Creato da sembro.quasi.nuova il 03/01/2007

SilenzInfranti

può il silenzio dire più di mille parole... ma il silenzio non ci sarebbe se di parole ne dicessi ancor di più

 

 

.

Post n°669 pubblicato il 18 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

 

 . Ro' non scrive più .

 
 
 

.

Post n°668 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

[ vorrei tanto sapere a chi è stato affidato il rifacimento della grafica dei blog...   non è che di mestiere di solito fa altro?     mi è venuto il dubbio...passi per il nuovo editor...   sopporta pazientemente l'obbligo di inserire un titolo  ...  ma io dico: come gli è venuto in mente di mettere le icone al posto dei nick,  per rendere visibile chi è passato di qui?  vabbè...sto zitta, è meglio  ]

 
 
 

.

Post n°667 pubblicato il 14 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

...e chi l'ha detto


che esiste solo un modo


per provare amore


... chi lo ha deciso


che servono smspeluchecioccolatinibaci


per dimostrare che ami


... chi lo ha stabilito


che hanno ragione i poeti quando scrivono versi


per riempire pagine e cuori


... e poi chi mi assicura


che quello che provi


non sia amore


anche se non gli assomiglia neppure un po'

 

                                                                            Rò

 

 
 
 

.

Post n°666 pubblicato il 12 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

 
 
 

.

Post n°665 pubblicato il 10 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

stanca

infinitamente stanca

e la settimana è appena cominciata

o forse è proprio il fatto

di sapere con certezza

della fatica che mi aspetta

a farmi sentire

questa stanchezza infinita

[ dovrebbero darci in dotazione pile ricaricabili ]

                                          Rò

 
 
 

.

Post n°664 pubblicato il 08 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

Mancano poche ore e poi lo saprò

Di sicuro non ci si può credere

anche se a guardarlo sembrava convinto .

E allora si rimane sospesi nell'incertezza

da una settimana ormai

e davvero non riesci a immaginare

quale possa essere lo sviluppo.

Eppure da uno come lui

è l'ultima cosa che ti aspetti

Lui è talmente burbero, astioso, allergico ai sentimenti e a tratti sadico

che quel che accade

non può essere il preludio

di qualcosa d'importante.

Poi un dubbio però si fa strada

quando ti accorgi che...

ci sono i secondi dell'incertezza che lo precedono

c'è la passione delle labbra che cercano le labbra

si avverte il desiderio che scalpita

E' un bacio di quelli proprio belli insomma

ed anche chi

il romaticismo non sa cosa sia

si rende conto che è... woW

Già...

ma la vera anima

di quell'uomo folle

viene realmente fuori quando

dopo quel momento così coinvolgente

l'unica cosa che riesce a dire è:

- Buonanotte

e  se ne va.

Fine della puntata.

                                                 Rò

 

 
 
 

.

Post n°663 pubblicato il 07 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

Una donna coraggiosa, temeraria direi, decisa, dalla tempra coriacea, una donna che deve farcela da sola, ma è comunque pronta a combattere perchè non si può soccombere ai soprusi di chi crede che i propri diritti non abbiano limiti.

Una personalità proprio fuori dal comune e una piccola debolezza che la rende più umana.

Ma anche in quel caso è pronta a superare tutto o per meglio dire ad andare oltre quel che avrebbe potuto esserci.

Qualunque altra donna avrebbe mostrato sensazioni di rabbia e risentimento guardando quel che lei vede su un giornale. Lei dice invece semplicemente "Sto bene", null'altro.

E le sue due parole ti convincono all'istante, perchè la sua è una determinazione che non ha bisogno di fronzoli.

                                    Rò

 
 
 

.

Post n°662 pubblicato il 06 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

Ho fatto un sogno assurdo stanotte

ed è tutto il giorno che ci penso

Mi sono svegliata all'improvviso

spaventatissima

ma rendermi conto che

quel che stava succedendo

non era reale

non mi ha tranquillizzata affatto

Io non potrei mai fare una cosa del genere

non è una reazione che ho mai avuto

so con certezza che non c'è nulla di vero

in quello che ho sognato

eppure mi ha messo addosso

uno stato di agitazione notevole

Così stamattina

appena arrivata in classe

l'ho cercata immediatamente con lo sguardo

Era lì che chiacchierava felice

insieme a tutti gli altri bambini

L'ho fissata e le ho sorriso 

Lei mi è venuta vicino

e ha cercato il mio abbraccio

Cosi' ci siamo strette forte

Ne avevo un gran bisogno

anche se lei non poteva saperlo

Dovevo farmi perdonare

di averle dato un tremendo ceffone

stanotte

nel mio terribile sogno

                                        Rò

 
 
 

.

Post n°661 pubblicato il 05 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

Quando una canzone mi piace, l'ascolto di continuo, per un tempo che sembra non dover finire mai . E poi ancora e ancora, senza stancarmene. In quel periodo non esiste altra musica che quella. Il mondo sarebbe completamente immerso nel silenzio, se non fosse per la melodia che in quel momento non smette di girarmi nella testa. [Adesso è tempo dei Verve]

L o v e   is   N  e . 

I was blind – couldn’t see
What was here in me


I was blind - insecure


Felt like the road was way too long, yeah


Cause love is noise, love is pain


Love is these blues that I’m singing again

 

( come Richard Ashcroft c'è solo Richard Ashcroft )

 

 
 
 

.

Post n°660 pubblicato il 01 Febbraio 2009 da sembro.quasi.nuova

ThinkingAboutSomething

 
 
 

.

Post n°659 pubblicato il 30 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

ma io dico, se proprio deve far così freddo, non si potrebbe avere un po' di neve?

una spruzzatina  almeno.

la quantità di fiocchi necessaria ad imbiancare tutt'intorno e a regalare brividi dentro.

                                          Rò

 
 
 

.

Post n°658 pubblicato il 27 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

E' un libro meraviglioso, fatto di poche pagine e di una storia che strazia.

E' la storia che tutti conosciamo e che nessuno dovrebbe dimenticare.

E' un libro che fa male e che oggi torno a leggere, come ogni anno, doverosamente.

                                                 Rò

C'è una piccola città nel cuore dell'Europa, ai piedi del monte che sembra il seno di una mamma.

In quella citta' arrivarono tanti bambini, chi da lontano chi da vicino.

Tutti avevano una valigia piena di cose importanti per loro...

Tomàa Simcha Jelinek KADDISH edicolors

 
 
 

.

Post n°657 pubblicato il 26 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Stamattina in classe

- Maestra Rò ...

- ... dimmi Ele ( i nomi per esteso non fanno per noi, questo è chiaro)

- Ti ricordi l'ultima prova di storia che ci hai fatto fare in classe?

- Certo che me ne ricordo

- Beh ...sabato l'ho fatta fare a mio padre

- Davvero ? ( mi sono incuriosita un sacco)

- Sì sì ...lui mi ascolta sempre la lezione dopo che l'ho imparata...

- Lo so...

- ...e così ho provato a verificare se anche lui ha imparato il programma svolto finora

- E com'è andata ? ( santo cielo ...questa non è una bambina)

- Insomma maestra...

- Qualche errore ? ( la risposta mi preoccupava e non poco... )

- Allora ... i Sumeri li ricorda poco, dei Babilonesi sa più o meno tutto, ma gli Assiri proprio non li ha interiorizzati !

Come temevo. Stavo lì ad ascoltarla e sembrava che a parlare fossi proprio io. Le stesse parole , lo stesso modo di fare , persino la stessa gestualità. Aiuto ! Vuoi vedere che ne ho fatto un clone ... Dovevo ridimensionare la cosa e difendere quel povero padre, così ho aggiunto:

- Tranquilla Ele... forse si è solo distratto un po'

- Forse... vedremo (ha detto lei , per nulla convinta)

Niente da fare: Ele ha pure la mia stessa incrollabile diffidenza

 
 
 

.

Post n°656 pubblicato il 25 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Ieri dal parrucchiere arriva il mio turno, mi siedo al lavatesta pronta a godermi lo shampoo.

Mi piace un sacco quando mi lavano i capelli, sentire il massaggio sulla cute ed i polpastrelli che scivolano tra la schiuma e poi il balsamo profumatissimo e la cura nello stenderlo con il pettine...

Ho dovuto dimenticare tutto questo, perchè ieri c'era lei: la strega .

Ebbene sì, avevano assunto una nuova sciampista ed  io so con certezza quanto sarebbe stato meglio non farlo.

Non è facile raccontare la tremenda sensazione provata.  Aveva unghie duriiissiiimeee che ti raspavano sulla testa. Credo mi abbia graffiato la cute, anzi è probabile che abbia cominciato anche a sanguinare ( mi piace essere catastrofica a volte).

Il dolore comunque è stato reale e mentre ero lì con la testa reclinata all'indietro non vedevo l'ora che tutto finisse.

E invece no...la sciampista ci dava dentro a colpi di unghie , un male infinito davvero.

Sembrava ce l'avesse con me, ma io non l'avevo mai vista prima in vita mia !

Poi arriva il momento in cui mi mette l'asciugamano a turbante sulla testa e m'invita ad accomodarmi in poltrona.

Eh no... dovevo rendermi conto di che cosa avesse al posto delle mani, prima che mi mollasse del tutto.

Non era possibile che fosse stato Edward mani di forbice a lavarmi i capelli, anche se la sensazione è stata esattamente quella.

Ed in quel momento, mentre fisso le sue mani,  mi accorgo che aveva quelle odiosissime unghie finte incollate alle dita...

Io mi domando: come può venire in mente ad un parrucchiere di assumere una sciampista dotata di armi improprie ?

Spero davvero non mi tocchi rivivere un'esperienza del genere la prossima settimana e che la sostituiscano in fretta o che nel frattempo quelle protesi diaboliche le si spezzino tutte, una ad una,  a furia di vangare sulla testa della gente.

E nessuno osi dire che la cattiva sono io!  

                                                                               Rò

 

 
 
 

.

Post n°655 pubblicato il 24 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Oroscopo della settimana

Tu puoi essere felice perchè dal giorno 24 vi  sarà la congiunzione Sole - Giove in Acquario

 

E' il momento ideale per pensare alla crescita , valorizzare i sentimenti e mettere a punto gli obiettivi da raggiungere.

 

Strategie mirate anche in amore, perchè il partner si dimostrerà esigente, piacevolmente pretenzioso e soprattutto dolcissimo.

Non deludetelo.

 

 

roba da matti...ma ad essere felice non dovevo essere io ???

              Rò

 
 
 

.

Post n°654 pubblicato il 23 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Una ragazzina in gamba, non c'è che dire, deve cavarsela da sola e lei ce la fa.

Ce la fa contro un depravato, contro le convenzioni sociali, contro un corpo docente che vorrebbe alunni perfetti, contro una famiglia a dir poco complicata, contro una vita che non è quella delle favole.

Niente intacca la sua anima bella anche se tutto intorno a lei appare "brutto".

E' in gambissima Stella e sarà capace di emergere con la sua straordinaria forza, senza che nessuno la sostenga , dimostrando al mondo che "è vero che ci sono cose che lei no sa, ma altre che conosce benissimo".

Sei subito dalla sua parte , non può che essere così. 

                                   

STELLA” di SYLVIE VERHEYDE

 
 
 

.

Post n°653 pubblicato il 21 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Una storia a metà tra la fantascienza e l'inverosimile

Una vicenda assai simile a mille altre e per alcuni versi assolutamente lontana dalla nostra vita

Un colpo di scena finale che lascia ancor più interdetti

Un libro un po' surreale insomma, ma sono contenta di averlo letto... del resto non si può vivere soltanto di concretezza

                              Rò

E' quasi un anno che mi hai lasciato.

Mi manchi così tanto...

Ieri , era il mio compleanno, ma ho l'impressione di non avere più età.

Garrett Goodrich

 
 
 

.

Post n°652 pubblicato il 20 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

...che noia questa storia

Inserire il titolo ad ogni post è diventato obbligatorio

Io un titolo però non ce l'ho

Un titolo non lo mettero' mai

Quel che scrivo non ha bisogno di titolo

Punto

 
 
 

.

Post n°651 pubblicato il 19 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Non c'è bisogno di scomodare la ricerca genetica

perchè è assolutamente certo

e tutte le donne lo sanno:

gli uomini

senza escluderne alcuno

hanno un difetto congenito della vista

 

Tu passi le ore

con la testa infilata in un armadio

prima di decidere cosa mettere

Provi due o tremila cambi d'abito

Infili i piedi in scarpesandalistivali

noncurante della stagione

pur di trovare il paio più adatto

Rovisti in ogni cassetto

alla ricerca di accessori che siano quelli giusti

E quando credi di essere perfetta

indossi come tocco finale

il tuo sorriso migliore

e gli vai incontro

...e lui?

Niente

Se gli si chiede

di che colore fosse la tua maglia

lui non saprà mai dirlo

e quel che peggio

non sarà in grado di ricordare

che in realtà

indossavi una camicetta 

 

E che dire dei capelli?

Tu trascorri ore dal parrucchiere

e con una dose massiccia di coraggio

decidi di cambiare tagliocolorepettinatura

perchè quello che più desideri

è sorprenderlo

...e lui?

Nulla

Se gli si chiede

cosa c'è di diverso in te

non ci sarà verso di fargli notare che

niente della vostra capigliatura è più come prima

Anzi

lui è pronto a scommettere

che tu sei sempre stata così

fin dal giorno in cui ti ha conosciuta

Del periodo "riccia e rossa" e poi "liscia con meches"

non serba il minimo ricordo

 

E dulcis in fundo

la nota più dolente:

l'intimo

Tu puoi indossare un mutandone dell'oviesse

o l'ultimo tanga fighissimo de la perla

...e lui ?

Non noterà la minima differenza

Se gli si chiede

che ne pensa del tuo nuovo reggiseno

dirà piuttosto

che tutti quei gancetti sono poco pratici

e che a lui proprio non va

di perdere quei preziosissimi secondi a sganciarli

 

Eppure

- miracoli della natura umana -

vi sono momenti in cui

la vista di un uomo torna perfetta

anzi più acuta di un'aquila

Naturalmente

in quel momento

non sei tu la donna che lui sta guardando

( ...già )

                                               Rò

 

 
 
 

Post N° 650

Post n°650 pubblicato il 16 Gennaio 2009 da sembro.quasi.nuova

Imperdibile

per un sacco di motivi

Primo fra tutti:

come non potrebbe piacermi la storia di una maestra folle che non sa guidare?

In realtà ed obiettivamente

è proprio un film giuggiolo

e non mi si chieda di spiegare quel che voglio intendere

Lo è e basta

per un'infinità di motivi

che messi in fila

arrivano di qui fino a lì

Sì sì

proprio lì...

E' raro vedere tanti personaggi così insoliti

situazioni tanto singolari

sviluppi così inconsueti

le ambientazioni particolari

la libreria, la sala di flamenco, la scuola, l'auto, il laghetto, l'ambulatorio,il cucinotto

E'tutto troppo giuggioloso

Più che un film è una giostra

e quando tocca scendere

ti dispiace un sacco

ma è così bello sentire per un po' la testa che gira

...per la felicità !

La felicità porta fortuna - Happy Go Lucky  di Mike Leigh
   

 
 
 
 
Successivi »
 

ULTIME VISITE AL BLOG

BO.DE.LEKKdiamante.gelidissimagabriel611dea_scalza_modenaasimov_2013RavvedutiIn2goodmorningbabyloniaWhaite_Hazemaadi0le_solitaireinostrisognibobbi57amofareesperienzemisteriosocolbotto0Bello_di_spalle
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 49
 

ULTIMI COMMENTI

E fate bene a diffidare....
Inviato da: bepaapranz
il 22/07/2014 alle 17:10
 
Ogni stagione ormai ha isuoi momenti ni....
Inviato da: bepaapranz
il 22/07/2014 alle 17:08
 
Non li conosco,vado ad erudirmi.
Inviato da: bepaapranz
il 22/07/2014 alle 17:07
 
Nella vita ci vuole fermezza, ciao....
Inviato da: bepaapranz
il 22/07/2014 alle 17:06
 
Avrà, sicuramente, un problema.....
Inviato da: bepaapranz
il 22/07/2014 alle 17:04