Creato da: sportiamoci.it il 07/01/2012
il web magazine a portata di ogni sportivo

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

l.tosarelligappo0mchiala2011ADRIANOCOL1970is.78ideegrafiche68TRISTE80studiocrisalideimptecgiacopello.sandrea_passiranileonidgl1sensibilealcuorelubopoSky_Eagle
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 

Sinergia Lions-Rotary per i giovani, a Cava de’ Tirreni

Post n°662 pubblicato il 26 Novembre 2014 da sportiamoci.it

dal 27 novembre un Corso di orientamento post diploma
Il Lions Club Cava-Vietri ed il Rotary Club di Cava de’ Tirreni (Sa) organizzano un
Corso di orientamento post diploma dal tema “Le sfide al mercato del lavoro” - Percorsi professionali non tradizionali. Riservata agli studenti degli Istituti Superiori metelliani,
l’iniziativa punta ad “illuminare” sulle future scelte universitarie. Il primo appuntamento è
in programma giovedì 27 novembre al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni: il dott. Ranieri Matonti relazionerà su “La formazione in osteopatia”. L’11 dicembre, il 15 gennaio ed il 29 gennaio
 le altre tappe del progetto. Il 29 dicembre in calendario un incontro-confronto con i giovani cavesi che lavorano all’estero. Al termine del Corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione

Lions e Rotary insieme per i giovani. Un apprezzabile modello di sinergia a favore del proprio territorio proviene dal Lions Club Cava-Vietri e dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni (Sa), presieduti rispettivamente dall’ing. Carmine Avagliano e dall’avv. Maurizio Avagliano. Nella programmazione delle attività dei due Club di servizio grande attenzione viene riservata alle problematiche sociali, ed in particolare alle condizioni socio-culturali dei giovani, con riferimento soprattutto alle scelte universitarie che possano offrire idonei sbocchi professionali.

In tale ottica è stato organizzato dalle due associazioni di servizio un Corso di orientamento post diploma dal tema “Le sfide al mercato del lavoro” - Percorsi professionali non tradizionali, che si articolerà in complessivi cinque incontri, in programma sempre alle ore 18.00 presso l’Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni e moderati di volta in volta dai referenti del progetto, il prof. Antonio De Caro per il Lions Club Cava-Vietri ed il prof. Gennaro Galdo per il Rotary Club di Cava de’ Tirreni.

Il primo appuntamento è fissato per giovedì 27 novembre. Dopo la presentazione del progetto da parte dei Presidenti, l’ing. Carmine Avagliano e l’avv. Maurizio Avagliano, a relazionare ai diplomandi degli Istituti Superiori metelliani sarà il dott. Ranieri Matonti, osteopata, che tratterà il tema “La formazione in osteopatia”.

Giovedì 11 dicembre sarà la volta del dott. Antonio Magliano, odontoiatra, e della dott.ssa Maria Magliano, igienista dentale, che illustreranno “Il corso di laurea in igiene dentale”, e della dott.ssa Fabiana Pellegrino, oculista, che si soffermerà su “Il corso di laurea in ortottica e assistenza oftalmica”.

Appuntamento “speciale”, poi, lunedì 29 dicembre, quando alle ore 18.00, presso il Marte Mediateca Arte Eventi (partner dell’iniziativa) di Cava de’ Tirreni, si svolgerà un incontro-confronto fra gli studenti delle scuole cittadine ed alcuni giovani cavesi che lavorano all’estero, che condivideranno le loro esperienze e le loro attuali attività lavorative.


Ed ancora, giovedì 15 gennaio 2015 toccherà al dott. Emilio Franzesi, radiologo, ed al dott. Emiddio Sparano, tecnico di radiologia, che parleranno de “Il corso di laurea in tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia”. A seguire la dott.ssa Angela Pellegrino, la dott.ssa Elvira Ragni ed il dott. Attilio Sofia, tutti biologi, si occuperanno de “Il corso di laurea in tecniche di laboratorio biomedico”.

L’incontro finale è in calendario giovedì 29 gennaio: attenzione puntata su “La formazione in grafica”, a cura dell’imprenditore grafico Gerardo Di Agostino, e sulle “Nuove opportunità professionali nel mondo del lavoro”, che saranno affrontate dall’ing. Massimo Altobello e dal dott. Annibale Pancrazio, Presidente del Distretto Pomodoro Centro Sud Italia.

«Siamo sicuri – affermano in coro i Presidenti Carmine e Maurizio Avagliano che i momenti di tempo ritagliati per attività come queste potranno essere di grande stimolo e giovamento per tutti i partecipanti, permettendo loro di conoscere realtà e percorsi innovativi, talvolta insperati. Ci auguriamo che tale iniziativa possa contribuire a dare luce a quella “lampadina” che tutti gli studenti posseggono e che aspetta solo di essere accesa».

Al termine del Corso, per prendere parte al quale basterà effettuare l’iscrizione in occasione del primo incontro di giovedì 27 novembre, verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il Comitato Organizzatore ringrazia per la collaborazione i Dirigenti Scolastici Ester Cherri, Maria Olmina D’Arienzo, Raffaela Luciano e Franca Masi.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DOLOMITI BELLUNESI, DICEMBRE E’ IL MESE DEI BAMBINI

Post n°661 pubblicato il 26 Novembre 2014 da sportiamoci.it

Comincia il mese dei sapori speziati, delle luci e delle bevande calde, ma soprattutto il mese dei bambini. Dicembre sulle Dolomiti non è solo slittate, pupazzi e palle di neve, è anche il mese dei regali. Nel Bellunese non ci sono solo Babbo Natale e la Befana: la festa comincia prima, con San Nicolò: la sera del 5 dicembre si va a letto presto, dopo aver lasciato qualcosa da mangiare per il vecchione carico di pacchetti – li porta a spalla, come faceva tradizionalmente la gente di qui con il fieno, dentro una gerla di vimini – e per il suo asinello. La mattina dopo ci si può svegliare presto e correre alla ricerca dei primi regali del mese d'oro. In molte località, il vecchio San Nicolò entra negli asili e nelle scuole, incontra i bambini nelle piazze: Come a Trichiana, il Paese del Libro, e in tanti altri centri della provincia.

I più piccoli possono respirare l’atmosfera natalizia anche praticando sport, in manifestazioni ormai tradizionali. Il 7 dicembre a Pedavena, il 14 a Belluno, si corre la corsa di Babbo Natale: per due domeniche consecutive le vie della Valbelluna si riempiono di sportivi e amatori vestiti di rosso e bianco. Il berretto con il pon-pon è d'obbligo. In entrambi i casi ci sono percorsi brevi pensati proprio per i bambini.

Sempre ai bambini, ma non solo, è dedicata un’altra iniziativa: a Cortina d'Ampezzo, il Comun Vecio – l'ex Municipio, di fianco all'iconico campanile a cipollone – diventa un gigantesco calendario dell'avvento, e le finestre che danno sul centralissimo Corso Italia dal 1° al 25 dicembre si illuminano una dopo l'altra con opere sulla Natività. Tra un acquisto e l'altro – le casette di legno del mercatino si trovano proprio lì sotto – basta alzare lo sguardo per ricordare quanto poco manca, a (Babbo) Natale.

 

A Sappada, a un passo dall'Austria, vale la pena andarci non solo per lo sci – chilometri di piste in una valle insolitamente assolata – ma anche per la storia e le tradizioni locali, e nel periodo natalizio per i presepi. Le borgate storiche del paese, un'isola linguistica germanofona la cui origine si perde nella leggenda, si riempiono di decine di presepi artigianali realizzati con cura e fantasia dagli abitanti. Tra una Natività e l'altra, si cerchino nell'architettura, nei toponimi e nelle conversazioni origliate le tracce ancora fortissime del mondo tedesco da cui provenivano i primi sappadini.

Ma dicembre è tradizionalmente anche il mese dei mercatini natalizi: le casette di legno illuminate di lucine giallo caldo rallegrano serate in cui fa buio presto, freddissime. A Belluno come a Cortina d'Ampezzo, Pedavena (le domeniche), Sappada (nei weekend). Oltre a un ritrovo obbligato per i locali, i mercatini sono un'attrazione per i turisti, che dopo una sciata sul Faloria, una visita alla Belluno cinquecentesca o un pranzo nella storica Birreria Pedavena possono acquistare artigianato locale e prodotti enogastronomici. E, ovviamente, dolci e regali per i bambini.

PACCHETTI

BELLUNO - Passeggiando tra i Giardini... di Natale!

Da 130 euro a persona - 3 giorni, 2 notti

La quota (min. 2 persone) comprende:  2 pernottamenti con colazione in camera doppia in hotel o B&B; una cena tipica in ristorante del circuito “La Strada dei Formaggi e dei Sapori delle Dolomiti Bellunesi”; un Belluno City Pass (con parcheggio gratuito al Lambioi Park, sconti presso i negozi della città, 2 ore di wi-fi gratuito al giorno negli hotspot del Comune di Belluno, ingresso gratuito al Museo civico di Belluno).

L'offerta non è applicabile nel periodo di Natale e di Capodanno.

CORTINA - Buon Natale con Dolomiti Superski! 21-26/12

Il pacchetto comprende: 5 notti con prima colazione per 2 persone in camera doppia in albergo (su richiesta è disponibile la mezza pensione – con supplemento – presso il Grand Hotel Savoia 5*, l'Hotel Des Alpes 3* e l'Hotel Villa Argentina 3*).

L'offerta è valida dal 21 al 26 dicembre 2014.

White Christmas

Dolomiti Superski compie 40 anni e regala € 40,00 sullo skipass che comprenda almeno 4 giorni di validità nel periodo 21-26 dicembre 2014.

Sono esclusi skipass omaggio bambini fino a 8 anni, skipass stagionale e 12 nella stagione. Il prezzo dello skipass NON è incluso nel prezzo del soggiorno alberghiero.

Soggiorni brevi

Il pacchetto comprende: 4 notti (da domenica a giovedì) per 2 persone in camera doppia in albergo, prima colazione inclusa (su richiesta è disponibile la mezza pensione – con supplemento – presso il Grand Hotel Savoia 5*, l'Hotel Des Alpes 3*, lo Sport Hotel Pocol 3* e l'Hotel Villa Argentina 3*. I prezzi dell'Hotel Capannina 3* includono già la mezza pensione – bevande escluse).

L'offerta è valida da domenica 11 gennaio a fine stagione invernale 2015.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Nuova ŠKODA Fabia: design moderno per un’auto giovanile

Post n°660 pubblicato il 17 Luglio 2014 da sportiamoci.it

Moderna e dinamica: la nuova Fabia inizia a svelarsi. Il primo bozzetto mostra una vettura urbana compatta con lo stile tipico della Casa ceca e una forte individualità.
La nuova ŠKODA Fabia incorpora in sé diverse nature: alcuni elementi stilistici scelti dai designer della Casa ceca derivano dal prototipo VisionC. Anche la sezione Motorsport di ŠKODA ha fornito suggerimenti e consigli per il progetto definitivo. Questi due diversi elementi, combinati assieme, conferiscono alla nuova Fabia un aspetto dinamico e appassionante.
Il nuovo linguaggio stilistico della compatta del Marchio unisce forme nitide con linee decise. Il modello, nella versione hatchback, è caratterizzato da proporzioni equilibrate e forme definite. Le dimensioni sono cambiate: la nuova Fabia risulta più larga di 9 cm e ribassata di 3 cm, rispetto alla versione precedente. Anche gli interni sono stati rinnovati: ora si caratterizzano per la versatilità e le diverse opzioni di personalizzazione.
La nuova Fabia è un ulteriore tassello nella più grande offensiva di prodotto della storia aziendale, che sta dimostrando in questi anni la forza del Marchio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Planes 2 - Missione Antincendio

Post n°659 pubblicato il 17 Luglio 2014 da sportiamoci.it

la nuova avventura di Dusty e della coraggiosa squadra di velivoli antincendio, aprirà domani la 44esima edizione del Giffoni Film Festival

 È prevista un’ “incandescente” accoglienza alla Cittadella del cinema per i filmmakers e il cast di voci italiane: Marco Marzocca, Savi&Montieri, Davide Kunz e il pilota Federico Max di Inaer Aviation Italia

 A supporto dell’attività promozionale del film, nelle sale italiane dal 28 agosto, sono state realizzate, in collaborazione con i Vigili del Fuoco e la società Inaer Aviation Italia Spa, una serie di mini puntate web che ci portano a bordo dei velivoli Canadair alla scoperta delle loro intrepide missioni

17 Luglio 2014 - Planes 2 - Missione Antincendio inaugurerà domani, venerdì 18 luglio, la 44esima edizione del Giffoni Film Festival. A presentare la nuova avventura Disney, ricca di piacevoli imprevisti e scene mozzafiato, il regista Bobs Gannaway e il produttore Farrell Barron; al loro fianco le voci italiane che nel film interpretano i vivaci e abili personaggi animati: l’attore e caratterista Marco Marzocca che dà voce al saggio e forzuto Vento di Tuono, gli speaker di Radio Italia Enzo Savi e Antonio Montieri in arte Savi&Montieri che doppiano il simpatico Muletto Fan e il popolare elicottero Nick, Andrea Contaldo (interprete di Davide Kunz, nuovo personaggio del canale youtube web side story - Giffoni Experience) voce dell'estroverso e sbadato Sgocciolo, il Comandante Federico Max di Inaer Aviation Italia che doppia Aereo Bullo.

In occasione della presentazione del film d’animazione Disney, la cittadella del Cinema di Giffoni si tingerà di rosso e arancione. Ad attendere i tanti ospiti, che muoveranno i passi sul “caldo” carpet che ricreerà l’atmosfera mozzafiato di questo nuovo avvincente episodio, ci saranno Dusty, il protagonista del film, e i tanti altri personaggi riprodotti in sagomato 3D.

Nel film Planes 2 - Missione Antincendio, disponibile nelle sale italiane a partire dal 28 agosto 2014, con numerose anteprime su tutto il territorio nazionale già il 13 agosto 2014, si incontreranno anche la vivace Dipper, il bulldozer Valanga, lo zelante Blackout che soffre di memoria a breve termine e il cronista Brent Mustangburger, personaggio già conosciuto in Cars 2 e Planes, doppiato dal celebre giornalista sportivo Gianfranco Mazzoni.

Oltre a essere il film d’animazione più “caldo” di sempre, Planes 2 – Missione Antincendio è anche quello con i maggiori effetti visivi mai realizzati presso i Disneytoon Studios: le dimensioni, la vastità e la frequenza del fumo e del fuoco sono davvero impressionanti, per questo i filmaker hanno deciso di costruire una banca dati creando più di 80 effetti con oltre 800 inquadrature che sono state poi selezionate e adattate alle scene.

In Italia, a supporto dell’attività promozionale del film, sono state realizzate, in collaborazione con i Vigili del Fuoco e la società Inaer Aviation Italia Spa, una serie di mini puntate web che ci portano a bordo dei velivoli Canadair alla scoperta delle loro intrepide missioni. La collaborazione con Disney Italia è inoltre continuata in sala doppiaggio con un cameo del Comandante Federico Max di Inaer Aviation Italia e grazie al concorso Planes 2: Missione di Salvataggio. Collegandosi al sito www.PlanesMissioneSalvataggio.it è possibile, infatti, raccontare la propria impresa inserendo un breve racconto di 600 caratteri o caricando una foto che la rappresenti; per due vincitori e i loro rispettivi accompagnatori, sarà possibile visitare una delle basi italiane che ospitano la flotta Canadair.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I MODEL YEAR 2015 RANGE ROVER E RANGE ROVER SPORT

Post n°658 pubblicato il 15 Luglio 2014 da sportiamoci.it

Per il 2015 la Range Rover e la Range Rover Sport,  si arricchiranno di un'ampia serie di tecnologie in-car, incluso l'InControl TM  Land Rover.
Il motore SDV8 aggiunge altri 40 Nm alla sua già generosa coppia, per sorpassi senza sforzo; la trasmissione ad 8 rapporti sull'SDV8 diesel e sull'SCV6 a benzina* è stata  perfezionata (*versioni benzina disponibili solo in alcuni mercati)
Crescono le opzioni di personalizzazione, inclusi i colori di carrozzeria, i cerchi in lega, il tetto panoramico e le combinazioni di colore degli interni.
Land Rover introduce una serie di aggiornamenti sui Model Year 2015 della Range Rover e della Range Rover Sport, a ribadire il loro status di migliori SUV del mondo, rispettivamente  Lusso e Sport Premium, inarrivabili, per gamma di capacità, su asfalto e in off-road.

"Come migliori SUV del mondo, di lusso e Sport Premium, la Range Rover e la Range Rover Sport hanno offerto un’insuperabile combinazione di prestazioni, lusso e capacità in off-road." dichiara Phil Popham, Group Marketing Director, Jaguar Land Rover. "Questi aggiornamenti assicurano che entrambi i veicoli manterranno le loro posizioni di market leader, con  speciale riguardo alle prestazioni, all'efficienza ed alle opzioni di personalizzazione."

Motori puliti e prestazioni ancora migliorate
Il potente SDV8 eroga ora 339 CV e 740Nm - 40 Nm in più - con una curva più costante dai 1.700 ai 3.300 giri, grazie ad un'accurata ritaratura. Questo migliora fino al 6.5% l'accelerazione con l'uso del cambio, dalla quinta all'ottava marcia, per sorpassi senza sforzo ed una migliore capacità di traino. Anche la trasmissione automatica ZF 8HP70 a otto rapporti è stata modificata e presenta un convertitore di coppia rivisto che incorpora uno smorzatore a doppia molla. Nonostante questo ampio incremento di coppia, i consumi e le emissioni dell'SDV8  restano invariati, con 8,7 l/100 km, e 229 g/km di CO2.

Le versioni con il motore V6 da 3.0 litri Supercharged mantengono una potenza di 340 CV con 450 Nm di coppia, ma la nuova trasmissione automatica ZF 8HP45  a 8 rapporti, più leggera di 6 kg, offre una migliore efficienza ed il pieno rispetto delle normative antinquinamento (versioni benzina disponibili solo in alcuni mercati).

Nuove caratteristiche, nuova praticità.
Le luci di illuminazione del marciapiede, oggi proiettano a terra la silhouette del veicolo agevolando la salita e la discesa dal veicolo dei  passeggeri

E' ora disponibile il tetto panoramico con tendina motorizzata che amplifica la sensazione di spazio e luminosità che si avverte all’interno di entrambe le versioni. I clienti che, dovendo abitualmente affrontare condizioni avverse e terreni molto impegnativi, preferiscono ruote di minor diametro, ora possono avere cerchi da 19" in finitura Satin Dark Gray.

Maggiori possibilità di personalizzazione per tutte le versioni Range Rover
La nuova proposta di gamma colori per la carrozzeria comprende ora  Aruba silver e Kaikoura Stone e le versioni a passo lungo offrono, per la prima volta,  i sofisticati cerchi in lega da 22".

All'interno, la funzione "Intelligent Cargo Mode" rileva quando i sedili posteriori, ripiegati per far spazio al carico, stanno per entrare in contatto con quelli anteriori ed automaticamente sposta in avanti questi ultimi. Quando i sedili posteriori sono stati completamente ripiegati a filo del pianale, quelli anteriori, carico permettendo, tornano il più vicino possibile alla posizione originale.

La lussuosa Autobiography Black è ora disponibile in tutti i mercati, anche con l'esclusiva combinazione di colori interni Lunar/Cirrus. I particolari caratteristici della Autobiography Black  includono speciali finiture esterne Santorini Black e Bright Chrome, gruppi ottici posteriori a LED, cerchi esclusivi da 21" e 22", nuovi sedili rivestiti in pelle semi-anilina, illuminazione d'atmosfera configurabile e bande aggiuntive in pelle.

Ancora più scelta a disposizione dei clienti Range Rover Sport
La gamma colori della carrozzeria della Range Rover Sport è stata rivista per il MY15 e comprende  il nuovo Aruba Silver; il tetto e le soglie delle portiere si possono ordinare in colore di carrozzeria o in nero a contrasto.

In continua evoluzione le tecnologie Land Rover InControlTM
Le tecnologie Land Rover InControlTM continuano ad essere lanciate nei diversi mercati; InControl Remote e InControl Secure sono ora disponibili  su Range Rover e Range Rover Sport anche in Francia, Italia, Spagna.

InControl Remote integra la SOS Emergency Call, l'Optimised Land Rover Assistance (assistenza Land Rover) ed una Smartphone App che permette di connettersi a distanza con il veicolo ovunque ci si trovi. L’ InControl Secure rintraccia il veicolo in caso di furto.
InControl Apps e InControl Wi-Fi sono nuove tecnologie Land Rover InControl che debuttano su Range Rover and Range Rover Sport.
InControl Apps sarà lanciata nel Regno Unito, in USA, Francia, Italia, Spagna, Germania, Canada, Australia e Nuova Zelanda. InControl Apps consente di sincronizzare il proprio smartphone Apple o Android al touchscreen del veicolo.
InControl Wi-Fi sarà disponibile Nel Regno Unito, in Germania, Russia, Francia, Italia e Spagna e consente un istantaneo accesso all'hot spot mobile che permette di usare  fino ad otto dispositivi  simultaneamente.
Range Rover e Range Rover Sport 2015 saranno ordinabili a partire dal 16 luglio.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »