Creato da Donna_Ombra il 23/10/2005

Papaveri ed ombre

Lupi attraverso le fessure

 

 

« Case e BivacchiPiazza Unità di Italia (... »

Gioco di Bambola

Post n°383 pubblicato il 19 Agosto 2009 da Donna_Ombra
 

“Aspetta…” disse il professore, mettendo sul letto un involto di carta velina. La vide scartare il pacco con gli occhi pieni di meraviglia. Una nuvola di tulle e pizzo bianco si sparse nell’aria, un vestito a corpetto con la gonna arricciata, calze bianche di seta e un paio di scarpine nere e lucide con la fibbia. Ogni bambina sarebbe stata felice di avere una bambola vestita così e Delgaldina indossò il costume con il compiacimento di chi sa entrare nel gioco delle parti, di chi sa essere gioco e giocattolo nello stesso tempo. Adesso era una bambola vera  e come tale e si mise in posa sul letto, seduta con le gambe rigide  ed il pizzo che mostrava appena le ginocchia velate dalla seta.

“Ti piaccio?” Sorrise vezzosa, guardando il professore deglutire in silenzio. “ Sei bellissima, perfetta, rimani ferma per favore” L’uomo si liberò dei pantaloni rivelando un’eccitazione matura ed urgente, si accarezzò guardandola e con il sesso in mano le sfiorò il viso, la bocca immobile, la pelle incipriata e per un attimo un solo attimo la vide sbattere le ciglia.” Il professore guardò il suo oggetto con gli occhi di un artista che sta creando un’emozione, si avvicinò sorridente e le accarezzò il collo minuto. Un rumore di ramo secco e la perfezione lo colse in un orgasmo feroce.

Adesso si, che era una bambola, adesso si che era immobile. Solo la mancanza di vita restituiva alla pelle la purezza di un candore incorrotto.

Scese le scale con un sospiro soddisfatto, per un mazzetto di banconote in più Madame avrebbe capito che a volte per raggiungere un fine estetico, bisogna a volte sacrificare qualcosa…anche la più bella delle bambole.

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

LA MIA ANIMA

 

MAP LOCO





 

ULTIME VISITE AL BLOG

danibiavenere_privata.xirene.direstabruno.barcellanIlGrandeSonnospagetila.vegetarianaacoffading_of_the_dayulisse420gocciadi.rugiadamax_6_66mariomancino.mLOSPAZIOTRAIPENSIERI
 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

ULTIMI COMMENTI

come sempre................
Inviato da: cinico_nick
il 08/06/2010 alle 12:29
 
AZZ::: a CURA ha fatto o miracolo...
Inviato da: cammina_nel_sole
il 18/05/2010 alle 17:08
 
Dev'essere la batteria da sostituire. Sembra che...
Inviato da: mwinani
il 28/04/2010 alle 16:47
 
dai ricomincia che adoro leggere ciò che ti succede.
Inviato da: anastais
il 17/04/2010 alle 18:27
 
Il distributore vicino all'ufficio? ce ne sono...
Inviato da: fuori_dai_denti
il 15/04/2010 alle 11:05
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 89