Creato da Lizzie.Bennet86 il 10/06/2010

Shop Of Wonders

La bellezza delle cose esiste nella mente di chi le osserva

 

« IspIRazioNe...OMbre... »

L'AltRo...

Post n°80 pubblicato il 31 Agosto 2011 da Lizzie.Bennet86
 

 

È bella di notte la città. C'è pericolo ma pure libertà. Ci girano quelli senza sonno, gli artisti, gli assassini, i giocatori, stanno aperte le osterie, le friggitorie, i caffè. Ci si saluta, ci si conosce, tra quelli che campano di notte. Le persone perdonano i vizi. La luce del giorno accusa, lo scuro della notte dà l'assoluzione. Escono i trasformati, uomini vestiti da donna, perché così gli dice la natura e nessuno li scoccia. Nessuno chiede il conto di notte. Escono gli storpi, i ciechi, gli zoppi, che di giorno vengono respinti. È una tasca rivoltata, la notte nella città. Escono pure i cani, quelli senza casa. Aspettano la notte per cercare gli avanzi, quanti cani riescono a campare senza nessuno. Di notte la città è un paese civile.

[Tratto da "Il giorno prima della felicità" di Erri de Luca]

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

 

Il mondo non morirà mai di fame per mancanza di meraviglie,
quanto per la mancanza di meraviglia...
[Gilbert Keith Chesterton]

Fino al giorno in cui mi minacciarono di non lasciarmi più leggere,
non seppi di amare la lettura: si ama, forse, il proprio respiro?
[Harper Lee]

 

ULTIMI COMMENTI

Auguriiii
Inviato da: briccone2005
il 05/10/2012 alle 15:23
 
E' uno dei migliori romanzi di Saramago (scrittore che...
Inviato da: k.way
il 19/02/2012 alle 11:27
 
Proprio cosė! Anche se č difficile che lo si capisca...
Inviato da: Fifi_Lapin
il 05/02/2012 alle 19:51
 
sono d'accordo, ciao ^_____^
Inviato da: briccone2005
il 24/01/2012 alle 11:30
 
Buon anno di cuore a te :)
Inviato da: Lizzie.Bennet86
il 03/01/2012 alle 18:42
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

 


Jean Michel Folon

Ci sono quei libri che ti ispirano una curiosità improvvisa,
frenetica e non chiaramente giustificabile...
[Calvino]

Il tempo per leggere, come il tempo per amare,
dilata il tempo per vivere.
[Daniel Pennac]



Leggere significa trovare le parole giuste,
quelle perfette per esprimere ciò a cui non riusciresti a dare forma.
Trovare una descrizione a ciò che tu facevi fatica a riassumere.
Nei libri le parole degli altri risuonano come un'eco dentro di noi,
perché c'erano già.
[Fabio Volo]

Ci sono crimini peggiori di bruciare libri, uno di questi è non leggerli.
[Joseph Brodsky]

 

TAG