Creato da fiesta04 il 21/09/2006
Un’imbarcazione è più sicura quando si trova in porto; tuttavia non è per questo che le barche sono state costruite.
 

 

Nuovo inizio

Post n°626 pubblicato il 27 Dicembre 2012 da fiesta04

Casualmente riapro il mio vecchio blog dopo due anni esatti.... Tantissime cose sono cambiate, come era giusto che cambiassero, e tante sono rimaste identiche, come era giusto che non mutassero... Ora ho trovato la mia strada, il mio cuore si è sciolto e non è più solo. Ho incontrato la vera gioia, il mio presente e il mio futuro, e anche se i miei tormenti interiori ogni tanto si ripresentano, canto le parole di Tiziano Ferro quando dice... "e il tuo sorriso spegne i tormenti... e le domande".

Per chi ora abita nel mio cuore e ci sarà sempre... GRAZIE!

noi cue finalmente

 
 
 

...

Post n°625 pubblicato il 27 Dicembre 2010 da fiesta04
Foto di fiesta04

"NON SO COSA STO CERCANDO.

MA LO SAPRO' QUANDO L'AVRO' TROVATO...."


BUONE FESTE A TUTTI!!!


Fiesta04

 
 
 

Canzone

Post n°624 pubblicato il 17 Settembre 2010 da fiesta04

Can we pretend that airplanes
in the night sky
are like shooting stars...


aereoplano

 

 
 
 

...

Post n°623 pubblicato il 10 Settembre 2010 da fiesta04

SCURDAMMOCE
'O PASSATO......

ARMONIA

 
 
 

...

Post n°622 pubblicato il 14 Luglio 2010 da fiesta04

E' finita....
Stavolta è davvero la fine di tutto:

Della possibilità, della speranza, dell'illusione....

Fine della corsa. Ci abbiamo provato, anzi, ci ho provato di più io,
tu invece non l'hai mai voluto veramente...

E ora ancora una volta, putroppo, tocca a me...

Sono "obbligata" ad evitarti, a sfuggirti, qualora tu tornassi ancora per un effimero momento di passione...

Addio per sempre.

C'è un tempo per tutto....

E stavolta è davvero il tempo dell'addio...

5 marzo 2010

cuore spezzato

 
 
 

ORA E SEMPRE

Post n°621 pubblicato il 12 Maggio 2010 da fiesta04

 

RICOMINCIARE

Posso ricominciare a sentirmi viva,
a percorrere passi consapevoli nella mia vita,
senza lasciarmi trascinare dal vento della tempesta.
Il cielo un giorno si schiarirà e il sole ricomincerà a illuminare le piccole cose.
Non scivolerò più lentamente e inesorabilmente nei miei giorni,
sentirò il ticchettio di ogni singolo secondo delle ore e li vivrò tutti pienamente.
Ma ora vedo solo il buio, il grigiore di una nuvola che mi annebbia le idee,
non ho ancora trovato la chiave per aprire il lucchetto che mi sta stringendo il cuore.
E sento dolore... sotto la pelle.
Tutto si sfuma, si allontana, il vortice violento e tumultuoso si è trasformato in una barca in balia del mare, al largo... E io sono come addormentata su di essa, ogni momento della mia giornata;
non vengo scossa con violenza, ma non riesco a fermare la barca, a governarla, a riportarla a riva...
Ho bisogno di tempo, e di imparare, e di accettare, per poi ricominciare. Dopo 2 anni.....

 

PAPAVERI

 

 
 
 

....

Post n°620 pubblicato il 03 Maggio 2010 da fiesta04

PROSSIMO AMORE

Tu sopra di me
Sete d'estate che male c'è
C'è che non amo mai l'acqua che bevo

Ma che gusto c'è
Se conto le stelle sopra di te
Sopra di noi

E intanto invento il mio prossimo amore
Gli do appuntamento e già un po' me lo sento
A un passo dal cuore

Sarà più grande il mio prossimo amore
Sarà notti chiare che pochi conoscono
Che importa il nome che avrà
Quando e come sarà
Sarà più grande il mio prossimo amore
Ci passo le ore anche quando non passano
La prima volta era un re, ora è quello che è
Ma somiglia un po' a me
Ecco perché quando non va
Quando è duro ballare con la realtà
Lui già lo sa
E tutto a un tratto un pensiero incosciente
Mi prende a braccetto e mi prende la mente
Poi cosa mi prende
Sarà più grande il mio prossimo amore
Sarà notti chiare di quelle che restano
Che importa se finirà bello come sarà
Sarà più grande il mio prossimo amore
Ci passo le ore ma i sogni non bastano
Se la mia vita non è tutto il bene che c'è
Chiuso dentro di me
Che importa il nome che avrà, quando e come sarà
Sarà più grande il mio prossimo amore
Sarà notti chiare che pochi conoscono
La prima volta era un re, ora e' quello che è
Ma somiglia un po' a te

Chissà perché

Loretta Goggi

 

 
 
 

...

Post n°619 pubblicato il 30 Aprile 2010 da fiesta04

... quando arriva un po' di pace....

.... quando c'è un po' di rassegnazione...

... c'è un tempo per tutto, ed è appena passato il tempo dell'addio....

arriverà il tempo di ricominciare e di ricostruire quello che è crollato...

tempesta

 
 
 

il tempo...

Post n°618 pubblicato il 13 Aprile 2010 da fiesta04

Quando pensi che tutto sia perso
è proprio quello il momento di ricominciare.
raccogli ciò che di buono sei riuscito a creare
e portalo con te.
Il resto lascialo.

Vestiti di un sorriso e di tanta speranza
allena il tuo cuore per le future battaglie.
E impara da quelle che tu chiami sconfitte,
ricorda, c'è un tempo per piangere
e un tempo per sorridere, SEMPRE.
Se questo è il giorno della tua lacrima,
ricordati che domani
si potrà trasformare in un sorriso.
Se tu lo vorrai.

Enzo Monea

sassi

 
 
 

THE END

Post n°617 pubblicato il 07 Aprile 2010 da fiesta04


Se un piatto o un bicchiere cadono a terra senti un rumore fragoroso.

Lo stesso succede se una finestra sbatte, se si rompe la gamba di un tavolo o se un quadro si stacca dalla parete.
Ma il cuore, quando si spezza, lo fa in assoluto silenzio.
Data la sua importanza, ti verrebbe da pensare che faccia uno dei rumori più forti del mondo, o persino che produca una sorta di suono cerimonioso, come l'eco di un cembalo o il rintocco di una campana.
Invece è silenzioso, e tu arrivi a desiderare un suono che ti distragga dal dolore.
Se rumore c'è, è interno.
Un urlo che nessuno all'infuori di te può sentire.
Un boato così forte che le orecchie rintronano e la testa fa male.
Si dimena nel petto come un grande squalo bianco intrappolato nel mare; ruggisce come la mamma orsa a cui è stato rapito il cucciolo.
Ecco cosa sembra e che rumore fa.
È un'enorme bestia intrappolata che si agita, presa dal panico; e grida come un prigioniero davanti ai propri sentimenti.
L'amore è così…nessuno ne è indenne.
È selvaggio, infiammato come una ferita aperta esposta all'acqua salata del mare, però quando si spezza il cuore non fa rumore.
Ti ritrovi a urlare dentro e nessuno ti sente".

(Se tu mi vedessi ora - Cecelia Ahern)

cuore spezzato

 
 
 
Successivi »
 

 

Tag

 


 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
immagine 
 

Esistono le sconfitte. Ma nessuno può sfuggirvi.
Perciò è meglio perdere alcuni combattimenti
nella lotta per i propri sogni,
piuttosto che essere sconfitto
senza neppure conoscere
il motivo per cui si sta lottando.

So che l'amore è come le dighe:
se lasci una breccia dove possa infiltrarsi un filo d'acqua,
a poco a poco questo fa saltare le barriere.
E arriva un momento in cui nessuno riesce più a controllare
la forza delle barriere.
Se le barriere crollano,
l'amore si impossessa di tutto.

E non importa più ciò che è possibile o impossibile,
non importa se possiamo
continuare ad avere la persona amata accanto a noi:
amare significa perdere il controllo

Paulo Coelho

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 


 
 

 

Vorrei camminare con tutti quelli che camminano.
Non vorrei restare fermo a guardare il corteo che mi passa accanto.

Kahlil Gibran

immagine

 
 immagine
 

Ultime visite al Blog

desideia0antonelloguisoc.eleonorMITE_ATTACHET_2corricavallo_1976rukbat9paolodanieledimattiaDIAMANTE.ARCOBALENOALDABRA72Silvanilmachofior_da_lisostrong_passionsiria4evermir75Atena.88
 

immagine
Quando ho piantato il mio dolore nel campo della pazienza,
esso mi ha donato il frutto della felicità

(Kahlil Gibran)

 

HO IMPARATO...
CHE NON POSSO SCEGLIERE COME MI SENTO...
MA POSSO SEMPRE FARCI QUALCOSA.

 

A provocare un sorriso
è quasi sempre un altro sorriso.
(Anonimo)

immagine

 
 
immagine
 

Nella vita ci sono giorni pieni
di vento e pieni di rabbia,
ci sono giorni pieni di pioggia e di dolore,
ci sono giorni pieni di lacrime;
ma poi ci sono giorni pieni d'amore
che ci danno il coraggio
di andare avanti
per tutti gli altri giorni.

Romano Battaglia


~ da Notte infinita ~

 

CIOCCOLATO

immagine
 


Un mondo senza amore, che sarebbe per il nostro cuore?
La stessa cosa che una lanterna magica
senza luce.


- Goethe -
 

LIBRI DEL 2008


- Il fiore della vita (M. Pro)

- Il coperchio del mare (B. Yoshimoto)
- Il giorno in più (F. Volo)
- Io no (L. Licalzi)
- Un posto nel mondo (F. Volo)
- Parlami d'amore (S. Muccino - C. Vangelista)
- Questa storia (A. Baricco)
- L'eleganza del riccio (M. Barbery)
- Ali di babbo (M. Agus)
- Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere (J. Gray)
- L'albergo delle donne tristi (M. Serrano