SOURCE OF DREAMS

PARLO DLLE DONNE PERCHE' NON CONOSCO GLI UOMINI...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIMI COMMENTI

Bella questa "poesia" in cui le emozioni sono...
Inviato da: francoroc0
il 06/07/2011 alle 15:49
 
Dove sta il tasto mi piace? Un salutone
Inviato da: virtute81
il 16/03/2011 alle 16:59
 
Niente più di un futuro luminoso… trapunto di stelle in un...
Inviato da: Buiosudime
il 14/02/2011 alle 13:24
 
Ciao....CARLO!
Inviato da: fosco6
il 04/02/2011 alle 21:48
 
uhmmm Carlo :))) qualcuno potrebbe pensare che la tua vita...
Inviato da: ceraunavolta63
il 25/01/2011 alle 15:55
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

il_ramo_rubatoWIDE_REDdoublellevirtute81psicologiaforensestrong_passionspagnolosanmar05fosco6toodykremuziomoscardino92PrimosirePenelope_982amante.improvviso
 

 

Sono fatta così...

Post n°63 pubblicato il 03 Febbraio 2011 da ceraunavolta63

io sto bene dove sto
e sto male ovunque un po’ ....

non ti do certezze solo delle carezze
non ti do un futuro solo un giorno in più ...
per aver voglia di tornare
HO BISOGNO DI SCAPPARE
e vado per il mondo ma non mi nascondo
rido un po' mentendo, piango verità
perché l ' amore è un grande mare
dove si può naufragare

non vorrei mai ragioni solo delle emozioni
seguirò l'istinto che mi dice se...
che mi dice se fidarmi
di me stesso e poi degli altri ...
non faccio mai promesse solo delle scommesse
non sai quante volte ho già rischiato sai...
io non ti do certezze, non ti do certezze
solo le carezze, solo le carezze ...
non vorrei mai ragioni, solo emozioni
solo emozioni, solo emozioni

io sto bene accanto a te
ma ti voglio dentro me
sono fatto così, sono fatto così ...



 
 
 

Il mattimo ha ...aroma in bocca

Post n°62 pubblicato il 19 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

Sentire i suoi passi allontanarsi , leggeri come un fantasma per non turbarle il sonno, allungare la mano  sul cuscino ancora caldo di lui…il desiderio di richiamarlo lì, dov’era un attimo prima e dove è stato tutta la notte …è forte  ma,il desiderio del caffè a letto lo è ancora di più…

Finge di dormire mentre lo sente avvicinarsi al letto, lo spia mentre lui sofferma lo sguardo sul quel corpicino, fintamente inerte e…inerme,

E’ l’inizio di un giorno perfetto …è il sogno della colazione a letto : - )

 
 
 

Quant'è bella giovinezza…. che si fugge tuttavia!!!!!!!

Post n°60 pubblicato il 18 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

 Se ci pensiamo bene non c’è nulla di brutto ad invecchiare soprattutto se lo si fa con noncuranza ed un pizzico di orgoglio, considerando anche il fatto che il passare degli anni è un privilegio che riguarda un numero sempre più esiguo di individui di conseguenza meglio gli anni che passano piuttosto …dell’alternativa 

il punto è che non tutti gradiscono sottolineare lo scandire del tempo

Fino ai 18 anni possiamo anche affermare che i compleanni sono bisex…vedono accomunati sia ragazzi sia  ragazze sulla stessa scuola di pensiero…ma quando si arriva ai 30, il fronte bisex inizia a incrinarsi…

Agli uomini festeggiarlo non dispiace affatto, è il sigillo della loro identità di adulti…diversamente la pensa il gentil sesso…

La trentenne, invece, deve fare i conti con un’età anfibia…non più da ragazzina ma nemmeno da signora, resa fascinosa dalle prime rughe…..

MA….

quando giunge il primo…vero…genetliaco miliare..quello dei 40, un gradino bello alto eh, per qualche misteriosa ragione, le donne lo festeggieranno volentieri perché da quel momento in poi, si sentiranno legittimate ad applicare la regola del -10 secondo cui ai 50 in azzurro equivalgono i 40 in rosa e via dicendo…e malgrado i “saldi di fine stagione” , è probabile che per molte, questo sarà l’ultimo compleanno che condivideranno volentieri con il pubblico…

I maschi no…i maschi  sono diversi… almeno quelli felici delle proprie impronte, continueranno a marcare i loro decennali riti di passaggio instancabilmente…

Chi vuol esser lieto sia, di doman non c’è certezza…: -)

 

 

 

 
 
 

One day I'll fly away

Post n°59 pubblicato il 14 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

Non ho voglia di parlare, lascio che lo faccia la musica per me...il mio leitmotiv

 
 
 

Asturias

Post n°58 pubblicato il 13 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

Luky  guarda le dita sulle corde....sono carezze...Capisci ora cosa intendo?

 
 
 

Too lost in you ..

Post n°57 pubblicato il 13 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

 

translate...

 
 
 

C'era una volta

Post n°56 pubblicato il 12 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

L’aspettava da una vita o forse mille tanto da aver dimenticato cosa stesse aspettando…Poi la vide: Favola mia, dove sei stata prima che il mio pensiero ti conducesse a me?

Il suo muto richiamo l’aveva evocata dal limbo nel quale lei era confinata risvegliandola dal  suo malefico sonno …

I suoi occhi la seguivano fissi  ovunque lei si spostasse per timore che nel vuoto di  in un batter di ciglia lei potesse sparire e con lo stesso timore tratteneva il respiro  affinchè non fosse un suo alito stesso a farla volare via…

La voce di lei risuonava per lui come una melodia divina:”Ed io? Come ho fatto finora senza di te?

E furono sospiri a mezz’aria, sapori percepiti dai sensi…i baci di lui,miele negli incavi delle sue forme, le sue carezze tra i lunghi capelli, rivoli di perdizione sulla pelle…”Guardati,sei così bella da incantare anche la luna”…le sue parole erano un dolce nettare da assaporare…

…”Promettimi che sarà sempre così”…E adesso nel nome della sua favola si celano i suoi sospiri e nei  suoi occhi di cielo si specchiano i più preziosi desideri…

 

 

 
 
 

Il senso del..bello comune

Post n°55 pubblicato il 04 Gennaio 2011 da ceraunavolta63

O bellezza che cosa importa se tu venga dal cielo o dall’inferno (Baudelaire)…Mai parola è stata tanto usata ed abusata da perderne il senso.Definirne il concetto è impossbile perché e noto che essa è negli occhi di chi guarda…è  l‘insieme di caratteristiche soggettive che fanno del brutto per alcuni, il bello per altri. E così il bello diventa,inconsciamente, l’aspetto visibile del bene… l’insieme di bontà, felicità armonia.

La bellezza non la si può guardare solo con gli occhi ma con i sensi …tutti. La bellezza si annusa, si ascolta, si tocca, si assaggia…E’ la stessa combinazione dei sensi che la esalta.

Ci siamo abituati a seguirne la sua religione attraverso canoni e modelli che non appartengono a molti…Foto patinate che esaltano una bellezza statica ma,nel fermo immagine si perde parte del fascino fatto di… azioni. La bellezza, soprattutto quella femminile, ha bisogno del movimento, che sia frenetico o che siano morbide e pericolose movenze, non importa.

Una donna riesce a caricarsi di mistero mettendo un passo dopo l’altro, pur se lo fa con instabilità su un tacco vertiginoso riuscendo miracolosamente a mantenere sia equilibrio che eleganza.

Nelle  foto, nella loro immobilità, qualcosa di lei si perde, come se fosse passata già ad un’altra inquadratura nell’attimo successivo senza che l’obbiettivo sia riuscito a seguirla… il movimento continuo, rappresenta ,per lei, un’inconscia possibilità di fuga, condizione alla quale sarebbe disposta a rinunciare solo per un brevissimo, interminabile  attimo …pur di riuscire a vedere i colori della propria anima…

 

 
 
 

Vuoi brindare con me?

Post n°54 pubblicato il 30 Dicembre 2010 da ceraunavolta63

Un tavolo per due sulla spiaggia, il cobalto del cielo, le sfumature di giada della laguna , il candore della sabbia, lo smeraldo delle fronde seghettate che un coiffeur divino ha messo scenograficamente sulla testa delle palme  e come sfondo un perfetto mare d’inverno…Spogliarsi del cappottto di grigiore, di freddo, di pioggia, di malinconia che l’inverno ci obbliga ad indossare e poter far respirare la pelle e l’anima… cin cin ..Buon Anno

 
 
 

Du iu spic inglisc?

Post n°53 pubblicato il 28 Dicembre 2010 da ceraunavolta63

Si sveglia al ring dell’iphone con un black mood perché il party della sera prima è stato un flop…non era abbastanza in. Ci riflette mettendosi il gel per avere un look glossy mentre aspetta che il breakfast venga allestito nel bow window del suo loft dove leggerà un magazine in attesa che abbia inizio la conference call per un brainstorming con il reparto strategies del suo brand che non è sufficientemente performing secondo i partner e gli stakeholder che propongono un nuovo schema di problem solving per mantenere una performance coerente con la mission stabilita nell’ultimo annual report di cui non si è rispettata la deadline….Maròòòòò ....translate please!!! :-P :-)

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: ceraunavolta63
Data di creazione: 13/09/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom