Creato da TesseraDelTifosoNO il 12/09/2009

DICIAMO NO

LIBERI DI ESSERE LIBERI

 

 

« Tifosi virtuali e scontr...

STADI SEMPRE PIU' VUOTI.. LE RAGIONI DEI TIFOSI

Post n°197 pubblicato il 21 Settembre 2010 da TesseraDelTifosoNO

Gli stadi italiani si stanno svuotando. Salvo sporadici casi in controtendenza, i dati sull’afflusso di pubblico sono in costante peggioramento. Non è una questione di categoria, visto che il fenomeno è trasversale e non risparmia nessuno: Serie A TIM, Serie Bwin, Prima e Seconda Divisione di Lega Pro.

Assistere dal vivo a una partita dei nostri campionati è diventato uno spettacolo spesso deprimente, visti gli ampi spazi vuoti che la fanno da padrone sulle tribune. Anche in televisione (pay tv o trasmissioni in chiaro non fa differenza) l’effetto vuoto mette i brividi, al punto che ci si sta attrezzando riempiendo i vuoti con spettatori di cartapesta (Triestina docet). I raffronti con le altre realtà professionistiche europee (Inghilterra e Germania in testa) sono perdenti in partenza: ci sarebbe da sotterrarsi per la vergogna quando si analizzano i nostri piccoli numeri.

Le cause sono (più o meno) note a tutti. Visto che quanti dovrebbero impegnarsi a vario titolo istituzionale per tutelare un prodotto che rappresenta una delle maggiori risorse finanziarie del nostro paese poichè dà lavoro a un numero rilevante di occupati fanno finta di niente, vale forse la pena ritornarci sopra.

L’obsolescenza degli impianti, in Italia fatiscenti come pochi altri nell’Unione Europea, è il primo fattore critico. Una vera vergogna costringere gli spettatori paganti ad assistere in condizioni così disagiate a uno spettacolo, perché di questo si tratta quando si parla di una partita di calcio. La costruzione di stadi nuovi, in Italia, dovrebbe rappresentare (rappresenta) una priorità. La relativa è impantanata in un Parlamento in tutt’altre faccende affaccendato, sordo in parte anche a una crisi economica che dovrebbe indurre a tappare ben altri buchi. Il cammino per rendere gli stadi luoghi frequentabili da un pubblico pagante si sta facendo davvero troppo accidentato.

Acquistare un biglietto per assistere a una partita di calcio è diventata una faccenda maledettamente complicata. Ogni città ha regole sue, ogni partita ha limitazioni e insormontabili in certi casi. Casms, Osservatorio, Questure e Prefetture fanno a gara per scoraggiare i tifosi. Molti, alla fine, lasciano perdere e se ne restano a casa.

Di soldi da buttare non ce ne sono molti di questi tempi: anche questo è un elemento che certo non gioca a favore. Le pay tv, che vendono le partite a prezzi stracciati, fanno il resto. La gente sembra spinta a restarsene a casa piuttosto che a partecipare dal vivo a quello che, fino a non molto fa, era il rito della partita di calcio.

La sicurezza negli stadi è ancora un obiettivo lontano da raggiungere. Le trasferte proibite e le curve ospiti chiuse hanno fatto perdere migliaia di tifosi e ridotto i ricavi derivanti dagli incassi (già di per sé poco cospicui in Italia). Ciò mette i bilanci delle società nelle mani della pay tv, diventate in sostanza gli ufficiali pagatori dei giocatori che scendono in campo e sono costretti dal calcio-spezzatino a giocare anche all’ora di pranzo.

Il colpo finale l’ha dato la Tessera del tifoso che, secondo il ministro dell’Interno Roberto Maroni, avrebbe dovuto rappresentare la panacea di tutti i mali del calcio italiano. Gli abbonamenti, in conseguenza dell’entrata in vigore obbligatoria di questa discutibile card, sono calati di circa un quarto.  

Il tempo passa inesorabilmente. I problemi si sommano ai problemi e si incancreniscono. Gli stadi si svuotano sempre di più. Il disimpegno dei tifosi rischia di diventare irreversibile. E’ quanto si voleva in fondo ottenere? Questa è la domanda.

Sergio Mutolowww.calciopress.net

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

"I COLORI CI DIVIDONO...

LA MENTALITA'  CI UNISCE..."

Mentalità Ultras!!


NESSUN  COLORE
NESSUNA RIVALITA'
UNITI  TUTTI  INSIEME
PER LA LIBERTA'
DEGLI ULTR
A'
 

CRISTIANO MILITELLO: "NO ALLA TESSERA DEL TIFOSO

QUESTO BLOG

E' SCRITTO A 4 MANI DA

ANDREA & FULVIA

OGNI COSA SCRITTA E/O PUBBLICATA

E' PIENAMENTE CONDIVISA DA ENTRAMBI

A&F

 

oggi 6/10/2009 a Stadio Sprint c'è stato un sondaggio sulla

tessera del tifoso...

Siete favorevoli all'introduzione della tessera del tifoso?

Risultato finale :


NO al 71 % 

SI al 29 %

ci sarà una ragione?

 

SULLA COLLINA

Questo video ha un valore particolare
per uno  degli ideatori di questo  Blog
il mio consiglio a tutti è
di ascoltare e guardare dimenticando i colori
ma ascoltandone il contenuto

 

IL CIELO E' BIANCONERO

 

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

GRAZIE !!

DI CUORE

 

Juventus - Livorno: No alla tessera del tifoso

Milan - Torino: No alla tessera del tifoso

 

DASPO... PER SAPERNE DI PIU'

l Daspo (da D.A.SPO. acronimo di Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive) è una misura introdotta con la legge 13 dicembre 1989 n. 401, al fine di contrastare il crescente fenomeno della violenza negli stadi di calcio.

Il Daspo vieta al soggetto ritenuto pericoloso di poter accedere in luoghi in cui si svolgono determinate manifestazioni sportive.

http://it.wikipedia.org/wiki/Daspo

 

AREA PERSONALE

 

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Qualora le immagini pubblicate sul presente blog violassero diritti d'autore, il curatore del blog provvederà alla loro pronta rimozione.

 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

ULTIME VISITE AL BLOG

cantaenricocoralemsgiustovittorio.sacchieroANTIGONOtuttojava85macan7aculgmariamoroni.mrobcarofiglioangeloterrenoMaya_ffmaurosol64boaglioluca68eziochieregatiORVIX62
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIMI COMMENTI

siete dei poveri idioti che non meritate di essere chiamati...
Inviato da: nicola
il 07/12/2010 alle 11:37
 
IL NOSTRO PUNTO DI VISTA CONTRO LA TESSERA DEL TIFOSO...
Inviato da: salame milanese
il 15/11/2010 alle 12:16
 
Ragazzi nevigando nel web ho trovato questo cortometraggio,...
Inviato da: PrinceKa
il 12/11/2010 alle 11:34
 
NON SO A CHI RIVOLGERMI VI CHIEDO SE CONOSCETE UN NUMERO DI...
Inviato da: silvinad
il 09/11/2010 alle 10:48
 
Sisi concordo in pieno!!
Inviato da: Finanziarie Torino
il 06/09/2010 alle 07:30
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

Scudo della Rete

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom