Creato da nerogomma il 15/07/2013

Su Due Ruote

visto per la strada

 

 

Scelta Difficile

Post n°79 pubblicato il 08 Novembre 2017 da nerogomma
 

Turista si fida del navigatore e resta incastrato.

cat

Ho da sempre diffidato delle auto che parcheggiano da sole, che frenano da sole, che guidano da sole ma, questo fatto mi lascia perplesso. Un'auto automatica non si sarebbe incastrata, un essere umano senziente non avrebbe dovuto incastrarsi...

 
 
 

la rotonda "maledetta"

Post n°78 pubblicato il 23 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Rho, 23 ottobre 2017, la rotonda "maledetta" sarà sicura

Presentate due ipotesi progettuali con un unico obiettivo: mettere in sicurezza la "rotonda maledetta", tra Lainate, Rho e Pogliano Milanese, dove quotidianamente avvengono incidenti stradali.

dichiara l'assessore rhodense Forloni «È stato fatto un importante passo in avanti - entrambe le soluzioni che sono state prospettate da Anas garantiscono la messa in sicurezza di quella rotatoria, perché risolvono il problema dell'attraversamento da Rho a Legnano e da Milano a Vanzago e quello dell'accesso alla via Roma, a Barbaiana».

Secondo il sindaco Landonio «Da quando è stato chiuso con i new jersey il tratto che collega la statale del Sempione con la sp 229, sul nostro territorio (BARBAIANA) si è creato un problema all'altezza dell'intersezione con via Roma: tutto il traffico, anche quello pesante, che deve andare verso Vanzago, è costretto ad arrivare alla rotatoria di Barbaiana e poi tornare indietro. Questo crea lunghe code e caos per chi deve uscire dalla via Roma».

Da quando è stato chiuso con i new jersey il tratto che collega la statale del Sempione con la sp 229 gli incidenti sono scesi a ZERO, le code veramente lunghe, a volte oltre il chilometro, sulla statale del Sempione sono QUASI SPARITE, e ci si va a lamentare di presunte lunghe code su una strada secondaria di traffico localissimo?? Perchè spendere altri soldi se già così tutto funziona? forse perchè 5 o 6 new jersey non generano un sufficiente volume di MAGNA MAGNA??

rotonda

 

 
 
 

Guida Sportiva 4

Post n°77 pubblicato il 23 Ottobre 2017 da nerogomma
 

per la rubrica GUIDA SICURA oggi presentiamo: il cambio di corsia.
Paderno Dugnano, via Leonardo Da Vinci, nei pressi dell'istituto superiore Gadda, un'auto ha saltato lo spartitraffico ed è finita contro il marciapiede sul lato opposto della strada. L'incidente è avvenuto mentre la strada si stava riempiendo di studenti in uscita dal vicino istituto superiore.

Sulla vettura c'erano due donne, di 26 e 28 anni, che hanno riportato contusioni e traumi.

Sul posto si sono rapidamente portate due ambulanze mentre la Polizia locale era già al lavoro per gestire una situazione di traffico piuttosto complicata ed effettuare i rilievi per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto..

pd

Scopri di più su http://www.ilnotiziario.net/2017/10/20/salto-spartitraffico-frontale-alluscita-scuola-due-donne-ferite/#13OVE2uCPQpibjMJ.99

 
 
 

L' INCIDENTE INTERNAZIONALE

Post n°76 pubblicato il 23 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Era drogato e senza patente il pirata della strada di Limbiate il pluripregiudicato 19enne di origini maghrebine che, in compagnia di altro 18enne di origini rumene, anch'egli già noto alle Forze dell'ordine, poco dopo le 20, alla guida della propria autovettura, distratto dall'utilizzo del cellulare, ha invaso l'opposta corsia di marcia andando ad urtare contro la vettura condotta da un 34enne liberiano a bordo della quale c'erano 3 cittadini ghanesi.

I due, senza prestare alcun soccorso, abbandonavano il mezzo non più marciante e si davano alla fuga a piedi nei campi circostanti. Sul posto giungevano 3 ambulanze, l'auto medica, e mezzi dei Vigili del fuoco, insieme a diverse pattuglie di carabinieri ,della Compagnia di Desio... io avrei chiamato anche l'ONU viste le nazioni coinvolte nell'INCIDENTE INTERNAZIONALE

onu

Scopri di più su http://www.ilnotiziario.net/2017/10/20/drogato-senza-patente-pirata-della-strada-limbiate/#mEzp6R6oB4DgrpdO.99

 

 
 
 

E' sempre colpa degli altri

Post n°75 pubblicato il 18 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Roma, fratellini danneggiano il Titanic di Lego ma i genitori non vogliono pagare
Attribuiscono parte della responsabilità agli organizzatori per non aver protetto la struttura e chiedono uno sconto per aver collaborato a raccogliere i pezzi. 

Non ci stanno a pagare 1.500 euro per il danno commesso dai loro figli al modello di Titanic in Lego esposto nella mostra Birkmania al Guido Reni District e chiedono uno sconto per aver collaborato a raccogliere i pezzi. Per i genitori dei due fratellini, di 10 e 12 anni, infatti, parte della responsabilità sarebbe da imputare agli organizzatori della mostra per non aver protetto maggiormente le opere.

Per questo non sono disposti a ripagare l'intera somma che comprende manodopera e sostituzione dei mattoncini che si sono deformati sotto il peso dei ragazzi. 

"Ci hanno chiesto di giustificare nel dettaglio i costi e che il totale gli venga scontato per aver collaborato nell'immediato - raccontano gli organizzatori -. Abbiamo fatto notare che sia all'ingresso della mostra che nel portale internet del polo culturale è indicato con chiarezza l'assoluto divieto di toccare le opere esposte.

L'"assalto incontrollato" dei ragazzini: i due sono sfuggiti dall'attenzione dei genitori e si sono avventati sul Titanic. Sotto il loro peso si sono danneggiate e disperse parti delle scialuppe, le strutture del ponte e il parapetto e per i "salti del più grande dei due bimbi salito sulla parte anteriore della grande nave lunga 7 metri, manca ancora all'appello una delle due minifigure posizionate sulla prua .

tit

L'opera, dopo una notte di lavori e la sostituzione di alcuni pezzi, è tornata visibile. "Abbiamo dovuto aumentare i controlli con le hostess e gli steward dopo questo danno inaspettato".

Solo ieri mi domandavo " ...ma sti figli a che età li svezziamo? Per forza poi ci troviamo branchi di beoti che non sanno gestire le loro emozioni nel rapportarsi con il mondo..."
Beh, ecco la risposta... e mi raccomando, date sempre la colpa all'organizzazione, alle istituzioni, allo stato, sarete sempre in ottima compagnia

 
 
 

Usa la Fantasia...

Post n°74 pubblicato il 17 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Svelato il mistero della materia mancante nell'universo 
Gli scienziati hanno annunciato di aver risolto il mistero della materia, trovando i barioni scomparsi

bnm

Finalmente gli scienziati hanno svelato il mistero della materia mancante nell'Universo (in quanto mancante NON C'E').

Non solo la celebre materia oscura (mai vista fin'ora, solo teorizzata), a incuriosire gli esperti c'è anche la materia barionica, si tratta in sostanza della "normale" materia formata da protoni, elettroni e neutroni.
Gli astronomi infatti sanno che esiste (come lo sanno??), ma non riescono ad osservarla con i loro sistemi di misurazione. Sino ad oggi dunque questo era uno dei grandi misteri del cosmo. A risolverlo sarebbero stati due gruppi di ricercatori che sostengono di aver individuato la materia nei collegamenti fra le varie galassie.
Il primo team ha spiegato: "Il mistero della materia barionica mancante è stato svelato". Lo stesso risultato è stato raggiunto dal gruppo che opera nell'Università di Edimburgo.
La materia barionica, dicono, compone il 4,6% dell'Universo (un dato molto preciso ricavato dal rapporto di due cose che non sanno misurare), mentre il resto è costituito da energia oscura (che non hanno mai visto).

Sino ad oggi gli astrofisici erano riusciti ad analizzare solamente la materia più brillante, in grado di emettere luce o calore, senza però produrre nessuna prova concreta riguardo l'esistenza delle strutture baioniche.

Come hanno fatto dunque gli scienziati ad individuare la materia scomparsa? Semplicemente hanno utilizzato l'effetto Sunyaev-Zel'dovich.

Gli esperti dunque hanno studiato questo fenomeno tramite le immagini raccolte dal satellite Plank nel lontano 2015. A questi risultati hanno sovrapposto le osservazioni di coppie di galassie che, secondo alcune ipotesi, nascondevano la mitica materia.
La ricerca è stata lunga e faticosa. Basti pensare che il gruppo di Tanimura ha analizzato i dati di 260mila paia di galassie, mentre quello di de Graaff oltre un milione. I risultati raggiunti da entrambi sono coerenti e dimostrano che i barioni sono stati finalmente trovati.

In concreto... NULLA!! D'altro canto, qualcosa ogni tanto devono pure inventarsi per giustificare i soldi che buttano, una volta cercavano l'Arca dell'Alleanza, poi il Sacro Graal, ora i Barioni...

 
 
 

Un po' eccessivo forse...

Post n°73 pubblicato il 17 Ottobre 2017 da nerogomma
 
Tag: civilta

Cade a scuola: panico per un bambino di 6 anni, subito avvisato il papà del piccolo che è accorso.

Poco fa un bambino di 6 anni della prima elementare della scuola Giovanni Pascoli di Arese è caduto. Al momento data la giovanissima età è scattato subito il panico.

Sul posto è arrivata l'ambulanza di Rho Soccorso e il padre del bambino, allertato subito dalla scuola. Dopo i primi accertamenti si è tirato un sospiro di sollievo. Il bambino è stato comunque trasportato all'ospedale di Garbagnate Milanese.

E siamo a 3... è la terza volta che leggo che un bambino cade, magari giocando, e subito scattano gli allarmi, per due volte è intervenuto addirittura l'elisoccorso, e poi tutto finisce in un "cerotto ed il bacino sulla bua".... a me pare esagerata come reazione.
Poi ci sommiamo la notizia che i minori di 14 anni non possono uscire da scuola se non è presente un familiare... ma sti figli a che età li svezziamo?

Per forza poi ci troviamo branchi di beoti che non sanno gestire le loro emozioni nel rapportarsi con il mondo, lo hanno sempre fatto gli altri per loro...

 
 
 

Guida Sportiva 3

Post n°72 pubblicato il 17 Ottobre 2017 da nerogomma
 

per la rubrica FANTASIA ALLA GUIDA oggi presentiamo lo speciale:

Auto finisce nel Bozzente: Al momento si sta procedendo col recupero del mezzoUn'auto di grossa cilindrata è caduta nel Torrente Bozzente

Auto nel Bozzente in corso Europa, a bordo un uomo.

Poco fa una vettura di grossa cilindrata è finita nel Bozzente a Rho, in Corso Europa, accanto alla Caserma dei Pompieri e dei Carabinieri. (Corso Europa, Rho MI 45.533534 N, 9.031177 W)

Al momento il torrente è praticamente privo d'acqua. Pare che il conducente, un 57enne di origine tedesca, abbia perso il controllo del mezzo. (Certo piano non andava....)

L'uomo che guidava è uscito illeso. L'incidente è comunque ancora in fase di accertamenti.

I soccorsi
Sul posto Rho Soccorso, i Vigili del fuoco, la Polizia di Stato e quella Locale. Al momento si sta procedendo con il recupero del mezzo.

 

boz

guarda le foto del salvataggio:

http://settegiorni.it/notizie-cronaca-settegiorni-rho/auto-bozzente-corso-europa/

 
 
 

Guida Sportiva 2

Post n°71 pubblicato il 17 Ottobre 2017 da nerogomma
 

per la rubrica FANTASIA ALLA GUIDA oggi presentiamo :

Incidente stradale a Milano, si ribalta una "Enjoy"

Incidente stradale, nella prima mattinata di domenica 15 ottobre, in via Buonarroti all'angolo con piazza Piemonte.

Lo schianto è avvenuto, per cause in corso di definizione, intorno alle cinque di mattina tra due Fiat 500, di cui una del servizio di car sharing Enjoy che è finita col ribaltarsi.

Sul posto, per i rilievi, la polizia locale e, per le cure mediche, i sanitari del 118. Sette, in tutto, le persone coinvolte, ragazzi e ragazze tra i 23 e i 25 anni.

 

enjoy

 

http://www.milanotoday.it/cronaca/incidente-stradale/enjoy-ribaltata-piazza-piemonte.html

 

 
 
 

Countdown

Post n°70 pubblicato il 16 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Domenica è stata inaugurata una statua... quanto passerà prima che venga deturpata??

 

avis

 

si accettano scommesse

 
 
 

La Storia si Ripete

Post n°69 pubblicato il 13 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Pregnana, una serata per spiegare la nuova viabilità di viale Lombardia/Sp172

pro

Mercoledì prossimo, 18 ottobre, all'auditorium del Centro anziani "Sioli" +, alle 21, l'amministrazione comunale ha organizzato una serata di presentazione del progetto definitivo della viabilità di collegamento di Viale Lombardia alla S.P. 172 in sostituzione dell’attuale cavalcaferrovia chiuso al traffico da Luglio di cui è prevista a breve la demolizione da parte di RFI.

La chiusura del ponte cavalcaferrovia a Pregnana? "Una sciagura"

Mentre per mercoledì, 18 ottobre, è già stata fissata una serata a Pregnana Milanese dedicata proprio alle ultime novità in merito al prossimo piano della viabilità nella zona del cavalcaferrovia, la questione allarga i suoi confini dopo l'incontro avvenuto ieri in Regione. Il Consigliere Regionale Marco Tizzoni ha infatti organizzato un incontro fra una delegazione di cittadini Pregnanesi, partiti e movimenti di minoranza e l'Assessorato alle Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia.

 “La chiusura del ponte, probabilmente prematura ed affrettata - ha dichiarato il Consigliere Regionale Marco Tizzoni -, è un'autentica sciagura per Pregnana e per il territorio circostante. Il ponte oltre a non essere, stante le perizie effettuate, a vero rischio crollo è un collegamento fondamentale per coloro che si spostano da Rho e Pregnana verso il nord ovest Milanese e Milano. La chiusura sta creando lunghe code che incidono conseguentemente, ovviamente, anche con sulla salubrità dell'aria (e sulla salute mentale degli automobilisti). Pertanto sorgono delle domande : Perché non si è costruita la nuova strada prima di chiudere il ponte ?”.

 

Per questo motivo Tizzoni chiederà un incontro con i responsabili di Fsi, Città Metropolitana e Amministrazione Comunale di Pregnana affinché vengano fornite risposte chiare e puntuali.

Luglio 2013 – Paese limitrofo : Lainate – situazione simile: chiusura di una via che smaltiva traffico - stesse domande, stesse code chilometriche…

Ottobre 2017: nessuna risposta – situazione immutata, nessuna strada alternativa costruita, impianto del centro commerciale “il Centro”, Code ancora più lunghe.

Secondo me i poveri pregnanesi faranno la stessa fine…. Anzi, se intendono realizzare cio che è previsto nel progetto la situazione sarà DISPERATA durante i lavori…

 
 
 

Ma che coincidenza!!!

Post n°68 pubblicato il 13 Ottobre 2017 da nerogomma
 

povenerdì 29 settembre 2017 - MiVeg, il festival vegan di Milano che si sarebbe dovuto tenere a Bollate questo fine settimana. Sì, si sarebbe dovuto, perchè purtoppo l'evento è saltato.

 Il Comune, invece, ha reso noto che «l'associazione “Vita da Cani” Onlus in data 19 settembre 2017 ha presentato una Segnalazione Certificata di Inizio Attività per lo svolgimento dell'evento “MIVEG 2017”. Venerdì 22 settembre 2017, l'Ufficio e l'Assessorato alle Attività Produttive hanno convocato i referenti dell'Associazione “Vita da Cani” Onlus, ai quali sono state illustrate le criticità del luogo scelto per lo svolgimento della manifestazione.

 

ppa

venerdì 13 ottobre 2017 - pasticcio in Comune: la corsa benefica a rischio perché la data coincide con il referendum.

La PittaRosso Pink Parade, 15 mila partecipanti per raccogliere mezzo milione di euro contro il cancro, è stata programmata il 22 ottobre, giorno del voto per l'autonomia della Lombardia: i due eventi in Comune vengono giudicati «incompatibili».

Da rimandare (o, non è escluso, annullare) la maratona rosa da 15 mila partecipanti per raccogliere fondi contro il cancro che l'anno scorso ha portato alla raccolta di 500 mila euro per la ricerca scientifica, non si dovrebbe fare il 22 ottobre, giorno del referendum per l'autonomia della Lombardia: due eventi che in Comune vengono giudicati «incompatibili».

Ecco un esempio di 2 eventi che apparentemente non hanno nulla in comunema che, grazie alle istituzioni ed alla loro proverbiale attenzione ai dettagli, possiamo accomunare per il fatto di essere annullati pochi giorni prima dell'evento quando non erapiù possibile tornare indietro o metterci una pezza.

 

 
 
 

Ma Perchè?? Ancora!!

Post n°67 pubblicato il 12 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Al tutor va applicata una tolleranza maggiore degli autovelox: Per il GdP di Porretta Terme, trattandosi di un sistema complesso, va applicata una tolleranza del 15%

La tolleranza strumentale del 5% prevista per gli autovelox non può essere estesa anche ai tutor, ai quali va applicata una tolleranza maggiore, ovverosia quella del 15%.

Lo si legge nella sentenza numero 12/2017 del Giudice di Pace di Porretta Terme, che, anche facendo applicazione del predetto principio, ha accolto le doglianze di una società multata per eccesso di velocità, rappresentata in giudizio dall'Avv. Roberto Iacovacci.

Per il Giudice, infatti, non può non considerarsi che lo strumento SICVe – Tutor è un complesso formato da più apparecchiature, con la conseguenza che ad esso dovrebbe essere applicata una tolleranza del 5% per ogni apparecchiatura e, quindi, il 5% per la prima unità di controllo (portale di ingresso), il 5% per la seconda unità di controllo (portale di uscita) e il 5% per l'unità di calcolo/trasmissione dati, per un totale pari al 15%.

 

Per il Giudice, infatti, non è sufficiente una tolleranza del 5% che porta il limite da 130Km/h a 136Km/h, occorre un 15% che porta il limite a 149Km/h. Le auto a 150 km/h sono in grado di raggiungerli, ma i conducenti?? La risposta nei è post precedenti... anche se gli italiani sono un popolo di Santi, Poeti, Navigatori, Piloti, Allenatori, Giudici…..

d

 
 
 

Maledette!!

Post n°66 pubblicato il 12 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Una cimice le vola addosso mentre guida, si schianta contro un’altra auto e si ribalta

Spettacolare incidente in corso XXIII Marzo a Novara.

Era alla guida della sua Fiat Panda alla periferia di Novara quando una cimice le è finita nell’occhio: la cinquantenne che era al volante, per lo choc procurato dall’insetto ha perso il controllo della sua auto. La vettura è finita contro una Lotus parcheggiata a bordo strada e si è ribaltata in mezzo a corso XXIII Marzo. La donna è fortunatamente uscita illesa dall’incidente, rifiutando il ricovero in ospedale. La Lotus è stata danneggiata sullo spigolo sinistro, l’utilitaria è uscita più malconcia. 

cm

 
 
 

Guida Sportiva

Post n°65 pubblicato il 12 Ottobre 2017 da nerogomma
 

9 ottobre 2017 ore 19:33 - Auto si ribalta nel parcheggio dell'Iper: Ferite due donne di 47 e 50 anni. L'allarme intorno alle 18.00 al livello -1 del parcheggio. Un'auto, per cause ancora da accertare, si è ribaltata. Le due ferite, di 47 e 50 anni, sono rimaste incastrate nell'abitacolo ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per liberarle, sono state soccorse dal personale medico accorso con un'ambulanza. Non sono in gravi condizioni, la 50enne ha rifiutato il trasporto in ospedale. L'ipotesi più probabile è che stessero andando a una velocità eccessiva nell'area meno uno.

ar

 

http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/auto-ribaltata-portello-1.3454218?wt_mc=emailuser

 

 
 
 

Italiani Brava Gente

Post n°64 pubblicato il 12 Ottobre 2017 da nerogomma
 

bc

Fonte: Facebook

Stava girando il mondo in bici, ma si è fermato in Italia. Non perché il nostro paese gli piacesse troppo, ma perché gli hanno rubato la bici L’uomo è un appassionato di viaggi e insieme alla moglie, che fa la sua stessa professione, aveva organizzato un giro del mondo in bicicletta.

Un tour interessante e avventuroso che ha portato la coppia alla scoperta di tanti luoghi fantastici, alcuni anche decisamente pericolosi, e se la sono cavata molto bene in tutti questi paesi, tranne in Italia, dove invece sono stati derubati della bici. L’uomo ha raccontato su Facebook di averla persa di vista per pochi minuti sulla spiaggia di Castel Volturno, in provincia di Caserta. Qualcuno, vedendola incustodita, ne ha approfittato e l’ha portata via.

Godard ha così deciso di lanciare un appello su Facebook in cui ha chiesto agli italiani di aiutarlo a ritrovare la bicicletta che per lui ha un valore sentimentale. “Ieri pomeriggio 30 settembre 2017 – ha scritto nel post -, sono stato derubato della mia bicicletta da viaggio sulla spiaggia di Castel Volturno. Stavo viaggiando da 11 mesi per 15.000 km da Hong Kong al nord della Francia, dove vivo. Per me è stato un brutto colpo perché questa bicicletta e tutto l’equipaggiamento nelle 4 borse verdi avevano un grande valore sentimentale oltre che finanziario”.

 
 
 

DEEP IMPACT modificato

Post n°63 pubblicato il 11 Ottobre 2017 da nerogomma
 

Non avevamo capito nulla!! Nessun pianeta in arrivo !! Il 15 ottobre ci sarà la fine del Mondo: “Guerre nucleari, uragani, terremoti e tsunami devasteranno la Terra per sette anni” 

In principio doveva essere il 23 settembre, ora si parla invece del 15 ottobre. Secondo il numerologo cristiano David Meade la fine del mondo partirà dalla prossima domenica, quando verrà dato il via a sette anni di catastrofi sul nostro Pianeta. Terremoti, uragani e Tsunami che devasteranno la Terra. 

Complottismo, verità o vino troppo vino? secondo la teoria del numerologo e l’ormai prossima apocalisse sarebbe solo questione di tempo.

nb

 
 
 

DEEP IMPACT rinviato

Post n°62 pubblicato il 25 Settembre 2017 da nerogomma
 

Doveva arrivare il 23/09...Oggi è il 25/09... l'abbiamo aspettato come si fa ad un appuntamento al buio quando il partner è in ritardo al ristorante ma alla fine, ubriachi e delusi, ci siamo arresi : NON VERRA'... e così a fine serata ce ne andiamo...

xz

...Ma nonostante le ripetute bidonate che ci ha tirato, in fondo in fondo, speriamo che sia stato trattenuto e che sia un semplice ritardo... PLANET X ,in cuor nostro, TI ASPETTIAMO

 Ed ecco puntuale l'aggiornamento:

Meade aggiusta il tiro e annuncia che Nibiru non impatterà più con la Terra ma il suo passaggio innescherà uno slittamento dei poli fisici terrestri. Probabilmente ha capito che era poco credibile vendere un libro se per tutti vi era morte certa, ora secondo il ricercatore vi sono possibilità di salvezza.

Il Pianeta X Nibiru entrerà nel nostro sistema solare alla fine di questo mese, a rivelarlo i codici della bibbia e l’allineamento dei condotti della grande piramide di Giza in Egitto, quindi un semplice errore di interpretazione...Intervistato nuovamente da Late night in the Midlands (un programma radiofonico cospirazionista americano) ha affermato, questa volta, che si potrà sopravvivere costruendo bunker e rifugi ad una certa altitudine.

E quando avverrà tutto ciò?? Il sedicente "ricercatore" avverte:”c’è poco tempo e verso i primi di ottobre dovrete avere un posto sicuro dove trasferivi in collina o in montagna”

David Meade stavolta si dice certo dell’arrivo del Sistema Nibiru e cita una fonte segreta da cui avrebbe attinto foto e filmati (che non mostra ) della nana bruna e del suo seguito di 7 corpi celesti.

Se volete leggere il suo libro ed ammirate il coraggio del Meade nel divulgare, contro ogni base scientifica, le sue profezie potete trovarlo su Amazon (costa pure poco in versione kindle)

px

l'articolo completo su : https://www.nibiru2012.it/david-meade-sopravvivere-nibiru/

 

 
 
 

Ma Perchè??

Post n°61 pubblicato il 22 Settembre 2017 da nerogomma
 

Posto di blocco: verifica dello stato di ubriachezza e richiesta di raggiungere l’ospedale per sottoporti all’alcol test. La Cassazione è intervenuta sull’argomento. Secondo la sentenza di qualche giorno fa, un conducente, sospettato di essere alla guida in stato di ebbrezza, non è tenuto a recarsi con gli agenti al più vicino ospedale per verificare la quantità di alcol nel sangue e sottoporsi così all’alcol test, ma può ben andarsene per i fatti suoi. Secondo la Cassazione il fatto di rifiutarsi di sottoporsi all’alcol test è, tutto sommato, un fatto tenue, non particolarmente rilevante. Con il risultato che chi dice no all’etilometro non può essere punito. Non rischia cioè nulla.

In altri termini, se tu hai bevuto tanto e sai che, sottoponendoti al test del palloncino, dovrai subire l’arresto e una sanzione da 6mila euro, ti basta dire «non voglio fare l’alcoltest» per non subire alcuna conseguenza penale. Nessuna sanzione.

Poi c'è quello che va in televisione e sui social vantandosi di far ricorsi per le multe autovelox per conto di tutti coloro che glielo chiedono, indiscriminatamente, senza vedere se han ragione o torto e vincerli cavillando su cartelli e distanze e certificazioni e tarature.

Poi leggi le notizie come queste:

  • PROVINCIA – FROSINONE-MARE, MULTE ANNULLATE PER IL TUTOR NON SEGNALATO (altrimenti rischi che ti danno la multa)
  • Autovelox: via i cartelli inutili o si rischia l'abuso d'ufficio
  • Multa autovelox: se il cartello non è a norma si può fare ricorso
  • MULTE ROVIGO Colossale tirata d'orecchie del Prefetto ai sindaci su Velox selvaggio e agguati: "Ora basta arricchirsi sulla pelle dei cittadini"

Ed alla fine non mi stupisco se leggo : Eccesso di velocità e uso del cellulare: così sono aumentati gli incidenti stradali.

E mentre in italia si battono tutti per difendere il sacrosanto diritto di ogni automobilista di poter guidare ovunque, ubriaco ed alla massima velocita che il veicolo (non il conducente) è in grado di raggiungere, in altri paesi trovi questi avvisi:

z1

z2
 
 
 

Rettifica in EXTREMIS

Post n°60 pubblicato il 21 Settembre 2017 da nerogomma
 

Nel post 57 avevo chiuso dicendo:" Attendiamo per sapere se il pianetaX avesse telefonato al sig. Meade dicendo che tardava"

asd

Inaspettatamente così è stato: 

La fine del mondo tra pochi giorni, lo dice la bibbia. Secondo David Meade dovrebbe arrivare il prossimo 23 Settembre (per un pelo!!). E c'è di più : questa volta ne è sicuro perchè la profezia proviene dalla bibbia, è tutto scritto nel vecchio testamento, libro di Isaia capitolo 13  versi 9 e 10

(li trovate qui  https://www.wordproject.org/bibles/it/23/13.htm#0) 

l'articolo prosegue conuno sproloquio sul numero 33, per chi volesse leggerlo può farlo qui :  http://www.ilmeglio-delweb.it/la-fine-del-mondo-giorni-lo-dice-la-bibbia/

Dal canto mio 2 pensieri mi frullano: 1 - com'è che non se ne era accorto prima che era tutto nella bibbia? 2- ma allora le altre date le aveva sparate a vanvera?
tutte domande che non troveranno risposta... non ci resta che aspettare il 23

 

 

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

olgy120Massimiliano_UdDpaneghessanerogommamlr777ciaobettina0cassetta2amorino11SAL313bartriev1francesca632Elemento.Scostantepoeta.sorrentinoSky_Eagleonlyemotions71
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom