di mandare una squadraccia per dargli una lezione. Fu lo stesso Mussolini a salvarli decretando: «Lasciateli perdere, sono la mia valvola di sicurezza». I De Filippo da una certa area politica non sono mai stati amati. Eduardo è stato molto vicino al Pci e rammento la sua commozione ai funerali di Berlinguer; mi ricordo anche che Togliatti portava la figlia al Teatro delle Arti a Roma e andavano a salutare mio padre, che allora lo gestiva. La Dc invece ha sempre osteggiato Eduardo, per esempio impedendogli di aprire la sua scuola di recitazione. Non hanno mai censurato le sue commedie in tv perché sarebbe stato come "tagliare" un monumento nazionale, ma queste sue simpatie di sinistra gli sono costate care. Peppino De Filippo ha girato cento film, ha scritto una cinquantina di commedie, con lui ho conosciuto tantissima gente. Fellini, per esempio. Scherzava sempre e, come me, aveva il problema della perdita dei capelli. Un giorno sul set di Boccaccio ' 70 mi fermò per dirmi: «Luigi, ho trovato che cosa impedisce la caduta dei capelli... il pavimento».

La televisione è stato un mezzo di comunicazione che i due fratelli De Filippo, in maniera diversa, hanno saputo usare: ero a casa di Eduardo quando arrivò una telefonata della Rai. Mio zio, finita la conversazione, ce la raccontò: «Pronto, qui è la televisione...», «Piacere, adesso le passo subito il frigorifero». Peppino accettò di condurre Scala Reale negli anni Sessanta ma gli ascolti non erano soddisfacenti. Allora gli venne in mente il personaggio di un cuoco che si esprimeva per strafalcioni e che aveva usato in teatro. Pappagone diventò più di una maschera, la gente parlava come lui (« ecque qua...» ). La Titanus gli offrì di fare una serie di film con Pappagone, ma lui rifiutò. Di B-movie, come si direbbe adesso, ne aveva girati tanti; ma insieme a Totò, era un' altra faccenda».

foto

 

foto

                                        LUIGI DE FILIPPO

 

 

 
 
 

BUON UMORE A TUTTI E BUON FINE SETTIMANA

Post n°251 pubblicato il 11 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

Image and video hosting by TinyPic

Gif animate Bambini (15)Berlusconi fa naufragio con il suo yacht e arriva un motoscafo con a bordo 4 giovani in suo soccorso. Berlusconi dice: “ragazzi se mi salvate esaudirò un desiderio per uno”. Il primo fa: “io vorrei una Ferrari” e Berlusconi:”sarà fatto”, il secondo: “io vorrei un cottage in montagna” e Berlusconi: “non c’è problema”, il terzo: “io vorrei una villa al mare” e Silvio: “anche il tuo desiderio sarà esaudito” e il quarto:”io vorrei una sedia rotelle” e Berlusconi: “mi consenti di chiedere come mai un regalo così strano?” e lui:”perchè quando gli dico al mi’ babbo che ho salvato Berlusconi mi spezza le gambe!!!

 

Gif animate Bambini (15)In classe la maestra sta facendo il dettato.Ora, ragazzi, scrivete la parola “camino”! Passando vicino al banco di Gigino esclama: Gigino! Perché hai scritto “kamino” con la K? Gigino: – Ma, signora maestra, se non ha la cappa, che camino è?

Gif animate Bambini (15)La maestra a una bambina: – Cara, ti è piaciuto il primo giorno di scuola? Cooosa? Primo giorno? Intende dire che ci devo tornare domani???

Gif animate Bambini (15)Una donna investe un uomo e si accorge che proprio li vicino un cartellino indica che la presenza di uno studio medico e per rincuorare l’investito che giace sull’asfalto, dice; non preoccuparti, sei fortunato qui ci deve essere un dottore  e linvestito:”Sono io!!!!”

 Gif animate Bambini (15)“Caro! Quando sarò morta, mi farai tumolare, cremare o seppellire?” “entrambe le cose così starò più sicuro.

 Gif animate Bambini (15)Due amici:”Con il governo passato, siamo arrivati ad un passo dal  burrone”-“ E già! Con questo? Abbiamo fatto il passo avanti”.

 Gif animate Bambini (15)Un uomo torna a casa in un momento inaspettato e trova la moglie a letto con l'amante. Entrato nella stanza da letto urla:- E questo chi è??!!La moglie per nulla sorpresa:- Ecco, finalmente una domanda intelligente! Poi si gira verso l'omaccione che è con lei nel letto e gli fa:- Scusa caro, com'è che ti chiami?

 Gif animate Bambini (15) Un anziano quasi centenario si reca dal medico:"Dottore ... lei mi dovrebbe aiutare!""Quale sarebbe il suo problema?" "Ho ormai novantasei anni e corro ancora dietro alle ragazze!" "E allora? Dovrebbe essere contento! Questo è un segno di vitalità!" "Sì ... però non mi ricordo perché gli corro dietro

Gif animate Bambini (15)Due anziani amici stanno passeggiando. A un certo punto uno dei due inizia a camminare gobbo. L'amico gli chiede: "Perché stai camminando così?"E l'altro: "Perché me la sono fatta addosso!" "Ma adesso potresti camminare di nuovo normale" E l'altro: "Sì, ma non ho ancora finito!"

 Gif animate Bambini (15) Dal diario dell'avvenente passeggera di una nave da crociera:- Lunedì: magnifica giornata, la nave è splendida, ho conosciuto il comandante- Martedì: il comamdante mi ha sorriso.- Mercoledì: mi fa la corte.- Giovedì: la corte del comandante si fa sempre più serrata.- Venerdì: il comandante dice che se non sarò sua farà certamente colare a picco la nave.- Sabato: ho salvato la vita di milleottocento persone.

 Gif animate Bambini (15) Un marito rientra all'improvviso a casa e trova la moglie nuda in salotto:"Beh, che fai tutta nuda?" "Ma caro lo sai che non ho nulla da mettermi"Il marito apre l'armadio e dice: "Ma guarda: ne hai uno giallo, uno rosso, uno nero,… buongiornoooo,…. uno bianco...

 Gif animate Bambini (15)Dopo aver passato quasi tutti i bar, due amici decidono di andare a casa di uno di loro a bere un'ultima birra. Davanti alla porta dice uno: "ssssssssssssssst! silenzio! Mia moglie di sicuro dorme già!" In silenzio entrano nell'appartamento, uno va in cucina e l'altro da un'occhiata in camera da letto. Ritornando in cucina tutto eccitato dice all'altro: "C'è un altro a letto con tua moglie!" L'altro: "Fai silenzio! Ho solo 2 birre!"

 Gif animate Bambini (15)Due amici al bar: - Sai, mia moglie si lamentava spesso perché voleva più libertà... - E tu cos'hai fatto? - L'ho accontentata. Ho ingrandito la cucina...

 Gif animate Bambini (15)"Il mio sogno sarebbe quello di comprare una casetta in montagna e passarci il resto della mia vita con la donna che amo". "E perche' non lo fai?". "Mia moglie non vuole...

 Gif animate Bambini (15) Un uomo molto grezzo si sveglia la mattina e dice alla moglie: "O Gertrude, stanotte avevo mal di pancia e ho fatto tanta di quella cacca ..."Sua moglie lo interrompe subito: "Come sei maleducato, si dice FECI, capito?" E il marito: " no ti tsaie a sbaià l’ho fatta, l’ho fatta.stanotte

 Gif animate Bambini (15)In confidenza, tu hai fatto l’amore  con tua moglie prima del matrimonio?
- No... lo sai che sono un cattolico praticante. E tu? - Io si. Ma non sapevo che fosse la tua fidanza

 Gif animate Bambini (15)Lettera d'amore-Mia adorata Sarah, ti amo piu' di quanto le parole possano dire. Per te scalerei le vette piu' alte del mondo, attraverserei i deserti piu' desolati e le lande piu' fredde del Polo Nord. Ti amo. P.S. Vengo a trovarti domenica, se non piove.

 Gif animate Bambini (15)Una bambina fa saltellare in mano una pallina e canta: "Io ho la caramellina!  Io ho la caramellina!" Il fratello arriva da dietro, agguanta la caramella al volo e la mangia: "Adesso non ce l'hai piùùù!" La piccola, senza scomporsi, si mette un dito nel naso: "E io me ne faccio un'altra ...

Gif animate Bambini (15)" In campeggio, due bambini milanesi e uno romano. Uno dei due milanesi fa:- Il mio papy è più veloce dei vostri. Alle 13:00 esce dalla sua fabrichetta prende il Ferrarino e alle 13:30 l'è a casa! L'altro bambino milanese allora esclama: - No... il mio papy è più veloce dei vostri. Esce dalla fabrichetta alle 13:00, prende il Maserati e alle 13:15 l'è a casa! Il bambino romano con una flemma invidiabile: - Ve state proprio a sbaja'... mi padre è er più vveloce de tutti! Lui lavora ar comune, esce alle 13:00 ma alle 12:30 sta sempre a casa!!!

 
 
 

LE LEZIONI DI VITA, NON FINISCONO MAI!

Post n°250 pubblicato il 08 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

LEZIONE DI SENSIBILITA'

 della serie copioincollo da te!

students

Un giorno un'insegnante chiese ai suoi studenti di fare una lista dei nomi degli altri studenti nella stanza su dei fogli di carta, lasciando un po' di spazio sotto ogni nome. Poi disse loro di pensare la cosa più bella che potevano dire su ciascuno dei loro compagni di classe e scriverla. Ci volle tutto il resto dell'ora per finire il lavoro, ma all'uscita ciascuno degli studenti consegnò il suo foglio. Quel sabato l'insegnante scrisse il nome di ognuno su un foglio separato, e vi aggiunse la lista di tutto ciò che gli altri avevano detto su di lui/lei. Il lunedì successivo diede ad ogni studente la propria lista. Poco dopo, l'intera classe stava sorridendo. "Davvero?" sentì sussurrare. "Non sapevo di contare così tanto per qualcuno!" "Non pensavo di piacere tanto agli altri" erano le frasi più pronunciate. Nessuno parlò più di quei fogli in classe, e la prof non seppe se i ragazzi l'avessero discussa dopo le lezioni o con i genitori, ma non aveva importanza: l'esercizio era servito al suo scopo. Gli studenti erano felici di se stessi e divennero sempre più uniti. Molti anni più tardi, uno degli studenti venne ucciso in Vietnam e la sua insegnante partecipò al funerale. Non aveva mai visto un soldato nella bara prima di quel momento: sembrava così bello e così maturo... La chiesa era riempita dai suoi amici. Uno ad uno quelli che lo amavano si avvicinarono alla bara, e l'insegnante fu l'ultima a salutare la salma. Mentre stava lì, uno dei soldati presenti le domandò "Lei era l'insegnante di matematica di Mark?".. Lei annuì, dopodiché lui le disse "Mark parlava di lei spessissimo" Dopo il funerale, molti degli ex compagni di classe di Mark andarono insieme al rinfresco. I genitori di Mark stavano lì, ovviamente in attesa di parlare con la sua insegnante. "Vogliamo mostrarle una cosa", disse il padre, estraendo un portafoglio dalla sua tasca.
"Lo hanno trovato nella sua giacca quando venne ucciso. Pensiamo che possa riconoscerlo" Aprendo il portafoglio, estrasse con attenzione due pezzi di carta che erano stati ovviamente piegati, aperti e ripiegati molte volte. L'insegnante seppe ancora prima di guardare che quei fogli erano quelli in cui lei aveva scritto tutti i complimenti che i compagni di classe di Mark avevano scritto su di lui. "Grazie mille per averlo fatto", disse la madre di Mark. "Come può vedere, Mark lo conservò come un tesoro" Tutti gli ex compagni di classe di Mark iniziarono ad avvicinarsi. Charlie sorrise timidamente e disse "Io ho ancora la mia lista. E' nel primo cassetto della mia scrivania a casa ". La moglie di Chuck disse che il marito le aveva chiesto di metterla nell'album di nozze, e Marilyn aggiunse che la sua era conservata nel suo diario. Poi Vicky, un'altra compagna, aprì la sua agenda e tirò fuori la sua lista un po' consumata, mostrandola al gruppo. "La porto sempre con me, penso che tutti l'abbiamo conservata" In quel momento l'insegnante si sedette e pianse. Pianse per Mark e per tutti i suoi amici che non l'avrebbero più rivisto.
Ci sono così tante persone al mondo che spesso dimentichiamo che la vita finirà un giorno o l'altro. E non sappiamo quando accadrà. Perciò dite alle persone che le amate e che vi importa di loro, che sono speciali e importanti. Diteglielo prima che sia troppo tardi.

La vita ti presenta i meriti per ciò che fai per gli altri.!

 
 
 

SAREBBE BELLO UN PROCIONE PER OGNI VIOLENTATORE!

Post n°249 pubblicato il 06 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

Tenta di fare sesso con un procione, ma l’animale si ribella e lo evira

Un russo, identificato come il 44enne Alexander Kirilov,è  è rimasto gravemente ferito nel tentativo di abusare sessualmente di un procione.  L’uomo era uscito da un bar, probabilmente dopo molti bicchieri di troppo, e visto l’animale che si aggirava nelle vicinanze, ha pensato bene di cercare di fare sesso con lui.

Solo che l’animale, comprensibilmente, non l’ha presa molto bene, e si è rivoltato contro l’uomo staccandogli il pene a morsi, e riuscendo a fuggire. L’uomo è riuscito ad arrivare al pronto soccorso in ospedale, dove è stato operato, ma i chirurghi sarebbero riusciti a riattaccargli solo parte del membro, dato che una parte era stata portata via dal procione.

 

 
 
 

IL PIACERE D'INFORMARE: REFERENDUM DEL 12 2 13 GIUGNO 2011

Post n°248 pubblicato il 04 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it
 

« RADIO DGVOICE E IL PRIMO... 
IL PIACERE D'INFORMARE: REFERENDUM DEL 12 e 13 GIUGNO 2011
Post n°864 pubblicato il 04 Giugno 2011 da DgVoice
 

 

In Italia il 12 e il 13 giugno 2011 è necessario andare a votare.

Si vota per un REFERENDUM che verte su tre punti importantissimi:

1 - NUCLEARE

2 - PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA (questa è suddivisa in 2 quesiti, quindi 2 voti)

3 - LEGITTIMO IMPEDIMENTO.

Affinchè il referendum abbia effetto è necessario che il 50% + 1 degli aventi diritto al voto si rechi alle urne a votare. Quindi va diffusa la notizia.
Non tralasciare l'importanza di questo voto e rammenta il REFERENDUM è l'unico modo che hai per far sentire la tua voce e manifestare la tua volontà.

Quando si vota?
Domenica 12 giugno: dalle 8 alle 22;
Lunedì 13 giugno: dalle 7 alle 15.

Come si vota?
Siccome il referendum è abrogativo (annulla una legge) per annullare una legge si deve votare SI
Per mantenere una legge si deve votare NO

Quindi:
Se sei contrario al Nucleare, alla Privatizzazione dell'acqua e al Legittimo impedimento vota SI per dire NO.

Se sei favorevole vota NO per dire SI.

 
 
 

Seduttori? Ve lo dice l'anulare!

Post n°245 pubblicato il 01 Giugno 2011 da TuttoeNiente.it

Image and video hosting by TinyPic

 

Guardate le vostre mani: se l’anulare è più lungo dell’indice, allora è probabile che siate dei grandi seduttori. Non si tratta del solito giochino bufala, ma della scoperta di un team di ricercatori svizzeri, con tanto di pubblicazione sulla rivista Proceedings of the Royal Society.

Secondo gli studiosi dell’Università di Ginevra, infatti, il dito anulare più lungo dell’indice è spesso associato ad un aspetto più sexy nell’uomo. Per giungere a tale conclusione, gli scienziati hanno arruolato un campione di 80 donne, tutte di età compresa tra i 18 e 34 anni, e chiesto loro di esprime un giudizio sull’avvenenza di 49 uomini basandosi esclusivamente sulla foto del volto, sulla voce e sull’odore. Il risultato ha lasciato pochissimi dubbi agli scienziati: la grande maggioranza degli uomini più attraenti aveva un anulare più lungo dell’indice.

Un semplice caso? Niente affatto, almeno secondo Camille Ferdenzi che ha condotto lo studio. La lunghezza dell’anulare deriverebbe, infatti, ad una maggiore esposizione dell’individuo al testosterone durante il periodo della gravidanza. Una caratteristica questa che, spiegano i ricercatori svizzeri, solitamente si lega allo sviluppo di altri tratti fisici, come lineamenti del volto particolarmente proporzionati.

 
 
 

VOLEVANO UN FIGLIO SENZA FAR SESSO!

Post n°244 pubblicato il 30 Maggio 2011 da TuttoeNiente.it
 

INCREDIBILE MA VERO!

coppia amore

IN UN MONDO DOVE TUTTI PARE ABBIANO IL CHIODO FISSO, SUCCEDE ANCHE ....Dopo otto anni di matrimonio scoprono che bisogna fare sesso per avere figli..NOOOOOOO!!!!!!! Eppure è presa dal web...


Una coppia di coniugi tedeschi si è presentata in una clinica per la fertilità  dato che, dopo otto anni di matrimonio, non avevano ancora avuto figli, e non riuscivano a capire perché. Gli esami però non hanno evidenziato alcun problema fisico in nessuno dei due coniugi. Grande è stato lo stupore del medico quando alla domanda “Quanto spesso fate sesso?”, la coppia (36 anni lui, 30 lei) lo ha guardato interrogativa e gli ha chiesto: “cosa intende esattamente?”.

È  emerso che la coppia è cresciuta in un ambiente ultra-religioso, e nessuno aveva mai spiegato loro come nascono i bambini. I medici sottolineano: “Non stiamo parlando di persone mentalmente ritardate, ma di persone che  dopo anni di matrimonio non erano consapevoli dei requisiti fisici per procreare“.

La coppia  è stata messa in cura presso un terapista sessuale. Inoltre la clinica ha avviato una ricerca per scoprire se vi siano altre coppie nelle stesse condizioni.

 

 
 
 

COMPRESSINA PER IL BUON'UMORE CON LE DETTE E RIDETTE!

Post n°243 pubblicato il 28 Maggio 2011 da TuttoeNiente.it
 

Image and video hosting by TinyPic

Napoli: "Ho 10 figli; si chiamano tutti Gennarino" "E come fai a distinguerli?" "Li chiamo per cognome!"

immagini divertenti

 Il capo entra in ufficio: - Ma cosa fate? Ve l'ho detto che quando si lavora non si fuma! E loro: - E chi sta lavorando?

“4 giorni ho lavorato ininterrottamente come contadino”. “A va be quello è un lavoro pesante”. “Lo credo bene io perché contare il mio nome ininterrottamente è un lavoraccio”, “Ma scusa, mo che cosa centra il nome con il contadino?”, “Io, mi chiamo Dino? E prova a contare per 4 giorni tu…Dino Dino Dino Dino 

immagini divertenti

Se fossi un pittore ti dipingerei, se fossi cantautore ti canterei, se fossi scultore ti scolpirei. Ma sai... sono solo un trombettista 

In un azienda: “Ingegnere, c’è un raccomandato in attesa di essere assunto”. “Un raccomandato? Fallo entrare-. Cosa sa fare lei”?, “Io? Niente!” “E chi l’ha raccomandata.?” L’onorevole!…”l’onorevole?”Allora se sa fare tante cose poteva dirlo prima no?….

immagini divertenti

Un uomo, camminando per strada, incontra un mendicante che lo supplica:"Fai la carita'. Vengo dalla Bosnia, non ho un euro!" L'uomo risponde:"Guarda,vengo dalla mia ex moglie e neanche io ho un euro.

immagini divertenti

Rossi, come mai arriva a quest'ora? - Perché ieri lei mi ha detto che il giornale me lo devo leggere a casa!

immagini divertenti

Al telefono: "Pronto? Maria, stò tanto male: Fà freddo sono a Bolzano è sotto zero". "Caro, stò al caldo  sotto uno e sto tanto bene!".

La moglie al marito:”Mi devi dire con chi mi tradisci, voglio sapere il nome” “no! non è il caso, è tutta gente che non conosci.

 immagini divertenti

UNa signora dal dottore:

Dottore mi aiuti, ho bisogno di fare l'amore piu volte al giorno.E il dottore: ma guardi che è una cosa normalissima!E lei: ma io lo faccio alla mattina con mio marito, poi col postino, poi chiamo l'idraulico, poi con l'ascensorista, poi col panettiere, col pescivendolo e poi nel pomeriggio con il maestro di tennis, col salumiere, col commercialista, con il compare, col marito della mia amica fino ad arrivare a sera quando lo rifaccio con mio marito.... ma ne avrei ancora tanta, tanta voglia....E il dottore: Signora, non credevo fino a questo punto, ma lei é ammalata! E lei: lo scriva sul referto di diagnosi per favore, mio marito sostiene che sono una poco di buono

immagini divertenti


Pierino è steso sulla sabbia con suo padre in una spiaggia di nudisti. Pierino guarda le persone che sono intorno a lui e tutto di un colpo chiede a suo padre:- Perché ci sono degli uomini che hanno il pi pi verso l'alto e altri che hanno il pi pi verso il basso? Imbarazzato il padre risponde:- Eh...quelli che hanno il pi pi verso l'alto sono ricchi, quelli che ce l'hanno verso il basso sono poveri.La risposta soddisfa Pierino, che continua a guradarsi intorno. Poco dopo, suo padre gli domanda:- Pierino, hai visto tua madre?- Si, parlava con un uomo povero, che è diventato ricco e poi sono scomparsi..

 
 
 
Successivi »
 

 

Web stats powered by www.wstatslive.com

 

 

FACEBOOK

 
 

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

Google

-----------------------------

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

 

TUTTOENIENTE.IT

Min: :Sec

 
Citazioni nei Blog Amici: 19
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom