Community
 
stelladelsu...
   
 
Creato da stelladelsud_1976 il 26/04/2010

Spuma_di_mare

Tra piume di stelle...e coriandoli di cielo...(Max Gazzè)

 

 

...

Post n°358 pubblicato il 30 Agosto 2014 da stelladelsud_1976
 

 

(*foto: dal web)

Mentre il cielo piano piano si rannuvola..ed in lontananza tuona...mi viene da pensare a questa estate ed a quanto vorrei durasse un altro pò insieme alla voglia di avere un colore di pelle ambrato e profumato di crema solare...

Ho ancora voglia di tramonti sul mare, di una "cerveza" bevuta in spiaggia...di spruzzi in acqua giocando con i nipotini mentre loro fanno a gara a mostrarmi chi sia più bravo con i tuffi. Mi piace sentire il profumo della frutta colorata e vestirmi per non più di cinque minuti davanti all'armadio; potendo ancora uscire con ancora i capelli bagnati dopo la doccia...

Non mi va di pensare all'autunno, come è giusto che sia e come facevano già dei colleghi lo scorso venerdì, arrivando perfino ad immaginarsi già a Natale!

Dopo, le notizie su cui mi ha dato da riflettere il medico l'altro giorno...preferisco non pensare troppo alle decisioni da prendere, a tutti i controlli che ho da fare, ed a forse l'ultimo intervento che mi aspetta, con tutti i se ed i ma che esso comporterà per chissà quanti anni...ed alle mille paure da superare come sempre con un bel sorriso tirato stampato sulla faccia.

Ho ancora voglia di leggerezza...risate e musica e di tuffarmi in bei ricordi da portare con me nei prossimi mesi a venire...

 

 

 

 

 
 
 

PHOTOGRAPH...

Post n°357 pubblicato il 26 Agosto 2014 da stelladelsud_1976
 

 

(*foto: dal web)

E' strano come, delle volte, la percezione che abbiamo di noi stessi sia alquanto lontana da come si sia in realtà...o peggio da come si appaia a chi ci sta di fronte...

L'ho capito una volta di più, durante il mio ultimo viaggio, da cui sono tornata solo due giorni fa. 

Forse, avrei dovuto ricordare le parole della canzone di Irene Grandi: 

"Prima di partire per un lungo viaggio
Devi portare con te la voglia di non tornare più
....

Prima di partire per un lungo viaggio

Porta con te la voglia di adattarti..." 

Ma più che la capacità di adattarmi al luogo verso cui mi sono diretta, per conoscerlo, mi sarei dovuta adattare alla percezione più vera di me e non a quella a cui ero abituata a riconoscermi. 

Non sono nè quella Wonder Woman che chi mi sta intorno crede che sia ("eh sai dopo tutto quello che hai passato...tu sei fortissima! Tu puoi sopportare tutto e non devi mai mollare!"), nè sono instacabile o priva di défaillances, anzi...chilometro, dopo chilometro, mi sono scoperta più fragile e fallace di quanto credessi. Più andavo avanti nel percorso di viaggio e più mi sono sentita persa dentro me stessa, anzichè perdermi con lo sguardo nelle incredibili vedute (seppur funestate da vento e pioggia) che mi si prospettavano davanti.

Mi è dispiaciuto, a volte, essere stata così impegnata a seguire un programma fitto di cose da vedere, perdendomi a tratti il piacere puro di quello che mi stava davanti, senza assaporare, dunque, davvero l'essenza del posto, più importante della foga di essere stata "anche" in quel luogo, collezionando luoghi su luoghi.

Non so descrivere quanto sia stato destabilizzante e sconcertante, a tratti avvilente, sentirsi così fuori luogo, fuori contesto, persa nonostante mappe cartacee e digitali, ma sicuramente più che altro persa dentro me stessa, incapace di provare quell'entusiasmo dato dalle novità che mi si srotolavano dinanzi.

Non mi piaceva l'immagine che di me vedevo riflessa nello sguardo altrui, neanche fossi un piccolo uccellino sperduto nella tempesta, meterologica ed emozionale degli eventi, o peggio qualcosa di inferiore ed insignificante. Più andavo avanti e più avrei voluto riavvolgere velocemente il nastro di un film che mi vedeva protagonista senza però farmi sentire realmente tale, per poi ricominciare daccapo il tutto e magari con un altro spirito ed un altro atteggiamento o semplicemente secondo un altro approccio.

Mi è mancato, infine, lo specchio dello sguardo altrui in cui ritrovarmi e trovare il piacere della scoperta e della condivisione del viaggio. Mi è dispiaciuto non essermi potuta appoggiare ad una spalla amica e ritrovarmi, magari, dopo una lunga ed estenuante giornata di cammino in un abbraccio che sapesse di casa o anche semplicemente il poter sentire una pacca solidale sulla spalla...per sdrammatizzare le piccole disavventure incontrate sul cammino o per rimirare i panorami visti e conquistati con lo sguardo e catturati nell'obiettivo della mia piccola macchina fotografica...

Tuttavia ringrazio, chi  non mi ha permesso di non lasciarmi cedere allo sconforto ed alla voglia di ripartire verso casa. E sono orgogliosa di aver portato con me il calore del mio sorriso e della mia gentilezza, nonostante la freddezza apparente o reale altrui, malgrado i silenzi e le incomunicabilità linguistiche e caratteriali del mio prossimo.

La mia anima fragile è (forse) impossibile da modificare, ma insieme a tutte le mie sensazioni negative provate, ce ne sono state anche altre inaspettatamente positive che ho ricevuto e donato, ed altre che non hanno trovato i canali e le persone giuste che le potessero accogliere.

 

We keep this love in a photograph
We made these memories for ourselves
Where our eyes are never closing
Our hearts were never broken
And time's forever frozen, still

So you can keep me
Inside the pocket of your ripped jeans...

 
 
 

VA-CANZE...

Post n°355 pubblicato il 09 Agosto 2014 da stelladelsud_1976
 

 

 

(*foto: dal web)

Mi sa che siete tutti bene o male in vacanza...anch'io sono in ferie...ma confesso che mi mancate alquanto...o meglio mi mancano i vostri racconti di vita e non solo...le vostre istantanee di emozioni e momenti davvero unici, perchè solo vostri.

Beh...ovunque siate: "Buone vacanze amici!" Approfittiamo delle giornate di sole e dei momenti  leggeri trascorsi con persone positive, che portino solo buon umore nelle nostre giornate; dicendo: "basta" ai problemi per qualche gg!!!

Per combattere lo stato d'animo irrequieto ed anche un pò ansioso che mi assale da qualche gg a questa parte e che mi scombussola ulteriormente il già scarsissimo sonno...mi/vi regalo questa canzone

:)

 

 
 
 

*

Post n°354 pubblicato il 29 Luglio 2014 da stelladelsud_1976
 

 

...trovata a caso...ascoltando musica random su Youtube...per un attimo di sano relax dopo una lunga giornata...

 

 

 
 
 

MOMENTI...

Post n°353 pubblicato il 26 Luglio 2014 da stelladelsud_1976
 

Ci sono momenti in cui pensi a quanto tu sia sbagliata o quanto meno a cosa e quanto abbia sbagliato in momenti "cruciali" della vita...giungendo fin dove son qui ora. Quanti bivii e quante sliding doors nell'andare a ritroso negli anni!

Poi, quello che mi è capitato due anni fa non ha contribuito di certo a migliorare le cose, ma non ho mai voluto piangermi (troppo) addosso ed esperienze così, alla fine sono un "errore" del destino o del dna e non posso attribuirlo a me stessa...almeno questo!

Ed ora che la vita piano pianino dovrei riprenderla in mano...mi riscopro bloccata dalla paura e dall'indecisione...ma non si tratta di paura di sbagliare...no, nemmeno di vivere. Non so che paura sia...forse di affrontare cose che mi appaiono troppo grandi per una che si sente sempre e perennemente inadatta? Forse, per alcune situazioni, si tratta di inesperienza, non data dalla giovane età, per carità, ma solo di non aver mai avuto modo di sperimentare cose belle sebbene impegnative...

E poi c'è quella sensazione costante, che non mi molla mai; è come se mi mancasse sempre qualcosa.

Penso che più di tutto mi manchi "tu"...e tutte quelle cose che sono convinta riusciremmo a fare insieme se solo mi riconoscessi e potessi sfiorarmi; prima con il tuo sguardo e poi con l'esile tocco delle tue dita...

E mi chiedo, per caso, se fosse scritto che mi dovesse sempre mancare questa parte di me, che non dovessi potermi costruire una famiglia; colmata dalla presenza di quei bambini che tanto adoro...

 

 

 
 
 
Successivi »
 

EN E XANAX

 

Se non ti spaventerai con le mie paure,

un giorno che mi dirai le tue

troveremo il modo di rimuoverle.

In due si può lottare come dei giganti

contro ogni dolore

e su di me puoi contare per una rivoluzione.

Tu hai l’anima che io vorrei avere.

(Samuele Bersani)

 

L'AMORE E' UNA COSA SEMPLICE

* il lungomare di casa mia!

 

EVERYBODY'S CHANGING - KEANE

This is my refrain...

 

MY DEFROST BLOG!

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

violet_fiJenna.Bcreatura_dei_boschisanvassplane_Bmaandraxchristie_malrystelladelsud_1976Padrone_dell_Animaenodasstefiannellimullerinaantropoeticooscardellestelle
 

STELLA... DANZANTE

"Bisogna avere un caos dentro di sè

per generare una stella danzante"

Friedrich Nietzsche.

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

READING NOW...

(*foto dal web)

"Il silenzio dei chiostri" 

Alicia Giménez-Bartlett 

***

"Wondy ovvero come si diventa supereroi per guarire dal cancro"

Francesca del Rosso

***

"Il gioco segreto del tempo" 

Paloma Sanchez- Garnica

 

I MIEI LINK PREFERITI

MENTRE DORMI_MAX GAZZE'

(*foto: dal web)