« AGGRAPPARSI ALLE STELLEDIO E' »

IL MARE

Post n°64 pubblicato il 19 Marzo 2010 da Advocaat

Quando vai al mare,
prima devi contare,
contare ciò che rimane,
di te, umile cane.
Qualch'osso, per giunta riflesso,
nell'acqua dal dolce riflusso,
e idee così poche e scarse,
e tutte all'aria sì sparse,
che viene poi quasi da dire:
ma è a questo che serve il Mare?
Al fin di poter ritrovare,
quell'aria da serio soggetto,
sguazzante in quel mare tuonante,
di quella città navigante,
in acqua ch'è fatta di fumo,
di esseri che "dicon" t'amo,
di poveri che fanno feto,
di case tutte da un lato,
e l'altro occupato da un dio,
che a troppi sembr'essere un Faro,
un faro che chiaman denaro.

                                    Advocaat

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I miei Blog preferiti

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

Ultime visite al Blog

ailata76AdvocaatButturfly66ConcluSionquelle_come_me1lascrivanagrace_doupontmonika.nowakrespirointrigantetaty911roberta.piciocchianna545dannatamentedonnaanna1941ro_1941
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom